Home > COMUNICATI STAMPA > Cinema Boldini “Il torchio d’oro” martedì 16 aprile – doppia proiezione

Cinema Boldini “Il torchio d’oro” martedì 16 aprile – doppia proiezione

Da: Ufficio Stampa
Martedì 16 Aprile alle ore 21.00 il Cinema Boldini ospiterà la doppia proiezione de Il torchio d’oro di Giuseppe di Bernardo, con presenza in sala del regista che introdurrà il suo ultimo lavoro. Il racconto gravita attorno a due centri. Da una parte il racconto di Crocefisso Maggio, la “tigre di Torchiarolo”, giocatore di biliardo autodidatta cresciuto alla periferia dell’impero, capace sul panno di colpi geniali e impensabili. Maggio è un campione nella sua disciplina e negli anni ’90 ha inventato il “biliardo all’italiana” moderno, ciò nonostante ha un rapporto spesso conflittuale con la federazione di appartenenza. È spesso alle prese con i problemi di una giovane organizzazione sportiva che ha l’ambizione di affermarsi e di crescere. L’altra parte della vicenda racconta di Pio Tarantini, fotografo torchiarolese emigrato a Milano negli anni ’70. Tarantini, proveniente da una famiglia cattolica di proprietari terrieri, aderisce giovanissimo al Partito Comunista partecipando alle lotte studentesche e contadine del periodo per migliorare le condizioni di lavoro nella campagna brindisina. Un giro in macchina col suo vecchio amico Antonio, tra gli ulivi che abbracciano il santuario della Madonna di Galeano, diventa un’occasione per interrogarsi sulle differenze fra il centro e le periferie e sull’ontologia meridiana. La storia tutta è intervallata dai frammenti di vita di Marzena, Rosina e Tonino (familiari di Crocefisso), Francesco (pescatore), e Pino (contadino); testimoni anch’essi preziosi dei cambiamenti epocali di un territorio di provincia.

Il regista, Giuseppe Di Bernardo è al suo quarto lavoro come autore. Nel 2010 ha realizzato il documentario Viaggio a Lampedusa, presentato al Festival di Internazionale a Ferrara e selezionato per la rassegna DOC IN TOUR 2012. Nel 2012 ha diretto il documentario Amato Bros, quando il jazz nasce in Sicilia, distribuito dalla rivista JAZZIT. Nel 2016 è stato autore di Anzul delle stelle, PREMIO D.E-R al Viaemiliadocfest 2016.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi