COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Commemorazione delle vittime del bombardamento del campanile

Commemorazione delle vittime del bombardamento del campanile

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Cristina Romagnoli, Comune di Copparo

COMMEMORAZIONE DELLE VITTIME DEL BOMBARDAMENTO CAMPANILE
Nel rispetto delle disposizioni anticovid, sabato 30 gennaio si
ricorderà la strage del 1945

Furono 93 le vittime innocenti del bombardamento che bersagliò Copparo
il 30 gennaio 1945, colpendo il suo campanile, che oggi ne ospita il
sacrario. Malgrado l’emergenza sanitaria, il ricordo di questa terribile
pagina di storia avrà luogo: alle 10.30 verrà celebrata la messa,
seguita dalla deposizione della corona, in una cerimonia che dovrà
rispettare le misure anticovid.
In quel tragico martedì di 76 anni or sono le squadriglie di bombardieri
leggeri della RAF, decollati dall’aeroporto di Cesenatico, sorvolarono
il paese, ritenuto un luogo sicuro perché sede di un ospedale militare.
Quattro le ondate: durante i due sorvoli della mattina e i due del primo
pomeriggio, furono sganciate sul territorio 48 bombe da 500 libbre e 72
bombe da 250 libbre. Il centro fu devastato: il campanile del 1184, la
chiesa, la canonica, l’asilo, l’ospedale e le abitazioni circostanti ne
furono il bersaglio e sotto le loro macerie morirono 93 persone, adulti
e molti bambini frequentanti l’asilo, le scuole medie e superiori,
presenti nella canonica.
Le vittime furono, Carla Arnofi, Walter Azzolini, Ercole Baccarini, Ezio
Balboni, Primo Balboni, Anna Bellini, Ferruccio Bersanetti, Arte
Bonazza, Maria Bonazza, Virgina Boechi, Attilio Brancaleoni, Marianna
Brancaleoni, Ottavio Brandani, Gabriele Brunetti, Giovanni Brunetti,
Marina Brunetti, Giuseppina Buzzoni, Umberto Camatarri, Giorgio Canè,
Nerina Canè, Jolanda Caselli, Federico Castaldini, Franca Castellari,
Lola Castellari, Ines Cavallari, Carlo Cesini, Federico Cesini, Maria
Cesini, Livio Chiarabelli, Giuseppina Cocco, Ada Codecà, Giuliano
Cordan, Zorè Cocchi, Giuliano Curarati, Luciano Curarati, Natalino
Curarati, Oriele Curarati, Appio De Scrovi, Vitaliano Emiliani, Alcide
Fabbiani, Faustino Farina, Vincenzo Farina, Giuseppina Fasano, Lucia
Finessi, Parisina Finessi, Enrica Fogli, Maria Fogli, Ustilla Fogli,
Egle Foglia, Luigia Foglia, Franca Foresti, Adalgisa Fusi, Angelo
Grandi, Maria T. Guidorzi, Amelia Lanzoni, Jolanda Lanzoni, Cornelio
Lichenti, Raimondo Livesi, Fioravante Lombardi, Silvana Malservisi,
Virgilio Marandella, Giuseppina Marchesini, Adolfo Maccanti, Amalia
Maccaferri, Marta Marangoni, Bice Marchi, Adriana Marchi, Pietro Mari,
Marcella Melchiori, Maglio Migliorini, Arturo Minghini, Gaetano
Munerati, Ugo Musacci, Franco Muzzioli, Franco Munerati, Cimbro
Occhiali, Mafalda Orsini, Franca Orsini, Paola Piacentini, Grazia Pinna,
Maneo Punzetti, Marisa Romanini, Lidia Sabbadini, Gino Simoni, Giuseppe
Trippa, Paolo Turati, Antonio Turra, Mario Turra, Clara Verlato, Egle
Sandoli, Giuseppe Zambelli, Aldino Zannoni, Vittorio Zannoni.

La loro memoria continua a essere per Copparo occasione di riflessione e
un momento per consolidare il senso di appartenenza alla comunità.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi