Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 14 febbraio

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 14 febbraio

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

COMMISSIONE CONSILIARE – Martedì 18 febbraio alle 15.30 in sala Zanotti
Prosegue l’esame delle osservazioni al P.O.C.
14-02-2014

Per proseguire l’esame delle osservazioni al P.O.C. (Piano Operativo Comunale), la 3.a Commissione consiliare – presieduta dal consigliere Antonio Pavoni – si riunirà martedì 18 febbraio alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale con il coordinamento dell’assessora all’Urbanistica Roberta Fusari.

[divider] [/divider]

CASA ARIOSTO – Martedì 18 febbraio alle 18 in via L. Ariosto
Franco Cardini presenta il suo romanzo ‘L’Imperatore, il re del mondo, il cavaliere’
14-02-2014

“L’Imperatore, il re del mondo, il cavaliere” (Edizione Carta Bianca – Faenza) è il romanzo di Franco Cardini con illustrazioni di Maria Paola Forlani (vedi foto a fianco) che verrà presentato martedì 18 febbraio alle 18 a Casa di Ludovico Ariosto (via L. Ariosto, 67). Dopo l’introduzione del direttore dei Musei d’Arte Antica Angelo Andreotti dialogherà con l’autore Piero Stefani e Fabio Mangolini reciterà brani del romanzo. Per l’occasione saranno esposte le illustrazione del libro.
LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – Il libro, come narra l’autore, nacque in mezzo alla neve, in giornate d’inverno trascorse da Franco Cardini sull’Appennino tosco-emiliano. È un lungo racconto, denso di allusioni, tramandi e simboli, dove si fondono echi e suggestioni di folte letture, di arcaiche citazioni e di più moderne visioni, dalla Bibbia a Omero, alle fiabe e leggende orientali, a evocazioni nibelungiche, entro incursioni nel vastissimo spazio del tempo. Medioevo, e poi voli tra storia e fantasia, come nelle più classiche e ineffabili fiabe, ma con un impianto di forte sostegno ideale, in cui sentimenti, emozioni e misteri dell’inconscio e del sogno si orientano verso un obiettivo esistenziale dove si intravede la sfaccettata immagine dell’esistenza umana e il fine ultimo possibile e probabile della vita. Nel muovere come variopinte scene i suoi personaggi, l’autore, che è uno storico di fama, descrive squarci dettagliati di storia, dove si intrecciano costumi, ambienti, situazioni e linguaggi, ricreati con una narrazione elegante che unisce la visione di fantastiche avventure alla levità arcaica della poesia. Il personaggio che passa tra i vari momenti della storia è un cavaliere, puro e senza macchia, che percorre il Vortice del Tempo, trovandosi nella rovina di una terra bellissima, quella del nostro pianeta, ormai irreparabilmente deturpata da sciagure insipienze umane. In seguito, dopo molte avventure, si trova al punto di partenza, presso la reggia di Federico II di Svevia. Il messaggio, a questo punto, si fa complesso e ambiguo, o è il ringiovanimento eterno dell’esistenza? “la primavera è tornata nel Giardino della Vita”. dice alla fine del libro uno dei saggi. E così la lettura ci porta alla convinzione che è la seconda ipotesi quella auspicabile, che pare appunto essere quella della speranza scritta attraverso il linguaggio metaforico della fiaba, dato che “all’indice della mano destra dell’imperatore, l’anello della grande pietra azzurra era tornato a rifulgere di purissima luce”.
La presentazione del libro tuttavia sarebbe monca, se non si citassero, le bellissime illustrazioni della Pittrice Maria Paola Forlani, che concludono il volume. Sono dodici disegni, raffinati come miniature di un antico e prezioso libro d’ore, racchiusi in cornici decorate a colori, mentre la scena al centro, è disegnata in un fitto intrico di leggerissimi segni in bianco e nero. La sapienza visiva si coniuga in tal modo all’intelligente capacità artistica, arricchendo il volume che – già introdotto in una prima edizione da una colta presentazione di mons. Franco Patruno – si impreziosisce ora con questa piccola bibbia del fantastico, dove il figurativo si lancia nell’avventura del confronto con la modernità; così come nel racconto la fantasia creativa vibra nella luce della storia e della ragione.

[divider] [/divider]

BIBLIOTECA ALDO LUPPI – Martedì 18 febbraio alle 17.20 in via Arginone
‘Briciole di fole’, i pomeriggi dedicati ai bambini alla biblioteca di Porotto
14-02-2014

La magia del racconto dal vivo, modulato da voci diverse, storie proposte con varie tecniche narrative, rese in forma teatrale o accompagnate da immagini su video. Proseguono tutti i martedì (alle 17.20) negli spazi della Biblioteca Comunale Aldo Luppi di Porotto (via Arginone 320, autobus n.6) gli incontri di lettura “Briciole di Fole” dedicati a bambini dai due agli otto anni.
Le prossime iniziative in calendario saranno martedì 18 febbraio (con Susi e Lilli che leggeranno “Storie di amici”) e martedì 25 febbraio (Roby intratterrà il giovane pubblico con “Storie di paura”). L’iniziativa, pensata da un affiatato gruppo di genitori con il gruppo “Briciole di Fole” e le bibliotecarie della Luppi, è realizzata in collaborazione con il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara.

[divider] [/divider]

BIBLIOTECA ARIOSTEA – ‘Percorsi del pensiero’: incontro lunedì 17 febbraio alle 17
L’‘Illuminismo autocritico’ di Rino Genovese
14-02-2014

Analizza la situazione contemporanea con strumenti filosofici e sociologici il libro di Rino Genovese dal titolo ‘Un illuminismo autocritico. La tribù occidentale e il caos planetario’ (collana La critica sociale, Rosenberg & Sellier, 2013) che lunedì 17 febbraio alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. Nel corso dell’incontro, organizzato in collaborazione con l’Università di Ferrara, Corso di laurea in Filosofia – Dipartimento di Studi Umanistici, dialogheranno con l’autore Marco Bertozzi (Università di Ferrara) e Filippo Domenicali (collaboratore della collana).

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Il libro analizza la situazione contemporanea con strumenti insieme filosofici e sociologici. Prende atto dell’impasse dell’universalismo illuministico, accettando come inevitabile la mescolanza dei tempi storici e delle culture, e assumendo perciò il caos planetario come l’autentico nome da dare alla ‘globalizzazione’. Approfondisce la linea di pensiero dell’autocritica dell’illuminismo (da Nietzsche a Foucault), fino alla proposta di un impegno scettico che modifichi lo sguardo con cui l’Occidente osserva se stesso. Inoltre, attraverso la ripresa su nuove basi di una teoria sociale critica, allude a uno statuto dell’utopia che la sottragga al discredito riversatole addosso dai tragici esperimenti novecenteschi.
Rino Genovese, filosofo e ricercatore alla Normale di Pisa, fa parte della direzione della rivista “Il Ponte” e del comitato editoriale del quadrimestrale di teoria sociale “La società degli individui”. Tra i suoi libri: “Gli attrezzi del filosofo. Difesa del relativismo e altre incursioni” (2008); “Trattato dei vincoli: conoscenza, comunicazione, potere” (2009); “Che cos’è il berlusconismo. La democrazia deformata e il caso italiano” (2011); “Il destino dell’intellettuale” (2013).

[divider] [/divider]

IL CARNEVALE A FERRARA – Appuntamenti in costume, rappresentazioni storiche, spettacoli teatrali e iniziative per bambini e ragazzi
Dal 27 febbraio al 2 marzo torna il ‘Carnevale rinascimentale’ nel segno di Lucrezia Borgia
14-02-2014

E’ un vero concentrato di iniziative culturali e turistiche di spessore il calendario della terza edizione del ‘Carnevale Rinascimentale a Ferrara’, in programma dal 27 febbraio al 2 marzo. Promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con numerose istituzioni e associazioni cittadine, la quattro giorni di festa sarà in particolare occasione per rievocare episodi importanti della nostra storia, vivere insieme momenti di festa e proporre divertenti iniziative a ragazzi e bambini. Il progetto è stato presentato questa mattina nella residenza municipale alla presenza del sindaco Tiziano Tagliani, degli assessori comunali Massimo Maisto, Aldo Modonesi e Deanna Marescotti, del presidente dell’Ente Palio Alessandro Fortini e di Ilaria Franciosi e Francesco Scafuri dell’Ufficio comunale Ricerche Storiche che hanno curato il programma.
“In un’epoca come l’attuale, dai tanti problemi, dove i grandi eventi vanno in crisi e in cui parrebbe non esserci molto da festeggiare, con il nostro ‘carnevale intelligente’ stiamo dimostrando di vivere in una città straordinaria, fuori del comune e decisa a reagire. Questo evento, che può realmente diventare una risorsa per Ferrara, è infatti la sintesi di una forte collaborazione fra il nostro associazionismo, che ha fatto da stimolo, e la città, che in questi anni ha messo in campo progetti di grande qualità, in perfetta sintonia con la nostra storia”.

(A cura degli organizzatori)

Sarà Lucrezia Borgia la madrina ideale dell’edizione 2014 del Carnevale Rinascimentale a Ferrara in programma dal 27 febbraio al 2 marzo prossimi. Quattro giorni di feste, rievocazioni e appuntamenti per piccoli e grandi organizzati dal Comune di Ferrara, con il patrocinio e la partecipazione di Provincia, Camera di Commercio, Università di Ferrara, Unesco e Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, e con il coinvolgimento di partner commerciali (Cpr System, Carife, Hera) e di numerose associazioni culturali.
Proprio la sinergia tra i principali enti pubblici e privati del territorio ha permesso la programmazione di un calendario quanto mai ricco, che permette di inserire il Carnevale Rinascimentale nell’elenco dei Grandi Eventi della città.

Momento clou della manifestazione sarà la rievocazione dell’arrivo in città, nel febbraio del 1502, di Lucrezia Borgia, giunta a Ferrara, nel corso dei festeggiamenti di Carnevale di quell’anno, per convolare a nozze con Alfonso I d’Este. L’avvenimento sarà ricordato nel pomeriggio di sabato 1 marzo con una sontuosa sfilata della Corte Estense rappresentata da decine di figuranti dell’Ente Palio, che in abiti cinquecenteschi sfileranno da Palazzo Schifanoia (dalle 16,30) verso piazza del Municipio. Alla figura di Lucrezia sarà inoltre dedicato l’omaggio floreale del Garden Club (giovedì 27 febbraio alle 12 in Castello) e le visite guidate animate al Castello estense a cura di Teatrortaet, oltre a balli, banchetti e concerti.

A completare il ricco programma del Carnevale Rinascimentale saranno poi gli innumerevoli appuntamenti culturali, tra mostre, teatro, cinema, danze e musei ad ingresso gratuito, e le occasioni di divertimento per il pubblico che vorrà prendere parte alla festa indossando maschere e costumi. Ferraresi e turisti, oltre ad assistere agli eventi in calendario, potranno infatti immergersi nelle atmosfere del Rinascimento partecipando alle feste a tema, ai balli e ai banchetti con menù ispirati alle antiche ricette di corte. Mentre, per i più piccoli non mancheranno i giochi, le animazioni, i laboratori didattici e gli spettacoli di intrattenimento, per partecipare da protagonisti alla grande festa rinascimentale.

Il Consorzio Visit Ferrara, particolarmente attivo nel promuovere la manifestazione, ha inoltre ideato per l’occasione diversi pacchetti turistici, a partire da 65 euro, per coinvolgere spettatori da ogni parte d’Italia e dall’estero.

Per info vai al sito http://carnevalerinascimentale.eu/

Consulta il programma del ‘Carnevale Rinascimentale’

[divider] [/divider]

CONFERENZA STAMPA – Lunedì 17 febbraio alle 12, nella residenza municipale (ufficio del Sindaco)
Riorganizzazione del programma screening regionale per la prevenzione dei tumori al collo dell’utero
14-02-2014

Il sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani e la presidente della Provincia Marcella Zappaterra incontreranno i giornalisti lunedì 17 febbraio alle 12, nella residenza municipale (ufficio del Sindaco), per fare alcune comunicazioni relativamente alla riorganizzazione del programma screening regionale per la prevenzione dei tumori al collo dell’utero.

[divider] [/divider]

ASSESSORATO ALLO SPORT – Presentata questa mattina, venerdì 14 febbraio, in residenza municipale dall’ass. Masieri
Associazione Giulia Team, una squadra in campo per solidarietà. Esordio il 17 maggio.
14-02-2014

Il 2014 porta una novità importante per l’Associazione di Volontariato Giulia Onlus: nasce infatti la squadra di calcio ufficiale, l’Associazione Giulia Team.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, venerdì 14 febbraio in residenza municipale, alla presenza degli assessori allo Sport del Comune di Ferrara Luciano Masieri e della Provincia Davide Bellotti, del presidente dell’Associazione Giulia Onlus Michele Grassi, del responsabile e del rappresentante della squadra “Associazione Giulia Team” Claudio Bonora e Andrea Poltronieri.

“Questo è un evento particolare – ha affermato l’assessore comunale allo Sport Luciano Masieri – perché presentiamo una squadra di calcio che ha come obiettivo principale la solidarietà. E’ un vero e proprio evento cosi come lo sarà il battesimo dell’Associazione Giulia Team con lo svolgimento del triangolare insieme alla Squadra di Calcio dell’Aeronautica Militare e la Squadra delle Vecchie Glorie della Poggese. Non è un torneo che mette le squadre una contro l’altra ma ha lo scopo di metterle insieme per sostenere l’Associazione Giulia”.

Sono stati molti in questi ultimi anni i momenti di aggregazione tra lo sport ferrarese e la solidarietà per la nostra Associazione che si sono soprattutto manifestati con l’organizzazione di Tornei di Calcio. La risposta immediata ed entusiasta ricevuta da coloro ai quali abbiamo chiesto di “scendere in campo” ci ha fatto pensare che avere una nostra squadra avrebbe potuto essere il naturale passo successivo.
Quando lo sport incontra la solidarietà scatta qualcosa per cui ogni incontro diventa festa, il gioco è davvero divertimento e soprattutto lo spirito acquista un senso che va al di la del confronto. Come se ci fosse una sola porta nella quale fare goal: quella del cuore e delle mani tese al prossimo.
La Squadra di Calcio per scelta non avrà una rosa fissa di giocatori, anche se contiamo di fidelizzarne molti, ma accoglierà esponenti del Comune e della Provincia, delle Forze dell’Ordine, delle Associazioni di Categoria, degli Sponsor che ci sostengono, oltre ai nostri volontari ed ai nostri amici artisti come Andrea Poltronieri e Andrea Mingardi ed amici sportivi ex calciatori professionisti come Michele Paramatti (SPAL, Bologna, Juventus) e Riccardo Cervellati (SPAL, Bologna)
Responsabile della squadra sarà uno dei nostri volontari appassionati di questo sport Claudio Bonora che già negli scorsi anni ha organizzato alcuni tornei di beneficenza a favore dell’Associazione.
Il battesimo dell’Associazione Giulia Team avrà luogo il 17 maggio 2014 a Poggio Renatico dove verrà organizzato un triangolare con (volutamente con e non contro) la Squadra di Calcio dell’Aeronautica Militare e la Squadra delle Vecchie Glorie della Poggese.
Il Comune di Poggio Renatico è stato scelto non a caso in quanto il ricavato del Torneo e delle attività collaterali che verranno organizzate verrà suddiviso tra il nostro progetto di Oncologia e Psiconcologia Pediatrica e un progetto teso alla ricostruzione post terremoto per i bimbi di Poggio Renatico.
Il nostro progetto continua ad essere attivo presso la Struttura di Onco-Ematologia Pediatrica dell’ Arcispedale S.Anna di Cona con il mantenimento di una figura medica di pediatra oncologo e una figura psicologica di psico-oncologo
La divisa della Squadra avrà i colori che contraddistinguono l’Associazione: l’azzurro e l’arancio ed essere cosi ben attrezzati è stato grazie ai nostri sponsor San Marco Bioenergie Spa di Bando di Argenta, Albanati Impianti di Ferrara e CerMedical di Bologna.
Un grazie sentito anche agli Assessori di competenza del Comune di Ferrara Dott. Luciano Masieri e della Provincia di Ferrara Dott. Davide Bellotti che hanno abbracciato e sostenuto questa nostra sfida insieme alle rappresentanze sportive ferraresi ed un grazie di cuore a chi scenderà in campo con noi e per noi.

A cura dell’Associazione Giulia – Ferrara

www.associazionegiulia.com

Info@associazionegiulia.com

Per informazioni: Roberta Girotto 347/7308555

[divider] [/divider]

VIABILITA’ – Provvedimento in vigore sabato 15 febbraio dalle 17
Divieto di transito per manifestazione con corteo organizzata dalla Lega Nord provinciale
14-02-2014

Sabato 15 febbraio dalle ore 17 è in programma una manifestazione pubblica organizzata dalla segreteria provinciale della Lega Nord. Nel corso dell’iniziativa, che prevede lo svolgimento di un corteo con partenza dal Parcheggio Darsena City e percorso via Darsena, Via San Giacomo, Corso Piave, Via N. Sauro, P.le Castellina, Via C.Battisti, Via IV Novembre, Via Fortezza e Via Darsena, sarà in vigore il divieto di transito ai veicoli, eccetto mezzi di Polizia e di soccorso, per il tempo necessario al passaggio dei partecipanti.

[divider] [/divider]

LAVORI PUBBLICI – I cantieri attivi dal 17 al 23 febbraio
Nuove piante arricchiscono le aree verdi della città e delle frazioni
14-02-2014

Questo l’elenco degli interventi e dei cantieri operativi o in fase di attivazione nel territorio comunale nel periodo dal 17 al 23 febbraio prossimi, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune.

Maggiori informazioni e schede descrittive di alcuni di questi interventi sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

AGGIORNAMENTI DAI CANTIERI IN CITTA’

VERDE PUBBLICO

Nuove piante e alberi nelle aree verdi cittadine

Proseguono gli interventi di messa a dimora di circa 380 alberi di diverse specie nelle aree verdi cittadine, in sostituzione di esemplari abbattuti o a incremento del patrimonio arboreo comunale.

Nel corso della prossima settimana i lavori interesseranno (salvo avverse condizioni meteo): via Chiesa a San Martino, via Madonna della Neve a Fossanova San Marco, via Dell’alloro a Cona, via Meli a Ferrara, e via Don Dioli, via Aminta e via Orsatti a Pontelagoscuro.

Il progetto è stato predisposto dall’Ufficio Verde del Comune in considerazione dei numerosi abbattimenti che nel corso degli ultimi anni si sono resi necessari a causa di eventi meteorologici particolarmente violenti, a seguito dei quali solo una parte degli esemplari è stata sostituita nell’ambito della manutenzione ordinaria del verde pubblico curata da Amsefc per conto del Comune. Con l’intento quindi di ripristinare il capitale verde cittadino e le sue funzioni di carattere paesaggistico e ambientale, l’Ufficio Verde ha predisposto un elenco di piante di molteplici varietà da mettere a dimora nelle quattro Circoscrizioni cittadine (in numero più o meno equamente diviso), sulla base anche di segnalazioni e richieste giunte dai cittadini. La spesa complessivamente prevista per l’intervento è di 200mila euro.

Aree gioco rimesse a nuovo in dodici parchi cittadini

Sono in corso gli interventi di riqualificazione previsti dall’Ufficio Verde del Comune per una serie di spazi gioco all’interno di aree verdi e parchi scolastici del territorio comunale. I lavori consentiranno sia la fornitura di nuovi giochi sia la posa di nuovi prati sintetici ‘smorza cadute’ per ovviare all’inconveniente del continuo deterioramento del manto erboso attorno alle strutture di gioco.

Le aree interessate dagli interventi sono quelle dei parchi della scuola d’infanzia Casa del Bambino (lavoro già ultimato), della scuola primaria Poledrelli (lavori attualmente in corso), e della scuola d’infanzia Bianca Merletti nel territorio della Circoscrizione 1; dei parchi di via Bagni e di via Grillenzoni nella Circoscrizione 2; dei parchi delle scuole d’infanzia INA Barco, Pontelagoscuro e La Mongolfiera e del parco di via Manferdini nella Circoscrizione 3; e infine quelle dei parchi di via Giglioli-via Travagli, di via Ciclamini e di via Calzolari nella Circoscrizione 4.

CENTRO STORICO

Opera di riqualificazione di piazza Trento Trieste

Proseguono gli interventi per la riqualificazione di piazza Trento Trieste.

Procedono i lavori di sbancamento, collegamento degli scarichi e riempimento nella corsia davanti al Teatro Nuovo.
Sono iniziati gli interventi di posa della nuova pavimentazione nell’area davanti Palazzo San Crispino e di rifacimento dei marciapiedi del fronte meridionale della piazza (lato Teatro Nuovo).

E’ inoltre in corso la realizzazione del marciapiedi tra via Canonica e il campanile del duomo.

Sono invece terminate le opere ripavimentazione dell’angolo tra via Canonica, via Contrari e la piazza.

L’opera di riqualificazione, del costo complessivo di 1.650.000 euro, rientra nel Programma speciale d’area per il centro storico di Ferrara e sarà finanziato per metà dal Comune e per l’altra metà dalla Regione.

Tutte le opere saranno realizzate mantenendo sempre possibile il passaggio per i pedoni e le biciclette, con possibili variazioni e deviazioni per i veicoli autorizzati.

(Ulteriori dettagli sul progetto su www.cronacacomune.fe.it)

Interventi di riqualificazione della Galleria Matteotti

Sono in corso, nell’ambito dei lavori di riqualificazione della Galleria Matteotti, le opere di rifacimento delle pavimentazioni e dei relativi sottofondi. Nel corso della prossima settimana gli interventi proseguiranno nella porzione di via Don Minzoni verso via San Romano, per la predisposizione dei nuovi sottoservizi, e nell’area interna alla galleria compresa tra il bar e la ‘Casa del guanto’.

Le successive fasi d’intervento riguarderanno poi la porzione di via Don Minzoni tra la banca e Mc Donald’s (pavimentata con cubetti di porfido), e infine la piccola porzione pavimentata in trachite su corso Porta Reno, dove si procederà alla sostituzione dell’attuale selciato con lastre in granito.

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Lavori di adeguamento impiantistico in via Porta Catena e via Marconi

Proseguono i lavori di adeguamento impiantistico della pubblica illuminazione in via Porta Catena e in via Marconi nel tratto da via Michelini a via Padova. Gli interventi prevedono la manutenzione straordinaria degli impianti esistenti, con il passaggio del tipo di alimentazione da quello in serie a quello in derivazione, la sostituzione di pali in cls con nuovi pali in acciaio, la sostituzione degli apparecchi illuminanti e delle linee elettriche, e la realizzazione di nuovo quadro elettrico con fornitura Enel dedicata. I lavori non dovrebbero comportare disagi al traffico.

A Monestirolo lavori di adeguamento impiantistico della pubblica illuminazione

Proseguono i lavori di adeguamento impiantistico della pubblica illuminazione su impianti alimentati in derivazione nel centro abitato di Monestirolo. Il progetto riguarda in particolare via G. Longhi, viale Rimembranza, via dei Prati nel tratto compreso tra via Argenta e via Longhi, via Pesca e via Argenta, nel tratto corrispondente al centro abitato di Monestirolo.

Gli interventi prevedono il totale rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione esistenti, con esecuzione di plinti di fondazione, rifacimento delle linee in parte in esecuzione aerea ed in parte in esecuzione interrata, sostituzione di pali ed apparecchi, rimozioni dei vecchi impianti.

I lavori potranno comportare qualche rallentamento nei tratti interessati.

INTERVENTI STRADALI

Ripavimentazione di via Fossato dei buoi con chiusura al transito

Sono in corso in via Fossato dei buoi i lavori di rifacimento della pavimentazione in pietra naturale.

L’intervento si svilupperà in tre fasi: durante la prima è prevista la rimozione del marciapiedi esistente e della pavimentazione della strada a cura del Comune di Ferrara; nella seconda, a cura di Hera Spa, è previsto il rifacimento della rete fognaria e della rete idrica; e infine nella terza, a cura del Comune, è in programma il rifacimento del marciapiedi e della pavimentazione della strada.

Per permettere l’esecuzione degli interventi, la via rimarrà chiusa al transito fino al termine dei lavori.

Ripristino dei marciapiedi di viale Cavour

Sono temporaneamente sospesi a causa delle avverse condizioni meteo i lavori di manutenzione straordinaria dei marciapiedi di viale Cavour.

EDILIZIA SOCIALE, SCOLASTICA E SPORTIVA

Ripristino post-sisma della scuola Ercole Mosti

Sono in corso i lavori di ripristino e miglioramento strutturale anti-sismico della scuola elementare Ercole Mosti di via Bologna, gravemente danneggiata dal sisma del maggio 2012.

L’intervento prevede: inserimento a livello del solaio del sottotetto di tiranti metallici; miglioramento dei collegamenti dell’orditura lignea del tetto con piastre e barre metalliche; costruzione di nuove pareti interne per aumentare la resistenza al sisma del fabbricato; consolidamento dei solai lignei; consolidamento delle pareti dell’androne al piano terra tramite intonaco armato su entrambe le facce; riparazione dei danni causati dal sisma (lesioni su archi e architravi); sostituzione dei controsoffitti pesanti in arelle con controsoffitti in cartongesso.

Sono già stati eseguiti i lavori di demolizione, di rinforzo degli architravi delle finestre e delle fondazioni, di parziale ricostruzione delle pareti interne, di predisposizione dei solai per il rinforzo e di sostituzione dei solai di due corridoi.

EDILIZIA PUBBLICA

Ristrutturazione del centro sociale “La ruota” di Boara

Sono in corso i lavori per la ristrutturazione del centro sociale “La ruota” di Boara. In programma opere edili e impiantistiche per il ripristino di parte del fabbricato adiacente all’attuale sede del centro.

INTERVENTI A CURA DI HERA

Lavori alle reti gas, idrica, fognaria e del teleriscaldamento

Proseguono gli interventi, a cura di Hera, per la posa di condotte fognarie in via Pasetta, a Boara, nel tratto da via Santa Margherita a via Viazza, in via Virgili a Boara, in via Del Mandorlo, in via Canal Bianco e in via del Bosco a San Bartolomeo in Bosco.

EDIFICI E BENI CULTURALI E MONUMENTALI

Manutenzione straordinaria delle Mura estensi:

– Mura nord

Prosegue con i lavori alle Mura del tratto nord l’attuazione del Progetto di restauro conservativo e riqualificazione di tratti delle antiche Mura estensi. L’intervento riguarda la parte della cortina muraria “rossettiana” da cui è iniziata l’opera di restauro del primo Progetto Mura (FIO 1986), e in particolare il tratto compreso tra il quinto e l’ottavo torrione, con al centro l’antica Porta degli Angeli. In programma interventi di verifica, consolidamento strutturale e restauro conservativo del paramento murario verticale su entrambi i lati (lato vallo e lato terrapieno) e della muratura di sommità con interventi di stuccatura di protezione.

– Baluardo di San Giorgio

Sono in corso i lavori di manutenzione al barbacane di San Giorgio, che prevedono la pulizia della sommità del barbacane stesso, con l’abbattimento e la rimozione di tutti gli alberi ad alto fusto presenti e della vegetazione spontanea, e con lo sfalcio dell’erba.

E’ inoltre previsto uno scavo di sbancamento, per portare la terra al livello della sommità muraria e la demolizione della muratura di sommità che risulta danneggiata. Si provvederà quindi al rifacimento della cordolatura di mattoni speciali pieni e della relativa copertina di sommità.

Sul paramento verticale sarà inoltre eseguita la sostituzione dei mattoni decoesi, la pulizia con idrolavaggio di tutta la superficie e infine il rifacimento della stuccatura del parapetto del barbacane. Sarà inoltre eseguita la pulizia delle superfici lapidee presenti negli angoli del barbacane e la relativa integrazione delle parti mancanti.

Recupero del Baluardo dell’Amore
I lavori di recupero e restauro del Baluardo dell’Amore sono attualmente sospesi in attesa della conclusione della revisione del progetto da parte dei tecnici comunali e delle competenti Soprintendenze.

Restauro di Casa Minerbi-Dal Sale

Prosegue l’opera di restauro di Casa Minerbi-Dal Sale mirata a recuperare le sale del pian terreno, da adibire a biblioteca dell’Istituto di Studi Rinascimentali, e il loggiato, destinato a sala conferenze e riunioni. Al piano superiore le sale di quella che fu la casa di Giuseppe Minerbi saranno sottoposte a un’attenta e capillare opera di revisione e manutenzione di quanto realizzato da Piero Bottoni nel restauro voluto, appunto, da Giuseppe Minerbi. L’intervento, coordinato da Carla Di Francesco, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna con la collaborazione dell’arch. Keoma Ambrogio della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna, è progettato e diretto dagli architetti Costanza Cavicchi e Francesca Pozzi per la parte architettonica e dallo Studio Step per la parte relativa agli impianti.

(Ulteriori dettagli sul progetto su www.cronacacomune.fe.it)

OPERE DI PROTEZIONE DELL’AMBIENTE

A Boara un nuovo impianto fognario all’avanguardia

Sono in corso a Boara, per iniziativa di Comune ed Hera, i lavori di realizzazione del nuovo impianto fognario che entrerà in funzione dalla fine della prossima primavera. Si tratta di un investimento di 750mila euro per l’installazione di un innovativo sistema basato sul ‘funzionamento in depressione’ che, tramite la produzione del vuoto e il funzionamento di apposite valvole di regolazione, è in grado di aspirare i reflui raccolti dalle condotte. La scelta progettuale di adottare un sistema fognario in depressione consente di intercettare la fognatura esistente dal centro abitato e dall’area di recente espansione, nella parte sud della frazione, creando un sistema unico e centralizzato che aumenti l’efficienza di controllo da parte dei tecnici Hera e contribuisca a migliorare le condizioni ambientali. Altro obiettivo del progetto è quello di creare per tutta la frazione una soluzione di collettamento unica, elastica e durevole, che consenta di collegare in un prossimo futuro un numero assai maggiore di utenze rispetto a quello attuale. La conclusione dei lavori è prevista entro il mese di maggio 2014.

Opere di sistemazione idraulica in via Polina a San Martino

Proseguono in via Polina i lavori a cura del Consorzio di Bonifica Pianura per il risezionamento di una linea di vecchio scolo, tramite l’allargamento e la profilatura del canale. E’ previsto anche il tombinamento di alcuni tratti del canale stesso, oltre alla predisposizione dell’allaccio della fognatura di prossima realizzazione e alla posa dei pozzetti d’angolo e di una valvola di troppo pieno per evitare allagamenti.

VIABILITA’

Circolazione interrotta in un tratto di via Pelosa

Per consentire l’esecuzione, a cura del Consorzio di Bonifica Pianura, di interventi di rinforzo delle sponde di un canale consorziale, fino al 21 febbraio il tratto di via Pelosa tra via Musico e via Imperiale sarà chiuso al transito.

Sarà consentito il passaggio nelle aree non interessate dai lavori, ai veicoli con possibilità di ricovero al di fuori della sede stradale, ai veicoli al servizio di persone invalide, adibiti a pronto soccorso o emergenza o utilizzati per altre operazioni o interventi, per il tempo strettamente necessario al loro svolgimento.

[divider] [/divider]

RELAZIONI INTERNAZIONALI – Ricevuti questa mattina (14feb14) in residenza municipale dall’ass. Zadro
Ferrara ospita un corso di alta formazione per dirigenti scolastici e docenti di licei tedeschi
14-02-2014

Questa mattina, venerdì 14 febbraio nella Sala degli Arazzi, l’assessore comunale all’Ambiente e Relazioni internazionali Rossella Zadro ha incontrato una delegazione di quattordici tra dirigenti scolastici e docenti di liceo provenienti dalla Baviera.

Il gruppo è a Ferrara nell’ambito delle attività di un Progetto europeo Comenius, che include un
corso di alta formazione per Dirigenti scolastici e docenti di Licei tedeschi.
Il Corso ha come tema la qualità dell’azione didattica e l’obiettivo è quello di formulare una serie di criteri di valutazione delle istituzioni scolastiche che tengano conto sia delle situazioni oggettive in cui si opera nei vari Paesi europei, sia del sistema scolastico in generale del Paese in questione.

Per le attività a Ferrara il campo di osservazione è il Liceo Roiti, che costituisce il luogo di riferimento sia logistico, sia a livello seminariale e concreto (docenti e dirigenti osservano il lavoro didattico in più classi dell’Istituto).
La prof.ssa Paola Gnani (Liceo Roiti) ha la funzione di referente e relatrice italiana nelle attività seminariali. La stessa docente era stata referente di un precedente progetto Comenius che aveva coinvolto il nostro Liceo Scientifico Roiti e il Liceo di Kaufbeuren, città bavarese che da lungo tempo intrattiene proficui rapporti di gemellaggio con Ferrara.

Proprio questi calorosi rapporti tra le due città e la precedente riuscita partnership tra Licei sono alla base della scelta di Ferrara quale sede del Corso di Alta Formazione.

“Rivolgo un ringraziamento particolare – ha affermato l’assessore comunale Rossella Zadro – al Preside Werner Altmann, coordinatore del passato progetto e artefice del presente corso di alta formazione, ma soprattutto grande amico della nostra città, nonchè ai dirigenti e docenti del Liceo Roiti per aver dato vita a questo progetto di scambio internazionale”.

(A cura dell’Ufficio Relazioni internazionali e Gemellaggi)

[divider] [/divider]

INTERPELLANZA – Presentata dal gruppo consiliare FI-PDL
I tempi di attesa per esami strumentali all’ospedale di Cona
14-02-2014

Questa l’interpellanza pervenuta:
– il consigliere comunale Giuseppe Toscano (gruppo FI-PDL) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora alla Sanità Chiara Sapigni in merito ai tempi di attesa per esami strumentali all’ospedale di Cona.

[divider] [/divider]

Sì al museo della bicicletta
di Giuseppe Fornaro

14-02-2014

In questi giorni si è tornati a parlare di museo della bicicletta con interventi autorevoli come quello dell’On. Sandro Bratti.

Noi Amici della bicicletta è da almeno un decennio che ne parliamo e che bussiamo a tutte le porte perché si realizzi. Ora, finalmente, sembra intravvedersi una possibilità di realizzazione. Siamo i primi, dunque, ad esultare ed esprimere il nostro sostegno al progetto. Avevamo anche individuato una sede che pensavamo essere ideale, anni fa, ma il terremoto ha cancellato questa strada per i costi di ristrutturazione: Porta Paola, porta d’ingresso alla città su un importante asse viario. Ora sembra profilarsi l’ipotesi dell’imbarcadero del Castello. Ben venga! Vorremmo solo avanzare delle proposte. Crediamo che se fosse soltanto un percorso espositivo di modelli di bici storiche sarebbe ben poca cosa per la cultura della bicicletta che Ferrara può vantare. Proprio perché la bici è cultura, è sapere, è costume, è mobilità sostenibile, crediamo che il museo della bicicletta debba essere anche un centro di documentazione sulla storia della bicicletta, un centro di documentazione su tutto ciò che riguarda la mobilità sostenibile, magari dotato di tecnologie multimediali perché sia un luogo di riflessione e accattivante soprattutto per i giovani. Altrimenti rischia di essere un’esposizione senza nessuna specificità che lo caratterizzi come potrebbe essere in qualsiasi altro luogo non necessariamente “città delle biciclette”. Ci piace pensare in grande, ma siamo anche dell’idea che è venuto il momento di partire sul serio, che finalmente inizi un percorso!

[divider] [/divider]

CONCITTADINA CENTENARIA – In consegna targa e lettera del Sindaco
Gli omaggi dell’Amministrazione comunale alla neo centenaria Jole Jaboli
14-02-2014

In occasione del suo centesimo compleanno, in calendario domani 15 febbraio, la concittadina Jole Jaboli riceverà in forma privata la tradizionale targa di benemerenza dell’Amministrazione comunale, accompagnata da una lettera di auguri del Sindaco.

VIABILITA’ – Tra l’abitato di Denore e via Valpagliaro per un cedimento
Chiusura temporanea della viabilità in via Massafiscaglia
14-02-2014

A causa di un cedimento stradale è stata chiusa al transito via Massafiscaglia, tra l’abitato di Denore e via Valpagliaro. Sono in corso le verifiche tecniche ma si ritiene che la normale viabilità non sarà ripristinata prima di venerdì 21 febbraio.

[divider] [/divider]

ASSOCIAZIONE MUSICISTI DI FERRARA – Domenica 16 febbraio alle 15.30 in via Darsena
Nuovo appuntamento per la pratica della musica classica
14-02-2014

E’ previsto per domenica 16 febbraio alle 15,30 il nuovo appuntamento con la musica classica proposto dalla Scuola di Musica Moderna di Ferrara (via Darsena 57). La lezione di “Classica dal vivo”, a ingresso gratuito, verterà su Il “tema e variazioni”.

(A cura dell’associazione Musicisti di Ferrara – Scuola di Musica Moderna)

Per il secondo anno, allo scopo di promuovere la cultura e l’educazione musicale in tutte le sue forme, l’Associazione Musicisti di Ferrara-Scuola di Musica Moderna, in collaborazione con il Comune di Ferrara-Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali, Assessorato Politiche per i Giovani, organizza una serie di 7 appuntamenti nell’Aula Magna Stefano Tassinari della Scuola di Musica Moderna di Ferrara in via Darsena 57; gli incontri hanno come temi la guida all’ascolto della Musica Classica e la pratica viva dell’esecuzione musicale da parte di insegnanti o allievi. Le lezioni di “Classica d’ascolto” saranno delle guide all’ascolto a carattere divulgativo durante le quali verranno affrontati vari argomenti relativi a un periodo storico, a un autore o a un tema di carattere generale inerente la tradizione musicale europea.

Nelle lezioni di “Classica dal vivo” gli allievi avranno l’opportunità di partecipare alla preparazione e allo studio di brani del repertorio classico nell’esecuzione degli insegnanti o degli allievi stessi.
La finalità di questi appuntamenti è quella di rendere evidente l’attualità di una tradizione che troppo spesso è a torto considerata d’elite o “anacronistica”, ma che di fatto costituisce le fondamenta del nostro linguaggio musicale e del nostro patrimonio culturale.
L’orario delle lezioni è dalle 15,30 alle 18,00 ingresso gratuito
– Domenica 16 febbraio alle 15.30 – Classica dal vivo: Il “tema e variazioni” a cura degli insegnanti della Scuola di Musica Moderna.

amfscuoladimusica@fastewbnet.it

[divider] [/divider]

ASSESSORATO AL TURISMO – Tre blogger della più importante comunità spagnola per gli amanti dei viaggi visitano la città
Dalla Spagna per scoprire i segreti della destinazione Ferrara
14-02-2014

(Comunicato a cura dell’Ufficio stampa della Provincia di Ferrara)

Un’intensa due giorni a Ferrara per tre travel blogger ed 1 videomaker spagnoli, che saranno in visita alla nostra città domenica e lunedì nell’ambito di un Blogtrip nelle città d’arte dell’Emilia Romagna, organizzato da APT Servizi in collaborazione con Provincia e Comune di Ferrara, e finalizzato alla realizzazione di tre video a tema città d’arte, enogastronomia e motorvalley.

I blogger lavorano per la società Minube (www.minube.com), la più importante comunità online spagnola per gli amanti dei viaggi, che favorisce e facilita gli utenti nella scelta delle destinazioni, nell’organizzazione dei viaggi e nella condivisione delle esperienze.
Nell’arco dei due giorni, i quattro ospiti potranno approfondire la conoscenza degli aspetti artistici, culturali ed enogastronomici della città, attraverso la visita guidata ai principali monumenti del centro storico, un’escursione in bicicletta nella parte rinascimentale della città e la suggestiva presenza all’interno di un forno locale, dove potranno assistere alla lavorazione e produzione della Coppia ferrarese.
Tale Blogtrip va, inoltre, a rafforzare le numerose iniziative che il Servizio Turismo della Provincia di Ferrara sta portando avanti ormai da tre anni a questa parte rivolte al mercato spagnolo, al fine di sviluppare una serie di azioni concrete di marketing e di comunicazione; azioni che nei mesi scorsi hanno portato alla realizzazione di cinque viaggi stampa in città a Ferrara (2 nel 2012 e 3 nel 2013) ed alla pubblicazione di numerosi articoli e reportage all’interno di quotidiani, portali e riviste spagnole.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi