Home > COMUNICATI STAMPA > Comacchio. Il teatro riparte in sicurezza

Comacchio. Il teatro riparte in sicurezza

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Organizzatori

La stagione teatrale ritorna nell’Arena di Palazzo Bellini

La stagione teatrale comacchiese diretta da Massimiliano Venturi riprende dopo l’interruzione forzata dei mesi scorsi: dei quattro spettacoli sospesi, ben tre saranno infatti recuperati nell’arena allestita in prossimità della Sala Polivalente, nel rispetto delle linee guida ministeriali e regionali per la ripresa dello spettacolo dal vivo.

Così lo stesso Venturi presenta il cartellone: ” E’ con grande piacere che siamo lieti di poter annunciare al pubblico che la stagione teatrale è pronta a ripartire in tutta sicurezza, all’aperto, nella splendida cornice dell’Arena di Palazzo Bellini. Un progetto reso possibile grazie alla disponibilità degli artisti e dell’amministrazione comunale, oltre a quella dei tanti partner coinvolti. Da qui al termine del mese di luglio recupereremo infatti gli spettacoli di Dario Ballantini (sabato 18), Debora Villa (venerdì 24) e Vittorio De Scalzi (venerdì 31), precedentemente programmati tra marzo e aprile ma sospesi a seguito della pandemia.
Ad abbonati e spettatori saranno riservati posti numerati in settori analoghi a quelli assegnati in Sala Polivalente, e sarà loro sufficiente presentarsi all’inrgesso con i biglietti già in loro possesso. Saranno inoltre disponibili posti anche per nuovi spettatori.”

Il protagonista della ‘ripartenza’ sarà dunque il poliedrico Dario Ballantini, che sabato 18 luglio porterà in scena un cavallo di battaglia del suo repertorio giovanile: Ettore Petrolini.
Un percorso di riscoperta delle macchiette del più famoso precursore della comicità italiana.
Con la consueta ostinazione per il totale camuffamento, l’artista livornese riesce a far rivivere, in una versione più aderente possibile all’originale, sette personaggi creati dal grande comico romano, che si ripresentano in scena nel nuovo millennio: Gigi Il Bullo, Salamini, la Sonnambula, Amleto, Nerone, Fortunello e Gastone.
Tra un personaggio e l’altro, Ballantini si trucca a vista utilizzando una sorta di camerino aperto, recuperando anche i suoi vecchi trucchi teatrali. Ettore Petrolini può essere infatti considerato il precursore di tutta la comicità italiana, visto l’ampio ventaglio di personaggi che sono stati fonte di ispirazione per molti grandi interpreti della scena italiana.

L’inizio è fissato per le ore 21:15 e l’accesso è da via delle Botteghe (in prossimità del parcheggio e della Pescheria Cavalieri). Tutte le informazioni su programma e prevendita sono on line sul sito www.comacchioateatro.it. Infoline 349 0807587. Aggiornamenti in tempo reale sulla pagina facebook ‘Comacchio a Teatro’.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi