2 Dicembre 2014

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 2 dicembre

COMUNE DI FERRARA

Tempo di lettura: 15 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

La newsletter del 2 dicembre

Giovedì 4 dicembre alle 10 nella sala di Giunta della residenza municipale si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Adotta un colonnato, prima esperienza di uso ART-BONUS a Ferrara”.
All’incontro con la stampa interverranno il sindaco Tiziano Tagliani, gli assessori alla Cultura Massimo Maisto e ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, l’ingegnere capo Luca Capozzi, la U.O. del servizio comunale Beni Monumentali Natascia Frasson, il segretario generale della Camera di Commercio di Ferrara Mauro Giannattasio, la presidente della Fondazione Geometri Ferraresi Daniela Goldoni, il direttore di Ascom Confcommercio Ferrara Davide Urban e l’amministratore delegato di Dinamica Media srl Raffaele Maragno.

AMBIENTE E CREATIVITA’ – Tutte le seconde domeniche del mese piazza Buozzi aperta agli espositori grazie alla Pro Loco di Pontelagoscuro
Baule in piazza: un mercatino per sostenere il riuso, gli hobby e la creatività
02-12-2014

E’ stata presentata questa mattina, martedì 2 dicembre nella sala Arazzi della residenza municipale, l’iniziativa “Baule in piazza. Mercatino del riuso, hobbisti e creativi”, a cura della Pro Loco di Pontelagoscuro. Per illustrare finalità e modalità di partecipazione di questo appuntamento aperto a tutti i cittadini, in programma in piazza Buozzi ogni seconda domenica del mese (luglio e agosto esclusi), sono intervenuti l’assessora comunale all’Ambiente Caterina Ferri, Elisabetta Martinelli del Centro Idea del Comune, il presidente e il segretario della Pro Loco di Pontelagoscuro Giovanni Pecorari e Augusto D’Ascanio.

LA SCHEDA DEL BAULE IN PIAZZA (a cura degli organizzatori)

COS’E’ – Il Baule in Piazza è una manifestazione di piazza aperta a tutti, che vede attivi i seguenti soggetti partecipanti:

– possessore di cose usate passibili di riuso altrimenti da smaltire come rifiuto di cui alla Delibera della Giunta Regionale n. 151/2014 del 10/2/2014
– creatore dell’ingegno di cui all’articolo 4, comma 2, del decreto legislativo n. 114 del 1998
– hobbista amatoriale (munito di tesserino e inventario ai sensi art. 7 e ss. L.R. 4/2013)
operatore munito di licenza commerciale di ambulante

QUANDO – Si svolgerà a partire da domenica 14 dicembre 2014, la seconda domenica di ogni mese (tutta la giornata), eccetto luglio e agosto.

DOVE – Nella nuova Piazza Bruno Buozzi di Pontelagoscuro e nei portici. La piazza è appena stata riqualificata, con nuove pavimentazioni e arredi che ne evidenziano la centralità urbanistica e la vocazione per favorire ritrovo e socialità per la popolazione.

CHI ORGANIZZA E PERCHE’ – L’idea è nata dalla Pro Loco per vitalizzare i centro di Pontelagoscuro almeno una volta al mese, riprendendo una vocazione storica allo scambio, all’accoglienza, e e per valorizzare la nuova bella piazza.
E’ un’occasione per tanti cittadini di trascorrere una giornata in piazza e per le botteghe di vicinato, bar, pizzerie, gastronomie, mercerie, abbigliamento, fiorista, ecc., di beneficiare di afflusso di forestieri, in una frazione della città che non offre un centro storico attrattivo. La Pro Loco ha coinvolto, corrisposta, il Centro Idea del Comune di Ferrara visto che i mercatini del riuso sono promossi dalla Delibera della Giunta Regionale n. 151 del 10/2/2014 in funzione di occasioni per scambiare oggetti usati che altrimenti finirebbero nel ciclo dei rifiuti. I cittadini sono infatti invitati a partecipare, potendo trascorrere una giornata all’insegna della socialità e del recupero ecologico.
La manifestazione si inserisce nell’idea di qualificazione delle piazze della città e del forese, al fine di attribuire funzioni diverse a seconda della collocazione sul territorio. La Piazza Buozzi, centrale a Pontelagoscuro, è perfetta per manifestazioni del tipo Baule in Piazza.
Partecipano anche Legambiente, che ha avviato con la Pro Loco una proficua collaborazione sulle tematiche della tutela dell’ambiente (di grande successo Puliamo il Mondo 2014 svoltosi a Pontelagoscuro), l’Associazione “le Botteghe del Tuo Paese” che a Pontelagoscuro riunisce moti esercizi commerciali e artigianali locali, e la Parrocchia che fornisce importante supporto logistico e materiale.
Il movimento di persone – si auspica – può rappresentare anche per le altre categorie di partecipanti una buona opportunità per favorire esposizioni e scambi.
Infine il Baule in Piazza ospiterà anche tutte quelle associazioni, enti e istituzioni che intendano promuovere le proprie attività o autofinanziarsi.

UTILIZZO DELLE OFFERTE – Le offerte raccolte tra gli espositori servono in parte a coprire i costi organizzativi, il suolo pubblico, i costi pubblicitari; la parte residua sarà utilizzata dalla Pro Loco in attività istituzionali (culturali, ricreative, didattiche, turistiche) e in favore del territorio. Tali utilizzi dipendono dall’entità delle offerte che saranno raccolte.

CONSISTENZA STAFF – Le persone coinvolte nell’organizzazione, in gran parte volontari, sono circa 20-25 tra vari soggetti.

AUTORIZZAZIONI – Il Comune ha istituito il Baule in Piazza con la Deliberazione n. GC-2013-737 del 17-12-2013, quando era ancora vigente solo la L.R. 4/2013, cui ha fatto seguito la stipula della convenzione con la Pro Loco. Successivamente all’approvazione della DGR 151/2014, Comune e Pro Loco hanno approfondito la normativa e sono pervenuti all’attuale formulazione. Atteso il termine dei lavori di riqualificazione della Piazza, e a seguito della collaborazione attivata tra Pro Loco e Centro Idea, si è decisa la ripartenza il 14 dicembre.

[Un momento della conferenza stampa di presentazione del “Baule in piazza” svoltasi martedì 2 dicembre 2014 – da sinistra Elisabetta Martinelli, Augusto D’Ascanio, Caterina Ferri e Giovanni Pecorari]

PREMIO CITTA’ DI FERRARA – Cerimonia di consegna dell’Ippogrifo giovedì 4 dicembre alle 11 in sala dell’Arengo
Riconoscimento a Ellade Bandini e Ares Tavolazzi per la loro lunga e prestigiosa carriera di musicisti
02-12-2014

Giovedì 4 dicembre alle 11, nella sala dell’Arengo in residenza municipale, il sindaco Tiziano Tagliani, affiancato dal vice sindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto, consegnerà ufficialmente a nome della Giunta comunale l’Ippogrifo del ‘Premio Città di Ferrara’ ai musicisti ferraresi Ellade Bandini e Ares Tavolazzi.

Il prestigioso riconoscimento è riservato annualmente ai cittadini ferraresi e a coloro che si sono particolarmente distinti nel mondo per motivi professionali, sociali, umanitari, dando lustro alla nostra città.

Ellade Bandini (Ferrara 17/7/1946) e Ares Tavolazzi (Ferrara 12/7/1948) – come riportato dalle motivazioni del premio – sono affermati musicisti in campo nazionale e internazionale che nella loro lunga e prestigiosa carriera vantano numerose collaborazioni con importanti artisti e gruppi musicali italiani e stranieri, tutt’ora in essere. Attraverso il loro impegno artistico e professionale (..) contribuiscono a diffondere il valore artistico e culturale della nostra città.

Giornalisti, fotografi e vedeoperatori sono invitati.

CONFERENZA STAMPA – Giovedì 4 dicembre alle 12 nella sala dell’Arengo
CNA e Comune di Ferrara, un progetto per avvicinare i giovani alla piccola e media impresa
02-12-2014

Giovedì 4 dicembre alle 12 nella sala dell’Arengo della residenza municipale si svolgerà una conferenza stampa di presentazione del progetto, promosso da CNA Ferrara in collaborazione con il Comune di Ferrara e Informagiovani, volto ad avvicinare i giovani al mondo della piccola e media impresa.

All’incontro interverrano il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto, l’assessora alle Attività produttive Caterina Ferri e per CNA Ferrara il presidente provinciale Alberto Minarelli, il direttore provinciale Corradino Merli, il presidente Giovani Imprenditori Matteo Fabbri e il responsabile Iniziativa Impresa Diego Benatti.

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Mercoledì 3 dicembre alle 16,30 alla sala Agnelli
“L’orrore secondo Stephen King – I capolavori del re del brivido”
02-12-2014

‘La Compagnia del libro’ chiude il ciclo dedicato alla letteratura horror affrontando le opere più significative della sconfinata produzione letteraria di Stephen King. L’incontro, in programma mercoledì 3 dicembre alle 16,30 alla sala Agnelli della biblioteca Ariostea (via Scienze 17), è dedicato appunto a “L’orrore secondo Stephen King – I capolavori del re del brivido”. All’iniziativa, a cura dell’Associazione Culturale Il Gruppo del Tasso di Ferrara, intervengono Alberto Amorelli, Linda Morini e Anna Bonamici insieme a Matteo Pazzi che introduce e coordina.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – Indiscusso genio narrativo, autore di più di cinquanta romanzi e maestro del brivido, Stephen King ha la capacità di addentrarsi nei sotterranei delle paure umane al pari dei grandi indagatori della psiche. Ma il romanziere del Maine non è solo un grande scrittore horror; anche nelle storie più cupe e buie è riuscito a raccontare con impareggiabile delicatezza le tragedie e gli ingenui lampi di felicità presenti nell’infanzia e nell’adolescenza, come forse solo Dickens ha saputo fare. In King la gioia del raccontare una vicenda illumina sempre ogni pagina di ogni romanzo.

CITTADINANZE ITALIANE – Mercoledì 3 dicembre alle 9 in sala Arazzi
In Municipio cerimonie di giuramento di otto nuovi cittadini
02-12-2014

L’assessore comunale al Decentramento, affiancato da un rappresentante della Prefettura e dall’Ufficiale di Stato civile del Comune di Ferrara, conferirà ufficialmente mercoledì 3 dicembre a partire dalle 9 nella sala degli Arazzi della residenza municipale, otto cittadinanze italiane. Nel corso di una breve cerimonia, che culminerà nel giuramento, i nuovi cittadini riceveranno una copia della Costituzione italiana accompagnata da una lettera di benvenuto del Sindaco.

Si tratta di B. R. nato a Shkoder (Albania) il 08/08/1984 e W. M. A. M. nato Dakahlia (Egitto) il 09/01/1978 che acquistano la cittadinanza italiana per matrimonio; e di A. F. nato a Rrogozhine (Albania) il 27/10/1965, Z. F. nata Elbasan (Albania) il 03/01/1978, F. A. nata a Arad (Romania) il 26/12/1989, F. S. I. nato a Arad (Romania) il 24/03/1969, R. I. nato a Lezhe (Albania) il 10/07/1979, T. B. nata a Tboultech (Tunisia) il 24/11/1971 che acquistano la cittadinanza italiana per residenza.

BIBLIOTECA BASSANI – A ‘L’ora del racconto’ mercoledì 3 dicembre alle 17 a Barco
“Alberi, stelle e fiocchi di neve” nelle storie per bambini dai 4 ai 10 anni
02-12-2014

Proseguono nella sala Ragazzi della biblioteca comunale Bassani di Barco (via Grosoli 42) gli appuntamenti con “L’ora del racconto’, proposti ogni mercoledì pomeriggio a bambini dai 4 ai 10 anni. Mercoledì 3 dicembre alle 17 (per il ciclo mensile di narrazioni “Alberi, stelle e fiocchi di neve”) sarà la volta dei racconti letti da Mirella Corticelli ‘Niente giocattoli quest’anno!’ e ‘Il vero Babbo Natale sono io!’.

COMMISSIONI CONSILIARI – Riunione congiunta giovedì 4 dicembre alle 15.30 in sala Zanotti
Esame del Bilancio di Previsione 2015 dell’Istituzione Scuola
02-12-2014

La 1.a Commissione Consiliare – presieduta dal consigliere Fornasini – e la 2.a Commissione Consiliare – presieduta dalla consigliera Corazzari – si riunirano congiuntamente giovedì 4 dicembre alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale. All’esame del gruppo di lavoro la delibera di “Approvazione del Bilancio di Previsione 2015, del Bilancio Pluriennale 2015/2017 e del Piano Programma 2015 dell’Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie” (sarà presente l’assessora Annalisa Felletti).

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella riunione del 2 dicembre 2014
Tariffe servizi museali e diritti immagine, interventi post-sisma a edifici comunali, avvio progetto ‘Ferrara Mia’
02-12-2014

Assessore alla Cultura e Turismo Massimo Maisto

TARIFFE SERVIZI MUSEALI E DIRITTI DI IMMAGINE – In merito alla determinazione delle tariffe dei Servizi Museali del Settore Attività culturali per l’anno 2015, la Giunta ha approvato di applicare per l’anno 2015 tutte le tariffe approvate e applicate nel 2014, demandando ad ulteriore apposito atto consiliare, l’approvazione di esenzioni e agevolazioni per la fruizione dei servizi museali.

Per quanto riguarda invece la determinazione delle tariffe dei diritti di immagine delle opere di pertinenza del Servizio Musei d’Arte Antica e Storico-Scientifici, dell’Unità Operativa Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea e del Museo della Cattedrale (limitatamente alle opere di proprietà comunale), la Giunta ha approvato la ridefinizione della cifra (85 euro più Iva) per l’utilizzo di riproduzioni di immagini a scopo di lucro, nonché le esenzioni (attività istituzionale e di ricerca) e le modalità di fruizione dei servizi offerti dalla fototeca e dall’archivio fotografico delle strutture museali sopra citate per l’anno 2015.

Assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità

INTERVENTI POST – SISMA AL CENTRO SOCIALE IL MELO E AL CAMPO DI CALCIO DI VIA VENEZIANI

Nell’ambito del programma regionale delle opere pubbliche e degli interventi di recupero dei beni culturali, la Giunta ha approvato il progetto esecutivo per i lavori di riparazione con rafforzamento locale post-sisma del maggio 2012 del centro sociale “Il Melo” in via del Melo 60. Gli accertamenti condotti dopo il sisma hanno evidenziato danni lievi alla struttura, per cui sono stati progettati interventi di riparazione e di rafforzamento locale con l’obiettivo di conseguire un incremento della capacità dell’edificio di resistenza sismica. La spesa complessiva di euro 72.883,04 euro viene finanziata per 52.875,73 euro con contributo della Regione, per 20.007,31 euro dal Comune con avanzo di amministrazione applicato al bilancio preventivo 2014.

Sempre nell’ambito del programma regionale delle opere pubbliche e degli interventi di recupero dei beni culturali, è stato approvato il progetto esecutivo per i lavori di riparazione e rafforzamento locale post-sisma del secondo lotto relativo al campo di calcio di via Veneziani. Nello specifico verranno realizzati i collegamenti tra gli elementi strutturali prefabbricati con l’inserimento di angolari metallici tra i tegoli di copertura e le travi e l’inserimento di ancoranti metallici per il collegamento tra pilastri e travi. La spesa complessiva di 34.787,00 euro viene finanziata per 24.344,95 con contributo regionale e per 10.442,05 euro con avanzo di amministrazione del Comune.

MANUTENZIONE STRAORDINARIA AGLI EDIFICI DEL TRIBUNALE – La Giunta ha approvato il progetto esecutivo relativo ai lavori di manutenzione straordinaria per il rifacimento delle coperture piane delle aule di udienza del Tribunale di Ferrara per un importo complessivo euro 49mila euro. Sempre per il Tribunale di Ferrara, la giunta ha stanziato 46mila euro per un altro intervento di manutenzione straordinaria che consiste nell’installazione e la sostituzione di condizionatori.

Assessore all’Urbanistica Roberta Fusari

AVVIO UFFICIALE PROGETTO “FERRARA MIA”La Giunta ha dichiarato formalmente l’avvio del procedimento partecipativo e il progetto: “FERRARA MIA – Insieme per la cura del territorio- L.R. 3/2010”, progetto presentato dall’Urban Center comunale èFerrara, classificatosi al secondo posto nell’ambito di un bando regionale. Il percorso partecipativo che coinvolge cittadini e associazioni è interamente finanziato con risorse della Regione Emilia Romagna. Finalità del progetto è quella di stimolare e accrescere il senso di appartenenza della comunità locale nei confronti del territorio, per porre le basi di un nuovo patto di collaborazione tra la cittadinanza e la Pubblica Amministrazione sul tema della cura partecipata dei beni comuni urbani (vie, marciapiedi, piazzette…) e in particolar modo delle aree di verde pubblico del territorio comunale di Ferrara. I laboratori del percorso di partecipazione avranno l’obiettivo di definire nuove proposte e realizzare attività volte a migliorare la gestione, la cura e l’uso dei beni comuni urbani e il prodotto finale del progetto sarà la redazione di un documento condiviso tra i partecipanti al percorso e la pubblica amministrazione, denominato “Documento di Proposta Partecipata”. Attraverso questo percorso l’Urban Center intende contribuire anche alla definizione di una mappatura partecipata delle forme di cittadinanza attiva presenti nel territorio comunale per valorizzare e consolidare le reti associative esistenti.

Il progetto è aperto a tutte le persone interessate e ha bisogno della collaborazione dei cittadini per poter essere realizzato. Per maggiori informazioni e per contribuire fin da subito ad una attivazione del percorso, è possibile contattare il laboratoriourbano@comune.fe.it, o chiamare lo 0532-419297 (martedì e giovedì pomeriggio). Le comunicazioni pubbliche associate al progetto hanno come canali informativi di riferimento il sito “http://ricostuiamolaquilone.wordpress.com” e le notizie di “www.cronacacomune.it”.

Link alla notizia Progetto “Ferrara Mia”

http://www.cronacacomune.ithttp://www.cronacacomune.it/notizie/24497/finanziato-dalla-regione-un-progetto-per-la-cura-dei-beni-comuni-che-coinvolge-cittadini-e-amministratori.html

NATALE IN CENTRO – Trasportato e collocato oggi, 2 dicembre, in piazza Cattedrale. Accensione ufficiale il 6 dicembre alle 18
Viene da Lizzano in Belvedere l’Albero di Natale che da sabato risplenderà di luci e colori
02-12-2014

E’ stato trasportato e collocato oggi, martedì 2 dicembre in piazza Cattedrale, l’albero natalizio donato alla città di Ferrara dall’Unione dei Comuni dell’Alto Reno. L’abete, alto 13 metri con fronde ampie e rigogliose, proviene dal territorio del Comune di Lizzano in Belvedere ed era da tempo destinato all’abbattimento perchè in posizione potenzialmente pericolosa in caso di caduta per eventi meteo. Dell’intera operazione si è occupato il Servizio Vere di di Amsefc, l’Assessorato comunale al Commercio e l’Unità operativa Manifestazioni culturali e Turismo del Comune. Ora si procederà nell’addobbare l’abete con file di luci colorate.

Sabato 6 dicembre alle 18, dopo il primo spettacolo (ore 17.15) della grande Fontana Danzante – uno show di giochi di luci, zampilli d’acqua e fuoco accompagnati da un emozionante sottofondo musicale nella meravigliosa cornice di piazza della Cattedrale – avrà luogo l’accensione ufficiale dell’Albero di Natale 2014.



Periscopio
Dai primi giorni di febbraio, in cima al “vecchio” ferraraitalia, vedete la testata periscopio, il nuovo nome del giornale. Nelle prossime settimane, nel sito troverete forse un po’ di confusione; infatti, per restare online, i nostri “lavori in corso” saranno alla luce del sole, visibili da tutti i lettori: piccoli e grandi cambiamenti, prove di colore, esperimenti e nuove idee grafiche. Cambiare nome e forma, è un lavoro delicato e complicato. Vi chiediamo perciò un po’ di pazienza. Solo a marzo (vi faremo sapere il giorno e l’ora) sarà pronta la nuova piattaforma e vedrete un giornale completamente rinnovato. Non per questo buttiamo via le cose che abbiamo imparato e scritto in questi anni. Non perdiamo il contatto con la nostra Ferrara: nella home di periscopio continuerà a vivere il nome ferraraitalia e i contenuti locali continueranno a essere implementati. Il grande archivio di articoli pubblicati nel corso degli anni sarà completamente consultabile sul nuovo quotidiano. In redazione abbiamo valutato tanti nomi prima di scegliere la testata “periscopio”: un occhio che cerca di guardare oltre il conformismo e la confusione mediatica in cui tutti siamo immersi. Con l’intenzione di diventare uno spazio ancora più visibile, una voce più forte e diffusa. Una proposta informativa sempre più qualificata, alternativa ai media mainstream e alla folla indistinta dei social media.Un giornale libero, senza padrini e padroni, di proprietà dei suoi redattori, collaboratori, lettori, sostenitori. Nei prossimi giorni i nostri collaboratori, i lettori più fedeli, le amiche e gli amici, riceveranno una mail molto importante.Contiene una proposta concreta per diventare insieme a noi protagonisti di questa nuova avventura. Versando una quota (anche modesta) e diventando comproprietari di periscopio, oppure partecipando all’impresa come lettori sostenitori. Intanto periscopio ha incominciato a scrutare… oltre il filo dell’orizzonte, o almeno un po’ più in là dal nostro naso. Buona navigazione a tutti.

Chi non ha ricevuto la mail e/o volesse chiedere informazioni sul nuovo progetto editoriale, può scrivere a: direttore@ferraraitalia.it

L’autore

COMUNE DI FERRARA

COMUNE DI FERRARA

Ti potrebbe interessare:

  • LA SALUTE DEL NOSTRO MARE
    Goletta verde è arrivata a Porto Garibaldi

  • Diario di un agosto popolare
    6. FINCHÉ C’É LA SALUTE

  • mare

    Per certi versi
    La vita è come il mare

  • frammenti terracotta tegole

    ERNESTO BALDUCCI: UNA TESTIMONIANZA
    “Guardare con speranza ai segni del tempo”

  • Gli azzeccagarbugli servi dei padroni dell’energia

  • conchiglie mare sabbia

    PRESTO DI MATTINA
    Il pellegrino e la conchiglia

  • CHI TOCCA UNA TOCCA TUTTE

  • CI SIAMO ANCHE NOI …
    Save The Park, dove migliaia di uccelli hanno la loro casa

  • Cos’è la destra, cos’è la sinistra
    Il boomer, il ragazzo e il bambino senza memoria

  • coccia di morto, spiaggia

    Diario di un agosto popolare
    5. Coccia di Morto

L'INFORMAZIONE VERTICALE
osservatorio globale

L’occhio di periscopio

Il giornalismo online in questi ultimi anni ha innescato una profonda trasformazione del nostro modo di informarci. Le notizie sono immediatamente disponibili attraverso la rete, continuamente aggiornate, facilmente reperibili. L’informazione è abbondante, la cronaca è ampiamente garantita. Quel che risulta carente è una chiave di interpretazione dei fatti, uno strumento di analisi capace di fornire una lettura che si spinga oltre la superficie degli avvenimenti. FerraraItalia ha questa ambizione: offrire commenti, analisi, punti di vista che contribuiscano alla formazione di una più consapevole coscienza del reale da parte di ciascuno e a vantaggio di tutti, come imprescindibile condizione per l’esercizio di una cittadinanza attiva e partecipe. Ferraraitalia è un quotidiano indipendente globale-locale che sviluppa un’informazione verticale tesa all’approfondimento, perseguito con gli strumenti giornalistici dell’inchiesta, dell’opinione, dell’intervista e del racconto di vicende emblematiche e in quanto tali rappresentative di realtà più ampie, di tendenze, di fenomeni diffusi (26 novembre 2013)

Redazione

Direttore responsabile: Francesco Monini
Collettivo di redazione: Vittoria Barolo, Nicola Cavallini, Simonetta Sandri, Ambra Simeone, Carlo Tassi, Bruno Vigilio Turra
Segreteria di redazione: Paola Felletti Spadazzi

I nostri Collaboratori: Sandro Abruzzese, Francesca Alacevich,Alice & Roberta, Catina Balotta, Fiorenzo Baratelli, Roberta Barbieri, Grazia Baroni, Davide Bassi, Benini & Guerrini, Gian Paolo Benini, Marcello Bergossi, Loredana Bondi, Marcello Brondi, Sara Cambioli, Marina Carli, Emanuela Cavicchi, Liliana Cerqueni, Ciarìn, Riccarda Dalbuoni, Roberto Dall'Olio, Costanza Del Re, Jonatas Di Sabato, Anna Dolfi, Laura Dolfi, Francesco Facchiano, Franco Ferioli, Giovanni Fioravanti, Giuseppe Fornaro, Maura Franchi, Riccardo Francaviglia, Andrea Gandini,Sergio Gessi, Pier Luigi Guerrini, Sergio Kraisky, Francesco Lavezzi, Daniele Lugli, Carl Wilhelm Macke, Beniamino Marino,Carla Sautto Malfatto, Fabio Mangolini, Cristiano Mazzoni,Giorgia Mazzotti, Paolo Moneti, Francesco Minimo, Alice Miraglia,Corrado Oddi, Fabio Palma, Roberto Paltrinieri, Valerio Pazzi,Carlo Perazzo, Federica Pezzoli, Gian Gaetano Pinnavaia, Mauro Presini, Claudio Pisapia, Redazione, Francesco Reyes, Raffaele Rinaldi, Laura Rossi, Radio Strike, Gian Pietro Testa, Roberta Trucco, Federico Varese, Ranieri Varese, Gianni Venturi, Nicola Zalambani, Andrea Zerbini

Hanno collaborato: Francesca Ambrosecchia, Stefania Andreotti, Anna Maria Baraldi Fioravanti, Chiara Baratelli, Enzo Barboni, Chiara Bolognini, Marco Bonora, Francesca Carpanelli,Andrea Cirelli, Federico Di Bisceglie, Barbara Diolaiti, Roberto Fontanelli, Aldo Gessi, Emilia Graziani, Ivan Fiorillo, Monica Forti,Fulvio Gandini, Simona Gautieri, Camilla Ghedini, Roby Guerra,Giuliano Guietti, Gianfranco Maiozzi, Silvia Malacarne, Virginia Malucelli, Federica Mammina, Paolo Mandini, Giovanna Mattioli,Daniele Modica, William Molducci, Raffaele Mosca, Alessandro Oliva, Luca Pasqualini, Martina Pecorari, Giorgia Pizzirani,Andrea Poli, Valentina Preti, Alessio Pugliese, Chiara Ricchiuti,Riccardo Roversi, Nuccio Russo, Vittorio Sandri, Gaetano Sateriale, Valentina Scabbia, Arianna Segala, Franco Stefani,Elettra Testi, Ajla Vasiljević, Ingrid Veneroso, Andrea Vincenzi,Fabio Zangara

Clicca sull’Autore per i suoi contributi.
CONTATTI
Inviare i comunicati stampa a: redazione@ferraraitalia.it
Inviare lettere al giornale a : interventi@ferraraitalia.it


FERRARAITALIA
Testata giornalistica online d'informazione e opinione, registrazione al Tribunale di Ferrara n.30/2013

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi