Home > IL QUOTIDIANO > Azione Civica: con che mandato il Comune di Ferrara ha espresso voto di astensione in sede di Conferenza Socio Sanitaria?

Azione Civica: con che mandato il Comune di Ferrara ha espresso voto di astensione in sede di Conferenza Socio Sanitaria?

roberta fusari
Tempo di lettura: 3 minuti

Una semplice domanda: con che mandato il Comune di Ferrara ha espresso voto di astensione in sede di Conferenza Socio Sanitaria Territoriale sui bilanci delle due aziende sanitarie? A nome di chi l’assessora Coletti si è espressa?

Leggiamo dalla stampa che l’assessora comunale di Ferrara ha motivato la sua astensione per lo scarso impegno nei confronti della Cittadella S.Rocco, quando solo pochi giorni fa è uscita la notizia della disponibilità di altri 20 milioni di euro (dopo quelli investiti lo scorso anno) per proseguire i lavori di ristrutturazione e ricollocazione dei servizi sanitari sparsi per la città. Se anche fosse plausibile questa motivazione, investirebbe solamente il bilancio dell’Ausl, non toccando minimamente le motivazioni di astensione dell’Assessora sul bilancio dell’Azienda Ospedaliera Universitaria.

È consuetudine che il rappresentante del Comune di Ferrara si astenga sul bilancio, nonostante il Sindaco di Ferrara sia anche il Presidente della Conferenza.

Le scelte nelle politiche sanitarie locali sono al centro della qualità della vita dei cittadini: non solo la gestione dell’emergenza Covid, ma il funzionamento dei servizi (dal Pronto Soccorso alle liste d’attesa per le visite specialistiche), le prossimità di tali servizi ai bisogni delle comunità, l’integrazione tra servizi sociosanitari e sanitari, l’organizzazione della medicina territoriale tra medici di medicina di base, case della comunità, ospedali di comunità e presidi ospedalieri, il tutto per prendersi cura del cittadino prima ancora che del paziente.

Le opportunità che si aprono con le risorse del PNRR non solo dovranno essere frutto di scelte condivise, ma saranno tutte da sostenere nei bilanci ordinari perché il PNRR finanzierà solo strutture, e non le persone che lavoreranno in tali nuove strutture.

Le scelte operate in sede di Conferenza sono e saranno sempre più determinanti per i cittadini.

Ripeto a questo punto la domanda iniziale, a nome di chi il Comune di Ferrara esprime questa astensione? Da dove deriva la delega al voto, ovvero quale percorso democratico di conoscenza dei contenuti da discutere in Conferenza è stato messo in campo per giungere al voto di astensione?

Nessuno, perché il consiglio comunale non viene messo a conoscenza dei contenuti della Conferenza Socio Sanitaria, e quindi al rappresentante del Comune non viene affidato nessun mandato.

Eppure la Conferenza Socio Sanitaria Territoriale nasce con ben altri intendimenti, discendendo dalle norme regionali per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali.

All’art.5 del Regolamento per il funzionamento della Conferenza, si legge:

“la Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria tra i compiti che svolge ha anche quello di integrazione delle politiche che hanno impatto sulla salute e sul benessere sociale della popolazione di riferimento (educazione, formazione e lavoro, casa, mobilità, ambiente, ecc.); …
promuove, nel rispetto dell’autonomia statutaria degli Enti territoriali, la partecipazione dei Consigli comunali alla definizione dei piani attuativi locali, nonché la partecipazione dei cittadini e degli utenti alla valutazione dei servizi sanitari.”

Formuliamo una proposta: non si ritiene più accettabile che i temi (sinora sconosciuti) all’ordine del giorno della Conferenza non siano presentati preventivamente al Consiglio per opportuna conoscenza, discussione e valutazione in sede di Commissione.

Solo in questo modo i cittadini potranno essere informati e partecipi, tramite i loro rappresentanti, delle scelte sulle politiche sanitarie, e il rappresentante del Comune di Ferrara (Sindaco o Assessore) potrà avere pieno mandato per esprimere un voto.

Roberta Fusari
Mauro Manfredini

Azione Civica – Ferrara

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi