COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 15 luglio

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 15 luglio

Tempo di lettura: 14 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

La newsletter del 15 luglio 2014

INFORMAGIOVANI – Mercoledì 23 luglio alle 10.30 nella Sala dell’Arengo della Residenza Municipale incontro divulgativo
Garanzia Giovani: una opportunità da cogliere
15-07-2014

Garanzia Giovani: una opportunità per i ragazzi di età compresa tra i i 15 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono inseriti in percorsi di tirocinio e/o di formazione.
Avviato il primo maggio 2014, Garanzia giovani è un programma finanziato dall’Unione Europea a cui l’Italia ha scelto di dare attuazione mettendo a punto una strategia condivisa tra Stato e Regioni. Sulla base di regole e tipologie d’intervento definite a livello nazionale, l’Emilia-Romagna ha elaborato il proprio Piano regionale con un’idea chiara: aumentare le competenze dei giovani per contrastare la disoccupazione e innalzare la competitività del territorio premiando le imprese che investono sui giovani e sulla loro formazione.
Per saperne di più e non perdere questa occasione, Informagiovani di Ferrara ha organizzato, in collaborazione con Italia Lavoro e Servizi per l’Impiego, un incontro pubblico che si svolgerà mercoledì 23 luglio 2014 a partire dalle ore 10.30 presso la Sala dell’Arengo della Residenza Municipale (piazza Municipale 2).
Per partecipare inviare una e-mail a informagiovani@comune.fe.it inserendo “Garanzia Giovani” nell’oggetto.

INTERPELLANZE – Presentate dal Gruppo consiliare Forza Italia
Il consigliere Fornasini interpella sul Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione e sui contributi ministeriali fruiti dall’ASP per l’emergenza profughi e rifugiati
15-07-2014

Queste le interpellanze pervenute al Protocollo Generale del Comune:

– il consigliere Matteo Fornasini del Gruppo consiliare “Forza Italia” interpella l’assessore Chiara Sapigni in merito al Centro Servizi Integrati per l’Immigrazione (C.S.I.I.), gestito dalla Cooperativa Sociale Camelot – Officine Cooperative;

– il consigliere Matteo Fornasini del Gruppo consiliare “Forza Italia” interpella l’assessore Chiara Sapigni in merito ai contributi ministeriali fruiti dall’ASP di Ferrara per la gestione dell’emergenza “profughi e rifugiati”.

CITTADINANZE ITALIANE – Mercoledì 16 luglio dalle 9 in sala Arengo (residenza municipale)
In Municipio cerimonie di giuramento di sei nuovi cittadini
15-07-2014

L’assessore comunale al Decentramento, affiancato da un rappresentante della Prefettura e dall’Ufficiale di Stato civile del Comune di Ferrara, conferirà ufficialmente mercoledì 16 luglio a partire dalle 9 nella sala degli Arengo della residenza municipale, sei cittadinanze italiane. Nel corso di una breve cerimonia, che culminerà nel giuramento, i nuovi cittadini riceveranno una copia della Costituzione italiana accompagnata da una lettera di benvenuto del sindaco Tiziano Tagliani. Gli stati di origine dei sei nuovi cittadini sono Albania, Marocco, Camerun, Pakistan e Libano.

RASSEGNA MUSICALE – Mercoledì 16 luglio alle 21.30 in Corso Giovecca 170 al via la terza edizione
Musica a Marfisa: atmosfere, musica, danza e parole
15-07-2014

Mercoledì 16 luglio alle 21.30 prende il via la terza edizione della rassegna Musica a Marfisa d’Este, organizzata e promossa dal Circolo Amici della Musica “G. Frescobaldi” in convenzione con l’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Ferrara, i Musei Civici di Arte Antica e la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.

La serata, nel suggestivo contesto della Loggia del giardino di Corso Giovecca 170, vedrà il soprano Ieva Manoni e il chitarrista Agostino Maiurano impegnati nell’esecuzione di musiche di Yupanqui, Arolas, Gardel, Piazzolla, De Nito, Cobiàn, animate dai ballerini di tango argentino Giulia Casadio e Daniele Pierantozzi.
A musica e danza saranno intervallati episodi di recitazione: gli attori Shamira Benetti e Mario Montano interpreteranno una serie di dialoghi ispirati a testimonianze di familiari con malati di Alzheimer, offrendo al pubblico un momento di profonda riflessione.
Musica a Marfisa d’Este mantiene anche quest’anno il suo profilo di iniziativa a carattere benefico: l’intero ricavato della rassegna sarà devoluto ad AMA, Associazione Malattia Alzheimer.

L’ingresso è a offerta libera.
Per informazioni: http://www.frescobaldi.altervista.org.

CENTRO DI MEDIAZIONE – Dal 16 al 20 luglio alle 21.30 iniziative alla base del Grattacielo
Grattacielo in Centro, per condividere cultura e divertimento
15-07-2014

Anche quest’anno i giardini del Grattacielo ospitano “Grattacielo in Centro”, un calendario di iniziative aperte a tutta la città. Dal 16 al 20 luglio, tutte le sere, un palcoscenico sotto le stelle ricco di spettacoli teatrali e musica. L’iniziativa è organizzata dal Centro di Mediazione – Ferrara Città Solidale e Sicura, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura. Si tratta di un’occasione per passare una serata piacevole insieme e per animare in modo positivo la zona Grattacielo, facendo riscoprire la socialità dei luoghi condivisi. Tutte le iniziative inizieranno alle 21.30 e sono a ingresso libero.

IL PROGRAMMA:

Mercoledì 16 luglio la Compagnia Teatrale “Straferrara” proporrà lo spettacolo “Cabaret frares” di B. Faggioli con Rossana Spadoni, Rino Gardenghi, Silvia Soffritti, Daniele Finotti, Maria Fonsati, Pia Mazzocchi. Rammentatrice: Grazia Taddei.

Giovedì 17 luglio, invece, la Compagnia Teatrale “Il Baule Volante” presenterà “Storie di re, regine e cavalieri coraggiosi”.

Venerdì 18 luglio la Compagnia “Piccoli tocchi di teatro”, Laboratori teatrali Roberta Pazi per Ferrara Off, proporrà “Rimani” tratto da ” Oh scusa dormivi ” di Jane Birkin, con musiche originali composte da Danilo Colloca. Lo spettacolo indaga il rapporto di coppia nelle sue dinamiche nelle sue diverse identità, energie e contrasti.

Sabato 19 luglio si prosegue con “Un’idea di destino” – i diari di Tiziano Terzani; presentazione di Daniele Lugli e letture di Fabio Mangolini. ‘Un’idea di destino’ , spettacolo creato ad hoc, è una raccolta di scritti tratti dai diari degli ultimi vent’anni di Tiziano Terzani, di cui ricorre il decennale della morte.

Domenica 20 luglio si conclude all’insegna della buona musica con “Double Neck – Roberto Formignani e Lorenzo Pieragnoli duo”. Il repertorio, che spazia dal country, al bluegrass, al blues, al flamenco, vede molti brani composti dallo stesso Formignani e da classici rivisitati e arrangiati per chitarra come colonne sonore e brani fondamentali per la storia di questo strumento.

Per info: Centro di Mediazione

Viale Cavour 177-179, Ferrara tel.0532 770504

centro.mediazione@comune.fe.it

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella riunione del 15 luglio
Linee guida per gestire soggetti in stato di ‘alterazione’. Formalizzata autoriduzione compensi dei componenti Giunta e proroga convenzioni campi calcio
15-07-2014

Queste le principali delibere approvate nella riunione di Giunta comunale svoltasi oggi, martedì 15 luglio, in residenza municipale.

Assessorato agli Affari Generali, Affari Legali, Relazioni Istituzionali, sindaco Tiziano Tagliani:

Linee guida per la gestione dei soggetti in stato di ‘alterazione’

Si propongono di rendere omogenee in tutto il territorio provinciale le modalità di gestione degli interventi d’urgenza su soggetti in stato di ‘alterazione’ le linee guida, fissate con una specifica convenzione, da una serie di enti e istituzioni locali e approvate stamani dalla Giunta comunale.

Alla base dell’esigenza di stabilire tali linee vi è l’incremento, negli ultimi tempi, dei casi che richiedono agli operatori degli organismi sanitari e di polizia di gestire, in strada, circostanze di particolare complessità dovute alla condotta intemperante di persone sotto l’effetto di alcol o di sostanze stupefacenti, che, pur non richiedendo l’attivazione delle procedure per il Tso, possono costituire pericolo per sé e per gli altri.

Le procedure e le modalità d’azione concordate mirano in particolare a delineare un modello operativo per una buona pratica nella gestione di tali circostanze, specificando le funzioni e i compiti dei diversi referenti istituzionali e indicando modalità di monitoraggio delle criticità rilevate durante le attività di soccorso.

Assieme al Comando della Polizia Municipale Terre Estensi sottoscriveranno la convenzione anche la Prefettura, la Questura, il Comando Provinciale dei Carabinieri, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, l’Azienda Usl e l’Azienda Ospedaliero Universitaria Sant’Anna di Ferrara.

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani e Personale, vicesindaco Massimo Maisto:

Formalizzata l’autoriduzione dei compensi dei componenti della Giunta

E’ stata formalizzata oggi, con una delibera di Giunta, la decisione, preannunciata nelle scorse settimane, di un’autoriduzione volontaria del 10% delle indennità di sindaco, vice sindaco e assessori del Comune di Ferrara, a partire dal mese in corso. Le risorse derivanti dalla riduzione (circa 25 mila euro per la restante parte del 2014 e 50 mila euro per il 2015) saranno destinate a un bando pubblico – da indire in collaborazione con la Camera di Commercio di Ferrara, che destinerà un analogo ammontare di risorse – mirato alla copertura delle spese di avviamento di nuove imprese operanti in settori innovativi.

Sostegno al Festival delle Associazioni di Promozione sociale

E’ in calendario per il 13 e 14 settembre prossimi al Giardino delle Duchesse il Festival delle Associazioni di Promozione sociale per il cui allestimento il Comune di Ferrara garantirà la propria collaborazione logistica e organizzativa. La manifestazione, promossa dall’associazione Terzo Millennio e giunta alla terza edizione, sostiene la divulgazione della conoscenza delle attività svolte dalle varie associazioni operanti nel territorio provinciale.

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Prorogate le convenzioni per la gestione dei campi di calcio comunali

Saranno tutte prorogate per l’intera durata del prossimo campionato, ossia fino al 30 giugno 2015, le convenzioni con le società che gestiscono i 23 campi di calcio comunali.

Per le successive assegnazioni è intento dell’Amministrazione comunale bandire una gara ad evidenza pubblica, per la quale nei prossimi mesi si provvederà a predisporre tutti gli atti necessari.

INCONTRO SULL’ECONOMIA – Giovedì 24 luglio alle 21, nella Sala della Musica di via Boccaleone 19 (chiostro di San Paolo – Ferrara) economisti a confronto
Uscire dalla crisi: proposte concrete per la ripresa economica
15-07-2014

Giovedì 24 luglio alle 21, nella Sala della Musica di via Boccaleone 19 (chiostro di San Paolo – Ferrara) avrà luogo un dibattito sul tema “Una via d’uscita dalla crisi: proposte concrete per la ripresa economica”. Interverranno Marco Cattaneo e Giovanni Zibordi, autori del volume “La soluzione per l’euro” edito da Hoepli e Luigi Marattin, assessore al Bilancio del Comune di Ferrara e docente di Economia Politica all’Università di Bologna. Coordina l’incontro Sergio Gessi, direttore della testata giornalistica “ferraraitalia”. L’iniziativa è organizzata da Emmaus Ferrara – Gruppo di Cittadini per l’economia, in collaborazione con “ferraraitalia” e il patrocinio del Comune di Ferrara.

CASTELLO ESTENSE – Sabato 19 luglio alle 21 appuntamento con la lirica
Il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini nel cortile del Castello
15-07-2014

“Senza dubbio l’opera buffa più celebre di tutti i tempi”, garantiscono gli organizzatori, andrà in scena sabato 19 luglio alle 21 nel cortile d’onore del Castello Estense.

Il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini è un’iniziativa frutto della collaborazione tra Provincia, Comune di Ferrara, Fondazione Teatro comunale, Orchestra Città di Ferrara e Ferrara sotto le stelle. Un evento inserito nel cartellone di Delizie destate, il tradizionale ciclo di appuntamenti culturali estivi che ogni anno ha luogo nei suggestivi contesti architettonici delle Delizie Estensi, con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Una scommessa che si rinnova”, dice la presidente della Provincia Marcella Zappaterra, dopo quella vinta l’anno scorso, quando nello stesso spazio scenico fu rappresentato Rigoletto di Giuseppe Verdi che fece registrare un tutto esaurito, con i 400 posti disponibili letteralmente andati a ruba.

“Sono eventi – continua Marcella Zappaterra – organizzati per far conoscere a tutti il grande patrimonio dell’opera italiana e per far vivere il Castello Estense come contenitore e punto di riferimento culturale dell’intero territorio”.

Iniziativa che si aggiunge alle Serate a corte e al prolungamento serale dell’orario di visita al percorso museale, tutte lanciate dalla Provincia.

“Non si tratta di uno spettacolo estivo – precisa il vicedirettore artistico della Fondazione teatro comunale Dario Favretti -, ma di un momento della stagione lirica che vuole avere un significato di particolare promozione per un patrimonio culturale e musicale che vede l’Italia unica al mondo”.

Tra l’altro, fanno sapere proprio gli organizzatori, il cortile del Castello si è rivelato anche un contesto scenico di particolare pregio e resa sotto il profilo acustico.

Un ringraziamento speciale, poi, è stato indirizzato alle famiglie Mari e Milani, nel corso della presentazione dell’evento lirico.

Il motivo è stato spiegato dalla regista Maria Cristina Osti, che ha voluto contestualizzare la celebre opera rossiniana con una particolare dedica al territorio ferrarese.

Quale migliore dedica a Ferrara della bicicletta? E così si spiega il grazie alle famiglie ferraresi per avere prestato per la serata due autentici pezzi da museo che faranno il loro esordio in scena in una sorta di passerella dedicata alle due ruote, con esemplari a partire dal ‘700 che sfileranno insieme con i personaggi.

L’orchestra a cui è affidato di compito di eseguire lo spartito del libretto d’opera scritto da Cesare Sterbini, sarà l’Orchestra Città di Ferrara (rappresentata in conferenza stampa da Giovanni Polo), diretta per l’occasione dalla bacchetta di Mauro Perissinotto.

L’opera del famoso Conte di Almaviva intento a conquistare l’amata Rosina vide il proprio esordio al teatro Argentina di Roma nel 1816. Da allora è stata tradotta in decine di lingue e tuttora è accolta ovunque con grande successo di pubblico.

La rappresentazione ferrarese vedrà nei panni del protagonista principale, Figaro, Donato Di Gioia, mentre il Conte di Almaviva sarà Filippo Pina Castiglioni. La recente vincitrice del concorso lirico Città di Ferrara, Lilly Joerstad, sarà Rosina, Dario Giorgelè entrerà nei panni di Don Bartolo, Cesare Lana in quelli di Basilio, mentre Fulvio Massa sarà Fiorello (e un ufficiale) e Micelle Lang Nixon sarà la voce di Berta.

Il costo dei biglietti è di 15 euro (8 euro per i ragazzi fino a 12 anni di età) e si possono acquistare on line sul sito: www.teatrocomunaleferrara.it .

La biglietteria sarà aperta il giorno stesso della rappresentazione dalle 20 nel cortile del Castello Estense.

In caso di maltempo lo spettacolo avrà luogo il giorno seguente, domenica 20 luglio, alla stessa ora.

(Ufficio Stampa Provincia di Ferrara)

SANITA’ – Nota congiunta di Ausl Ferrara e Comune
In riferimento ad articoli su casi di tubercolosi nel personale della Polizia di Stato
15-07-2014

Con riferimento a quanto contenuto in alcuni articoli pubblicati sulla stampa locale di oggi 15 luglio, relativamente al verificarsi di casi di tubercolosi nel personale della Polizia impegnato nella gestione dei migranti recentemente giunti nel nostro territorio si precisa quanto segue.

Allo stato attuale non ci sono evidenze di casi di malattia fra il personale della Polizia, così come non si sono evidenziati casi di malattia fra i soggetti di recentissima immigrazione, questi ultimi sottoposti a valutazione clinico radiologica con esito negativo.

In base a quanto previsto dai programmi di controllo della diffusione della Tubercolosi tutto il personale della Polizia impegnato nelle operazioni di gestione dei migranti, è stato sottoposto a controlli con il test cutaneo alla tubercolina. Mentre gli immigrati sono stati sottoposti a controllo clinico – radiologico volto ad escludere la presenza della malattia con esito negativo.
La malattia, infatti, può essere efficacemente contenuta con adeguati programmi di controllo, come indicato nelle Linee Guida specifiche e nei Documenti sanitari, ultimo dei quali il Documento del Ministero della Salute “Prevenzione della tubercolosi negli operatori sanitari e soggetti ad essi equiparati”.

Si ricorda che la tubercolosi è una malattia con bassa capacità infettiva e si trasmette prevalentemente per via aerea.
Nei paesi industrializzati la tubercolosi è una patologia relativamente poco frequente, ma che richiede trattamenti specifici e di lunga durata in confronto alla maggior parte delle altre malattie infettive.
Tali programmi si basano sulla valutazione del grado di circolazione, nella comunità, del bacillo tubercolare e si applicano a particolari categorie di soggetti compresi coloro che sono venuti a contatto con una persona ammalata di tubercolosi.

Ausl Ferrara e Comune di Ferrara

Ferrara, 15.07.2014

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi