Home > PARTITI & DINTORNI > Bonaccini premier, Rancan (Lega E-R): “Le sirene romane lusingano il presidente? Dopo gli attacchi a Borgonzoni, complimenti per la coerenza”

Bonaccini premier, Rancan (Lega E-R): “Le sirene romane lusingano il presidente? Dopo gli attacchi a Borgonzoni, complimenti per la coerenza”

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa Lega Emilia-Romagna

“Il governatore della Regione Emilia-Romagna, Bonaccini, rispetto alla possibilità di diventare premier ha detto di “non precludere nulla, perché se si ha passione politica per migliorare la cosa pubblica è giusto mettersi a disposizione”. Ebbene, la cosa non ci stupisce, conoscendo l’ego ipertrofico di Bonaccini, tuttavia è bene ricordargli tutti gli attacchi che lui stesso ha rivolto a Lucia Borgonzoni, quando la senatrice ha optato per rimanere a Palazzo Madama, anziché in Regione Emilia-Romagna”. Così il capogruppo della Lega E-R, Matteo Rancan, che stigmatizza “la doppia morale di una sinistra sempre pronta ad autoassolversi e a celebrarsi anche per scelte che, quando fatte dalla parte politica avversa, ha duramente e ripetutamente criticato”. “Da ultimo – attacca Rancan – ricordiamo al governatore che “ha così tanta passione politica” che, ad oggi, non ha ancora presentato le linee di mandato e che le stiamo aspettando. Certo è che fra la presentazione del suo libro e la dichiarazione odierna è ormai chiaro che Bonaccini ha altre mire e che sta usando la Regione Emilia-Romagna e l’emergenza Covid per fare carriera politica” conclude il capogruppo della Lega E-R.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi