Home > COMUNICATI STAMPA > Comacchio: oggi ai blocchi di partenza il primo incontro dell’evento “Dal gioco al gioco sport”

Comacchio: oggi ai blocchi di partenza il primo incontro dell’evento “Dal gioco al gioco sport”

Da: Ufficio Stampa Comune di Comacchio

Promosso da MSP Italia con il contributo del Comune di Comacchio.

Un percorso formativo organizzato in quattro incontri di quattro ore ciascuno, il primo svoltosi dalle ore 9.00 di questa mattina presso le scuole elementari di Porto Garibaldi, in cui verranno proposti laboratori ludici-motori e di progressione didattica. Il progetto è rivolto a docenti delle scuole primarie, per l’infanzia ed a istruttori e dirigenti sportivi delle associazioni/società sportive del Comune di Comacchio.

La giornata è stata aperta da Lara Liboni per MSP Italia, organizzatore dell’evento, con i saluti dell’Assessore allo Sport del Comune di Comacchio Riccardo Pattuelli. Il corso si svolgerà con l’insegnamento del Prof. Paolo Secli, docente presso la facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Durante il percorso saranno trattate diverse tematiche: dall’approccio ludico nell’insegnamento dell’educazione fisica alla didattica inclusiva delle tante diversità nell’ottica del ciascuno, dalla capacità di gestire le differenti proposte in base all’età degli alunni alla prevenzione e formazione per l’utilizzo e la costruzione di piccoli attrezzi nel gioco e nel gioco sport, fino alla creazione di progressioni didattiche nel durante l’attività ludica e ludico/sportiva.

Il corso partito oggi, si prolungherà per quattro sabati, uno al mese, fino a febbraio 2020 e sarà uno strumento fondamentale per la costruzione di un approccio diverso verso l’attività che si svolge con i piccoli allievi delle scuole, ma anche all’interno delle diverse realtà sportive.

Commenta l’Assessore Pattuelli: “Sono particolarmente entusiasta nel partecipare a questo primo incontro del percorso che coinvolge gioco e gioco sport. La formazione, che coinvolge nello stesso momento sia maestri di scuola elementare e materna che istruttori delle nostre associazioni sportive, rappresenta un connubio che punta ad un’evoluzione del concetto di attività fisica, intesa come buona pratica per una buona vita, non solo durante l’orario scolastico ma anche nelle attività sportive pomeridiane.

Fare sistema con tutti i professionisti che lavorano con i nostri bambini è fondamentale e molto utile per l’educazione di quelli che saranno gli adulti del futuro. Il Comune di Comacchio sostiene con molto piacere queste iniziative, convinto che la formazione continua non possa che migliorare sia l’approccio didattico che sportivo”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi