21 Febbraio 2014

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 21 febbraio

COMUNE DI FERRARA

Tempo di lettura: 32 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

3a COMMISSIONE CONSILIARE – Riunione martedì 25 febbraio alle 15.30 in sala Zanotti
Prosegue l’esame delle osservazioni al Poc
21-02-2014

Per proseguire l’esame delle osservazioni al Poc (Piano Operativo Comunale) la 3a Commissione consiliare – presieduta dal consigliere Antonio Pavoni – si riunirà martedì 25 febbraio alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale, con il coordinamento dell’assessora all’Urbanistica Roberta Fusari.

[divider] [/divider]

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Incontro sabato 22 febbraio alle 10
Luigi Dal Cin, dalla penna ai microfoni
21-02-2014

Si intitola ‘Radio magica libera tutti!’ il progetto per far conoscere l’arte ai giovanissimi che Luigi Dal Cin presenterà sabato 22 febbraio alle 10 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea.
“Come raccontare ai ragazzi i più grandi musei d’Italia, come i Musei Civici di Venezia e la Collezione Peggy Guggenheim? Inventando dei racconti: non c’è altro modo per appassionare i ragazzi, se non narrando delle avventure straordinarie…”. E’ così che Dal Cin spiega la nascita del progetto. “I racconti poi viaggiano di bocca in bocca, e nel loro percorso a volte si trasformano, magari in un programma radiofonico. E se la Radio è ‘Magica’, l’avventura allora è davvero straordinaria”. E, sabato, Dal Cin la racconterà in modo intenso e divertente.
“Alla fine, la vera motivazione per questa ‘audace impresa’ – svela ancora lo scrittore – credo sia l’amore che provo per la bellezza: i racconti che ho scritto sono un invito per i nostri ragazzi a viverla intensamente. Penso infatti esista, in ogni percorso educativo, un diritto alla bellezza, da esercitarsi con forza sempre maggiore di fronte alle fantasie preconfezionate e stereotipate in cui siamo immersi”.

Luigi Dal Cin ha all’attivo 90 libri per ragazzi pubblicati in 12 lingue e ha di recente vinto il prestigioso Premio Andersen 2013 come autore del miglior libro per bambini dai sei ai nove anni.

[divider] [/divider]

BIBLIOTECA ARIOSTEA – ‘Il Presente remoto 2014’: incontro lunedì 24 febbraio alle 17
La poesia ‘antropologica’ di Giovanni Trimeri
21-02-2014

Sarà dedicato alla poesia di Giovanni Trimeri, tra dialetto e impegno sociale, il nuovo appuntamento con le conversazioni etno-antropologiche del ciclo ‘Il presente remoto 2014′, in programma lunedì 24 febbraio alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. Nel corso dell’incontro, il curatore del ciclo Roberto Roda, studioso di etnografia e antropologia culturale del Centro di Documentazione storica del Comune di Ferrara, dialogherà con l’autore per presentare il suo libro ‘Declinazioni imperfette’.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Giovanni Trimeri vive nel bellunese e con la sua scrittura è da anni un testimone delle trasformazioni ambientali, sociali e antropologiche del Veneto. La sua poesia – diretta, a volte dura – propone un interessante uso frammisto di italiano ed espressività dialettale e manifesta una sensibilità “sociale” di forte spessore. Si potrebbe affermare che la poesia trimeriana possiede un forte afflato “antropologico” Con “Declinazioni imperfette” egli è capace di parlare senza mai sfiorare la banalità, i luoghi comuni, le facili scorciatoie sentimentali che a volte la poesia contemporanea utilizza quasi per evitare un vero confronto con il lettore e con la realtà quotidiana. L’autore, invece, questo incontro-dialogo pare espressamente chiederlo a ogni riga del suo libro.

Giovanni Trimeri scrive principalmente poesie e brevi storie. Ha pubblicato volumi e una ventina di plaquette, la maggior parte con opere d’arte originali e a tiratura limitata. Compone testi per teatro di figura, rappresentati in Italia e all’estero. Si interessa di arte contemporanea ed in particolare di scrittura verbo-visiva. Ha partecipato a esposizioni collettive in Italia, Germania, Svizzera e Stati Uniti. Dal 1983 al 1993 è stato redattore di “Abiti-Lavoro, quaderni di scrittura operaia”. Suoi lavori sono presenti in antologie e riviste italiane e straniere.

[divider] [/divider]

CIRCOSCRIZIONE 1 – Riunione lunedì 24 febbraio alle 19
Pratiche urbanistiche all’attenzione della 1a Commissione circoscrizionale
21-02-2014

La 1a Commissione della Circoscrizione 1 si riunirà lunedì 24 febbraio alle 19 in via Capo delle Volte 4/d. All’attenzione dei consiglieri alcune pratiche urbanistiche.

[divider] [/divider]

ASSESSORATO ALLA CULTURA – Dal 24 al 26 febbraio incontri tra Mirandola e Ferrara a cura dell’Istituto di Studi Rinascimentali
Un convegno per raccontare “Giovanni Pico della Mirandola e la ‘dignità’ dell’uomo”
21-02-2014

“Giovanni Pico della Mirandola e la ‘dignità’ dell’uomo. Storia e fortuna di un discorso mai pronunciato” è il titolo del convegno che si terrà tra Mirandola e Ferrara dal 24 e al 26 febbraio prossimi, a cura dell’Istituto di Studi Rinascimentali di Ferrara e del Centro internazionale di cultura ‘Giovanni Pico della Mirandola’, in occasione della XVI Settimana di Alti Studi Rinascimentali. L’iniziativa è stata illustrata ai giornalisti questa mattina, venerdì 21 febbraio in residenza municipale, dal sindaco Tiziano Tagliani insieme all’assessore alla Cultura Massimo Maisto, al direttore dell’Istituto di Studi Rinascimentali Marco Bertozzi e al direttore dei Musei civici di Arte antica Angelo Andreotti.

“Questa iniziativa apre la nuova fase dell’Istituto di Studi Rinascimentali di Ferrara – ha affermato il sindaco Tiziano Tagliani – e va a rilanciare le attività di un ente comunale che ha l’importante obiettivo di studiare, approfondire e diffondere la storia e la cultura del Rinascimento. In questa occasione siamo affiancati dal Centro Internazionale di cultura ‘Giovanni Pico della Mirandola’ e saranno messi in campo tutti gli strumenti di indagine scientifica riguardanti il tema proposto. Inoltre, la collaborazione con il Comune di Mirandola ci ha permesso di arricchire il programma con interventi di studiosi e professori di altissimo livello, provenienti da diverse parti del mondo”.

LA SCHEDA (a cura di Mardo Bertozzi, direttore dell’Istituto Studi Rinascimentali)

GIOVANNI PICO DELLA MIRANDOLA E LA “DIGNITÀ” DELL’UOMO. STORIA E FORTUNA DI UN DISCORSO MAI PRONUNCIATO (Mirandola e Ferrara, 24-26 febbraio 2014)

Sedi convegno:

– 24 febbraio 2014 Sala “La Fenice” – Galleria del Popolo
Via Pico MIRANDOLA (MO)

– 25-26 febbraio 2014 Palazzo Bonacossi
Via Cisterna del Follo, 5 FERRARA

La “oratio elegantissima” di Giovanni Pico (Mirandola, 24 febbraio 1463 – Firenze, 17 novembre 1494), diventata poi nota come “oratio de hominis dignitate”, costituiva la prolusione al grande convegno sulle novecento tesi, indetto dal giovanissimo e ambizioso filosofo per l’inizio del 1487, che si doveva tenere a Roma. Era il discorso con cui Giovanni Pico intendeva aprire la grande disputa, che non ebbe mai luogo, perché alcune tesi furono dichiarate eretiche: un discorso mai pronunciato.

Il testo venne edito, postumo, dal nipote Giovan Francesco, che lo inserì nelle opere, pubblicate a Bologna nel 1496. La sua fortuna ha attraversato i secoli e, proprio all’epoca del nazismo e del fascismo, il discorso sulla “dignità” dell’uomo (come ha scritto Eugenio Garin) “tornò a circolare, oltre che nel suo elegante latino, in tedesco, in inglese, in italiano, quasi a sottolineare che il suo antico messaggio, a saperlo ascoltare, aveva ancora un senso (…) sarà stata un’illusione di spiriti ingenui, ma allora colpì quell’impetuosa difesa dell’uomo come punto di assoluta libertà, quella volontà di pace universale, quella fede nei valori della cultura”.

L’Istituto di Studi Rinascimentali di Ferrara e il Centro Internazionale di cultura “Giovanni Pico della Mirandola” hanno voluto insieme dedicare, a questo straordinario discorso, tre giornate di studio, a conclusione delle manifestazioni per i 550 anni della nascita di Giovanni Pico, iniziando il prossimo 24 febbraio, giorno in cui è nato il celebre filosofo, signore di Mirandola e Concordia.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO NEL FILE PDF (Allegati scaricabili, a fondo pagina)

[divider] [/divider]

AREA GIOVANI – Aperte le iscrizioni ai nuovi corsi di fumetto, Photoshop, videomaking e scrittura creativa
‘Sapere e fare’: laboratori per giovani creativi
21-02-2014

Fumetto, Photoshop, videomaking e scrittura creativa: i quattro laboratori proposti, dall’1 marzo prossimo, dal magazine Occhiaperti.net per la settima edizione di ‘Sapere e fare’ coinvolgeranno in modo trasversale nuovi e antichi mestieri, dall’illustrazione a china alla computer grafica, dalla realizzazione di un prodotto audiovisivo alle tecniche inventive della novellistica di genere.
Sede dei corsi, organizzati dall’Ufficio politiche giovanili del Comune di Ferrara, in collaborazione con YoungER Card, sarà il centro Area Giovani in via Labriola 11.
Ad aprire il calendario, sabato 1 marzo, sarà il corso di fumetto tenuto Veronica Rossi, abile ed esperta disegnatrice. Si articolerà in sette lezioni, il sabato dalle 15 alle 18, che comprenderanno: sviluppo della sceneggiatura, impostazione delle tavole, studio anatomico dei personaggi, prospettiva, inchiostrazione, realizzazione di texture e retine (strumenti utili soprattutto per chi si dedica allo stile manga), colorazione manuale con pennarelli, acquerelli e pastelli, e colorazione al computer.
Il laboratorio di videomaking, al via il 5 marzo per cinque martedì dalle 18,30 alle 20,30, sarà invece curato da Nicola Boga, giovane regista ferrarese che ha già collezionato diversi premi e riconoscimenti. In programma sia approfondimenti teorici sulla ripresa e sullo sviluppo dello storyboard, sia incontri pratici in cui i partecipanti potranno cimentarsi dietro alla macchina da presa e davanti al pc, per imparare a girare e a editare/montare il filmato girato. Per concludere si parlerà di post-produzione ed esportazione.
Sempre il 5 marzo comincerà anche il corso di Photoshop tenuto da Eugenio Ciccone, grafico conosciuto a Ferrara soprattutto grazie agli efficaci lavori realizzati con lo studio Obst. Le lezioni, sei in tutto, si terranno il mercoledì dalle 17 alle 20 e riguarderanno sia i trucchi del fotoritocco sia l’impaginazione creativa: strumenti e palette di base, ritagli, scontornamenti, livelli, effetti, filtri, sfumature, riempimenti, uso del testo, tracciati, guide, righelli, penne e pennelli.
Il 6 marzo partiranno poi le lezioni di scrittura creativa di Alberto Amorelli, scrittore nonché curatore del ciclo di incontri de “La Compagnia del libro”. Il corso sarà dedicato ad esplorare il genere fantasy: da dove nasce, quali sono i suoi autori di riferimento e cosa comprende attualmente anche in termini di contaminazioni e sperimentazioni letterarie. Il corso si svolgerà in sei lezioni, il giovedì dalle 17 alle 20, e proporrà diversi esercizi pratici che porteranno i partecipanti a realizzare passo dopo passo un racconto fantasy.
Il costo di iscrizione ad ogni corso è di 40 euro, 20 euro per i possessori di YoungER Card, che potranno inoltre frequentare due laboratori con un contributo di 30 euro e quattro laboratori con un contributo di 60 euro. Non ci sono limiti di età per i partecipanti, ma verrà data precedenza agli iscritti under30, essendo l’iniziativa finalizzata alla formazione e alla promozione della partecipazione giovanile. Ogni corso potrà essere frequentato al massimo da 15 partecipanti. Gli interessati sono invitati a prenotarsi chiamando il numero 0532 900380, oppure scrivendo a areagiovani@edu.comune.fe.it o, ancora, recandosi al centro Area Giovani (aperto il lunedì, martedì, giovedì e venerdì pomeriggio, dalle 15 alle 19).

[divider] [/divider]

SERVIZIO IDRICO – Tra il 25 e 26 febbraio lavori a cura di Hera
Manutenzione alla centrale di Pontelagoscuro: possibili cali di pressione e riduzione di flusso del servizio idrico
21-02-2014

Hera informa che, per lavori di manutenzione alla centrale di Potabilizzazione di Pontelagoscuro a Ferrara, nella notte tra martedì 25 febbraio e mercoledì 26 febbraio, dalle 23 alle 6, si verificheranno cali di pressione, riduzione di flusso e probabile mancanza di acqua ai piani alti delle abitazioni.

I fenomeni riguarderanno prevalentemente i comuni di Ferrara, Vigarano Mainarda, Poggio Renatico, Mirabello, S’Agostino, Voghiera, Argenta e Alfonsine; in misura minore i comuni di Portomaggiore, Masi Torello, Cento e Bondeno.
I lavori saranno svolti in fascia oraria notturna per arrecare il minor disagio possibile ai cittadini.
Nelle ore successive alla normalizzazione del servizio saranno possibili lievi intorpidimenti dell’acqua, che si risolveranno dopo qualche istante di scorrimento.

(Comunicazione a cura di Hera Spa)

[divider] [/divider]

SCUOLA DI MUSICA – Sabato 22 febbraio alle 15,30 in via Darsena 57
Guida all’ascolto della musica Bluegrass
21-02-2014

Sarà dedicato alla musica Bluegrass, ‘L’erba Blue del Kentucky’, l’appuntamento di guida all’ascolto in programma sabato 22 febbraio alle 15,30 nell’aula magna della Scuola di Musica Moderna di Ferrara in via Darsena 57.
L’incontro, a cura di Roberto Poltronieri e Paolo Piccinini, è aperto gratuitamente a tutti gli interessati e rientra nel ciclo di lezioni organizzato dall’associazione Musicisti di Ferrara-Scuola di Musica moderna, in collaborazione con il Comune di Ferrara-Assessorato alla Cultura e Giovani, per diffondere la cultura e l’educazione musicale in tutte le sue forme moderne.
Alla musica Bluegrass sarà dedicato anche l’appuntamento successivo, in programma sabato 8 marzo, per suonare ‘musica d’insieme’ con Roberto Poltronieri, Paolo Piccinini, Roberto Formignani.

[divider] [/divider]

>> Bimba dimenticata sullo scuolabus: il fatto è avvenuto in un comune del bolognese <<
Portavoce del Sindaco

21-02-2014

A seguito delle numerose telefonate ed email pervenute oggi alla segreteria del Sindaco in merito all’episodio della bimba dimenticata sullo scuolabus, l’Amministrazione Comunale fa presente che il fatto – ancorchè inserito nella cronaca ferrarese di un quotidiano cittadino – NON E’ AVVENUTO A FERRARA MA SI E’ VERIFICATO IN UN COMUNE DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

(A cura della Postavoce del Sindaco)

[divider] [/divider]

TEATRO VERDI – Concerto sabato 22 febbraio alle 17 in via X Martiri a Porotto
Pomeriggio musicale in compagnia della Flauti Junior Orchestra
21-02-2014

Un viaggio musicale da Bach a ‘Guantamera’, sulle note della Flauti Junior Orchestra. L’appuntamento è per sabato 22 febbraio alle 17 al teatro Verdi di Porotto (via X Martiri 141). A esibirsi saranno gli allievi di Morena Mestieri e Francesco Aldi che studiano flauto traverso nelle scuole cittadine a indirizzo musicale
Lo spettacolo è promosso dall’associazione Teatro G.Verdi di Porotto, con la collaborazione della Circoscrizione 3 e il patrocinio del Comune di Ferrara.

[divider] [/divider]

AGENDA DEL SINDACO
Appuntamenti del 22 febbraio 2014
21-02-2014

Sabato 22 febbraio

ore 9.45 – confronto pubblico su “Il coinvolgimento e la partecipazione dopo le Circoscrizioni”, con ass. Fusari e Masieri (sala Consiglio comunale, residenza municipale)

ore 11 – consegna della targa di benemerenza alla concittadina neo centenaria Vanda Vacchi (ufficio del Sindaco, residenza municipale)

[divider] [/divider]

REPORT LIPU 2013 – In crescita le attività di recupero faunistico e di educazione ambientale
Il ‘Giardino delle Capinere’, oasi naturale a vocazione didattica
21-02-2014

Ci sono anche un capriolo, un istrice, qualche ghiro e un occhione, volatile piuttosto raro nel nostro territorio, tra i 1.333 animali di 91 specie diverse, quasi tutti uccelli, condotti nel 2013 al ‘pronto soccorso’ del Giardino delle Capinere, sede della sezione ferrarese della Lipu. Ma quello della raccolta e cura della fauna selvatica non è l’unica attività svolta dai 52 volontari dell’oasi di via Porta Catena, che con il sostegno di Comune e di Provincia di Ferrara, opera sia come Centro di Recupero Animali Selvatici sia come Centro Faunistico Didattico, impegnato in iniziative di educazione ambientale per scolaresche e famiglie, in visita ai propri ambienti naturali e all’ambulatorio veterinario. Un’attività, quella dell’accoglienza didattica, in continua crescita, come evidenziato anche dal Report 2013 di gestione del Centro, che il delegato provinciale Lipu Lorenzo Borghi ha presentato stamani nella residenza municipale, assieme ad alcuni degli attivisti che operano nell’oasi.”Crediamo – ha sottolineato Borghi – che quella dell’educazione ambientale sia un’opera di fondamentale importanza, specie verso i più giovani. Per questo, nel 2013 abbiamo iniziato un ciclo di aperture domenicali del Giardino delle Capinere che ha riscosso un notevole successo, mentre per i prossimi mesi stiamo mettendo a punto un ampio progetto rivolto sia a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, sia a insegnanti, operatori sanitari e genitori, per favorire il riavvicinamento dei giovanissimi alla natura, con giochi e iniziative didattiche all’aperto ed escursioni nelle nostre oasi”.
“Quello svolto a Ferrara dalla Lipu – ha dichiarato l’assessore comunale all’Ambiente Rossella Zadro – è un lavoro di grande rilievo che negli anni ha portato alla trasformazione dell’area comunale di via Porta Catena in una vera oasi naturalistica divenuta punto di riferimento, a livello non solo locale, per il recupero degli animali selvatici e per le innumerevoli attività educative, sociali e ambientali. L’intento dell’Amministrazione comunale è quello di continuare a sostenere, assieme alla Provincia, l’impegno dei numerosi volontari che vi lavorano”.
Tra i tanti dati contenuti nel Report 2013, Borghi non ha mancato di sottolineare le 9.116 ore di lavoro svolte dagli attivisti, i 3.991 visitatori giunti al Giardino della Capinere, oltre alle migliaia di visite da tutto il mondo alle pagine web e You Tube del Centro.

[divider] [/divider]

INCONTRO – Martedì 25 febbraio alle 15 in via Ariosto a Ferrara presentazione ricerca a cura di Giuditta Creazzo
Se le donne chiedono giustizia
21-02-2014

Martedì 25 febbraio alle 15, nell’auditorium del complesso universitario di S.Lucia di via Ariosto 35 a Ferrara, avrà luogo l’incontro dal titolo “Se le donne chiedono giustizia”. L’iniziativa trae spunto dalla ricerca omonima, svolta nell’ambito del Programma Daphne III dell’Unione Europea e coordinata da Giuditta Creazzo per la Fondazione di ricerca “Istituto Carlo Cattaneo” di Bologna.

L’indagine ha preso in esame un campione significativo di fascicoli giudiziari – il campione bolognese è stato analizzato da Stefania Crocitti, ricercatrice in criminologia presso l’Università di Bologna – e ha confrontato i dati con interviste a donne vittime di violenza e a testimoni privilegiati, oltre che con la diretta presenza in aula durante le udienze penali. Di tutto questo parleranno, nella loro introduzione, Giuditta Creazzo e Stefania Crocitti.
Il loro contributo verrà approfondito alla luce dell’esperienza di Luca Marini, Presidente della sezione penale del Tribunale di Ferrara, e Roberto Ceroni, Sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna.
L’incontro è introdotto da Chiara Sapigni, Assessore ai Servizi alla Persona del Comune di Ferrara. Il Comune, infatti, è capofila del progetto “Violenza di genere e rete locale” in cui anche questo incontro è inserito. Il progetto è stato finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità ed è realizzato congiuntamente dalle associazioni Centro Donna Giustizia, Centro di ascolto per uomini maltrattanti e Movimento Nonviolento.
Conduce e modera la discussione Cristiana Fioravanti, delegata del Rettore alle Pari Opportunità. Hanno contribuito all’iniziativa: Università di Ferrara, Fondazione Forense, Camera Minorile, Udi.

PROGRAMMA DETTAGLIATO NEL FILE PDF (Allegati scaricabili a fondo pagina)

[divider] [/divider]

LAVORI PUBBLICI – I cantieri attivi dal 24 febbraio al 2 marzo
Al via la riqualificazione del piazzale antistante la cappella Revedin
21-02-2014

Questo l’elenco degli interventi e dei cantieri operativi o in fase di attivazione nel territorio comunale nel periodo dal 24 febbraio al 2 marzo prossimi, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune.

Maggiori informazioni e schede descrittive di alcuni di questi interventi sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

AVVIO NUOVI INTERVENTI

EDILIZIA PUBBLICA

In via Bologna la riqualificazione del piazzale antistante la cappella Revedin

Saranno consegnati alla ditta esecutrice lunedì 24 febbraio i lavori per la riqualificazione del piazzale antistante la cappella Revedin

L’intervento prevede la creazione, nell’area attualmente sterrata, di un piazzale di circa 1.500 metri quadri pavimentato con masselli autobloccanti e utilizzabile sia per la sosta, con 70 posti auto, sia per manifestazioni o mercati.

Lo slargo sarà contornato da ampi marciapiedi e avrà il proprio ingresso carrabile da via Gaetano Recchi, grazie alla creazione di una breve strada interna asfaltata. All’interno dei marciapiedi perimetrali saranno realizzate otto aiuole oltre ad alcune panchine.

L’area sarà inoltre dotata di un nuovo impianto di pubblica illuminazione con lampade d’arredo, in continuità con il recente intervento di riqualificazione di via Bologna.

Tra gli intenti dell’opera vi è quello di dotare la zona di un nuovo parcheggio per favorire lo scambio modale con il trasporto pubblico.

L’importo complessivo dell’opera è di 400mila euro. Il tempo previsto per l’esecuzione dei lavori è di 120 giorni dalla data di consegna (24/02/2014).

(In allegato la planimetria del progetto – v. fondo pagina)

SEGNALETICA E VIABILITA’

Inversione permanente del senso di marcia di piazzetta Combattenti nella ztl C

Saranno effettuati a partire da lunedì 24 febbraio, salvo avverse condizioni meteo, i lavori di predisposizione della segnaletica per l’inversione permanente del senso di marcia di piazzetta Combattenti, all’interno della ztl C.

In base alle nuove disposizioni, in vigore dal 26 febbraio, i residenti e tutti gli autorizzati muniti di regolare permesso di accesso alla ztl potranno raggiungere piazzetta dei Combattenti: (se provenienti da sud) attraverso via Borgo dei Leoni, piazzetta Torquato Tasso e corso Ercole I d’Este oppure direttamente da corso Ercole I d’Este (sia se provenienti da sud che da nord).

Il provvedimento rientra tra quelli previsti dall’Amministrazione Comunale, a completamento del progetto ‘Musa’ di predisposizione dei varchi elettronici di accesso alla ztl, per garantire un maggiore rispetto della regolamentazione all’interno della zona cittadina a traffico limitato.

AGGIORNAMENTI DAI CANTIERI IN CITTA’

CENTRO STORICO

Opera di riqualificazione di piazza Trento Trieste

Proseguono gli interventi per la riqualificazione di piazza Trento Trieste.

Sono in corso gli interventi di posa della nuova pavimentazione nell’area davanti Palazzo San Crispino e di rifacimento dei marciapiedi del fronte meridionale della piazza (lato Teatro Nuovo).

E’ inoltre in corso la realizzazione del marciapiedi tra via Canonica e il campanile del duomo.

L’opera di riqualificazione, del costo complessivo di 1.650.000 euro, rientra nel Programma speciale d’area per il centro storico di Ferrara e sarà finanziato per metà dal Comune e per l’altra metà dalla Regione.

Tutte le opere saranno realizzate mantenendo sempre possibile il passaggio per i pedoni e le biciclette, con possibili variazioni e deviazioni per i veicoli autorizzati.

(Ulteriori dettagli su www.cronacacomune.fe.it)

Interventi di riqualificazione della Galleria Matteotti

Sono in corso, nell’ambito dei lavori di riqualificazione della Galleria Matteotti, le opere di rifacimento delle pavimentazioni e dei relativi sottofondi. Nel corso della prossima settimana gli interventi proseguiranno nell’area interna alla galleria.

Le successive fasi d’intervento riguarderanno poi la porzione di via Don Minzoni tra la banca e Mc Donald’s (pavimentata con cubetti di porfido), e infine la piccola porzione pavimentata in trachite su corso Porta Reno, dove si procederà alla sostituzione dell’attuale selciato con lastre in granito.

INTERVENTI STRADALI

Ripristino dei marciapiedi di viale Cavour

Proseguono i lavori di manutenzione straordinaria dei marciapiedi di viale Cavour che interessano in questi giorni l’area antistante la sede dell’Aeronautica Militare. Gli interventi prevedono la sostituzione e manutenzione dei cordoli, mentre il rifacimento del tappeto d’asfalto avverrà nella prossima stagione primaverile.

Ripavimentazione di via Fossato dei buoi con chiusura al transito

Sono in corso in via Fossato dei buoi i lavori di rifacimento della pavimentazione in pietra naturale.

L’intervento si svilupperà in tre fasi: durante la prima è prevista la rimozione del marciapiedi esistente e della pavimentazione della strada a cura del Comune di Ferrara; nella seconda, a cura di Hera Spa, è previsto il rifacimento della rete fognaria e della rete idrica; e infine nella terza, a cura del Comune, è in programma il rifacimento del marciapiedi e della pavimentazione della strada.

Per permettere l’esecuzione degli interventi, la via rimarrà chiusa al transito fino al termine dei lavori.

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Lavori di adeguamento impiantistico in via Porta Catena e via Marconi

Proseguono i lavori di adeguamento impiantistico della pubblica illuminazione in via Porta Catena e in via Marconi nel tratto da via Michelini a via Padova. Gli interventi prevedono la manutenzione straordinaria degli impianti esistenti, con il passaggio del tipo di alimentazione da quello in serie a quello in derivazione, la sostituzione di pali in cls con nuovi pali in acciaio, la sostituzione degli apparecchi illuminanti e delle linee elettriche, e la realizzazione di nuovo quadro elettrico con fornitura Enel dedicata. I lavori non dovrebbero comportare disagi al traffico.

A Monestirolo lavori di adeguamento impiantistico della pubblica illuminazione

Proseguono i lavori di adeguamento impiantistico della pubblica illuminazione su impianti alimentati in derivazione nel centro abitato di Monestirolo. Il progetto riguarda in particolare via G. Longhi, viale Rimembranza, via dei Prati nel tratto compreso tra via Argenta e via Longhi, via Pesca e via Argenta, nel tratto corrispondente al centro abitato di Monestirolo.

I lavori prevedono il totale rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione esistenti, con esecuzione di plinti di fondazione, rifacimento delle linee in parte in esecuzione aerea ed in parte in esecuzione interrata, sostituzione di pali ed apparecchi, rimozioni dei vecchi impianti.

I lavori potranno comportare qualche rallentamento nei tratti interessati.

EDILIZIA SOCIALE, SCOLASTICA E SPORTIVA

Ripristino post-sisma della scuola Ercole Mosti

Sono in corso i lavori di ripristino e miglioramento strutturale anti-sismico della scuola elementare Ercole Mosti di via Bologna, gravemente danneggiata dal sisma del maggio 2012.

L’intervento prevede: inserimento a livello del solaio del sottotetto di tiranti metallici; miglioramento dei collegamenti dell’orditura lignea del tetto con piastre e barre metalliche; costruzione di nuove pareti interne per aumentare la resistenza al sisma del fabbricato; consolidamento dei solai lignei; consolidamento delle pareti dell’androne al piano terra tramite intonaco armato su entrambe le facce; riparazione dei danni causati dal sisma (lesioni su archi e architravi); sostituzione dei controsoffitti pesanti in arelle con controsoffitti in cartongesso.

Sono già stati eseguiti i lavori di demolizione, di rinforzo degli architravi delle finestre e delle fondazioni, di parziale ricostruzione delle pareti interne, di predisposizione dei solai per il rinforzo e di sostituzione dei solai di due corridoi.

EDILIZIA PUBBLICA

Ristrutturazione del centro sociale “La ruota” di Boara

Sono in corso i lavori per la ristrutturazione del centro sociale “La ruota” di Boara. In programma opere edili e impiantistiche per il ripristino di parte del fabbricato adiacente all’attuale sede del centro.

INTERVENTI A CURA DI HERA

Lavori alle reti gas, idrica, fognaria e del teleriscaldamento

Proseguono gli interventi, a cura di Hera, per la posa di condotte fognarie in via Del Mandorlo, in via Canal Bianco, in via del Bosco (a San Bartolomeo in Bosco) e a Boara in: via Pasetta, nel tratto da via Santa Margherita a via Viazza, via Virgili, via Viazza, via Calzolari, via Riminalda, via Modestino, via Bregola e via Tumaini.

In corso anche i lavori di potenziamento della rete fognaria nell’area Rivana.

EDIFICI E BENI CULTURALI E MONUMENTALI

Manutenzione straordinaria delle Mura estensi:

– Mura nord

Prosegue con i lavori alle Mura del tratto nord l’attuazione del Progetto di restauro conservativo e riqualificazione di tratti delle antiche Mura estensi. L’intervento riguarda la parte della cortina muraria “rossettiana” da cui è iniziata l’opera di restauro del primo Progetto Mura (FIO 1986), e in particolare il tratto compreso tra il quinto e l’ottavo torrione, con al centro l’antica Porta degli Angeli. In programma interventi di verifica, consolidamento strutturale e restauro conservativo del paramento murario verticale su entrambi i lati (lato vallo e lato terrapieno) e della muratura di sommità con interventi di stuccatura di protezione.

– Baluardo di San Giorgio

Sono in corso i lavori di manutenzione al barbacane di San Giorgio, che prevedono la pulizia della sommità del barbacane stesso, con l’abbattimento e la rimozione di tutti gli alberi ad alto fusto presenti e della vegetazione spontanea, e con lo sfalcio dell’erba.

E’ inoltre previsto uno scavo di sbancamento, per portare la terra al livello della sommità muraria e la demolizione della muratura di sommità che risulta danneggiata. Si provvederà quindi al rifacimento della cordolatura di mattoni speciali pieni e della relativa copertina di sommità.

Sul paramento verticale sarà inoltre eseguita la sostituzione dei mattoni decoesi, la pulizia con idrolavaggio di tutta la superficie e infine il rifacimento della stuccatura del parapetto del barbacane. Sarà inoltre eseguita la pulizia delle superfici lapidee presenti negli angoli del barbacane e la relativa integrazione delle parti mancanti.

Recupero del Baluardo dell’Amore
I lavori di recupero e restauro del Baluardo dell’Amore sono attualmente sospesi in attesa della conclusione della revisione del progetto da parte dei tecnici comunali e delle competenti Soprintendenze.

Restauro di Casa Minerbi-Dal Sale

Prosegue l’opera di restauro di Casa Minerbi-Dal Sale mirata a recuperare le sale del pian terreno, da adibire a biblioteca dell’Istituto di Studi Rinascimentali, e il loggiato, destinato a sala conferenze e riunioni. Al piano superiore le sale di quella che fu la casa di Giuseppe Minerbi saranno sottoposte a un’attenta e capillare opera di revisione e manutenzione di quanto realizzato da Piero Bottoni nel restauro voluto, appunto, da Giuseppe Minerbi. L’intervento, coordinato da Carla Di Francesco, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna con la collaborazione dell’arch. Keoma Ambrogio della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna, è progettato e diretto dagli architetti Costanza Cavicchi e Francesca Pozzi per la parte architettonica e dallo Studio Step per la parte relativa agli impianti.

(Ulteriori dettagli su www.cronacacomune.fe.it)

OPERE DI PROTEZIONE DELL’AMBIENTE

A Boara un nuovo impianto fognario all’avanguardia

Sono in corso a Boara, per iniziativa di Comune ed Hera, i lavori di realizzazione del nuovo impianto fognario che entrerà in funzione dalla fine della prossima primavera. Si tratta di un investimento di 750mila euro per l’installazione di un innovativo sistema basato sul ‘funzionamento in depressione’ che, tramite la produzione del vuoto e il funzionamento di apposite valvole di regolazione, è in grado di aspirare i reflui raccolti dalle condotte. La scelta progettuale di adottare un sistema fognario in depressione consente di intercettare la fognatura esistente dal centro abitato e dall’area di recente espansione, nella parte sud della frazione, creando un sistema unico e centralizzato che aumenti l’efficienza di controllo da parte dei tecnici Hera e contribuisca a migliorare le condizioni ambientali. Altro obiettivo del progetto è quello di creare per tutta la frazione una soluzione di collettamento unica, elastica e durevole, che consenta di collegare in un prossimo futuro un numero assai maggiore di utenze rispetto a quello attuale. La conclusione dei lavori è prevista entro il mese di maggio 2014.

Opere di sistemazione idraulica in via Polina a San Martino

Proseguono in via Polina i lavori a cura del Consorzio di Bonifica Pianura per il risezionamento di una linea di vecchio scolo, tramite l’allargamento e la profilatura del canale. E’ previsto anche il tombinamento di alcuni tratti del canale stesso, oltre alla predisposizione dell’allaccio della fognatura di prossima realizzazione e alla posa dei pozzetti d’angolo e di una valvola di troppo pieno per evitare allagamenti.

VERDE PUBBLICO

Nuove piante e alberi nelle aree verdi cittadine

Proseguono gli interventi di messa a dimora di circa 380 alberi di diverse specie nelle aree verdi cittadine, in sostituzione di esemplari abbattuti o a incremento del patrimonio arboreo comunale.

Le aree oggetto degli interventi di questi giorni si trovano in: via Chiesa a San Martino, via Madonna della Neve a Fossanova San Marco, via Dell’alloro a Cona, via Meli a Ferrara, e via Don Dioli, via Aminta e via Orsatti a Pontelagoscuro.

Il progetto è stato predisposto dall’Ufficio Verde del Comune in considerazione dei numerosi abbattimenti che nel corso degli ultimi anni si sono resi necessari a causa di eventi meteorologici particolarmente violenti, a seguito dei quali solo una parte degli esemplari è stata sostituita nell’ambito della manutenzione ordinaria del verde pubblico curata da Amsefc per conto del Comune. Con l’intento quindi di ripristinare il capitale verde cittadino e le sue funzioni di carattere paesaggistico e ambientale, l’Ufficio Verde ha predisposto un elenco di piante di molteplici varietà da mettere a dimora nelle quattro Circoscrizioni cittadine (in numero più o meno equamente diviso), sulla base anche di segnalazioni e richieste giunte dai cittadini. La spesa complessivamente prevista per l’intervento è di 200mila euro.

Aree gioco rimesse a nuovo in dodici parchi cittadini

Sono in corso gli interventi di riqualificazione previsti dall’Ufficio Verde del Comune per una serie di spazi gioco all’interno di aree verdi e parchi scolastici del territorio comunale. I lavori consentiranno sia la fornitura di nuovi giochi sia la posa di nuovi prati sintetici ‘smorza cadute’ per ovviare all’inconveniente del continuo deterioramento del manto erboso attorno alle strutture di gioco.

Le aree interessate dagli interventi sono quelle dei parchi della scuola d’infanzia Casa del Bambino (lavoro già ultimato), della scuola primaria Poledrelli (lavori attualmente in corso), e della scuola d’infanzia Bianca Merletti nel territorio della Circoscrizione 1; dei parchi di via Bagni e di via Grillenzoni nella Circoscrizione 2; dei parchi delle scuole d’infanzia INA Barco, Pontelagoscuro e La Mongolfiera e del parco di via Manferdini nella Circoscrizione 3; e infine quelle dei parchi di via Giglioli-via Travagli, di via Ciclamini e di via Calzolari nella Circoscrizione 4.

[divider] [/divider]

BIBLIOTECHE E ARCHIVI – Mercoledì 26 febbraio l’Assemblea degli Utenti del Polo Unificato Ferrarese
Il servizio bibliotecario pubblico si rinnova
21-02-2014

Sarà dedicata all’esame di alcuni nodi cruciali per il futuro della cooperazione bibliotecaria locale e regionale l’Assemblea degli Utenti del Polo Bibliotecario Unificato Ferrarese che si svolgerà mercoledì 26 febbraio alle 10 nell’Aula Magna del Dipartimento di Economia dell’Università cittadina.
“La radicale riforma amministrativa in atto e la conseguente redistribuzione delle deleghe precedentemente in capo alle Province – rileva al proposito il presidente uscente del Polo Bibliotecario Enrico Spinelli – porrà inevitabilmente le biblioteche di fronte alla necessità di riconfigurare l’assetto organizzativo e progettare nuove modalità di gestione di un Polo che in questi anni ha costituito un esempio di concreta collaborazione tra strutture culturali ed educative con diversa tipologia istituzionale”.
All’Assemblea, che all’ordine del giorno prevede la presentazione del Rendiconto 2013 e il passaggio di consegne, per la consueta rotazione annuale della Presidenza, da Enrico Spinelli per il Comune a Paola Zanardi per l’Università, interverranno i responsabili delle oltre sessanta biblioteche ferraresi e alcuni delegati degli altri Poli regionali. L’incontro, che come preannunciano gli organizzatori “rappresenterà un’occasione importante per assicurare la continuità, il buon andamento e la condivisione delle risorse bibliotecarie ferraresi, pubbliche e private”, vedrà inoltre la partecipazione dell’assessore regionale alla Cultura Massimo Mezzetti, del vicesindaco di Ferrara Massimo Maisto, della presidente della Provincia Marcella Zappaterra e del direttore dell’IBACN (Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali) Alessandro Zucchini.

[divider] [/divider]

CONFERENZA STAMPA – Martedì 25 febbraio alle 12 nella sala Arazzi
Presentazione del progetto Pangea e dei test clinici per ultrasessantenni
21-02-2014

Martedì 25 febbraio alle 12 nella sala Arazzi della residenza municipale sarà presentato alla stampa il progetto europeo transfrontaliero ‘Pangea’ che comprende tra l’altro l’esecuzione di test clinici a un campione volontario di 160 ferraresi di età superiore ai 60 anni, nelle giornate del 10, 11 e 12 aprile all’interno dell’anello dell’ex ospedale Sant’Anna.
Interverranno all’incontro con i giornalisti l’assessore comunale alla Sanità Chiara Sapigni, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Gabriele Rinaldi, il Rettore dell’Università di Ferrara Pasquale Nappi, la responsabile del Progetto Pangea Angelina Passaro e il presidente provinciale Ancescao Gianni Artini.

[divider] [/divider]

INFORMAGIOVANI – I testi scaricabili dal sito dell’Agenzia comunale
Disponibili online le guide alle professioni della Fisica e della Matematica
21-02-2014

Sono dedicate alle professioni della Fisica e della Matematica le due nuove guide pubblicate in questi giorni sul sito dell’Informagiovani di Ferrara (www.informagiovani.fe.it) e disponibili gratuitamente per tutti i ragazzi interessati a intraprendere una carriera in questi ambiti.
I testi sono stati realizzati dagli stessi operatori dell’Agenzia comunale Informagiovani di Ferrara in collaborazione con la Commissione Orientamento del Dipartimento di Fisica e Scienze della terra dell’Università di Ferrara (Cesare Malagù, Roberto Calabrese e Eleonora Luppi) per quanto riguarda la guida per i laureati in Fisica; e con la collaborazione della Commissione Orientamento del Dipartimento di Matematica ed Informatica dell’Università di Ferrara (Maria Cristina Patria, Andrea Corli e Philippe Ellia) per quanto riguarda quella per i laureati in Matematica.
Entrambe le pubblicazioni sono scaricabili in formato pdf nella sezione download del sito Informagiovani (www.informagiovani.fe.it/2087/le-guide-alle-professioni).
Nella prima parte delle guide è presente una panoramica delle principali carriere connesse al conseguimento del titolo di laurea, mentre nell’ultima sezione sono indicati alcuni riferimenti particolarmente utili per la ricerca di lavoro: tirocini, fiere, agenzie di selezione del personale, professional networks, curriculum vitae e lettera di presentazione, siti istituzionali, concorsi ecc.
I due nuovi testi si aggiungono a quelli già disponibili per i laureati in Giurisprudenza, Lettere e filosofia, Scienze motorie, Geologia.



Periscopio
Dai primi giorni di febbraio, in cima al “vecchio” ferraraitalia, vedete la testata periscopio, il nuovo nome del giornale. Nelle prossime settimane, nel sito troverete forse un po’ di confusione; infatti, per restare online, i nostri “lavori in corso” saranno alla luce del sole, visibili da tutti i lettori: piccoli e grandi cambiamenti, prove di colore, esperimenti e nuove idee grafiche. Cambiare nome e forma, è un lavoro delicato e complicato. Vi chiediamo perciò un po’ di pazienza. Solo a marzo (vi faremo sapere il giorno e l’ora) sarà pronta la nuova piattaforma e vedrete un giornale completamente rinnovato. Non per questo buttiamo via le cose che abbiamo imparato e scritto in questi anni. Non perdiamo il contatto con la nostra Ferrara: nella home di periscopio continuerà a vivere il nome ferraraitalia e i contenuti locali continueranno a essere implementati. Il grande archivio di articoli pubblicati nel corso degli anni sarà completamente consultabile sul nuovo quotidiano. In redazione abbiamo valutato tanti nomi prima di scegliere la testata “periscopio”: un occhio che cerca di guardare oltre il conformismo e la confusione mediatica in cui tutti siamo immersi. Con l’intenzione di diventare uno spazio ancora più visibile, una voce più forte e diffusa. Una proposta informativa sempre più qualificata, alternativa ai media mainstream e alla folla indistinta dei social media.Un giornale libero, senza padrini e padroni, di proprietà dei suoi redattori, collaboratori, lettori, sostenitori. Nei prossimi giorni i nostri collaboratori, i lettori più fedeli, le amiche e gli amici, riceveranno una mail molto importante.Contiene una proposta concreta per diventare insieme a noi protagonisti di questa nuova avventura. Versando una quota (anche modesta) e diventando comproprietari di periscopio, oppure partecipando all’impresa come lettori sostenitori. Intanto periscopio ha incominciato a scrutare… oltre il filo dell’orizzonte, o almeno un po’ più in là dal nostro naso. Buona navigazione a tutti.

Chi non ha ricevuto la mail e/o volesse chiedere informazioni sul nuovo progetto editoriale, può scrivere a: direttore@ferraraitalia.it

L’autore

COMUNE DI FERRARA

COMUNE DI FERRARA

Ti potrebbe interessare:

  • Primi scatti da Internazionale Ferrara

  • Save The Park: oggi, alle 16,30 il flash mob al Parco Urbano Bassani
    (Lettera ad un sindaco duro d’orecchi)

  • terra ambiente economia sostenibile generazioni

    PRESTO DI MATTINA /
    Non è una utopia

  • RICERCA E SOLIDARIETÀ
    Nistagmo, questo sconosciuto

  • ELEZIONI: “Si respira aceto”
    e a seguire: “Il lavoro da morire”

  • Parole a capo
    Roberta Lipparini: “Nei titoli di coda”. Parole in libertà ma senza debordare troppo…

  • the end, fine, capolinea

    ELEZIONI: IL PD A FINE CORSA?
    Non basta un congresso e un nuovo segretario, dovrà cambiare un’intera strategia politica

  • DONNA, VITA, LIBERTÀ
    Può succedere a Ferrara…

  • Parole e figure /
    La signora Bigodino, la la la la la

  • Un’analisi del voto: Meloni, Conte, Schlein e il problema della rappresentanza

L'INFORMAZIONE VERTICALE
osservatorio globale

L’occhio di periscopio

Il giornalismo online in questi ultimi anni ha innescato una profonda trasformazione del nostro modo di informarci. Le notizie sono immediatamente disponibili attraverso la rete, continuamente aggiornate, facilmente reperibili. L’informazione è abbondante, la cronaca è ampiamente garantita. Quel che risulta carente è una chiave di interpretazione dei fatti, uno strumento di analisi capace di fornire una lettura che si spinga oltre la superficie degli avvenimenti. FerraraItalia ha questa ambizione: offrire commenti, analisi, punti di vista che contribuiscano alla formazione di una più consapevole coscienza del reale da parte di ciascuno e a vantaggio di tutti, come imprescindibile condizione per l’esercizio di una cittadinanza attiva e partecipe. Ferraraitalia è un quotidiano indipendente globale-locale che sviluppa un’informazione verticale tesa all’approfondimento, perseguito con gli strumenti giornalistici dell’inchiesta, dell’opinione, dell’intervista e del racconto di vicende emblematiche e in quanto tali rappresentative di realtà più ampie, di tendenze, di fenomeni diffusi (26 novembre 2013)

Redazione

Direttore responsabile: Francesco Monini
Collettivo di redazione: Vittoria Barolo, Nicola Cavallini, Simonetta Sandri, Ambra Simeone, Carlo Tassi, Bruno Vigilio Turra
Segreteria di redazione: Paola Felletti Spadazzi

I nostri Collaboratori: Sandro Abruzzese, Francesca Alacevich,Alice & Roberta, Catina Balotta, Fiorenzo Baratelli, Roberta Barbieri, Grazia Baroni, Davide Bassi, Benini & Guerrini, Gian Paolo Benini, Marcello Bergossi, Loredana Bondi, Marcello Brondi, Sara Cambioli, Marina Carli, Emanuela Cavicchi, Liliana Cerqueni, Ciarìn, Riccarda Dalbuoni, Roberto Dall'Olio, Costanza Del Re, Jonatas Di Sabato, Anna Dolfi, Laura Dolfi, Francesco Facchiano, Franco Ferioli, Giovanni Fioravanti, Giuseppe Fornaro, Maura Franchi, Riccardo Francaviglia, Andrea Gandini,Sergio Gessi, Pier Luigi Guerrini, Sergio Kraisky, Francesco Lavezzi, Daniele Lugli, Carl Wilhelm Macke, Beniamino Marino,Carla Sautto Malfatto, Fabio Mangolini, Cristiano Mazzoni,Giorgia Mazzotti, Paolo Moneti, Francesco Minimo, Alice Miraglia,Corrado Oddi, Fabio Palma, Roberto Paltrinieri, Valerio Pazzi,Carlo Perazzo, Federica Pezzoli, Gian Gaetano Pinnavaia, Mauro Presini, Claudio Pisapia, Redazione, Francesco Reyes, Raffaele Rinaldi, Laura Rossi, Radio Strike, Gian Pietro Testa, Roberta Trucco, Federico Varese, Ranieri Varese, Gianni Venturi, Nicola Zalambani, Andrea Zerbini

Hanno collaborato: Francesca Ambrosecchia, Stefania Andreotti, Anna Maria Baraldi Fioravanti, Chiara Baratelli, Enzo Barboni, Chiara Bolognini, Marco Bonora, Francesca Carpanelli,Andrea Cirelli, Federico Di Bisceglie, Barbara Diolaiti, Roberto Fontanelli, Aldo Gessi, Emilia Graziani, Ivan Fiorillo, Monica Forti,Fulvio Gandini, Simona Gautieri, Camilla Ghedini, Roby Guerra,Giuliano Guietti, Gianfranco Maiozzi, Silvia Malacarne, Virginia Malucelli, Federica Mammina, Paolo Mandini, Giovanna Mattioli,Daniele Modica, William Molducci, Raffaele Mosca, Alessandro Oliva, Luca Pasqualini, Martina Pecorari, Giorgia Pizzirani,Andrea Poli, Valentina Preti, Alessio Pugliese, Chiara Ricchiuti,Riccardo Roversi, Nuccio Russo, Vittorio Sandri, Gaetano Sateriale, Valentina Scabbia, Arianna Segala, Franco Stefani,Elettra Testi, Ajla Vasiljević, Ingrid Veneroso, Andrea Vincenzi,Fabio Zangara

Clicca sull’Autore per i suoi contributi.
CONTATTI
Inviare i comunicati stampa a: redazione@ferraraitalia.it
Inviare lettere al giornale a : interventi@ferraraitalia.it


FERRARAITALIA
Testata giornalistica online d'informazione e opinione, registrazione al Tribunale di Ferrara n.30/2013

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi