COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Cerimonia a sorpresa per il commiato al Comandante Polstrada di Codigoro

Cerimonia a sorpresa per il commiato al Comandante Polstrada di Codigoro

Tempo di lettura: 5 minuti

Da: Comune di Codigoro.

Saluto di commiato a sorpresa, questa mattina, nella Sala del Consiglio Comunale, per il Comandante del Distaccamento della Polizia Stradale di Codigoro, Sostituto Commissario Claudio Stagni. A conclusione di una brillante e quarantennale carriera vissuta tutta all’interno della specialità della Polizia Stradale, il Comune di Codigoro, la Questura di Ferrara, rappresentata dal Vice Commissario Giuseppe De Baptistis ed il Comando provinciale della Polizia Stradale, rappresentato dal Sostituto Commissario Ruggero Parolini e dall’Ispettore Superiore Gianni Grimaldi, hanno tributato un doveroso e sentito omaggio al Comandante Stagni.

Stagni si è arruolato il primo febbraio 1983 e per due anni ha prestato servizio, con funzioni di pattugliante, nella sezione Polizia Stradale della Questura di Bologna. Poi, sino al 1988 ha fatto parte della Squadra della Polizia Giudiziaria del Compartimento della Polizia Stradale di Bologna, con funzioni investigative. Nei due anni successivi, sino al 1991 ha svolto funzioni di pattugliante presso la sottosezione autostradale di Altedo, in provincia di Bologna. Dal 1991 al 2002 è stato il Capo-ufficio Servizi Scorte della sezione Polizia Stradale di Ferrara, nonché vice comandante della squadra della Polizia Giudiziaria e Capo ufficio Infortunistica. Dal 18 febbraio 2002 ha assunto il comando del Distaccamento della Polizia Stradale di Codigoro. Il percorso professionale di Stagni si connota per tutti i gradini percorsi all’interno della carriera della Polizia di Stato, partendo dalla qualifica di agente a quella più alta, di sostituto commissario, qualifica attuale.

“Rendiamo omaggio ad un uomo e ad un poliziotto, che ha fatto dell’umiltà, dell’impegno e della dedizione costanti, – ha sottolineato il Sindaco Sabina Alice Zanardi -, la propria cifra stilistica. Rinnovando al Sostituto commissario Claudio Stagni cenni di profonda gratitudine per il lavoro svolto, a nome dell’Amministrazione Comunale, auguro al Comandante della Polstrada di Codigoro e all’amico Claudio un felice e radioso prosieguo del suo percorso, d’ora in poi senza più quella divisa che, di certo, resterà scolpita indelebilmente nel suo cuore.”

Ospiti numerose Autorità civili e militari provinciali e locali, nonchè rappresentanze delle Associazioni combattentistiche e d’Arma e del mondo del volontariato. In prima fila anche mamma la mamma Lara e la sorella Renza del compianto Agente della Polizia di Stato Sandro Bellotti, deceduto in servizio, durante i rilievi di un incidente stradale, il 20 luglio 1988. L’Associazione Nazionale Polizia di Stato ha partecipato con rappresentanze delle sezioni di Ferrara, guidate dal presidente Sconza, di Cesena e di Forlì. A nome del Questore Giancarlo Pallini, ammalato, è intervenuto e ha preso la parola il Vice Commissario Giuseppe De Baptistis, il quale ha evidenziato come “la Questura ringrazia il Comandante Stagni. Sono onorato di essere qui. Conosco Claudio da 40 anni, abbiamo condiviso una lunga esperienza insieme, seppur con percorsi diversi. Ha ricoperto più incarichi, è una persona umile, molto disponibile, che ha saputo contemperare le esigenze del territorio con quelle della popolazione.

A Claudio, a nome del Questore, ringraziandolo per il lavoro svolto con grande professionalità ed altrettanto impegno, auguro un futuro colmo di serenità e soddisfazioni.” Dopo la consegna di una targa ricordo, da parte del Sindaco Sabina Alice Zanardi, anche la Questura e le sezioni dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato di Ferrara, Cesena e Forlì hanno omaggiato il Comandante Stagni con altrettante targhe. La cerimonia è stata anche l’occasione per il simbolico passaggio di consegne tra il sostituto commissario Claudio Stagni, in congedo dal primo febbraio prossimo ed il Vice Ispettore Francesco Zanfardino, attuale vice comandante del Distaccamento della Polizia Stradale di Codigoro. Commosso e grato per la sorpresa riservatagli, dato che era stato invitato a partecipare ad un convegno sulla sicurezza stradale, il Comandante Claudio Stagni, ha ringraziato in primo luogo il Sindaco Sabina Alice Zanardi.

“Grazie alla città di Codigoro, ai Sindaci dei Comuni vicini, agli assessori, per i progetti educativi e culturali condivisi, al comandante della compagnia Carabinieri Coppi, al comandante della polizia provinciale Castagnoli, al comandante dei Vigili del Fuoco di Ferrara, Ing Marchese, al Comandante della Tenenza di Finanza Castiglia, alla Polizia Locale e a tutti i presenti – ha dichiarato Stagni -.Codigoro per me rappresenta il coronamento della mia bella carriera. La vita è come un treno, ci sono una partenza, tante fermate e un arrivo. Io sono partito da Cesena – ha aggiunto il Comandante della Polizia staradale di Codigoro -, e ora eccomi pronto a scendere a Codigoro. Grazie anche a Raffaele Trapella e a Mauro Minguzzi della NUS codigorese. Il colore granata è rimasto sotto alla giacca della divisa e con me c’è sempre la maglia della Codigorese. Spero di restituire la caserma bellissima e funzionale come mi è stata assegnata. La cedo a Francesco Zanfardino. In bocca al lupo a lui. Grazie di vero cuore a tutti.!”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi