Home > PARTITI & DINTORNI > “Bando nazionale per festival, cori e bande”

“Bando nazionale per festival, cori e bande”

castello-estense-torri-restauro-sisma

Da: Organizzatori
Bando nazionale per Festival, cori e bande. Zappaterra (Pd): “Un’opportunità per le realtà del territorio dedicate alla coralità e alla musica popolare amatoriale”
Il Ministero per i Beni e le attività culturali ha aperto un bando nazionale del valore di un milione di euro per progetti o festival da realizzare nel 2019 e dedicati alla coralità e alla musica popolare amatoriale
Il bando sostiene la promozione e valorizzazione della produzione musicale amatoriale oltre che alla sua salvaguardia; la formazione e ricerca nel settore della produzione musicale amatoriale, il coinvolgimento dei giovani e inclusione sociale oppure ancora il coinvolgimento di cori e complessi bandistici rappresentativi del patrimonio musicale tradizionale nazionale, con varietà di repertorio e offerta di nuove composizioni.
“La provincia di Ferrara conta decine di realtà impegnate in questo campo, capaci di produrre e veicolare messaggi culturali ma anche sociali e di salvaguardia delle tradizioni e dell’identità locale. La legge regionale 2/2018 dedicata alla Musica, insieme a molte altre attività promosse dall’Assessorato regionale alla Cultura, sono strumenti importanti per tutelare chi si impegna nel settore musicale a diversi livelli. Il bando nazionale è un pezzo che compone lo stesso quadro. Spero – è l’auspicio della consigliera regionale Marcella Zappaterra, che i gruppi attivi nel ferrarese sappiano cogliere questa opportunità che viene loro offerta”.
Entro il 5 luglio possono presentare domanda di partecipazione le associazioni, senza scopo di lucro, rappresentative dei settori interessati e le Istituzioni culturali di rilevanza nazionale e internazionale operanti nel campo specifico della teoria e pratica della coralità e della musica popolare amatoriale. Sono ammesse anche le fondazioni e le associazioni create o partecipate da enti pubblici allo scopo di promuovere l’educazione musicale nonché raggruppamenti tra almeno quattro enti pubblici territoriali. Le modalità di partecipazione sono facilmente reperibili online.

Da: Organizzatori

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi