Home > COMUNICATI STAMPA > Coldiretti Ferrara: Ecco i vincitori del concorso campagna amica degli artisti 2017 , “Paesaggio rurale e produzioni tipiche”

Coldiretti Ferrara: Ecco i vincitori del concorso campagna amica degli artisti 2017 , “Paesaggio rurale e produzioni tipiche”

Tempo di lettura: 3 minuti

Da Riccardo Casotti

Oggi al Chiostro di San Paolo, la cerimonia di premiazione degli artisti vincitori ed apertura della mostra che rimarrà aperta fino alle 13 di venerdì 5 maggio.

Si è svolta alla presenza del Vice Sindaco del Comune di Ferrara, Massino Maisto e del Presidente della Camera di Commercio di Ferrara, Paolo Govoni, oltre che del presidente di Coldiretti Ferrara, Sergio Gulinelli, che con vari accenti hanno sottolineato l’importanza dell’azione di Coldiretti nel far conoscere sotto tutti gli aspetti, anche quelli culturali il mondo agricolo, la premiazione dei vincitori della quarta edizione del concorso “Campagna amica degli artisti”, promosso da Coldiretti Ferrara e da Fondazione Campagna Amica, con il patrocinio del Comune di Ferrara e della Camera di Commercio di Ferrara.
L’iniziativa ha proposto il tema del paesaggio rurale e delle produzioni tipiche, in contrapposizione alla globalizzazione ed al cibo “senza identità d’origine”, rivolto a tutti gli artisti ferraresi, professionisti, emergenti autodidatti, che si sono cimentati con le diverse tecniche espressive e con la loro sensibilità: pittura, scultura e poesia.
La commissione giudicatrice, presieduta dal critico d’arte Michele Govoni, ha ritenuto apprezzabili e coerenti con il tema dato tutte le opere, assegnando comunque i premi e le menzioni ai lavori selezionati tra la quarantina arrivsta.
In particolare il primo premio è stato attribuito a Gigliola De Biaggi con l‘opera L’oro del mondo a Km Zero; secondo posto per Roju Eugen C, con l’opera “allora ed ai giorni d’oggi” e terzo posto per Oppi Andree con l’opera “Bovino industrializzato”.
Menzione speciale per Droghetti Lia, Sabba Lorella, Vacche Stefano. Due premi speciali anche ai giovanissimi Isabella De Biaggi e Alessio Fabbri.
“Evidenziamo – ha sottolineato il direttore di Coldiretti Ferrara, Claudio Bressanutti – il buon livello artistico dei lavori presentati ed il consolidamento di questa iniziativa che Coldiretti ha intrapreso per coinvolgere i cittadini in un percorso particolare di conoscenza ed elaborazione della campagna ferrarese e ringraziamo Donne Impresa ed i pensionati di Coldiretti per l’impegno profuso”.
Lieto per la presenza anche quest’anno di un gruppo di studenti della Scuola d’Arte Dosso Dossi il presidente degli Agriturismi di Campagna Amica di Ferrara, Paolo Magagna, che ha evidenziato il colore e l’espressività delle loro opere oltre alle numerose tele che ben rappresentano, da parte di tutti gli artisti, la nostra campagna ed i cambiamenti in atto verso una globalizzazione spesso negativa.

La mostra potrà essere visitata liberamente da tutti gli interessati nei giorni successivi, giovedì 4 maggio dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 20.00 e venerdì 5 maggio dalle 9.30 alle 13.30, con ingresso libero.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi