Home > COMUNICATI STAMPA > Coldiretti: partito il progetto scuole 2020

Coldiretti: partito il progetto scuole 2020

Da: Coldiretti di Ferrara.

È iniziato alla scuola paritaria per l’infanzia S. Domenico Savio di Codigoro il percorso di lavoro con le scuole del nostro territorio promosso da Coldiretti Donna Impresa e Coldidattica, che coinvolgerà oltre 1.000 ragazzi dalle scuole dell’infanzia alle superiori.

È la corretta alimentazione al centro del progetto di Coldiretti per la scuola, che ha preso il via oggi, 19 febbraio, da Codigoro e che nelle prossime settimane coinvolgerà a vario titolo molte altre scuole di ogni ordine e grado, in tutto il territorio provinciale, raggiungendo oltre 1.000 ragazzi che potranno avere l’occasione di conoscere più da vicino il mondo dell’agricoltura e del nostro cibo.

Il titolo del progetto “Alimentarsi bene fa bene. Il cibo giusto per te e per l’ambiente” racchiude il cuore della proposta informativa e formativa che quest’anno vede impegnata Coldiretti attraverso Donne Impresa e Coldidattica: fornire ai ragazzi motivi e opportunità per conoscere meglio il processo di produzione degli alimenti ed il loro corretto utilizzo all’interno di una dieta equilibrata ed un buon stile di vita. Ovviamente coniugando le conoscenze e le esperienze delle imprenditrici e degli imprenditori che collaborano attivamente al progetto attraverso interventi e lezioni in aula o in campo, con i piani formativi degli istituti coinvolti, che potranno anche presentare elaborati e lavori realizzati nel corso dell’anno scolastico e che saranno valutati e premiati nel prossimo mese di maggio.

Il progetto tocca i temi dell’alimentazione sostenibile, dei principi della dieta mediterranea, della stagionalità, della biodiversità e dei prodotti ad indicazione d’origine europea, che vede la nostra regione al primo posto nella UE per numero e rilevanza dei riconoscimenti, delle tradizioni, dell’ambiente, del territorio e quindi anche della riduzione dello spreco e del valore del riciclo.

Il progetto per la nostra provincia è iniziato con un momento di particolare impegno, ovvero con l’impianto di una pianta di pero Abate nel giardino della scuola S. Domenico Savio, con la descrizione della pianta e delle varie operazioni per la sua messa a dimora e di che cosa fare per farla crescere, fiorire e fruttificare, raccontando poi ai piccoli studenti quali insetti utili o dannosi si possono trovare sulle piante e le loro caratteristiche, con animazioni, foto e racconti a cura della responsabile provinciale di Donne Impresa Ferrara, Monia Dalla Libera e della segretaria dell’associazione, Francesca Dondi, accompagnate dal vice direttore Riccardo Casotti.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi