Home > COMUNICATI STAMPA > Ciclo di conferenze “Le storie della nostra storia”

Ciclo di conferenze “Le storie della nostra storia”

Tempo di lettura: 2 minuti

Da Contrada San Giacomo

Ciclo di conferenze organizzate da Contrada San Giacomo Via Ortigara n.6, Ferrara
Dopo le interessanti serate svoltesi gli scorsi novembre e dicembre “Approcciarsi alla Storia” relatrice Sara Porru, “Ferrara e i suoi luoghi nascosti e misteriosi”; relatore il Dr. Francesco Scafuri e “Ferrara città dell’esoterismo” relatrice Annarita Fortini, il Comitato storico culturale del Borgo San Giacomo, in collaborazione con l’Ente Palio, l’AERRS (Associazione Emilia Romagna Rievocazioni Storiche) e con il patrocinio del comune di Ferrara, Giovedì 11 alle ore 21 Carlo Natati, artigiano e costruttore di archi e balestre, nonché autore di due libri su questi argomenti tratterà e mostrerà al pubblico presente la storia di queste due armi che hanno combattuto, ma hanno anche sfamato e fatto divertire gli uomini dall’inizio della storia fino al tardo rinascimento. Non solo quindi guerra, ma anche “sport” con le gare di tiro, di caccia, un tempo utile per alimentarsi e soprattutto di abilità costruttive dei nostri artigiani. Hanno collaborato a questa iniziativa l’AERRS, L’Ente Palio e ci pregiamo del patrocinio del Comune di Ferrara.

L’ingresso è come sempre libero ed aperto a tutti e vi aspettiamo numerosi

Il Ciclo “Le Storie della nostra Storia” proseguirà con:
26 gennaio 2018 “Le donne e il Medioevo”; relatrice Nives Telleri
7 febbraio 2018 “Dentro una pelle di Ferro”; relatore il Dr. Carlo Cavazzuti, autore del saggio storico “Gladiatoria”
22 febbraio 2018 “Erboristeria e Cucina medievali”; relatori Annalisa Mantovani e lo Chef Prof. Stefano Ferrarini

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi