Home > COMUNICATI STAMPA > Coldiretti: “Con la nuova Pac le risorse vadano ai veri agricoltori”

Coldiretti: “Con la nuova Pac le risorse vadano ai veri agricoltori”

trattorie
Tempo di lettura: < 1 minuto

da: ufficio stampa Coldiretti

Con meno risorse disponibili riorientare il sostegno premiando chi vive dell’attività agricola, evitando insostenibili rendite fondiarie.

“E’ necessario garantire la giusta sussidiarietà nella definizione della figura dell’agricoltore attivo nella riforma della politica agricola comune per sostenere il modello di sviluppo agricolo di ogni singolo Paese”.
E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo che invita la Commissione europea, in questa fase di definizione degli atti delegati relativi alla riforma della Pac, a mantenersi fedele allo spirito dell’accordo raggiunto in occasione del “trilogo” che ha concluso il negoziato sulla nuova Pac tra Commissione europea, Consiglio e Parlamento europeo.
“In un contesto di risorse limitate – sottolinea Moncalvo – è fondamentale che le minori risorse vadano riorientate premiando chi vive e lavora di agricoltura e all’attività rivolta alla produzione di cibo e alla sostenibilità ambientale. Per questo è necessaria una corretta definizione della figura di agricoltore attivo per evitare il permanere di insostenibili rendite fondiarie”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi