Home > COMUNICATI STAMPA > Cinema Boldini, doppio appuntamento con la danza al Cinema

Cinema Boldini, doppio appuntamento con la danza al Cinema

Da organizzatori

lunedì 19 febbraio ore 21.00

DANCER, regia di Steven Cantor

versione originale con sottotitoli in italiano

martedì 20 febbraio ore 21.00

FONDERIA 39, regia di Nico Guidetti

sullo schermo l’esperienza della Fondazione Nazionale della Danza Compagnia Aterballetto. In cartellone nella stagione di Danza del Teatro Comunale di Ferrara sabato 24 febbraio

acquistando i biglietti per Dancer e per Fonderia 39 (in programmazione martedì 20

febbraio alle 21.00) – ingresso unico 8 euro

Lunedì 19 febbraio ore 21.00 – Dancer

Ribelle, iconoclasta, una vera e propria star, Sergei Polunin è uno dei tanti figli della povertà nell’Ucraina degli anni ‘90. Nel suo paese di origine “tutti erano poveri, nessuno aveva soldi. E quando tutti sono poveri, non senti le differenze”. Polunin è cresciuto in una famiglia che ha fatto grandi sacrifici per permettere a lui, giovanissimo e formidabile ballerino, di inseguire il proprio sogno con una formazione appropriata e la speranza di un futuro migliore. Steven Cantor, talentuoso regista e produttore cinematografico americano, svela questa parte della vita di Polunin attraverso gli innumerevoli home-video girati dalla madre, risorsa rarissima nell’epoca pre-digitale. L’accesso a questi materiali permette di tracciare il percorso intimo e artistico dell’artista, dalle prime piroette già all’età di otto anni fino al suo ingresso nella Royal Ballet Academy di Londra che lo incorona primo ballerino a soli 19 anni.

Polunin emerge come un personaggio romantico e tormentato, che ha saputo rendere popolare il balletto classico grazie a un talento naturale, divenuto ancora più famoso e conosciuto grazie ad un efficacissimo video virale, diretto da David LaChapelle, che lo vede esibirsi in una coreografia mozzafiato sulle note di Take Me to Church di Hozier.

Martedì 20 febbraio ore 21.00 – Fonderia 39

Arriva al cinema martedì 20 febbraio alle 21.00 il film documentario Fonderia​39 di Nico Guidetti che guida lo spettatore all’interno del cuore pulsante di Aterballetto, ​la più importante compagnia italiana di danza contemporanea, dove si respira anche dietro le quinte una grande passione e dedizione per questa arte. Il regista del film Nico Guidetti ​dichiara di essere sempre stato affascinato dal processo creativo che sta alla base della creazione di una coreografia. ​Processo simile a qualsiasi forma d’arte, compreso il cinema: “c’è la costante ricerca di un ritmo, di uno sguardo, di un sapore​, che l’autore – come il coreografo – trasmette allo spettatore.” Da qui la scelta, per Fonderia​39​, di collocare il punto di ripresa dietro le quinte per mostrare non solo l’arte del balletto, ma anche gli aspetti tecnici, organizzativi e burocratici; il risultato di un lavoro fatto di fatica, entusiasmo, compromessi, intuizione, rigore e gioco di squadra. Il desiderio di realizzare un film su Aterballetto nasce inoltre dalla una frequentazione consolidata con la compagnia, per la quale il produttore Mediavision​ documenta da decenni le nuove creazioni. Il film già riconosciuto da diversi festival nazionali e internazionali – Selezione ufficiale al Biografilm Festival di Bologna, menzione speciale al Madrid Art Film Festival è prodotto da Mediavision ​in collaborazione con POPCult che ne cura la distribuzione, ​ed è stato realizzato grazie al sostegno di Regione Emilia-Romagna – Film Commission ​e alla stretta collaborazione con la Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto.

Per informazioni – www.cinemaboldini.it

www.arciferrara.org

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi