Home > COMUNICATI STAMPA > Biosociale.it, piccole aziende agricole e cooperative sociali del ferrarese avviano progetto di filiera di prodotti biologici da agricoltura sociale

Biosociale.it, piccole aziende agricole e cooperative sociali del ferrarese avviano progetto di filiera di prodotti biologici da agricoltura sociale

Tempo di lettura: 3 minuti

da: Antonella Succi Cimentini

Il cibo vivo di BioSociale.it

Piccoli produttori agricoli ferraresi e cooperative sociali hanno dato vita al progetto di Filera Corta BioSociale!
Con la nuova tecnologia e_commerce a disposizione, aumenta la possibilità di vendita per i produttori ferraresi, orgogliosi dei loro prodotti biologici autentici e genuini che sorprende il consumatore non abituato ai sapori squisiti di un tempo.
Il relativo portale web, biosociale.it di agricoltura sociale della provincia di Ferrara mette a disposizione della cittadinanza la produzione locale agroalimentare biologica ad un prezzo giusto, equo-solidale. La tracciabilità di ogni prodotto è garantita, in assoluta trasparenza il consumatore è informato su come viene coltivato e lavorato il cibo che mangia, per una maggiore consapevolezza.
Il progetto di BioSociale é a favore di una rete di economia ecologica e solidale che riconosce nei prodotti e nei servizi offerti dall’agricoltura non solo il loro valore intrinseco, ma anche un bene comune per la collettività, fatto di difesa della salute, di tutela ambientale, di qualità della vita e di valorizzazione della persona.
In modo particolare il progetto promuove il valore sociale dell’agricoltura come strumento di contrasto alla importante crisi presente nel territorio ferrarese, con una rete di piccoli e nuovi coltivatori, aziende ed enti locali.
Al momento le aziende coinvolte sono piccole realtà agricole virtuose e cooperative sociali del nostro territorio, impegnate nello sviluppo locale con l’agricoltura sociale che prevede in azienda l’inserimento sostanziale e continuato di servizi, rivolti alla creazione di posti di lavoro per l’integrazione di persone svantaggiate a rischio di esclusione sociale.
BioSociale si propone come una risposta concreta alla richiesta sempre più pressante della comunità in fatto di sicurezza alimentare, offrendo ogni settimana verdura, frutta e cereali biologici della campagna ferrarese, avvalendosi di aziende patner, sopratutto realtà sociali impegnate nel nostro paese, per trasformati e altri prodotti come gli agrumi.
Nel rispetto di principi ecologici, la distribuzione presso il domicilio in città per chi la richiede, avviene con la bici, ad onorare “Ferrara la città delle biciclette”, ma le consegne settimanali si realizzano anche nel territorio della provincia, presso punti ritiro nei comuni di Codigoro, Comacchio, Fiscaglia e Mesola.
Venerdi 30 e sabato 31 ottobre le prime uscite.
La sede operativa e amministrativa “Campo Resilia” è a Malborghetto di Boara nei pressi della Fondazione Navarra, con il primo punto ritiro per i ferraresi, in attesa di una seconda postazione più centrale in città.
Biosociale.it è orientato a famiglie, imprese, ristoranti, ed enti pubblici, tra cui i comuni che possono collaborare mettendo a disposizione terreni agricoli incolti, per dare opportunità di lavoro a giovani e persone con svantaggio del loro paese, mentre la Filiera Corta BioSociale li aiuta a diventare nuovi agricoltori e realizza concreti inserimenti lavorativi sostenibili.
Un’ intenso lavoro di valorizzazione umana unisce tutti gli attori di questo progetto, teso a dare all’agricoltura ecologica e sostenibile, l’attenzione e la dignità che merita.
Il progetto è aperto a collaborazioni con altri piccoli produttori ferraresi, cooperative sociali o enti pubblici interessati, info@biosociale.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi