Home > COMUNICATI STAMPA > Comacchio, una città che si muove

Comacchio, una città che si muove

Da: Stampa
L’attività fisica come benessere e crescita di una comunità (solidale)

Una giornata fondamentale per fare il punto e promuovere uno stile di vita sano che viene incrementato con l’attività sportiva. Questo uno dei temi affrontati oggi, presso la Sala Polivalente di Palazzo Bellini, dalle ore 9.00. L’Amministrazione del Comune di Comacchio ha promosso un Convegno per fornire un contributo culturale e comunicativo sul tema. Presenti gli Assessori Riccardo Pattuelli con delega allo Sport e Maria Chiara Cavalieri con quella alle Attività educative, che hanno portato il loro saluto e dato inizio ai lavori che hanno visto alternarsi sul palco esperti del settore, ma anche sportivi professionisti e non che, a vari livelli, hanno riportato la propria esperienza. Un fondamentale contributo organizzativo e di contenuti è stato dato dalle Responsabili comunali dei sevizi sopra citatati: Patrizia Buzzi e Doriana Doria, oltre agli ospiti di alto profilo sportivo quali Laura Fogli, maratoneta olimpica e Giacomo Cinti, atleta nazionale di canoa e Rosalba Marchetti esperta di scienze motorie e sportive che è stata la moderatrice degli interventi.
E’ stato evidenziato l’importanza che riveste il movimento e l’attività fisica lungo tutto l’arco della vita affinché le persone diventino meno sedentarie e sfruttino le loro capacità motorie per migliorare la propria salute a tutte le età. Lo sport rappresenta un asse importante delle politiche sociali ed educative, culturali e ricreative. Stimolare la comunità a sane abitudini di vita, alla socialità, al divertimento tramite lo sport, inteso come attività fisica per tutti adulti, bambini, anziani, famiglie è obiettivo primario dell’amministrazione comacchiese.
Una rete di associazioni sportive e del terzo settore sono impegnate sul territorio comunale al fianco dell’Amministrazione per promuovere lo sport e l’attività motoria favorendo il benessere psico fisico della comunità. Attraverso il linguaggio del movimento, del gioco e dello sport, si vorrebbe sperimentare un modo nuovo di comunicare, per approdare ad una società più ricca ed accessibile, costruendo insieme una comunità solidale.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi