Home > PARTITI & DINTORNI > Calvano: “Altri 710mila euro per l’impiantistica sportiva ferrarese. Finanziati i progetti di Copparo, Voghiera, Vigarano Mainarda, Codigoro e Fiscaglia”

Calvano: “Altri 710mila euro per l’impiantistica sportiva ferrarese. Finanziati i progetti di Copparo, Voghiera, Vigarano Mainarda, Codigoro e Fiscaglia”

Da: Ufficio Stampa Gruppo Partito Democratico

Prosegue l’impegno della Regione Emilia-Romagna sullo sport. Sono in arrivo altri 8,6 milioni per l’impiantistica, che si aggiungono ai 30 milioni già impegnati nel 2018.

«Complessivamente, il bando attivato nel 2018 permetterà interventi in 136 Comuni da Piacenza a Rimini – spiega il consigliere regionale Paolo Calvano –. I nuovi progetti finanziati saranno 39 e 5 riguarderanno il ferrarese. I fondi sono iscritti al bilancio 2019 e al pluriennale 2019-2021. A Ferrara, tra i progetti già finanziati e quelli che saranno finanziati arriveranno in totale 3.046.550 euro. Con le nuove risorse sarà possibile allargare il numero dei progetti ammessi a contributo. Nei mesi scorsi erano stati confermati quelli che riguardavano la riqualificazione della cittadella dello sport a Ferrara, la ristrutturazione della piscina comunale del centro sportivo “Zardi” a Portomaggiore, il progetto del comune di Comacchio per l’impianto sportivo coperto per beach tennis e le palestre fitness e quello del comune di Cento relativo alla nuova tribuna e all’adeguamento sismico delle strutture del palazzetto dello sport, oltre che l’intervento nell’impianto sportivo di calcio di Sant’Agostino».

Ecco cosa prevedono i fondi stanziati nel triennio 2019-2021, che nel ferrarese sono pari a 710mila euro per 5 progetti: «l’adeguamento degli spogliatoi del campo di calcio Gualdo-Ducentola nel comune di Voghiera (55mila euro), la manutenzione straordinaria dello Stadio Comunale “D.Preziosa” e della pista di atletica di Copparo (280mila euro) – prosegue Calvano –. Il miglioramento dell’impianto sportivo di Vigarano Mainarda (60mila euro), la riqualificazione della piscina comunale di Codigoro (150mila euro) e del centro sportivo comunale di Massa Fiscaglia (165mila euro). Mettere a disposizione una impiantistica sportiva qualificata credo sia il modo migliore per garantire a tutti il diritto di fare sport ma anche quello di prendersi cura della salute delle persone»

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi