COMUNICATI STAMPA
Home > FRA LE RIGHE / RUBRICA > FRA LE RIGHE
Beduschi: “La mia famiglia a fumetti per imparare a ridersi addosso”

FRA LE RIGHE
Beduschi: “La mia famiglia a fumetti per imparare a ridersi addosso”

giovanni-beduschi
Shares

A guardarsi bene, viene anche da ridere. Giovanni Beduschi, vignettista e disegnatore, mette in immagini il suo quotidiano condiviso con moglie e figlio piccolo. Il mondo di Gio, Cris & Ricky, Festina Lente edizioni (2015) è il tratteggio di una famiglia, l’istantanea episodica di quel che succede tutti i giorni.

Una famiglia come tante o con qualcosa di speciale?
Una famiglia in cui, credo, molti potranno riconoscersi e che riesce a ironizzare su ciò che capita, a fermare l’attenzione su frammenti da non tralasciare, sui problemi che così si possono stemperare. Uno spaccato di noi, ma anche di molti altri. Un marito che lavora, una moglie altrettanto impegnata e un bimbo di cinque anni. Ce ne sono tanti di nuclei così in cui, la famiglia rimane un punto di riferimento, soprattutto oggi.

Sua moglie come l’ha presa?
Mia moglie… cercava il principe azzurro, poi non so come sia andata a finire…

Le strisce quotidiane che riguardano la vostra famiglie sono anticipate da una collaborazione con Leonardo Pieraccioni. Come nasce questo intreccio?
Nel 1999 disegnai una storia inedita scritta da Pieraccioni che, a distanza di quindici anni, è finita nel libro. Parlando di Pieraccioni, sempre di umorismo si tratta perciò ho ritenuto opportuno che il lavoro si aprisse con questa citazione.

Perché scegliere di leggere ‘Il mondo di Gio, Cris e Ricky’?
“Perché ci può essere un modo alternativo di vedersi, che è quello del sorriso, del meno tragico di come appare, insomma, di uno sguardo diverso. E, mi creda, di questi momenti la nostra vita è piena. Basta coglierli”.

Giovanni Beduschi, cartoonist, caricaturista, vignettista, autore satirico e organizzatore di eventi umoristici, dopo il diploma di grafico pubblicitario e dopo aver vissuto per anni a Milano, per meglio dedicarsi all’umorismo ha scelto di abitare in Brianza. Collabora con vari giornali e ha al suo attivo diverse pubblicazioni tra cui: Il vangelo secondo Silvio, Codice della coppia, Re di coppia o due di picche, 5 anni di salto agli ostacoli. Ha ricevuto importanti riconoscimenti tra i quali il David per l’illustrazione, il Premio Forattini e lo Spirito diVino per la satira. Ama, con l’aiuto di alcuni amici disegnatori, raccontare le tecniche del fumetto ai ragazzi delle scuole e lo si può trovare facilmente nelle piazze italiane intento a disegnare caricature e vignette, per regalare a tutti, con garbo e ironia, una scusa per sorridere.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
L’APPUNTAMENTO
Maternità e paternità, una scelta responsabile
I DIALOGHI DELLA VAGINA
Incroci pericolosi
Storia di G.: oltre il ding della moneta nella ciotola
I DIALOGHI DELLA VAGINA
Restare amici o chiudere del tutto? Le storie dei nostri lettori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi