Home > COMUNICATI STAMPA > Attraversamenti ciclopedonali: Occorre metterli in sicurezza per la riapertura delle scuole a settembre

Attraversamenti ciclopedonali: Occorre metterli in sicurezza per la riapertura delle scuole a settembre

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa

Ancora una volta pedoni e ciclisti sono coinvolti in incidenti durante attraversamenti stradali, quello di ieri e riportato sulla stampa è solo l’ultimo di una lunga serie. Ovviamente non commentiamo il singolo incidente né tantomeno la dinamica, che è materia della Polizia Municipale. Come FIAB, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta vogliamo invece sottolineare la pericolosità di molti, troppi passaggi pedonali e ciclopedonali. Lo dichiariamo da molto tempo e non solo sulle pagine dei giornali, ma in primo luogo all’Amministrazione Comunale, a cui chiediamo da anni un “Progetto complessivo per la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali e ciclopedonali”. Richiesta finora inascoltata o forse peggio, sottovalutata. Non è più possibile intervenire a spot: una sistemata qua, un’aggiustatina là; a volte un lampeggiante, a volte un dissuasore. Il tutto (sembra) senza un progetto complessivo (e se c’è risulta ben mimetizzato).

FIAB chiede maggiore ciclabilità, perché una Ferrara ciclabile è una città più sicura per le persone.

A un recente incontro con assessore all’Ambiente e assessore alla Pubblica Istruzione abbiamo rinnovato la richiesta di un progetto che interessi TUTTI gli attraversamenti pedonali e ciclopedonali, partendo proprio da quelli posti nelle vicinanze degli istituti scolastici.

Settembre è vicino e la riapertura delle scuole potrebbe far aumentare pericolosamente il traffico di auto private, con il rischio di aggravare l’incidentalità e la pericolosità degli attraversamenti pedonali e ciclopedonali.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi