Home > COMUNICATI STAMPA > Biblioteche e domande inevase:
continua la mobilitazione dei cittadini

Biblioteche e domande inevase:
continua la mobilitazione dei cittadini

biblioteche bambini
Tempo di lettura: 2 minuti

Venerdì 25 giugno alle ore 10 una delegazione del Gruppo cittadine e cittadini a difesa delle biblioteche pubbliche si recherà presso gli uffici dell’assessore Gulinelli per chiedere di riprendere il confronto sul futuro del sistema bibliotecario cittadino.
Infatti, dopo la manifestazione che abbiamo tenuto il 22 maggio scorso, un ulteriore lettera inviata al sindaco e all’assessore con cui chiedevamo un confronto pubblico con gli stessi e le rassicurazioni da parte dell’assessore che si sarebbe ripresa la discussione, dando vita ad un percorso partecipato, tutta la vicenda è tornata in un cono d’ombra e in un silenzio che ci preoccupa.
Ci tocca constatare che le dichiarazioni di volontà di voler svolgere un confronto con le associazioni e i cittadini vengono contraddette da fatti che vanno in altra direzione, con un’idea povera di democrazia e certamente non conseguente alla partecipazione che, a parole, si dice di voler perseguire.
Da parte nostra, insistiamo sulle proposte che abbiamo avanzato, a partire da quella di costruire un reale percorso partecipativo, che veda impegnata tutta la città, per costruire il futuro del sistema bibliotecario cittadino e proveremo a ribadirlo anche con la richiesta di incontro che inoltreremo di persona all’assessore Gulinelli nella mattina di venerdì.

GRUPPO CITTADINE E CITTADINI A DIFESA DELLE BIBLIOTECHE PUBBLICHE

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi