Home > COMUNICATI STAMPA > AutoMotostoriche in centro storico – X edizione dal 22 al 23 settembre a Ferrara

AutoMotostoriche in centro storico – X edizione dal 22 al 23 settembre a Ferrara

Tempo di lettura: 4 minuti

Da: Ufficio stampa – Ascom Ferrara

Una tradizione che si rinnova. Quella di quest’anno sarà infatti la decima edizione del fiore all’occhiello delle manifestazioni organizzate dal club di motorismo storico Officina Ferrarese, da ‘Ospitalità estense’ con il supporto di Ascom Confcommercio: stiamo parlando di ‘AutoMotostoriche in centro storico’.
La rassegna che porterà nel cuore di Ferrara le eccellenze del motorismo internazionale, si svolgerà il fine settimana tra sabato 22 e domenica 23 settembre. Il presidente di ‘Officina Ferrarese’, Riccardo Zavatti, spiega: “ Questa è uno degli appuntamenti più attesi e sentiti dai nostri soci e dalla città. Il fatto che quest’anno siamo giunti alla decima edizione, è un segnale positivo che conferma il profondo radicamento del nostro club a Ferrara”. I numeri della manifestazione sono importanti: “Vedremo sfilare tra le vie del Centro storico, 130 macchine, 40 trattori Landini e 30 vespe”. La novità di quest’anno sarà “la sfilata di eleganza in piazza Trento – Trieste, sabato sera”.
Anche Giulio Felloni, presidente provinciale di Ascom Confcommercio, spiega:”Nel presentare la decima edizione di AutoMotostoriche in centro storico, riprendo un concetto che proprio pochi giorni fa in un nostro convegno ad Argenta abbiamo evidenziato: la rigenerazione di una città significa (ri)mettere in movimento le forze imprenditoriali e sociali di un tessuto urbano. La politica degli eventi che da anni realizziamo a valorizzazione dei centri storici (e non solo) è un esempio positivo e si dirige proprio in questa direzione: promuovere e valorizzare le Persone e creare flussi di interesse verso il centro, in un fine settimana che vedrà anche il tradizionale appuntamento del Mercato Europeo”.

Filippo Orlandini presidente di ‘Ospitalità Estense’ ha dichiarato : “Abbiamo confermato la collaborazione con Il Centro Porsche Bologna, quale main sponsor e che garantirà la presenza di alcuni suoi ultimi modelli. Il 2018 vedrà anche il supporto di Banca Generali Private. E’ confermato il concorso fotografico, a partecipazione gratuita, il cui regolamento è visibile sul sito dell’evento”. Tra l’altro: “il decennale vedrà la collaborazione con il museo del giocattolo in movimento ‘Giocars’ di Sala Bolognese con un una serie di iniziative per grandi e piccini”.
Ed a proposito di sponsor prestigiosi ci sarà la Promotor di Ferrara intervenuta in conferenza con Alessio de Angelis:”E’ un onore essere a fianco di uno dei prestigiosi club motoristici d’Italia che tra l’altro vide tra i fondatori proprio mio padre”.
Le conclusioni sono state affidate a Roberto Serra, assessore al Commercio, che dice: “L’ Amministrazione Comunale ha il grande piacere di ospitare nel centro cittadino questa manifestazione che ogni anno si rinnova. Ferrara presenta tanti eventi di varia natura durante l’ anno: non poteva certamente mancare quale protagonista l’ Officina Ferrarese e la cultura de motori, con la partecipazione di tanti appassionati anche da fuori città. Un grazie a tutti gli organizzatori, non mancherà l’ opportunità per i visitatori di fare anche shopping”.
Un mondo di “Vespe” che sarà presente ad allietare la giornata di sabato: “Saranno in visione otto mezzi sul Listone all’inizio di via San Romano – spiega il refente Martin Dallago – dagli anni ’50 ad oggi con in particolare l’esposizione della Vespa XXXL ed XXXS dalle dimensioni rispettivamente extralarge ed extrasmall per la gioia di grandi e piccini”. Per il Gruppo Trattoristi Ferraresi d’epoca è intervenuto Marco Garbellini: “In piazza Castello ci saranno per l’intero week end qualcosa 25 trattori dagli anni ’20 fino al 1960. Stiamo parlando dei famosi Landini a testa calda ma anche mezzi agricoli di Porsche e Fiat senza dimenticare i nostrani Lamborghini”.
Appuntamento per il taglio del nastro, sabato 22 alle ore 15 in piazza Trento Trieste per il rombo inaugurale: la stampa è ovviamente invitata.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi