COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 18 dicembre

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 18 dicembre

Tempo di lettura: 13 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

La newsletter del 18 dicembre 2014

18-12-2014

S’intitola ‘Un regalo per Natale – un piccolo pensiero per un grande sorriso’, ed è dedicato in particolare agli oltre cento bambini camerunensi che vivono a Ferrara, l’evento natalizio in programma domenica 21 dicembre alle 16 nella sala di mediazione interculturale del Grattacielo (viale Cavour 179) promosso dalla locale associazione di volontariato Comunità Camerunense.

Nel corso del ritrovo sotto l’albero di Natale allestito per l’occasione, i piccoli ospiti riceveranno doni, faranno nuove conoscenze e magari, abituati a vivere sospesi tra due realtà spesso molto distanti l’una dall’altra, potranno avvicinarsi ad esperienze legate alla loro origine. L’iniziativa si avvale della collaborazione del Comune di Ferrara e della sponsorizzazione di Coop Estense e dell’azienda Chicco del centro commerciale il Castello.
“‘Perché qualcuno si ricordi di noi, dobbiamo a nostra volta ricordare le nostre origini, ci vuole una memoria, un pezzetto di memoria, un pezzetto di tessuto benedetto dove asciugheremo le nostre lacrime’. Partiremo da questa frase dello scrittore Tahar Ben Jelloun – ha affermato il presidente della comunità camerunense Sylvain Nanfack Zambou che coordinerà l’incontro – per puntare a stimolare una riflessione critica, creando una piattaforma per scambi d’idee. Lo scopo è quello di evidenziare per i nostri bambini un nuovo modello di integrazione, modello che potrebbe verificarsi più conveniente garantendo un maggiore equilibrio tra salvaguardia della loro identità e integrazione nel contesto dove sono inseriti”.
“Il Comune di Ferrara ha sostenuto l’iniziativa fin dalla sua progettazione, ritenendone particolarmente positive le finalità. – ha ricordato l’assessora comunale alla Pubblica Istruzione/ Cooperazione Internazionale Annalisa Felletti – Proprio in occasione delle imminenti festività natalizie abbiamo collaborato a dar vita a questo momento d’incontro con tutti i camerunensi che vivono nella nostra città, mettendo anche in atto le condizioni per consegnare doni ai piccoli membri della Comunità grazie alla generosità di alcune realtà commerciali della nostra città”.

Per info: Associazione di volontariato Comunità Camerunense di Ferrara (via Modena, 131 -Tel: 3207725544, 3881794284

ASSOCIAZIONE MUSICISTI FERRARA – Sabato 20 dicembre alle 15.30 nella sede di via Darsena 57 a Ferrara
Guida all’ascolto: ‘Suonare lo Swing’ a cura di Massimo Mantovani, Ambra Bianchi e Stefania Bindini
18-12-2014

Sabato 20 dicembre dalle 15.30 alle 18.30, nella sede dell’Associazione Musicisti di Ferrara – Scuola di Musica Moderna in via Darsena 57, per il ciclo Guida all’ascolto in programma la lezione aperta “Suonare lo Swing” a cua di Massimo Mantovani, Ambra Bianchi e Stefania Bindini.

Per il dodicesimo anno consecutivo, allo scopo di promuovere la cultura e l’educazione musicale in tutte le sue forme moderne, l’Associazione Musicisti di Ferrara-Scuola di Musica Moderna, in collaborazione con il Comune di Ferrara-Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali, Assessorato Politiche per i Giovani, ha organizzato per l’ anno 2014-2015 una serie di 11 appuntamenti nell’ aula magna Stefano Tassinari della Scuola di Musica Moderna di Ferrara in via Darsena. Gli incontri, a partecipazione gratuita e aperti a tutti, hanno come tema la guida all’ascolto dei generi musicali moderni più importanti e la musica d’insieme.

Nelle lezioni di musica d’insieme, si formano gruppi finalizzati alla prova musicale pratica; queste ‘session’ possono essere seguite anche da appassionati che non praticano lo strumento o si sono avvicinati da poco allo studio dello stesso, per poter apprendere come viene svolta una prova finalizzata alla costruzione di un brano.

“L’esigenza di questi appuntamenti – affermano gli organizzatori – è cominciata quando, durante le lezioni di strumento, facendo alcuni riferimenti a stili e/o ad artisti importanti per la musica studiata, ci siamo accorti che molte cose non si potevano dare per scontate; in poche parole, anche se siamo in un epoca in cui gli ipod straripano di brani, spesso non si sa che cosa si ascolta e da dove proviene tutta questa musica; con queste lezioni, cerchiamo di stimolare l’interesse e l’approfondimento della musica ascoltata e suonata, oltre a creare un ritrovo di persone con lo stesso interesse, siano queste interne alla scuola o esterne”.

Di seguito il calendario di tutti gli appuntamenti del ciclo (orario delle lezioni dalle 15,30 alle 18,30).

sabato 6 dicembre “L’era dello Swing” a cura di Massimo Mantovani

sabato 20 dicembre Musica d’insieme Suonare lo Swing

Massimo Mantovani, Ambra Bianchi, Stefania Bindini.

sabato 10 gennaio Guida all’ascolto La musica Rockabilly

Roberto Formignani

sabato 24 gennaio Musica d’insieme Suonare la musica Rockabilly

Roberto Formignani

sabato 7 febbraio Guida all’ascolto La produzione musicale

Giorgio Canali

sabato 21 febbraio Guida all’ascolto Progressive Rock anni ’70: le parole, i ritmi, gli strumenti e la musica (Limite Acque Sicure) Antonello Giovannelli

sabato 7 marzo Guida all’ascolto Miles Davis: l’evoluzione di un mito

Enrico Merlin

sabato 21 marzo Guida all’ascolto Musica per una Notte: il rapporto fra musica e immagine nel film “La notte” di Antonioni Giorgio Rimondi

sabato 11 aprile Musica d’insieme L’accordo diminuito nella musica moderna

Roberto Poltronieri, Lorenzo Pieragnoli

Associazione Musicisti di Ferrara – Scuola di Musica Moderna

via Darsena 57, 44122 Ferrara Tel. 0532 464661 Fax 0532 1861671

http://www.scuoladimusicamoderna.it/ e-mail amfscuoladimusica@fastewbnet.it

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Venerdì 19 dicembre alle 17 nella sala Agnelli
Auguri in musica con un concerto per arpa e flauto del ‘Duo Morrighan’
18-12-2014

Venerdì 19 dicembre alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea (via Scienze 17), il “Duo Morrighan” proporrà un augurio in musica con un concerto per arpa e flauto sulle note di brani classici e delle arie natalizie più famose accompagnate da letture dedicate al Natale. L’iniziativa è a cura di Angela Poli della sezione Ragazzi Biblioteca Comunale Ariostea.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – Il Duo Morrighan (Irene De Bartolo, arpa classica e Ambra Bianchi, flauto traverso e flauto basso) dal 1992 presenta un repertorio che dalla musica classica si apre al jazz e alla musica leggera. La solida intesa delle due musiciste ferraresi si percepisce ascoltando l’armonia perfetta creata dai due strumenti. La proposta di questo particolare duo si basa sulla ricerca di brani musicali che mettano in risalto le caratteristiche tecniche ed emozionali delle due interpreti che, per formazione ed esperienze, hanno al loro attivo un bagaglio tecnico e di stile molto originale ed articolato. La brillantezza e il potere evocativo del suono del flauto traverso e del flauto basso, uniti alla magia del ricco mondo armonico dell’arpa, accompagneranno il pubblico in un affascinante viaggio musicale.

SERVIZI ALLA PERSONA E PATRIMONIO – Sei unità abitative in via Spagnara a Cassana
Nuovi alloggi Erp acquisiti attraverso la contrattazione relativa al POC
18-12-2014

E’ stato acquisito al patrimonio comunale per essere destinato all’edilizia residenziale pubblica un intero fabbricato di proprietà della Società Sara Costruzioni Srl. L’acquisizione è stata resa possibile nell’ambito della contrattazione legata al Piano Operativo Comunale (POC): la Soc. Sara Costruzioni, per la realizzazione di un nuovo insediamento residenziale in via Copparo, ha ceduto gratuitamente al Comune la proprietà di un intero edificio in via Spagnara a Cassana (nella foto), comprensivo di 6 alloggi con relativi garage.

Tutta la palazzina è stata conferita all’edilizia residenziale pubblica con delibera della Giunta comunale n. 88673 del 2014. Dei sei alloggi, quattro sono vuoti e già pronti per l’assegnazione. Per i restanti due, tutt’ora in locazione, si procederà appena possibile alla disdetta del contratto, per consentire la loro assegnazione tramite la graduatoria di ERP. In base allo standard abitativo stabilito dal nuovo Regolamento comunale in materia, gli alloggi sono di metratura idonea ad ospitare famiglie di 3-4 persone; hanno in media 5 vani per unità, con una superficie di 85 mq. Ad ogni alloggio è abbinato un garage d 15 mq. Tutto il fabbricato ha inoltre a disposizione esclusiva una vasta area cortiliva di circa 1000 mq.

(A cura del Servizio Patrimonio del Comune di Ferrara)

CONSIGLIO COMUNALE – Le modalità definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari
Il Consiglio comunale di Ferrara si riunirà lunedì 22 dicembre alle 15.30
18-12-2014

Ultimo appuntamento del 2014 per il Consiglio comunale che si riunirà lunedì 22 dicembre alle 15.30 nella residenza municipale. La seduta – le cui modalità sono state definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari convocata dal presidente del Consiglio comunale Girolamo Calò – sarà aperta dalla discussione e dal voto su Ordini del giorno e Mozioni (inseriti in scaletta con il criterio dell’urgenza) e proseguirà poi con l’esame di Delibere.

Questo il dettaglio:

• Ordine del giorno “in merito all’opportunità di modificare il Regolamento di assegnazione degli alloggi ERP al fine di introdurre il criterio della residenza continuativa quale condizione valutabile per l’attribuzione del punteggio” presentata dal gruppo consiliare F.I.

• Mozione “per promuovere politiche per il contrasto della criminalità e in difesa dei cittadini, a seguito dell’evidenza del ‘problema sicurezza’ a Ferrara” presentata dal consigliere Spath (gruppo FdI-AN)

• Mozione “per l’Istituzione dell’Albo degli spalatori (di neve)” presentata dal consigliere Fiorentini (gruppo SEL)

• Elezione del “Garante delle persone limitate della libertà personale”

• Delibera del vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto – “Approvazione delle esenzioni e agevolazioni per la fruizione dei Servizi Museali da parte dell’utenza 2015”

•Delibera dell’assessore al Bilancio Luca Vaccari – “Affidamento in ‘House’ della società Amsefc Spa di Ferrara della gestione dei Servizi Cimiteriali nell’ambito del territorio Comunale. Approvazione del Contratto di servizio”.

FERRARA FIERE – Dal 20 dicembre 2014 all’11 gennaio 2015 nel quartiere fieristico del capoluogo estense
Winter Wonderland: Natale in giostra, a misura di giovani e famiglie
18-12-2014

Un evento, due primati nazionali e un servizio utilissimo alle famiglie, che durante le festività natalizie non sanno mai come far divertire i propri figli in piena sicurezza e al coperto.

Sono questi, in estrema sintesi, i principali attributi che fanno di Winter Wonderland – Natale in Giostra un “motivo di orgoglio per la città di Ferrara”, come ha sottolineato in conferenza stampa Caterina Ferri, Assessore comunale all’Ambiente, al Lavoro e allo Sviluppo Territoriale.

La seconda edizione di Winter Wonderland si svolgerà alla Fiera di Ferrara per tutta la durata delle vacanze natalizie (da Sabato 20 Dicembre 2014 a Domenica 11 Gennaio 2015) ed è proprio in questo dato che è racchiuso il primo record detenuto dalla manifestazione: si tratta, infatti, della manifestazione fieristica italiana di maggiore durata (23 giorni senza interruzioni). Il secondo primato, invece, è certificato da altre cifre, non meno impressionanti: con oltre ventimila metri quadrati di superficie allestita, il parco divertimenti indoor ideato dagli organizzatori Catterplanet e F.lli Bisi è il più grande di tutta la Penisola.

Ferrara Fiere Congressi, partner organizzativo di Winter Wonderland, in conferenza stampa era rappresentata dal neopresidente Filippo Parisini: “Mi fa molto piacere inaugurare la mia gestione con un evento tanto ricco e prolungato, che offre alle famiglie un divertimento sano e contribuisce a rafforzare la centralità che la Fiera sta assumendo, anche grazie all’apertura di nuovi assi viari (cfr. il taglio del nastro, avvenuto questa mattina, del primo tratto della tangenziale Ovest, ndr)”.

Sul lunghissimo elenco delle attrazioni, si è soffermato l’organizzatore Luca Catter: “A Winter Wonderland ci saranno i grandi “classici” come l’Autoscontro e il Brucomela, il Tagadà, il Castello incantato e la Piovra, ma anche lo Shuttle e le Waterball per camminare sull’acqua, lo Space Star (un mix di movimento ed emozioni forti unico in Europa), il trenino tematico sul Far West “Gold Mine” e il cinema 5D, Music Express (per la prima volta a Ferrara), il Saltamontes e, nell’area esterna, il pendolo di “Matrix”, che ruota fino a 160 gradi”. E non finirà qui: nel nutrito programma di Winter Wonderland troveranno spazio anche spettacoli di burattini e di magia, concerti, feste a sorpresa e il Winter Circus (senza animali), che approda a Ferrara dopo una tournée mondiale.

L’inaugurazione, fissata per Sabato 20, alle 15, coinciderà con la Festa dello Studente (in replica Lunedì 29): gli alunni delle scuole ferraresi potranno entrare in Fiera gratuitamente e usufruire di omaggi e riduzioni sulle attrazioni presenti.Restando in tema di feste, il 27 Dicembre e il 9 Gennaio si terrà quella promossa dalla Cassa di Risparmio di Cento, special sponsor di Winter Wonderland: le stesse condizioni riservate agli studenti verranno riconosciute anche ai correntisti della banca centese. “Il sostegno a Winter Wonderland – ha dichiarato Carlo Malaguti, Responsabile Mercato di Caricento – si inserisce in un accordo pluriennale con Ferrara Fiere e ci dà l’opportunità di essere una volta di più una banca del territorio, che investe sui migliori progetti e sugli eventi più interessanti per la comunità”.

Accanto agli appuntamenti quotidiani con la baby dance e il face painting, i laboratori e i principali personaggi dei cartoni animati, che si aggireranno tra i padiglioni della Fiera, il pubblico potrà conoscere la mascotte Winterello, presente anche alla conferenza stampa, e assistere all’atteso show cabarettistico “Made in Fe” (6 Gennaio), con Andrea Poltronieri, che si esibirà da solo anche il 27 Dicembre, e altri comici ferraresi.

Tra i partner di Winter Wonderland, una menzione particolare merita l’Associazione Giulia Onlus, che a scopo benefico, per finanziare il progetto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale di Cona, promuoverà un torneo di subbuteo (Sabato 3 Gennaio), un laboratorio di baby cooking, in collaborazione con l’Associazione Professionale Cuochi Italiani – Delegazione di Ferrara (5 Gennaio) e, per diversi pomeriggi, il trucca bimbi.

Last but not least, Babbo Natale e la Befana, ai quali i bambini potranno consegnare le proprie letterine, il veglione di Capodanno, con musica, ottima cucina e divertimento, e la grande festa del 6 Gennaio, che sarà coronata da un emozionante spettacolo pirotecnico.

L’area ristorazione offrirà al pubblico un’ampia scelta di stand, tra tradizione e street food in chiave territoriale: una birreria artigianale ferrarese e una tedesca, con piatti tipici bavaresi come stinco, patate e bretzel; punti ristoro classici con pizze, hamburger e crepes; arancini, spianata bolognese e molto altro ancora.

Il biglietto giornaliero intero costa 4 euro, mentre quello ridotto consente di entrare in Fiera a soli 3 euro e dà diritto a un buono di 2 euro da spendere nelle varie attrazioni presenti. Alle casse o dal sito winterwonderlanditalia@com è possibile prenotare i pacchetti promozionali (scontati) “Fantasia 1” e “Fantasia 2” (per i più piccoli), “Avventura” (per le famiglie) e “Adrenalina” (per i ragazzi), tutti a tiratura limitata.

Da segnalare il trenino turistico gratuito, che consentirà di arrivare dal centro storico di Ferrara (Piazza Donatori di Sangue) al Quartiere fieristico e ritorno.

Inoltre, per i turisti che sceglieranno di soggiornare a Ferrara, sono previste interessanti convenzioni con alcune strutture alberghiere.

Per ulteriori dettagli: www.winterwonderlanditalia.com.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi