Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 22 luglio

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 22 luglio

Tempo di lettura: 12 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

La newsletter del 22 luglio 2014

CITTADINANZE ITALIANE – Mercoledì 23 luglio dalle 9 in sala Arazzi (residenza municipale)
In Municipio cerimonie di giuramento di otto nuovi cittadini
22-07-2014

L’assessore comunale al Decentramento, affiancato da un rappresentante della Prefettura e dall’Ufficiale di Stato civile del Comune di Ferrara, conferirà ufficialmente mercoledì 23 luglio dalle 9 in sala Arazzi (residenza municipale), otto cittadinanze italiane. Nel corso di una breve cerimonia, che culminerà nel giuramento, i nuovi cittadini riceveranno una copia della Costituzione italiana accompagnata da una lettera di benvenuto del sindaco Tiziano Tagliani. Gli stati di origine dei cinque nuovi cittadini sono Iran, Libano, Colombia, Albania, Marocco, Venezuela.

ASSESSORATO CONTABILITA’ E BILANCIO – Sono in consegna gli avvisi da parte di Hera
Tares 2013: emesso a Ferrara il conguaglio
22-07-2014

Dal 14 luglio sono in consegna gli avvisi da parte di HERA. Il tributo, di competenza comunale, sarà pagato con modello F 24 e riversato direttamente dall’Agenzia delle Entrate al Comune ed allo Stato per le parti di rispettiva competenza (quota Rifiuti e servizi indivisibili )

Dal 14 luglio scorso, Hera sta recapitando a Ferrara, il conguaglio della Tares 2013, dovuta per il servizio di igiene ambientale e per la maggiorazione dei servizi indivisibili, la cosiddetta “quota S”, la cui emissione per l’anno 2013, in virtù della normativa nazionale di riferimento, è stata affidata dal Comune a Hera e da questa riscossa in tre rate quadrimestrali oltre al conguaglio.

Criteri per la determinazione del conguaglio

L’importo è stato determinato sulla base delle tariffe e del Regolamento Tares approvati dal Comune nel 2013: comprende, quindi, il conguaglio della tassa sui rifiuti e della quota servizi indivisibili, dovuta dal cittadino per l’intero anno, senza tener conto di quanto eventualmente ancora da pagare. In esso sono consuntivati gli sconti per la raccolta differenziata, le eventuali riduzioni su base annua alle quali si ha diritto a termini del regolamento comunale e le variazioni della composizione del nucleo familiare. Nel conguaglio, sconti e riduzioni si applicano sia alla quota rifiuti che alla maggiorazione servizi indivisibili.

Modalità di pagamento del conguaglio

Nel caso una delle due componenti (Rifiuti o quota S) di cui è composta la Tares sia a credito, non è possibile la compensazione con il debito previsto per l’altra componente, vista la diversa competenza finale dei tributi: infatti la quota rifiuti è dovuta al Comune e la quota “S” allo Stato.

L’importo a credito ( con segno negativo) per la quota Rifiuti, non è immediatamente rimborsabile dal Comune, in quanto il credito effettivamente maturato dovrà essere certificato definitivamente da HERA entro Ottobre 2014, previa verifica della regolarità dei pagamenti precedenti, attraverso le rendicontazioni emesso / incassato della TARES.

Il contribuente con posizioni tributarie attive, non dovrà presentare alcuna domanda per la quota Rifiuti a credito, in quanto il Comune provvederà automaticamente al rimborso nell’avviso TARI di dicembre 2014. Per le posizioni tributarie cessate invece, il Comune provvederà a richiedere al contribuente gli estremi per l’accredito dell’importo in conto corrente.

L’eventuale credito maturato per la quota “S” maggiorazione statale servizi indivisibili verrà rimborsato direttamente dallo Stato, al quale il Comune invierà apposita comunicazione in tal senso sulla scorta delle certificazioni definitive dei crediti prodotte da HERA.

In base alla normativa, il pagamento va effettuato, entro il 31 luglio, esclusivamente presso gli sportelli bancari e gli uffici postali con il modello F24 che si troverà, precompilato, allegato all’avviso di pagamento che arriverà a casa. Nel modello sarà solo necessario integrare i dati anagrafici inserendo data di nascita, sesso, comune di nascita e provincia.

Non è consentito il pagamento con addebito in conto corrente bancario o postale né tutte le altre modalità di pagamento ammesse per la Tia e per gli acconti Tares (sportelli bancari o postali con bollettino prestampato, carta di credito direttamente dal sito di Hera, presso gli sportelli Bancomat Unicredit, nelle ricevitorie Lottomatica e Sisal abilitate, alle casse dei Punti vendita Coop abilitati).

L’importo del conguaglio, attraverso il pagamento con il modulo F24, viene riversato direttamente dall’Agenzia delle Entrate al Comune ed allo Stato per le parti di loro rispettiva competenza.

Il numero verde di HERA a disposizione per informazioni

Insieme al conguaglio i cittadini troveranno un testo riepilogativo delle principali informazioni sulle modalità di pagamento. Per ulteriori informazioni o chiarimenti non rivolgersi al Comune ma direttamente ad Hera telefonando al numero verde dedicato alla Tares, 800.999.004, che offre risposte chiare ed aggiornate relative a questo tributo ed è a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18. In alternativa, ci si può rivolgere allo sportello clienti di Hera sul territorio di Ferrara Via C. Diana, 40 o ad altri sportelli locali HERA aperto da Lunedi a Giovedi dalle 08 alle 15 ed il Venerdì dalle 08 alle 13 (l’elenco è consultabile sul sito www.gruppohera.it/sportelli).

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella riunione del 22 luglio
In arrivo in città altre bici pubbliche per gli spostamenti di studenti e pendolari
22-07-2014

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

Tre nuove postazioni di biciclette pubbliche nelle vicinanze delle sedi universitarie
Saranno posizionate nelle vicinanze delle Facoltà universitarie di Architettura, di Ingegneria e del Polo Chimico Bio Medico (Mammut) le tre nuove postazioni di bici pubbliche assegnate alla città di Ferrara dal progetto regionale ‘Mi muovo’. A disposizione di cittadini, pendolari e studenti saranno una ventina di nuovi mezzi da utilizzare per gli spostamenti su due ruote in città.

A occuparsi della progettazione e dell’esecuzione degli interventi di installazione sarà l’Università di Ferrara che, in base alla convenzione con il Comune approvata stamani dalla Giunta, si farà carico anche delle spese tecniche necessarie, lasciando all’Amministrazione comunale i costi di gestione delle utenze.

Le nuove bici pubbliche si andranno a sommare alle settanta già reperibili nelle cinque postazioni presenti in città dal maggio 2013 (Giardini ’20/29 maggio 2012′, Stazione centrale -via Felisatti, via F. Beretta, largo Antonioni e via Pergolato) e inserite nel sistema regionale ‘Mi muovo’, che, una volta a regime, offrirà a viaggiatori e pendolari l’opportunità di spostarsi nel territorio emiliano romagnolo utilizzando mezzi diversi (treno, bus e bici) con un unico abbonamento.
L’operazione è frutto dell’intesa con cui nel 2010 dodici grandi Comuni dell’Emilia-Romagna hanno introdotto il titolo di viaggio integrato (treno+bus) ‘Mi Muovo’, che è stato poi completato con il sistema di bike sharing per permettere ai possessori dell’abbonamento di utilizzare, in una qualsiasi delle città coinvolte, le biciclette pubbliche a disposizione nei pressi delle stazioni e in altri punti strategici. Pensato infatti prevalentemente per i pendolari e gli studenti, il servizio permette di utilizzare l’abbonamento ‘Mi Muovo’ per prelevare e consegnare le biciclette in uno qualsiasi dei punti disponibili, senza l’obbligo di ricollocarle nello stesso luogo di prelievo.
Finanziato dalla Regione, il progetto ha consentito l’assegnazione nel 2013 delle prime settanta bici in comodato gratuito al Comune di Ferrara, che tramite Ami srl ne ha affidato la gestione alla società Bicincittà srl. La manutenzione dei mezzi e delle rastrelliere è invece curata dalla cooperativa Il Germoglio nell’ambito del progetto ‘Ricicletta’ che crea percorsi di professionalizzazione per persone a rischio di esclusione sociale.

Tutte le informazioni sulle modalità di acquisto degli abbonamenti e sull’utilizzo delle biciclette sul sito: www.mimuovoinbici.it

Assessorato alla Contabilità e Bilancio, Partecipazioni, Progetti Europei, assessore Luigi Marattin:

Avanzo di amministrazione 2013: ulteriori 952mila euro destinati a spese per investimenti

Questa mattina la Giunta ha approvato la destinazione di parte del rimanente avanzo di amministrazione 2013. Gran parte dell’avanzo 2013 (5 milioni sui complessivi 8,3 milioni di euro) era stato destinato agli investimenti pubblici a marzo di quest’anno.
Degli 1,2 milioni di euro rimasti (dopo gli accantonamenti prudenziali di 2 milioni, e i 5 milioni già destinati agli investimenti pubblici), la Giunta ha deciso di destinare ulteriori 952mila euro agli investimenti.
Con questa decisione, il 72% dell’avanzo 2013 (circa 6 milioni sugli 8,3 complessivi) risulta destinato al sostegno degli investimenti pubblici, a testimonianza della priorità che questa Amministrazione assegna a tale comparto.

(a cura dell’Assessorato al Bilancio)

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Sostegno per l’organizzazione dell’edizione 2014 di Vulandra

E’ di 10mila euro il contributo destinato dal Comune ad Arci Ferrara a parziale sollievo delle spese per l’organizzazione dell’edizione 2014 di Vulandra, festival internazionale degli aquiloni, svoltosi nell’aprile scorso.

VIABILITA’ – Provvedimenti in vigore il 24 e 25 luglio dalle 8 alle 20
Un tratto di via Carlo Mayr temporaneamente interrotto per lavori
22-07-2014

Per permettere l’esecuzione di lavori a cura di Siet, il tratto di via Carlo Mayr compreso tra via Spronello/via Scienze e via San Romano sarà chiuso al transito nelle giornate di giovedì 24 e venerdì 25 luglio dalle 8 alle 20. Saranno possibili deviazioni dei percorsi dei bus del trasporto pubblico locale.

UFFICI COMUNALI – Modifiche in vigore tra luglio e agosto
Le variazioni degli orari di apertura al pubblico di alcuni uffici e servizi comunali nei mesi estivi
22-07-2014

Nei mesi di luglio e agosto gli orari di apertura al pubblico di una serie di uffici e servizi comunali subiranno alcune variazioni. Questa la tabella dettagliata, a cura dell’Urp Informacittà, con gli orari estivi in vigore e i recapiti degli uffici per eventuali richieste di informazioni:

Sportello Centrale di Anagrafe

Via F. Beretta, 1 – 44121 Ferrara

Tel 0532 419700

Fax 0532 419778

E-mail sca@comune.fe.it

Dal 5 luglio al 30 agosto p.v. compreso osserverà il seguente orario:

lunedì 8:30/13:00
martedì 8:30/13:00 – 14:00/16:30

mercoledì 8:30/13:00

giovedì 8:30/13:00 – 14:00/16:30

venerdì 8:30/13:00

sabato CHIUSO

Riaprirà regolarmente al sabato dalle 9:00 alle 12:00 dal 6 settembre p.v.

URP Polizia Municipale

Via Bologna, 534 – 44124 Ferrara

Tel 0532 418612-13

Fax 0532 418624

E-mail urp.pm@comune.fe.it

Per tutto il mese di luglio e fino al 17 agosto p.v. osserverà i seguenti orari:

lunedì 7:30/14:00
martedì 7:30/14:00

mercoledì 7:30/14:00

giovedì 7:30/14:00

venerdì 7:30/14:00

sabato 7:30/13:00

Riaprirà regolarmente al pubblico dal 18 agosto p.v..

Ufficio Rilascio Permessi ZTL

Viale IV Novembre, 9 – 44121 Ferrara

Tel 800.238.999

Fax 0532 768347

E-mail musa@comune.fe.it

Dal 16 giugno al 16 agosto p.v. osserverà i seguenti orari:

lunedì 7:30/13:00
martedì 7:30/13:00

mercoledì 7:30/13:00

giovedì 7:30/13:00

venerdì 7:30/13:00

sabato 7:30/13:00

Riaprirà regolarmente al pubblico dal 18 agosto p.v..

URP Informacittà

Via degli Spadari, 2/2 – 44121 Ferrara

Tel 0532 419770

Fax 0532 419762

E-mail urp@comune.fe.it

Dal 2 agosto al 30 agosto p.v. compreso osserverà il seguente orario:

lunedì 8:30/13:00
martedì 8:30/13:00 – 14:00/16:30

mercoledì 8:30/13:00

giovedì 8:30/13:00 – 14:00/16:30

venerdì 8:30/13:00

sabato CHIUSO

Riaprirà regolarmente al sabato dalle 9:00 alle 12:00 dal 6 settembre p.v.

COC – Accoglienza

Presso URP Informacittà

Via degli Spadari, 2/2 – 44121 Ferrara

Tel 334 1016433

Fax 0532 419762

E-mail coc.accoglienza@comune.fe.it

Chiuso integralmente al pubblico dall’11 al 22 agosto p.v.

Riaprirà regolarmente dal 25 agosto p.v.

Sportello Informastranieri

Presso URP Informacittà

Via degli Spadari, 2/2 – 44121 Ferrara

Tel 0532 419761

Fax 0532 419762

E-mail info.stranieri@comune.fe.it

Chiuso integralmente al pubblico dal 29 luglio al 9 agosto p.v.

Lo sportello riaprirà al pubblico il 12 agosto e fino al 30 agosto p.v. osserverà i seguenti orari:

lunedì CHIUSO
martedì 8:30/13:00

mercoledì 8:30/13:00

giovedì 8:30/13:00

venerdì 9:00/12:00 (escluso il 15 agosto – festivo)

sabato CHIUSO

Riaprirà regolarmente al pubblico dal 2 settembre p.v.

BIBLIOTECHE COMUNALI

Tutte le biblioteche comunali rimarranno chiuse al pubblico il 16 agosto p.v. Le biblioteche Bassani, Rodari, Luppi e l’Archivio Storico Comunale non subiranno variazioni. La Biblioteca Ariostea e la Biblioteca Tebaldi subiranno le seguenti variazioni di orario:

Biglioteca Comunale Ariostea

Via delle Scienze, 17 – 44121 Ferrara

Tel 0532 418200

Fax 0532 204296

E-mail info.ariostea@comune.fe.it

Dal 4 al 30 agosto p.v. osserverà i seguenti orari:

lunedì 9:00/13:30

martedì 9:00/13:30

mercoledì 9:00/13:30

giovedì 9:00/13:30

venerdì 9:00/13:30

sabato 9:00/13:00

Riaprirà regolarmente al pubblico dall’1 settembre p.v.

Biglioteca Tebaldi

Via Ferrariola, 12 – 44124 Ferrara

Tel 0532 64215

Fax 0532 64215

E-mail bibl.sangiorgio@comune.fe.it

Rimarrà chiusa al pubblico il 29 luglio, e dal 19 al 29 agosto p.v.

Riaprirà regolarmente al pubblico dall’1 settembre p.v.

INTERPELLANZE – Presentata dal Gruppo consiliare Gol
Il consigliere Rendine interpella sull’impianto di climatizzazione del Palazzo dei Diamanti
22-07-2014

Questa l’interpellanza pervenuta al Protocollo Generale del Comune: il consigliere Francesco Rendine del Gruppo consiliare Gol, interpella l’assessore comunale Aldo Modonesi in merito all’impianto di condizionamento delle sale espositive di Palazzo dei Diamanti.

LAVORI PUBBLICI – Prevista la chiusura al transito dalle 20,30 alle 5,30
Al via dal 28 luglio i lavori notturni di manutenzione stradale in via Modena e viale Po
22-07-2014

E’ stato rinviato al prossimo lunedì 28 luglio l’avvio dei lavori notturni di manutenzione stradale in via Modena, nel tratto da via Marconi a viale Po, e in viale Po dall’innesto di via Modena fino a via Porta Catena.
Per consentire l’esecuzione degli interventi, della durata stimata di dieci giorni, i tratti stradali interessati saranno chiusi al transito solo in orario notturno dalle 20,30 alle 5,30, in due fasi consecutive: la prima con la chiusura di via Modena (da via Marconi a viale Po) e la seconda con la chiusura di viale Po (dall’innesto di via Modena fino a via Porta Catena).
Nelle giornate delle manifestazioni inserite nel programma di ‘Ferrara sotto le stelle’ le operazioni di cantiere saranno organizzate in modo da consentire l’accesso degli spettatori ai concerti.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi