Di questi tempi è sempre più attuale l’argomento “guerra”. Sempre più vicino, sempre più presente. di questi tempi sembra che ci si debba abituare, anestetizzare, non empatizzare. Di questi tempi persino i film che parlano di guerra tornano attuali, talmente attuali che uno di questi, forse il più duro, viene persino rappresentato nella sua “versione perfetta”. Allora forse, di questi tempi, suona come una condanna una delle più celebri battute di questo film, uscita dalla bocca del Colonnello Kurtz, magistralmente interpretato da un oscuro Marlon Brando.

“L’orrore ha un volto, e bisogna essere amici dell’orrore. L’orrore ed il terrore morale ci sono amici. In caso contrario allora diventano nemici da temere. Sono i veri nemici…”
Colonnello Kurtz (Marlon Brando in ‘Apocalypse Now’)

Una quotidiana pillola di saggezza o una perla di ironia per iniziare bene la settimana…

Commenta

Ti potrebbe interessare:
I luoghi mitici dell’identificazione
PER CERTI VERSI
Ilia
L’orrore in prima visione
Un film da fine del mondo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi