Home > PARTITI & DINTORNI > Comacchio, le dichiarazioni di Paola Peruffo, candidata regionale Forza Italia

Comacchio, le dichiarazioni di Paola Peruffo, candidata regionale Forza Italia

Tempo di lettura: 2 minuti

da: Paola Peruffo, Candidata Forza Italia alle Elezioni Regionali

«Io credo che il comacchiese, coi Lidi e il Delta, sia troppo spesso sentito da noi tutti come ‘altro’ rispetto al ferrarese. Il che spiega il guardare dei residenti verso la Romagna. Una logica che dobbiamo superare. La regione Emilia Romagna, in termini di turismo, viene spesso vista come Emilia, con i suoi colli, e Romagna, col mare. E ogni realtà cerca così una propria identificazione.  Nello specifico di Comacchio, le cui bellezze sono innumerevoli e soddisfano varie tipologie di turisti, la scommessa è ragionare sui collegamenti verso l’interno e verso l’esterno, che sono vulnerabili, inutile negarlo. E il risultato è una sorta di isolamento. Per vivere e fare vivere un territorio, serve una programmazione che non tamponi solo le emergenze – tipo mal tempo – che mettono in crisi gli operatori e il comparto turistico. Perché i lidi sono soprattutto mare, ma non solo mare. Penso all’Abbazia come alla presenza delle terme. Ecco, in Regione va portata anche questa sensibilità. Bisogna sviluppare un senso di appartenenza all’Emilia Romagna. Ma serve il contributo di tutti. Solo così si potrà raggiungere la meritata valorizzazione di Comacchio»
 
Paola Peruffo,
Candidata Forza Italia Elezioni Regionali

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi