Home > COMUNICATI STAMPA > Camera di Commercio: “Lavorare per ripartenza”

Camera di Commercio: “Lavorare per ripartenza”

Da: Camera di Commercio.

E’ già disponibile per le imprese, su registroimprese.it, la visura gratuita online per l’individuazione del proprio codice Ateco, primario e secondario. Informazioni, di primaria importanza alla luce delle categorie individuate dai Decreti dell’11 e del 22 marzo 2020, alle quali è possibile accedere cliccando, nella lista dei risultati, sulla ricorrenza di interesse e accedendo alla pagina di Dettaglio Impresa. Aziende, inoltre, che avranno così anche il modo di riconvertire le proprie produzioni in questi momenti di emergenza sanitaria per mantenere posizioni sui mercati, trovare nuovi clienti, lavorare con i propri fornitori o, purtroppo, anche solo per sopravvivere.

“Una fonte istituzionale garantita dalla legge, quale è oggi il Registro delle Imprese, si arricchisce di un nuovo servizio per accompagnare in questi momenti così drammatici le imprese, che faranno fatica a sopravvivere alle prossime settimane”. Così il presidente della Camera di Commercio, Paolo Govoni, che ha aggiunto: “Le Autorità europee e nazionali devono lavorare insieme per elaborare un piano che stabilizzi la situazione economica e assicuri un’adeguata liquidità al sistema. Bisogna mantenere le imprese a galla e salvaguardare i posti di lavoro durante questo periodo di inevitabile rallentamento economico. Perché nonostante gli sforzi che imprenditori stanno facendo i necessari provvedimenti che limitano la socialità stanno avendo una forte ricaduta su produttività, spesa e investimenti”.

COSA è IL CODICE ATECO
Il codice Ateco è una combinazione alfanumerica che identifica una ATtività ECOnomica. Le lettere individuano il macro-settore economico mentre i numeri (da due fino a sei cifre) rappresentano, con diversi gradi di dettaglio, le specifiche articolazioni e sottocategorie dei settori stessi. Con i codici Ateco viene pertanto adottata la stessa classificazione delle attività economiche per fini statistici, fiscali e contributivi, in un processo di semplificazione delle informazioni gestite dalle pubbliche amministrazioni ed istituzioni.

COME è FATTO UN CODICE ATECO
Le attività economiche vengono raggruppate con dettaglio crescente secondo: Sezioni –Divisioni –Gruppi – Classi – Categorie – Sottocategorie

A COSA SERVE IL CODICE ATECO
Il codice Ateco è necessario per l’apertura di una attività imprenditoriale e per una nuova partita IVA. In questo caso, infatti, occorre comunicare all’Agenzia delle Entrate la tipologia dell’attività che intendiamo svolgere. Contemporaneamente, il contribuente dovrà presentare la DIA (Dichiarazione di Inizio Attività), sempre in relazione all’attività economica di riferimento e, quindi, al suo codice Ateco.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi