Home > COMUNICATI STAMPA > Comacchio e la 1000 Miglia, un affascinante connubio di prestigio internazionale tra storia, natura e automobilismo d’epoca

Comacchio e la 1000 Miglia, un affascinante connubio di prestigio internazionale tra storia, natura e automobilismo d’epoca

Tempo di lettura: 3 minuti

Da ufficio stampa Comune di Comacchio

Un itinerario di quattro giorni attraverso paesaggi di ineguagliabile fascino, che conferiranno lustro alla leggendaria “1000 Miglia”, la più prestigiosa competizione al mondo tra auto d’epoca. Cresce l’attesa in laguna per l’evento automobilistico che, il 16 maggio prossimo, prenderà il via, come da tradizione, da Viale Venezia a Brescia.

Gli equipaggi che parteciperanno alla 1000 Miglia 2018 saranno 440 più 10 della Categoria Militare, per un totale di 900 persone, provenienti da 36 diversi Paesi, di tutti i continenti.Gli italiani rappresentano circa il 28% degli accettati.Fra le auto in gara spiccano 99 esemplari che hanno preso parte ad una delle edizioni della 1000 Miglia dal 1927 al 1957.

Per la prima volta, l’evento automobilistico, giunto alla trentaseiesima edizione, toccherà la Città di Comacchio (16 maggio), mediante un passaggio con controllo a timbro, prima che le vetture d’epoca in gara, possano riprendere il viaggio alla volta di Cervia-Milano Marittima. “Il passaggio della 1000 Miglia a Comacchio – riconosce il Sindaco Marco Fabbri – costituisce un’occasione straordinaria per promuovere, congiuntamente all’evento automobilistico più importante al mondo, anche la nostra storia, la nostra gastronomia ed il nostro Parco del Delta che, nel 2015 a Parigi, è stato proclamato tredicesima riserva della Biosfera Mab Unesco. Siamo entusiasti per l’inserimento di questo territorio nel percorso della Freccia Rossa e siamo, altresì, lieti del connubio che lega Comacchio, ad un evento di prestigio internazionale.”

Hanno preso parte alla presentazione della “1000 Miglia”, effettuata oggi, venerdì 23 marzo 2018, nella cornice storica di Palazzo Bellini,il Vice Presidente del Comitato Operativo della “1000 Miglia”, Giuseppe Cherubini e l’Assessore alla Cultura e agli Eventi Alice Carli.

Quattro sono le tappe che si snoderanno lungo un percorso suddiviso in altrettante giornate che, da Brescia toccherà diverse località, sino alla capitale e ritorno. La presentazione è stata impreziosita questa mattina dalla proiezione di un video “I 90 anni della 1000 Miglia.”

Gli alunni della classe III D dell’Istituto di istruzione secondaria di primo grado “Alessandro Zappata” di Comacchio, accompagnati dai docenti Iolanda Boffardi e Giovanna Galeone hanno allietato, con la loro partecipazione, la conferenza stampa. In rappresentanza dell’Istituto comprensivo di Porto Garibaldi erano presenti la dirigente scolastica Maria Gaiani ed il vicario Gianluca Coppola. Sul sito www.1000miglia.it è consultabile il percorso completo con vetture ed equipaggi. Tra i Vip in gara, da segnalare Piero Pelù, gli ex piloti Nicola Larini (Ferrari) e Walter Rohrl (Rally).

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi