Home > PARTITI & DINTORNI > Commento sulle coperture finanziarie del progetto preliminare di Piazza Matteotti

Commento sulle coperture finanziarie del progetto preliminare di Piazza Matteotti

movimento5stelle

da: Andrea Castagnoli, Consigliere Comunale MoVimento 5 Stelle Codigoro

Vorremmo dare qualche informazione alla cittadinanza in merito alla Delibera di Giunta n°137 relativa all’approvazione del progetto preliminare di riqualificazione di Piazza Matteotti su cui abbiamo fatto un accesso agli atti per poter visionare tutti gli elaborati tecnici. Dalla delibera balza subito agli occhi come la spesa totale sia di 835.000€ e quindi 135.000€ in più rispetto a quanto previsto sia in sede di bilancio di previsione sia in comunicazioni a mezzo stampa da parte dell’Amministrazione. Inoltre, si può leggere come questi soldi non provengano da alcun finanziamento europeo o altro ma siano frutto degli sforzi dei codigoresi, infatti: 250.000€ scaturiscono dalla vendita di azioni di proprietà del Comune e quindi dei cittadini, 148.000€ sono parte dell’avanzo di amministrazione e di bilancio che è stato ottenuto grazie all’innalzamento delle aliquote Tasi e Imu, perciò altri sacrifici dei codigoresi, 10.000€ di oneri di urbanizzazione e infine 426.000€ provenienti dalla devoluzione di un mutuo. Cosa significa quest’ultima voce? Per dirla in parole povere, il Comune di Codigoro ha acceso un mutuo di 940.000€ nel 2012 (prospetto allegato) e fino al giugno di quest’anno aveva riscosso 28.500€ e soltanto ora, con la spesa per la riqualificazione della Piazza, utilizza quei 426.000€ che servono per i lavori. Questo cosa significa? Significa che i codigoresi hanno pagato degli interessi per due anni su un mutuo che il Comune ha contratto nel 2012, ma che finora non è stato utilizzato affatto se non in minima parte. Concludiamo dicendo che fin dal primo bilancio che abbiamo discusso, ovvero quello di previsione 2012, avevamo fatto notare (anche con un accesso agli atti datato 13 giugno 2012) che l’Amministrazione avrebbe potuto cercare di utilizzare prima quei fondi che gravavano sulle spalle della collettività con i loro interessi, invece di aspettare due anni per fare la devoluzione approvata con la Delibera di Giunta n°134 del 14 ottobre scorso, dove si modifica la destinazione del mutuo del 2012. In pratica, sono stati accesi dei mutui (non solo quello della Piazza, ma anche quelli che abbiamo segnalato nel 2012) e per due anni si son pagati interessi non certo bassi, senza nemmeno utilizzare queste somme in tempi brevi per diminuire l’aggravio finanziario. Chissà se un buon padre di famiglia farebbe così in un periodo di crisi…

Andrea Castagnoli
Consigliere Comunale – MoVimento 5 Stelle Codigoro

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi