COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara: tutti i comunicati del 21 ottobre

Comune di Ferrara: tutti i comunicati del 21 ottobre

logo-comune-ferrara
Tempo di lettura: 18 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

COMMERCIO E SICUREZZA URBANA – Firmate dal Sindaco e condivise con gli Assessorati al Commercio e alla Sicurezza Urbana

Ordinanze sulla limitazione di orario di due esercizi di via Ortigara

21-10-2015

Sono state emanate in questi giorni due ordinanze firmate dal Sindaco – condivise con gli Assessori comunali al Commercio e alla Sicurezza Urbana-Polizia Municipale – sulla limitazione degli orari di apertura relativi a un esercizio commerciale ed un esercizio pubblico di via Ortigara, da mesi oggetto di molteplici segnalazioni alle autorità cittadine.

A seguito di numerosi controlli e segnalazioni della Questura e della Polizia Municipale per schiamazzi notturni, liti, risse, intralcio al pubblico passaggio, consumo di bevande alcoliche all’aperto e altri episodi, l’Amministrazione comunale ha deciso di imporre ai due locali la chiusura obbligatoria alle ore 22 per la durata di un anno. L’obiettivo è quello di tutelare, anche con questi provvedimenti, la sicurezza e la quiete pubblica della zona in cui operano i due esercizi.

 

ASSESSORATO AL COMMERCIO – Sabato 24 e domenica 25 ottobre. Un progetto di Pro Loco nelle piazze Castello, Savonarola e Repubblica

“Autunno Ducale nelle Terre Estensi’, tante occasioni di gastronomia e cultura in centro storico

21-10-2015

Si è svolta oggi (21 ottobre) nella residenza municipale la presentazione di “Autunno Ducale nelle terre estensi” in programma sabato 24 e domenica 25 ottobre in piazza Castello e nelle vicine piazze Savonarola e della Repubblica. A cura di Pro loco Ferrara, l’iniziativa vuole promuovere la conoscenza della ricchezza artistica, culturale ed enogastronomica delle terre appartenute all’antico Ducato estense e si propone anche come importante occasione per educare i consumatori a cercare prodotti autentici, la qualità, l’origine certa, la tracciabilità della filiera, nel rispetto per l’ambiente e della salute.

All’incontro con i giornalisti erano presenti l’assessore comunale al Commercio Roberto Serra, la presidente e la vice presidente Pro Loco Enrica Balboni e Monica Negrini e i consiglieri e membri dell’associazione Pro Loco Alessandro Gulinati, Roberta Verri e Marco Poltronieri.

“Questa manifestazione – ha affermato l’assessore Serra – si distingue per il suo progetto ricco e articolato, che coinvolge più piazze del centro storico con un ampio programma che comprende una mostra mercato, spettacoli, visite guidate, laboratori, conferenze e tanti ottimi momenti di gastronomia tradizionale. Risultato di un forte impegno della Pro loco di Ferrara, la due giorni ha il patrocinio dell’Amministrazione comunale e serie intenzioni di proporsi, forte dell’esperienza che potrà fare in questo fine settimana, anche nei prossimi anni”.

 

 (Comunicato a cura degli organizzatori)

 

“Autunno ducale nelle terre estensi” è un progetto di Pro Loco Ferrara nato, con il patrocinio del Comune di Ferrara, della Regione Emilia Romagna, della Camera di Commercio e di ASCOM Ferrara, Ente Palio di Ferrara, UNPLI Emilia Romagna, in collaborazione con Confagricoltura, Coldiretti e CIA di Ferrara, per promuovere la conoscenza della ricchezza artistica, culturale ed enogastronomica delle terre appartenute all’antico Ducato Estense. La manifestazione è anche una importante occasione per educare i consumatori a cercare prodotti autentici, la qualità, l’origine certa, la tracciabilità della filiera, nel rispetto per l’ambiente e per la propria salute.
Cornice dell’evento sono gli spazi della Corte Ducale di Ferrara, Piazza Castello e le vicine Piazze Savonarola e della Repubblica ospitano 80 espositori in una MOSTRA MERCATO ricca di prodotti enogastronomici autunnali tipici delle Terre Estensi, varietà tradizionali di frutti e ortaggi stagionali locali, piante ornamentali e fiori, erbe aromatiche e officinali. Passeggiando tra i vari stand, ferraresi e turisti potranno assaggiare e acquistare i formaggi freschi e stagionati dell’Appennino emiliano e romagnolo, i vini del Bosco Eliceo, il Lambrusco e l’aceto balsamico di Modena, la saba, i sugoli d’uva, marroni e polenta dalla Garfagnana estense, i frutti dimenticati di Casola Valsenio, le confetture artigianali di frutta e verdura, miele e derivati di produzione biologica, pane ferrarese e piadine di zucca, farine macinate a pietra di grano e di mais, birre artigianali, l’ippocrasso, le uova biologiche, funghi di ogni genere e tartufi, e ancora le vongole di Goro, l’anguilla di Comacchio, i cappellacci di zucca, i cappelletti, il pasticcio ferrarese, la salama e la zia ferrarese, salumi di mora romagnola, il pampepato e la tenerina di zucca, non mancheranno nemmeno tra le eccellenze le lumache, il caviale di storione, e i presidi slow food come il lonzino di fico.
Per due giorni Ferrara torna ad essere capitale ducale con un grande mercato, di cui la BIODIVERSITÀ e le ECCELLENZE ALIMENTARI sono il filo conduttore, pertanto saranno presenti anche alcuni prodotti a rischio di estinzione e frutti dimenticati provenienti da altri territori. L’artigianato tradizionale di qualità e la salvaguardia di antichi saperi e manualità sono ulteriori elementi di qualità del mercato.
Autunno Ducale nelle Terre Estensi è ricco di opportunità culturali come conferenze, convegni, presentazione di libri, mostre, visite guidate alla scoperta dell’arte e della storia Estensi e dei Giardini dei Patriarchi Arborei e degli Orti Biologici e Biodinamici nel cuore della città. Laboratori e cooking show sul pane, sul pampepato, sulla sfoglia, sulla cucina con le erbe aromatiche, sulla tenerina animeranno la Piazza Della Repubblica. Sarà riaperta la Piazza del Gusto, in prossimità di Piazza della Repubblica con allestimento di tavoli e seggiole, per consentire ai visitatori di consumare e gustare comodamente i prodotti enogastronomici offerti dagli espositori del mercato durante l’arco delle due giornate.
Una DUE GIORNI ENOGASTRONOMICA, che si propone di stimolare l’interesse per uno stile di vita che ci riavvicini alla terra e ai suoi prodotti, al vivere in sintonia con la natura riscoprendo la stagionalità come mezzo per variare in modo sano la dieta alimentare e incontrando il produttore che ci racconta con passione il suo prodotto, ma che sarà anche un’opportunità per scoprire i profumi e i sapori che si trovavano già nei banchetti della Corte Estense realizzati da Cristoforo di Messisbugo, uno dei padri della cucina moderna e per conoscere le “17 Perle del Ferrarese”, così denominate per l’importanza che ricoprono nell’attuale economia locale.
In più punti del mercato sarà possibile degustare prodotti delle terre estensi e non solo. Il ristorant CUSINA E BUTEGA, convenzionato con Pro Loco Ferrara, proporrà un menù stagionale prelibatissimo a tema con la manifestazione.
Per info: associazione Pro Loco Ferrara – www.prolocoferrara.it

 

‘AUTUNNO DUCALE’ ALLA BIBLIOTECA ARIOSTEA  

Anche la Biblioteca Ariostea partecipa dal 20 al 30 ottobre con uno speciale scaffale bibliografico all’Autunno Ducale nelle Terre Estensi, la manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Ferrara per celebrare le tradizioni del Ducato Estense. L’iniziativa, volta a promuovere la città di Ferrara con il suo patrimonio artistico culturale e le sue antiche tradizioni culinarie si configura come una rassegna di prodotti enogastronomici autunnali tipici del territorio, piante, fiori e frutti dimenticati, convegni e laboratori dedicati al cibo e alla sostenibilità ambientale. Una ricca selezione di libri sull’argomento, che potranno essere consultati e presi a prestito, sarà disponibile nell’atrio della Biblioteca Comunale Ariostea.

 

 

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Giovedì 22 ottobre alle 17 nella sala Agnelli

Presentazione del libro di Mara Novelli “Le antiche ginestre”

21-10-2015

Per il ciclo ‘Incontro con l’Autore’ giovedì 22 ottobre alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea (via Scienze 17), verrà presentato il ilbro di Mara Novelli“Le antiche ginestre” (Este Edition, 2015). Dialogheranno con l’autrice Claudio Cazzola e Riccardo Roversi. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Gruppo Scrittori Ferraresi

LA SCHEDA  (a cura degli organizzatori) Un linguaggio poetico che penetra nelle pieghe dell’introspezione spirituale più acuta e nobilitante, densa di echi lontani e vicini nella misura delle suggestioni e delle inquietudini. I lampi dei “flash-versi” appaiono e scompaiono nella geometria lessicale della silloge, dove la principale impronta resta quella della visione intima. Un comparto ispirato ampio, condensato nelle linee di sentimenti determinanti, fra vita e morte, nella formula antiretorica di “come siamo” e “come la pensiamo”. (Antonio Caggiano)
Mara Novelli è nata a Firenze e vive a Ferrara. Giornalista, collabora a ‘La Nazione’, ‘il Resto del Carlino’ e ‘Cinecritica’. Fra il 1983 e il 2007 ha pubblicato le sillogi poetiche: Le lune fuggitive (1983, finalista Premio Viareggio “Opera Prima”), Lo zoo di carta (1994), In qualche luogo non lontano (2003), Il cuore scavato (2005) e Frammenti (2007). Fra i molti premi conseguiti, nel 2008 si è aggiudicata il 1° Premio al Concorso Letterario Internazionale “Città di San Pietroburgo”. Per questa casa editrice sono già apparsi il breve racconto di ambientazione ferrarese Quei giorni (2009), la raccolta di poesie La stanza delle rondini (2011) e La neve al Campo di Marte (2012, Premio della giuria al Concorso Internazionale “Il Convivio” di Catania). Nel 2013 ha pubblicato Il tempo dei canti, raccolta di poesie.

ASSESSORATO ALLA CULTURA – Presentato in residenza municipale da ass. Maisto e rappresentanti di Università e Liceo Roiti

Un bando di concorso per promuovere la cultura diffusa e il progetto editoriale ComunEbook

21-10-2015

Si è svolta questa mattina, mercoledì 21 ottobre in residenza municipale, la presentazione del Premio sulle Tesi di Laurea nell’ambito del progetto “ComunEbook”, iniziativa promossa dal Comune di Ferrara con partner Università degli Studi e Liceo scientifico “A. Roiti” di Ferrara.

All’incontro con i giornalisti, per illustrare contenuti e modalità di partecipazione, sono intervenuti l’assessore alla Cultura e vicesindaco Massimo Maisto, i docenti dell’Università degli Studi di Ferrara Daniele Seragnoli e Paola Zanardi, i docenti del Liceo scientifico “A. Roiti” di Ferrara Giorgio Rizzoni e Mario Sileo, insieme ad alcuni dei funzionari comunali coinvolti nel progetto “ComunEbook” Cristina Fiorentini, Leonardo Punginelli e Giovanni Sassu.

“E’ un esempio di progetto ‘smart’ – ha affermato l’assessore comunale Maisto – che attraverso le nuove tecnologie mira a promuovere la cultura diffusa e l’attività editoriale che ha per fulcro il nostro territorio. Siamo riusciti a mettere in campo un progetto didattico che ha creato nuove sinergie fra istituzioni impegnate nell’approfondire i diversi aspetti storico-culturali del nostro patrimonio”.

Nel corso dell’incontro, oltre ad illustrare le modalità di partecipazione al bando – con scadenza il 31 dicembre prossimo – e la composizione della commissione giudicatrice che esaminerà i lavori dei partecipanti, sono stati forniti alcuni aggiornamenti sull’attività editoriale dello staff di ComunEbook, che ha appena editato on line due nuovi titoli.

>> LINK A “ComunEbook”: http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=3886

 

LA SCHEDA – (a cura degli organizzatori) Prima edizione del Premio comunEbook Ferrara

Al fine di valorizzare le ricerche di giovani studiosi e di promuovere la conoscenza del territorio, il Comune di Ferrara istituisce il Premio comunEbook Ferrara rivolto alle tesi di laurea specialistiche aventi come oggetto aspetti della storia dell’arte, dell’architettura, dello spettacolo e del cinema legati al territorio ferrarese.

L’iniziativa che avrà cadenza annuale nasce nell’ambito di comunEbook Ferrara, la casa editrice digitale nata grazie a un accordo di partenariato tra il Comune di Ferrara e il Liceo Scientifico “Antonio Roiti” di Ferrara con l’intento di sperimentare forme innovative di collaborazione tra soggetti istituzionali a sostegno della produzione culturale estense.

Il premio consiste nell’assegnazione di n. 2 borse di studio di € 1.000 ciascuna, al lordo delle ritenute, e nella pubblicazione delle tesi attraverso “comunEbook Ferrara. Le tesi pubblicate avranno quindi il carattere di un vero e proprio libro dotato di regolare codice ISBN. I due premi saranno assegnati a due giovani studiosi scelti da una commissione composta da studiosi negli ambiti sopra indicati individuati dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Ferrara tra il personale scientifico del Comune e docenti dell’Ateneo ferrarese. Delle n. 2 borse di studio una sarà riservata a tesi discusse presso l’Università degli Studi di Ferrara.

Per partecipare è necessario inviare entro e non oltre il 31 dicembre 2015 domanda di partecipazione all’indirizzo comunebook@comune.fe.it con indicazione dei dati anagrafici dello studioso e titolo della tesi di laurea specialistica, copia di un documento di identità valido, certificato di laurea specialistica o auto certificazione corrispondente, copia della tesi di laurea conforme all’originale in formato pdf, un abstract della tesi che metta in luce i contenuti, la metodologia applicata e i risultati conseguiti.

Per maggiori informazioni su modalità di selezione, vincoli alla partecipazione e altre notizie, si rinvia al bando del Premio comunEbook Ferrara reperibile all’indirizzo internet: www.comune.fe.it/comunebook.

 

 

CONCITTADINA CENTENARIA – La consegna della targa giovedì 22 ottobre alle 11

Gli omaggi dell’Amministrazione comunale ad Emma Gualtieri

21-10-2015

In occasione del suo centesimo compleanno, in calendario domani, giovedì 22 ottobre, la concittadina Emma Gualtieri riceverà la tradizionale targa di benemerenza dell’Amministrazione comunale, accompagnata da una lettera di auguri del Sindaco. A effettuare la consegna, alle 11, nella sede della Residenza Caterina (via Beethoven 40) dove la concittadina risiede, sarà l’assessore comunale Simone Merli.

INTERPELLANZE – Presentate dai gruppi consiliari M5S, GOL e FDI/AN

Richieste in merito ai lavori stradali a Boara, alla gestione area sportiva di via Conca e ai venditori ambulanti abusivi

21-10-2015

Queste le interpellanze pervenute:
– La consigliera Morghen (gruppo M5S in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora Caterina Ferri in merito ai lavori di manutenzione stradale in via Copparo a Boara

 

– il consigliere Rendine (gruppo GOL in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Simone Merli in merito alla gestione dell’area sportiva di via Conca a Malborghetto di Boara

 

– il consigliere Spath (gruppo FDI-AN in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore  Roberto Serra in merito ai venditori ambulanti abusivi.

CONFERENZA STAMPA – Venerdì 23 ottobre alle 11 alla biblioteca Ariostea

Presentazione del 3° ciclo di incontri “Viaggio nella comunità dei saperi. Istruzione e democrazia”

21-10-2015

Venerdì 23 ottobre alle 11 al Teatro anatomico della biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17) si terrà la presentazione del 3° ciclo di incontri “Viaggio nella comunità dei saperi. Istruzione e democrazia”, a cura dell’Istituto Gramsci e dell’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara.

All’incontro con la stampa interverranno il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto insieme a Fiorenzo Baratelli (direttore Istituto Gramsci), Roberto Cassoli (direttivo Istituto Gramsci), Anna Quarzi (direttore Istituto Storia Contemporanea) e Daniela Cappagli (direttivo Istituto Gramsci e coordinatrice del ciclo di incontri).

 

 

PALAZZO DEI DIAMANTI – Sono stati 1150 i visitatori su 23 giorni di apertura

Bilancio della mostra ‘Videoarte a Palazzo dei Diamanti. 1973-1979. Reenactment’

21-10-2015

(Testo a cura Fondazione Ferrara Arte e Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara) 

Domenica scorsa (18 ottobre) si è chiusa la mostra Videoarte a Palazzo dei Diamanti. 1973-1979. Reenactment, allestita nelle sale Benvenuto Tisi da Garofalo di Palazzo dei Diamanti per presentare i primi esiti del restauro condotto sul fondo di videotape del Centro Video Arte di Ferrara diretto, tra gli anni Settanta e i primi anni Novanta, da Lola Bonora, con la responsabilità di produzione di Carlo Ansaloni e l’assistenza tecnica di Giovanni Grandi. Un patrimonio che testimonia delle pratiche pionieristiche con il Video Tape Recording avviate nel clima di sperimentazione degli anni Settanta da un’ampia cerchia di artisti, comprendente figure di spicco dell’avanguardia artistica del secondo Novecento
L’esposizione ha rappresentato un’occasione importante per mettere in valore questo fondo di opere video che ha avuto un rilievo internazionale – come conferma l’attenzione dedicata in questi decenni da alcuni tra i più grandi musei del mondo – e con esso l’importante progetto conservativo che è stato intrapreso grazie alla collaborazione delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara Comune di Ferrara con uno dei centri di riferimento internazionale nel restauro di videotape, i laboratori dell’Università di Udine-Gorizia, con il fondamentale sostegno della Fondazione Pianori.
Il bilancio di questa iniziativa, che ha avuto l’attenzione dei media locali ma anche menzioni in ambito internazionale, è di circa 1150 presenze, su 23 giorni di apertura considerando anche la data dell’inaugurazione.

ASSESSORATO AI GIOVANI – Al via la riqualificazione partecipata degli spazi, in collaborazione con youngERcard

Nuovo look per il centro ‘Area Giovani’ di via Labriola

21-10-2015

(Comunicato a cura di Area Giovani del Comune di Ferrara)

Area Giovani cambia look. Il centro comunale di via Labriola ha deciso di ripartire con la programmazione autunnale associando a tante nuove attività anche una decisa svolta estetica.

Dalla prima settimana di ottobre gli operatori hanno avviato un’operazione di riqualificazione partecipata della struttura, coinvolgendo i ragazzi che frequentano il centro nel ripensamento funzionale degli spazi e nella realizzazione di nuove decorazioni. I muri di Area Giovani, storicamente votati alla street art, non tradiranno la tradizione: graffiti e spray resteranno al centro, ma disegni e scritte saranno realizzati ex novo, inseriti in un contesto più aperto e fresco, accogliente e flessibile.

Chi volesse dare una mano potrà farlo tramite il progetto “Riparty con Area Giovani“, organizzato in collaborazione con youngERcard, la carta realizzata dalla Regione Emilia-Romagna per i ragazzi tra i 14 e i 30 anni, che promuove percorsi di cittadinanza attiva e offre sconti e facilitazioni su eventi, acquisti, attività culturali e sportive.

Per informazioni scrivere all’indirizzo areagiovani@edu.comune.fe.it oppure telefonare al numero 0532 900380. Il centro è aperto lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 18, il giovedì sera anche dalle 21 alle 24 per il cineforum.

CONSIGLIO COMUNALE – Le modalità definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari. Diretta audio-video su ConsiglioWeb

Il Consiglio comunale si riunirà lunedì 26 ottobre alle 15.30

21-10-2015

Sarà dedicato al confronto su due Delibere (di cui una ancora in attesa del via libera della Commissione consiliare competente) degli assessori Luca Vaccari e Caterina Ferri, un’Informativa (assessore Luca Vaccari) e una Mozione (consigliere Fochi – M5S) il Consiglio comunale di Ferrara in programma lunedì 26 ottobre alle 15.30 nella residenza municipale. Le modalità della seduta sono state definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari convocata dal presidente del Consiglio comunale Girolamo Calò.
>> Come di consueto è prevista la diretta audio video dell’intera seduta di Consiglio comunale sulla pagina internet del servizio ConsiglioWeb.

Questi i documenti sottoposti al dibattito e al voto:

 

DELIBERE

Assessore Contabilità e Bilancio Luca Vaccari

– “Variazione al Bilancio di Previsione 2015 e al Bilancio Pluriennale 2015-2017, al Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2015-2017 e all’elenco annuale 2015. Applicazione al Bilancio di Previsione 2015 di parte dell’avanzo di amministrazione 2014 rideterminato all’1/1/2015 a seguito del riaccertamento straordinario dei residui”

 

Informativa in merito al documento Unico di Programmazione (DUP) anni 2016-2019 (approvato con deliberazione di Giunta comunale 106484/2015)

 

Assessora all’Ambiente/Lavoro/Attività produttive Caterina Ferri

– “Convenzione ai sensi dell’articolo del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267, per l’esercizio in forma associata del servizio di distribuzione del gas naturale nell’Ambito Territoriale Minimo di Ferrara per il primo periodo di affidamento con gara”

 

MOZIONE

– Mozione “Incrocio via Ercole I° d’Este – corso Biagio Rossetti” presentata dal consigliere Fochi (gruppo M5S).

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi