Home > PARTITI & DINTORNI > Cimice asiatica, M5S: niente aumento irpef e 80 milioni annunciati da ministro Bellanova

Cimice asiatica, M5S: niente aumento irpef e 80 milioni annunciati da ministro Bellanova

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle

“Le imprese agricole colpite dalla cimice asiatica stanno affrontando innumerevoli difficoltà, sia dal punto di vista produttivo, sia per il conseguente indebitamento con le banche. A tal proposito, accogliamo con favore quanto deciso dalla ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova, che nel corso della riunione con le associazioni di categoria e gli enti locali, ha annunciato lo stanziamento di 80 milioni di euro per contrastare la cimice asiatica per il periodo 2020 – 2022. A sostegno di tutte queste imprese agricole, aggiungiamo che nella legge di Bilancio 2020, non è previsto l’aumento dell’Irpef in agricoltura”. Lo dichiarano i deputati e le deputate del MoVimento 5 Stelle in commissione Agricoltura alla Camera.

“E’ importante scongiurare l’aumento della pressione fiscale per le imprese coinvolte. In questo senso, come ha annunciato la ministra, verrà convocato un tavolo di confronto con l’Associazione bancaria italiana per cercare di ottenere una moratoria sui mutui in essere. E insieme alle Regioni, condivideremo i nuovi obiettivi per avviare la riforma del Fondo di solidarietà nazionale. Per noi queste sono priorità da portare a termine, per sostenere un settore importante per il Paese come quello agricolo e le sue imprese”, concludono i deputati del MoVimento 5 Stelle.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi