Home > COMUNICATI STAMPA > “Caffè col sindaco” al ristorante Dogana di Pilastri

“Caffè col sindaco” al ristorante Dogana di Pilastri

Da: Ufficio Stampa Comune di Bondeno (FE)

Fabio Bergamini: “Impegno dell’amministrazione per rallentare il traffico nelle frazioni”.

Fermarsi in un qualsiasi locale di Bondeno all’ora di pranzo significa incontrare lavoratori in pausa, ed ascoltare dalla loro viva voce il polso della situazione. «Il microcosmo della vita nelle frazioni passa spesso dalle considerazioni espresse in libertà, anche da parte di chi normalmente non partecipa alle sedute pubbliche ufficiali». E’ questo il pensiero del sindaco Fabio Bergamini, che ha iniziato il consueto giro per il territorio, “all’ora del caffè”, per raccogliere segnalazioni e considerazioni. Nel caso di Pilastri, l’incontro informale con i cittadini si è svolto al ristorante Dogana. Un luogo simbolo del paese, che si trova sull’esatto confine con il Mantovano e l’abitato di Porcara. Un tempo postiglione e luogo di passaggio, in seguito stazione di servizio e trattoria, oggi uno dei locali più caratteristici, che sorge proprio di fronte al terreno in cui, fino a non molti anni fa, si trovavano le ex scuole del paese, poi abbattute dopo il sisma. «Il terreno delle ex scuole frazionali è stato assegnato la scorsa primavera, dopo un’asta per la sua alienazione – ha detto il sindaco Bergamini alla Dogana –. Si tratta di un lotto di poco superiore ai 2000 metri quadri, in cui (prima dell’Unità d’Italia) sorgeva un posto di guardia dello Stato Pontificio, e che successivamente ha ospitato la scuola». Un privato ha rilevato il terreno, che potrebbe ospitare un’attività commerciale, presumibilmente una ferramenta.
Tra i clienti del locale in cui si svolge l’incontro si è percepita la forte richiesta di dissuasori al traffico. Proprio in prossimità dell’incrocio su cui sorge il ristorante, mesi fa, si verificò il ribaltamento di un camion pieno di mangime zootecnico. «A Pilastri, come nelle frazioni di Gavello, Scortichino e Ponti Spagna, verranno create opere di mitigazione al traffico sulle strade provinciali. Le prescrizioni della Provincia, in tal senso, hanno comportato un adeguamento del progetto iniziale, che in ogni caso è ormai pronto. Dopo la realizzazione della nuova segnaletica orizzontale, completeremo il progetto». A Pilastri è prevista la creazione di un “varco di ingresso”, in modo da avvertire (anche visivamente) che si sta entrando in un centro abitato. Il portale già esistente verrà adeguato in tal senso. «Il semaforo verrà ripristinato con un pulsante di chiamata – rivela il sindaco – per favorire l’attraversamento della Virgiliana da parte di pedoni e ciclisti». Prevista anche la creazione di una zona “trenta” con un dosso, nell’area dell’ex mulino ed un rialzamento vicino alla chiesa per rallentare la velocità dei veicoli in transito.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi