Home > COMUNICATI STAMPA > Cna Impresa Donna dice Basta alla violenza: appuntamento al Teatro Verdi il 25 novembre

Cna Impresa Donna dice Basta alla violenza: appuntamento al Teatro Verdi il 25 novembre

Da: Ufficio Stampa CNA Ferrara

Una mostra fotografica, un video che raccoglie le testimonianze delle donne imprenditrici, e un progetto per lottare contro la violenza anche nei luoghi di lavoro – In conclusione, l’esibizione live dei New Poets con il rap “non è normale che sia normale”.

“Abbiamo deciso di affrontare il tema della violenza mettendo in campo le nostre storie, di donne e di imprenditrici. Sarà questo il filo conduttore dell’evento che Cna Impresa Donna e CNA Ferrara hanno organizzato per il 25 novembre: nove testimonianze, raccolte in un video, per raccontare la fatica e la bellezza di essere donne, mamme, imprenditrici, credendo in noi stesse e difendendo le nostre passioni, che sono anche i nostri mestieri”.
La violenza sulle donne si combatte anche così: mettendosi in gioco e raccontandosi con coraggio. Ne è convinta Jessica Morelli, Presidente di Cna Impresa Donna, che il 25 novembre prossimo ha organizzato un evento, all’ex Teatro Verdi a partire dalle 18.00, per dire “Basta alla violenza sulle donne”.

“Crediamo molto in questo appuntamento, che è via via cresciuto anche oltre il progetto iniziale, e a cui invitiamo tutti i ferraresi – prosegue Jessica – Alle 18.00 è prevista l’inaugurazione della mostra fotografica ‘Still Life?15 donne + 1 uomo’, ideata dal fotografo reggiano Fabrizio Fontanelli, che focalizza l’attenzione sulla condizione di dipendenza e schiavitù in cui si trovano troppe donne. Alle 18.30 è prevista la proiezione del video di Cna Impresa Donna: si intitola ‘Impresa: Femminile, singolare. La nostra storia plurale’ ed è il frutto di una giornata di riprese e testimonianze al campo scuola cittadino, un luogo che tutte abbiamo frequentato e amato”.
Seguirà la presentazione di un progetto sulla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro in collaborazione con il Centro Donna Giustizia di Ferrara.

In conclusione sarà presentato il rap “Non è normale che sia normale”, ideato dai New Poets, un gruppo di giovanissimi studenti del Copernico-Carpeggiani che hanno lanciato una vera campagna social di raccolta fondi per gli orfani delle madri vittime di femminicidio. “Siamo molto felici che questi giovanissimi artisti siano ospiti del nostro evento: la loro creazione – spiega Jessica Morelli – è stata presentata il 21 novembre in conferenza stampa nazionale con la vicepresidente della Camera Mara Carfagna, e lunedì i New Poets si esibiranno live a Ferrara, per tutti coloro verranno al Teatro Verdi”.

All’evento hanno già confermato la partecipazione la dott.ssa Pinuccia Niglio, Vice Prefetto vicario di Ferrara, la Presidente della Provincia Barbara Paron, e l’assessore alle pari opportunità del Comune di Ferrara Dorota Kusiak. Alle 17.00 in piazza Verdi si svolgerà un flash mob contro la violenza organizzato da numerose associazioni di donne ferraresi, a cui Cna Impresa Donna ha deciso di aderire.

Alla sera, alle 21.00, le donne di Cna passeranno idealmente il testimone a LegaCoop, che insieme alla Commissione pari opportunità e all’Arci organizzerà la proiezione, alla sala Boldini, del docufilm di Margarita Cadenas “Donne nel caos Venezuelano”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi