Home > COMUNICATI STAMPA > Coldiretti: sono iniziate le lezioni nelle scuole del progetto educazione campagna amica Ferrara 2019

Coldiretti: sono iniziate le lezioni nelle scuole del progetto educazione campagna amica Ferrara 2019

Da: Ufficio stampa Coldiretti Ferrara

“Biodiversità contro omologazione. Perché la diversità è una risorsa?”: è questo il titoo del progetto condotto da Donne Impresa Coldiretti che ha iniziato il suo percorso nelle scuole della nostra provincia nei giorni scorsi con Codigoro ed Argenta.
 
  
Nell’ambito del progetto annuale rivolto alle classi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado dell’Emilia Romagna, Donne Impresa Coldiretti Ferrara ha fatto visita lo scorso mercoledì 13 febbraio alla Scuola dell’Infanzia Paritaria San Domenico Savio di Codigoro. Accolti con entusiasmo da parte del coordinatore didattico Luca Grassi la presidente donne Impresa Monia Dalla Libera e la segretaria Melissa Ghirardelli hanno intrattenuto un gruppo di bambini insegnandogli come si ottengono piante di basilico. A ogni bambino è stato fornito un bicchiere che è stato da loro riempito di terriccio e su cui hanno messo a dimora 3 semini di basilico passando poi a bagnare il tutto, sino a che non cresceranno e diventeranno grandi. Successivamente si è trattato dell’utilità di alcuni insetti, come le coccinelle, per difendere le piantine dai parassiti. L’attenzione e partecipazione dei bambini è stata eccezionale e il coordinatore si è detto ben disposto a seguire il progetto che Donne Impresa organizzerà anche per il prossimo anno scolastico. Uguale entusiasmo per la lezione presso la scuola primaria di Argenta “Don Minzoni”, con la classe 3 A, che ha visto la presenza oltre a Monia Dalla Libera e Melissa Ghirardelli, anche del presidente di Sezione di Coldiretti Argenta, Rino Crovetti, con una lezione sulla biodiversità applicata ad una delle colture più tipiche del ferrarese: le pere. Dalla William, alla Kaiser, dalla Decana all’Abate, fino alla storica e oggi decaduta Passacrassana, di tutte le varietà sono state illustrate le caratteristiche e le proprietà organolettiche, passando infine al momento più gustoso e gradito dell’assaggio, che ha riscosso enorme apprezzamento da parte dei ragazzi.
Le lezioni continueranno in tutto il territorio provinciale nelle prossime settimane, in scuole di ogni ordine e grado, raggiungendo circa 1.500 ragazzi, dalle materne sino alle superiori, puntando a far conoscere il territorio, le produzioni e l’attività degli agricoltori dal campo alla tavola.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi