Home > COMUNICATI STAMPA > Comacchio, presentato il bando eventi 2016

Comacchio, presentato il bando eventi 2016

da: ufficio stampa Comune di Comacchio

150 mila euro, di cui 50 a carico della Camera di Commercio di Ferrara e 100 a carico del Comune di Comacchio. Ecco le cifre del bando per la concessione di contributi a sostegno di progetti di animazione per l’anno 2016, presentato questa mattina in conferenza stampa alla presenza del Sindaco Marco Fabbri, dell’Assessore al Turismo Sergio Provasi, del Presidente della Camera di Commercio Paolo Govoni e del Segretario Generale Mauro Giannattasio. Il bando, consultabile sul sito web del Comune, intende promuovere, attraverso un sostegno parziale alle spese di organizzazione, un calendario di iniziative di intrattenimento musicale, culturale, sportivo, enogastronomico e di arte varia lungo il corso del 2016. Sempre sul sito istituzionale sono disponibili i modelli di domanda di partecipazione che imprese, in forma singola o associata, associazioni o consorzi di volontari, possono presentare entro le ore 12:00 del 5 marzo.
“È un bando che vuol favorire l’animazione nei periodi caldi, ma anche rivitalizzare quella che chiamiamo ‘bassa stagione’ – ha spiegato il Segretario Generale Mauro Giannattasio – Quello che vogliamo, infatti, è incoraggiare la creatività e l’innovazione. Qualità che a questa Città di certo non mancano, tanto è vero che se dovessimo fare un bilancio degli ultimi 5 anni, solo qui a Comacchio, questo bando ha finanziato circa 60 eventi l’anno”.
“Le iniziative finanziate tramite questa collaborazione con la Camera di Commercio non sono le uniche che avranno luogo a Comacchio – ha precisato l’Assessore Sergio Provasi – sono già ben 63, infatti, quelle già confermate per il 2016 e questo a dimostrazione di come a Comacchio la stagione turistica non sia più stagionale, ma che coinvolga l’intero territorio con eventi diversi e adatti ai diversi periodi dell’anno”.
“Questa iniziativa è strettamente legata a quella che è l’idea di promozione del territorio che è anche parte di Progetto Comacchio 2015/2020 – ha commentato il Sindaco Fabbri – Già dall’anno scorso è venuto meno, per forza di cose, il supporto della Provincia di Ferrara, cosa che ci ha fatto temere per il bando di quest’anno, ma mi piace sottolineare che la Camera di Commercio non si è fermata, ma ha deciso di continuare questo percorso avviato insieme con una collaborazione che si concretizzerà anche con l’apertura di uno sportello dedicato alle imprese proprio qui a Comacchio”.
“Investire su questo territorio – ha concluso infine il presidente Govoni- è per noi una scelta importante, sia per quanto riguarda questo bando che per quello riguardante l’attrazione e lo sviluppo di nuove attività produttive a Comacchio, per il quale sono già giunte a noi ben 6 domande ammissibili. La richiesta di aprire qui uno sportello della Camera di Commercio, tra l’altro, ci è arrivata direttamente dalle imprese e questo fan ben sperare per il futuro di Comacchio”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi