Home > COMUNICATI STAMPA > “Autori a corte”, mercoledì 22 luglio: Il resoconto della serata con Gianluigi Nuzzi

“Autori a corte”, mercoledì 22 luglio: Il resoconto della serata con Gianluigi Nuzzi

Tempo di lettura: 2 minuti

da: Autori a Corte

In una serata equatoriale, ma che non ha comunque allontanato un pubblico in cerca di ristoro dalle temperature eccezionali di questi giorni, si è svolta, mercoledì 22 luglio, la quarta serata della rassegna letteraria AUTORI A CORTE 2015 presso il Giardino delle Duchesse, manifestazione che gode del Patrocinio del Comune di Ferrara, dell’Istituto IPSARR Vergani e della Fondazione Città del Ragazzo.
Sul palco si sono alternati, con l’intermezzo della degustazione offerta dal ristorante cinarmonicoLi Xia gli autori Franco Mari e Matteo Rubbini con la presentazione di due novità assolute: rispettivamente Sala d’attesa (Este Edition) e Dizionario del Borgo (Edizioni La Carmelina). Due raccolte di racconti brevi che nella loro diversità hanno entrambe comunque affascinato il pubblico grazie anche alla bellissima intepretazione di alcuni brani dell’attore Gianantonio Martinoni.
Lo spazio outsider ha svelato il volto nuovo per la platea ferrarese di Aristie Bergamasco con L’ultimo segreto di Galileo (Leone Editore), autore emergente padovano già in rampa di lancio per platea più alte e la comacchiese Vittoria Tomasi, giornalista e modella che ha presentato il suo Anita e la setta dei padroni del tempo (Mannarino Editore). Due fantasy distanti nel linguaggio ma vicini nel tema che siamo certi avranno rinnovato successo nel prossimo futuro.
La serata ha avuto il suo apice con l’arrivo di un istrionico Gianluigi Nuzzi, che prima si è seduto diligentemente in platea a seguire le precedenti presentazioni per poi intrattenere per oltre un ora gli astanti parlando di Sua santità (chiarellettere edizioni) volume con oltre 250.000 copie vendute che racconta, grazie a fonti segrete, personaggi e travagli della chiesa moderna. Nuzzi, che ha dimostrato simpatia ed empatia inaspettate, ben lontano dallo stereotipo televisivo.
Per maggiori informazioni sui prossimi appuntamenti della rassegna, che si svolge anche grazie al contributo di Banca Mediolanum, e tutte le foto della serata si può consultare il sito http://www.autoriacorte.onweb.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi