COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Cacciatore sanzionato dalla Polizia provinciale ad Argenta

Cacciatore sanzionato dalla Polizia provinciale ad Argenta

Una pattuglia della Polizia provinciale ha sanzionato ad Argenta un cacciatore locale che anziché abbattere le dieci Pavoncelle consentite per legge, ne ha uccise trenta.
L’intervento è avvenuto in una zona di campagna nella frazione Boccaleone.
La pattuglia degli agenti, sentite le esplosioni di numerose fucilate, si è appostata con i binocoli per osservare l’attività venatoria a distanza. Dal controllo di un veicolo ha poi accertato che vi sono state caricate, suddivise in più contenitori, le trenta Pavoncelle.
Alla verifica della documentazione è risultato che l’uomo non ha segnato alcun capo sul tesserino regionale di caccia controllata, come invece prescrive la legge, in violazione pertanto anche di questa norma.
Al termine del controllo sono stati sequestrati i trenta esemplari di Pavoncelle ed elevata una sanzione amministrativa di 360 euro complessivi.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi