Home > COMUNICATI STAMPA > Comacchio: presentata la terza edizione del “Carnevale sull’acqua”

Comacchio: presentata la terza edizione del “Carnevale sull’acqua”

Tempo di lettura: 4 minuti

da: ufficio stampa Comune di Comacchio

Gli ingredienti per trasformare la terza edizione del “Carnevale sull’acqua” in un evento unico e di straordinaria attrattiva ci sono tutti, grazie all’impegno sinergico profuso dal mondo dell’associazionismo, della scuola, delle parrocchie, dei commercianti, degli imprenditori locali e alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale. In apertura della conferenza stampa di presentazione della grande kermesse carnevalesca, che animerà il centro storico di Comacchio domenica 23 febbraio e domenica 2 marzo, il Sindaco Marco Fabbri ha sottolineato come “si sta cercando di rendere sempre più visibile e riconoscibile il territorio dal punto di vista economico, sociale e culturale e oggi più che mai tutte le sue componenti hanno bisogno di andare avanti insieme. Il nostro Carnevale è di tutti e ha straordinarie potenzialità di crescita.” Anche l’Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Alice Carli, esprimendo sentiti rallegramenti ai rappresentanti delle associazioni presenti per il grande lavoro preparatorio, ha commentato che “il carnevale è un evento che cresce grazie ai volontari e sarà anche quest’anno coloratissimo, carico di novità e sorprese per il divertimento di tutti. Ho visto il capannone dove fervono i lavori – ha aggiunto – e c’è un clima di festa contagioso, per un proficuo gioco di squadra. Confidiamo nel bel tempo.” Presente anche l’Assessore al Turismo Sergio Provasi. Carla Carli, direttrice della cooperativa sociale “Girogirotondo”, ente capofila nell’organizzazione della manifestazione, ha rilevato che “c’è un brulicare di mani che si muovono e di iniziative, dal corteo di barche allegoriche che salperà dal Trepponti, accompagnato dal corteo di figuranti in costume, con animazione, spettacoli e iniziative a tema in tanti punti del centro storico.” Numerose sono le associazioni culturali e sportive che forniscono il loro fattivo sostegno alla realizzazione della grande parata carnevalesca sull’acqua con ben 14 equipaggi ormai pronti a lasciare gli ormeggi. Lorenzo Parmiani, in rappresentanza dell’associazione culturale “Voodoo” ha ricordato una delle novità di questa edizione, il concorso fotografico, dedicato alle immagini e alle emozioni del carnevale, al quale tutti possono partecipare, dopo aver scaricato gratuitamente (su pc, tablet o smarth phone) l’applicazione Instagram. Il regolamento e le informazioni dettagliate del concorso sono disponbili sul sito www.comacchio.it ma anche sulla pagina Facebook del Carnevale e sul profilo Facebook comunale. La foto più bella si aggiudicherà la locandina della prossima edizione del Carnevale, mentre il vincitore otterrà in premio un soggiorno gratuito per una settimana (ombrellone e due lettini) presso uno stabilimento balneare sulla costa. Sono poi intervenuti, durante la conferenza stampa alcuni protagonisti dell’evento, in rappresentanza delle diverse associazioni di volontariato alacremente impegnate nei preparativi. Luigi Bellini, plaudendo al “fiume di energia positiva, che finalmente si è creata e che va oltre i colori politici”, ha anticipato che la compagnia “Al Batàl” porterà in scena un sogno con la luna che si addormenta sull’acqua, ma senza svelare le tante sorprese in serbo. Non mancheranno rappresentazioni di paesaggi lontani, come un’oasi nel deserto con un imponente cammello (Volania Calcio), il villaggio indiano con canoe e tribù dei piedi neri (Canoa Club e Basket Calcio), le barche con le allegorie dei personaggi politici e quelle ispirate al mondo delle fiabe (Chiosco Fattibello, Associazione H2O, Anmi, Stella Danzante, compagnia teatrale “Briciole di teatro”, Associazione Acchiappafantasmi). Non mancheranno esposizioni di moto elaborate, a cura degli Inglorious Basterds e d’epoca, grazie al Vespaclub Lidi di Comacchio e al Circolo amatoriale comacchiese “Auto e moto d’epoca”. Sandro Pozzati ha illustrato l’altro concorso abbinato al carnevale, quello che consentirà di votare le barche realizzate per la parata carnevalesca. Offrono il contributo per la riuscita della manifestazione anche la Protezione Civile Trepponti, Comacchio Soccorso, l’Avis e la Consulta Popolare per il San Camillo.
Info: www.comacchio.it ma anche sul profilo Facebook del Comune di Comacchio e su quello del Carnevale a Comacchio. Appuntamento in centro storico, dalle ore 14:30 di domenica 23 febbraio e di domenica 2 marzo prossimi.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi