Home > COMUNICATI STAMPA > Cna:bellezza e fiducia nel futuro: torna la Moda in Castello

Cna:bellezza e fiducia nel futuro: torna la Moda in Castello

Tempo di lettura: 4 minuti

Da: Ufficio Stampa CNA Ferrara

Lanciare un segnale forte di positività, di fiducia nel futuro e nella capacità del territorio e delle sue imprese di uscire dalla crisi, approdando a una nuova normalità. E’ questo lo spirito con cui La moda in Castello, la serata-evento di Cna Ferrara e Cna Federmoda, torna in piazza  domani  9 settembre alle 21.00. E’ un appuntamento tradizionale che quest’anno si rinnova e guarda al futuro: lo spettacolo di Piazza Castello sarà diffuso in diretta streaming sulla pagina Facebook di Cna Ferrara.

Le imprese del settore moda ha subito un calo di fatturato del 30%, e ha bisogno di politiche di rilancio – ha detto il direttore di Cna Ferrara Diego Benatti – Noi desideriamo che le imprese che operano nel settore possano riprendersi e superare le difficoltà: la Moda in Castello è anch’essa uno strumento per raggiungere lo scopo”.

Vogliamo – ha detto la Presidente di CNA Federmoda Ferrara Laura Vallieri – che la Moda in Castello sia sempre più uno strumento di promozione per le aziende che vi partecipano. Per questo abbiamo avviato una collaborazione con quattro imprese di Cna Comunicazione che ha portato a realizzare il progetto ‘Artigianato a Palazzo’, in cui presenza sul palco e video si integrano a vicenda”

Artigianato a palazzo è una bellissima esperienza di lavoro in  team, animata da una forte volontà di collaborazione creativa, coerente con lo spirito della nostra associazione – ha spiegato la Presidente di Cna Comunicazione Giulia Bratti – Un lavoro che non poteva trovare ambiente migliore di Palazzo Schifanoia, uno dei monumenti simbolo della città”.

La direzione artistica della serata è stata ancora una volta affidata a Made Eventi di Alessandro Pasetti, che ha illustrato le scelte operate e gli ospiti che si esibiranno: la giovanissima cantante Emma Fogli, il ginnasta-contorsionista Lorenzo Bernardi, il freestyler Giorgio Luppi, il musicista e performer Enzo Balestrazzi e l’artista Fabrizio Vendramin.

CNA ha fatto bene a rinnovare l’appuntamento con La Moda in Castello – ha detto Barbara Travagli, assessore alle attività produttive del comune di Ferrara – Mai come oggi le piccole e medie imprese Artigiane, che mettono passione e sapienza nel proprio lavoro, meritano di essere sostenute e valorizzate”.

Organizzare un’iniziativa complessa e di qualità come La Moda in Castello non era affatto scontato – ha detto Matteo Fornasini, assessore al turismo del Comune di Ferrara – E’ la dimostrazione che le imprese del territorio hanno la capacità di reagire di rimettersi in moto. Per l’amministrazione comunale è molto importante che il centro storico torni a popolarsi di eventi”.

La Moda in Castello è una testimonianza della grande capacità delle nostre imprese di fare grandi cose, collaborando e aderendo a progetti comuni – ha detto il Presidente di Cna Ferrara Davide Bellotti – Questa è la nuova normalità a cui dobbiamo tendere: essere propositivi, operativi, capaci ideare progetti e protrarli avanti cercando alleanze anche al di là del nostro territorio”.

Le imprese partecipanti

Le collezioni fashion&design sono di: Alba Art Interior Design; Atelier il Sogno; Captivity; Maison Blanche; Pelle D’Oca Abbigliamento Donna; Rondina Store; Vivinaturale di Sartoria Laura Mode; Settefili Cashmere.

Trucco e Parrucco sono affidati a Wellness Time di Elena Malanchini.

Artigianato a palazzo coinvolge: Balleri Cinture: Inpell Pelletteria; Laboratorio Orafo di Ghelfi Massimo e Simone; La Bottega delle stelle; Pig’OH Gioielleria alternativa. Sono coinvolte nel progetto anche Wellness Time di Elena Malanchini e due imprese che prendono parte alla sfilata con le proprie collezioni: Vivinaturale e Alba Art Interior Design.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi