Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 25 marzo

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 25 marzo

Tempo di lettura: 14 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

La newsletter del 25 marzo 2015

INTERPELLANZA – Presentata dal gruppo Forza Italia in Consiglio comunale
Richiesta in merito alla gestione degli impianti natatori della città
25-03-2015

Questa l’interpellanza pervenuta:

– il consigliere Fornasini (gruppo Forza Italia in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore allo Sport Simone Merli in merito alla gestione degli impianti natatori della città.

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Giovedì 26 marzo alle 16.30 in sala Agnelli per il ciclo ‘Anatomie della Mente 2015’
“Dracula revisited. La psicologia del Vampiro e dell’Incubo”
25-03-2015

Giovedì 26 marzo alle 16,30 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea (via Scienze 17) per il ciclo ‘Anatomie della Mente 2015’, Luca Nicoli e Stefano Caracciolo interverranno sul tema “Dracula revisited. La psicologia del Vampiro e dell’Incubo”. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la sezione di Psicologia Generale e Clinica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Ferrara.
LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – Secondo appuntamento del ciclo di incontri di esplorazione di paesaggi straordinari come la Storia, la Follia, la Musica, la Malattia, l’Anima, il Cinema, la Poesia, la Morte e la Vita, attraverso la lente della Psicologia.
La Psicologia come moderno strumento di lettura per capire dove siamo e se le attuali conoscenze scientifiche e tecnologiche possono orientarci nel trovare punti di riferimento nella realtà.
Il tema di oggi ricerca le radici psicologiche di un immaginario complesso in cui si alterna incubo e paura: una costante nella storia della cultura e nell’evoluzione del pensiero.

AMBIENTE/ISTITUZIONE SCUOLA – L’iniziativa venerdì 27 marzo alle 16.15 in via Mambro, aperta a insegnanti, genitori e bambini
Messa a dimora di nuovi alberi donati da Lions Club Ferrara Host alla scuola comunale d’infanzia ‘L’Aquilone’
25-03-2015

Quattro alberi di alto fusto donati dai soci del Lions Club Ferrara Host andranno ad arricchire il giardino in fase di realizzazione della scuola d’infanzia comunale ‘L’Aquilone’, ricostruita dopo il sisma del 2012 e inaugurata a ottobre dello scorso anno. La consegna ufficiale – all’insegna di “Sai come si pianta un albero? Occhi, mano, mente e un respiro profondo per il nostro futuro” -avverrà venerdì 27 marzo alle 16.15 nello spazio verde dell’istituto in via Mambro, nel corso di un pomeriggio di iniziative promosse da Istituzione Servizi Educativi Scolastici e per le Famiglie e Centro Idea/Centro di educazione alla sostenibilità del Comune di Ferrara e dal Lions Club Ferrara Host.

All’appuntamento parteciperanno l’assessora all’Ambiente del Comune di Ferrara Caterina Ferri, il direttore dell’Istituzione Scolastica Mauro Vecchi, la dirigente pedagogica Donatella Mauro, la coordinatrice Pedagogica della scuola Cinzia Guandalini, Marco Lorenzetti dell’Ufficio Verde, il presidente Lions Club Ferrara Host Fausto Pesarini con i soci del Club e altre autorità Lions della Circoscrizione e della Zona di Ferrara, assieme agli insegnanti e ai genitori dei bambini e delle bambine ospiti della struttura scolastica.

Il pomeriggio si aprirà con un saluto delle autorità presenti, seguirà la messa a dimora di uno degli alberi e quindi il laboratorio ‘Creiamo insieme calchi delle cortecce e scopriamo gli alberi del giardino’.

Giornalisti, fotografi e videoperatori sono invitati.

LA SCHEDA (a cura di Lions Club Ferrara Host) – I Lions rispondono ai bisogni delle comunità locali e del mondo. Con 1,36 milioni di soci offrono servizi alle comunità di 210 paesi e aree geografiche: il servire è infatti la vera essenza dell’appartenenza all’Associazione. I Lions svolgono attività di volontariato per la comunità e offrono aiuto, leadership, pianificazione e sostegno. I principali scopi dell’Associazione si possono così riassumere:
• Vogliamo che tutti vedano un futuro migliore
• Crediamo che tutti abbiano diritto a una vita sana
• Rendiamo più forti le generazioni future
• Serviamo le comunità locali e proteggiamo il pianeta
Il Lions Club Ferrara Host è il primo di Ferrara essendo stato fondato nel 1955. Quest’anno ha lanciato un progetto che si è voluto intitolare “Realizziamo un sogno: piantiamo alberi per una Ferrara più verde”. E’ per iniziare a realizzare questo sogno che i soci del Lions Club Ferrara Host hanno voluto donare i quattro alberi di alto fusto che arricchiranno di verde il giardino della Scuola d’Infanzia “L’Aquilone”.

Per info www.comune.fe.it

FERRARA FIERE – Sabato 28 e domenica 29 marzo agli stand fieristici
Droni, Tecnologie innovative e videogiochi: la nuove frontiere dell’Hi-Tech a Ferrara Fiere
25-03-2015

Si è svolta oggi (mercoledì 25 marzo) in Municipio, a cura di Comune di Ferrara e Ferrara Fiere Congressi, la presentazione degli eventi “Ferrara Drone Show – Tecnoelettronica – Game Challenge” attesi nel prossimo fine settimana al quartiere fieristico.

All’incontro con i giornalisti erano presenti Simone Merli, assessore allo Sport del Comune di Ferrara; Filippo Parisini, presidente di Ferrara Fiere Congressi; Roberto Cicinelli, organizzatore di Tecnoelettronica e Game Challenge; Marco Robustini, tra i massimi esperti mondiali in materia di droni, sviluppatore e istruttore, tester di aziende leader come la statunitense 3DRobotics e l’italiana Virtual Robotix e in rappresentanza degli espositori le aziende ferraresi: Innova, progettazione di droni, Tryeco 2.0, modellazione tridimensionale avanzata e realizzazione di modelli con stampa in 3D e Futura Software, stampanti 3D.

(Comunicato a cura degli organizzatori)

Sabato 28 e domenica 29 marzo, la Fiera di Ferrara inaugura il Ferrara Drone Show, sul mondo dei droni a uso civile. Dimostrazioni, gare, convegni e la guest star Chris Anderson, “guru” mondiale del settore.

Ottime notizie per gli appassionati di droni, tecnologie elettroniche innovative e videogiochi online! Sabato 28 e Domenica 29 Marzo 2015, li attende alla Fiera di Ferrara la prima edizione del Ferrara Drone Show (www.ferraradroneshow.it), il nuovo appuntamento dedicato al mondo dei droni a uso civile e del modellismo dinamico, che si terrà in parallelo a Tecnoelettronica, il salone sulle innovazioni tecnologiche, e a Game Challenge, dedicato a chi gioca in rete.
L’evento è organizzato da Ferrara Fiere Congressi, con il supporto tecnico di una delle massime autorità mondiali del settore, Marco Robustini (che ha al suo attivo la collaborazione con alcune aziende statunitensi leader nel mondo nella programmazione), ed è patrocinato da ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.
Il Ferrara Drone Show si rivolge a un pubblico molto ampio: non solo a chi, per esigenze professionali, si serve di questi sistemi aerei, acquatici e terrestri a pilotaggio remoto per effettuare riprese video, monitorare le coltivazioni ed effettuare interventi di precisione su particolari aree o addirittura su singole piante, analizzare e setacciare il territorio – anche in circostanze drammatiche, alla ricerca di dispersi o per stimare i danni prodotti da calamità naturali – o promuovere iniziative virali (come il colosso Amazon, che sta sviluppando un’inedita modalità di consegna dei propri pacchi mediante droni “Octocoper”, fin davanti alla porta del destinatario). Chiunque voglia saperne di più di questi incredibili “oggetti volanti” – veri e propri gioielli tecnologici dall’infinita gamma di applicazioni – al Ferrara Drone Show potrà soddisfare le proprie curiosità e vedere gli ultimi modelli presenti sul mercato, con anteprime, esclusive e “chicche” delle migliori imprese e della Federazione Italiana Aeromobili a Pilotaggio Remoto.
Ma soprattutto, oltre ad assistere alle spettacolari dimostrazioni di piloti esperti, che saranno protagonisti anche di gare mozzafiato (1° Trofeo FPV Multirotor Race), ai visitatori del Ferrara Drone Show verrà offerta un’occasione unica: quella di provare l’ebbrezza della guida di un drone con i doppi comandi, in un’area indoor appositamente allestita, diventando così “piloti per un giorno” in condizioni di assoluta sicurezza, sotto l’occhio attento di un team di professionisti.
All’aspetto divulgativo del Ferrara Drone Show contribuirà anche un ricco programma di meeting e convegni, nei quali ospiti di livello internazionale come il “guru” dei droni Chris Anderson, C.E.O. di 3D Robotics, affronteranno temi di grande interesse connessi al mondo degli aeromobili radiocomandati: dalle loro applicazioni per un’agricoltura di precisione all’impiego dei droni per “fotografare” l’ambiente naturale (specie i siti inaccessibili e ad alto rischio), dagli aspetti regolamentari (“no fly zones”, responsabilità civili e penali, assicurazioni, come mettersi in regola) all’uso dei droni in edilizia e nell’ambito del restauro.
Ferrara Drone Show si svolgerà in concomitanza con Tecnoelettronica (www.tecnoelettronicashow.it), il salone delle tecnologie più innovative, “costola” ed evoluzione di più alto profilo della tradizionale Fiera dell’Elettronica, che richiama ogni anno al Quartiere fieristico di Ferrara oltre 20.000 appassionati. A Tecnoelettronica terranno banco alcuni nuovi sistemi operativi, che verranno presentati da programmatori di software e app, la piattaforma elettronica “Arduino”, utile per creare rapidamente prototipi, oltre che per scopi hobbistici e didattici, le stampanti 3D, le illuminazioni led e i dispositivi per il risparmio energetico, la robotica, le tecnologie di uso quotidiano più all’avanguardia, i makers e gli inventori più selezionati.
Imprescindibile, quando si parla di tecnologie, la componente ludica. A rappresentarla sarà Game Challenge, sezione speciale di Tecnoelettronica focalizzata sul videogioco in rete. Se i giocatori più accaniti potranno sfidarsi in tornei online di varie piattaforme, nell’area riservata alla mostra-mercato sui “retro games”, cimeli pressoché introvabili saranno al centro di vivaci contrattazioni tra gli amanti del vintage.
Il biglietto d’ingresso alle manifestazioni, che saranno aperte dalle 9 alle 18, costa 9 euro, mentre il buono sconto, scaricabile dal sito www.ferraradroneshow.it, dà diritto a una riduzione di 2 euro.

Ufficio Stampa Daniela Modonesi dmodonesi@ferrarafiere.it Tel. +39 0532 900713 – 333 2537218 www.ferraradroneshow.it

ASSESSORATO ALLO SPORT- Sabato 28 marzo alle 21 al Palapalestre Caneparo
I neo-professionisti Iuculano e Musacchi sul ring del ’14° Memorial Carlo Duran ‘
25-03-2015

Nella foto un momento della conferenza stampa del 25 marzo 2015 in residenza municipale: da sinistra Massimiliano Duran, Simone Merli e Romano Becchetti.

Si è svolta oggi (mercoledì 25 marzo) in Municipio la presentazione della 14.a edizione del ‘Memorial Carlo Duran’, valido per il trofeo ASI di pugilato che sarà consegnato al migliore atleta della serata. L’appuntamento sportivo, in programma sabato 28 marzo alle 21 al Palapalestre Caneparo (via Tumiati 5), è organizzato da Asd Società Pugilistica Padana e si avvale del patrocinio del Comune di Ferrara. All’incontro con la stampa erano presenti l’assessore comunale allo Sport Simone Merli, Massimiliano Duran e Romano Becchetti. Protagonisti dell’evento saranno i neo-professionisti della società organizzatrice Marco Iuculano e Mattia Musacchi, schierati in incontri di quattro round rispettivamente contro il romano Matteo Mammucari e il brindisino Tony Sponziello. Previsti inoltre cinque combattimenti dilettantistici tra gli atleti della Pugilistica Padana e avversari provenienti da Veneto ed Emilia. I biglietti della serata sono in prevendita presso la stessa Pugilistica Padana e la Palestra Millennium.

“Nell’arco degli anni (il Memorial si combatte dal 2001 e si è interrotto solo lo scorso anno ndr) – scrive nella nota di presentazione del torneo Massimiliano Duran – sono passati ed hanno combattuto su questo ring veri campioni quali Valentino, Picardi, Russo, Cammarelle, Di Rocco, Caccia, Bruzzese e molti altri. Per noi è motivo di orgoglio presentare, in questa edizione, i nostri migliori prodotti, due ragazzi che hanno deciso di compiere la difficile scelta del professionismo: Marco Iuculano e Mattia Musacchi, ai quali si sono aggiunti Emanuele Zagatti, fresco di debutto e Domenico Bentivogli che proprio in questa edizione darà per sempre l’addio alla canottiera, oltre a Daniele Zagatti ed Elisa Iuculano, per i quali la strada del professionismo si fa sempre più breve e il resto dei ragazzi che, se pur dilettanti, danno sempre tutto per regalare al pubblico spettacolo e, in fondo, un pò di se stessi”.

INTERPELLANZA – Presentata dal gruppo GOL in Consiglio comunale
Richiesta in merito alla gestione del circolo Zuni in Via Ragno
25-03-2015

Questa l’interpellanza pervenuta:
– il consigliere Rendine (Gruppo GOL in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore al Commercio Roberto Serra in merito alla gestione del circolo Zuni in via Ragno.

CONSIGLIO COMUNALE – Le modalità definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari
Il Consiglio comunale di Ferrara si riunirà lunedì 30 marzo alle 15.30
25-03-2015

Il Consiglio comunale di Ferrara tornerà a riunirsi lunedì 30 marzo alle 15.30 nella residenza municipale. Le seduta – le cui modalità sono state definite dalla Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari convocata dal presidente del Consiglio comunale Girolamo Calò – sarà aperta dal dibattito sull’Ordine del giorno presentato dai gruppi consiliari SEL e Partito Democratico (ai sensi dell’art. 55 comma 4 del Regolamento Comunale) sull’adesione alla campagna “Un’altra difesa è possibile”.

La seduta proseguirà poi con la trattazione di cinque delibere presentate dal sindaco Tiziano Tagliani e dagli assessori alla Contabilità e Bilancio Luca Vaccari e alla Sanità/Servizi alla Persona Chiara Sapigni. Questo il dettaglio:
Sindaco Tiziano Tagliani – Regolamento unico per l’uso dei Gonfaloni dei Comuni di Ferrara, Masi Torello, Voghiera, costituiti in Associazione Intercomunale Terre Estensi; – Regolamento sugli strumenti di autodifesa e contenzione fisica in dotazione ed uso agli apparenenti al Corpo di Polizia Municipale Terre Estensi;

Assessore Luca Vaccari – Piano operativo di razionalizzazione delle partecipazioni societarie, direttamente o indirettamente possedute dal Comune di Ferrara, ai sensi dell’art. 1, comma 612, della Legge n.190/2014 (Legge di Stabilità 2015); – Affidamento in house alla Società “A.F.M. Farmacie Comunali di Ferrara s.r.l.” della gestione delle farmacie comunali. Approvazione Contratto di Servizio;

Assessora Chiara Sapigni – Affidamento in concessione ad ACER Ferrara della gestione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica. Approvazione dello schema di concessione e dei relativi allegati.

POLIZIA MUNICIPALE – Le ricerche attivate dagli Agenti dopo una segnalazione
Sessantottenne ferrarese ritrovato annegato nel canale di bonifica Sant’Antonino
25-03-2015

(Nota del Comando della Polizia Municipale Terre Estensi)

Nella giornata di martedì 24 marzo, in seguito ad una segnalazione, la Polizia Municipale Terre Estensi ha rinvenuto un velocipede elettrico abbandonato in via Boccale, nei pressi della sponda del canale di bonifica Sant’Antonino. La posizione della bicicletta in ottimo stato di conservazione e un biglietto con un indirizzo contenuto nel cestino, ha fatto risalire gli Agenti alla proprietà del veicolo. Giunti presso l’abitazione, in zona Villa Fulvia, già dall’esterno gli Agenti hanno notato indizi che facevano presumere la mancata presenza di persone all’interno da più giorni. Da indagini più approfondite è emerso in modo inequivocabile che l’uomo, L.G. ferrarese di anni 68, aveva perso di recente la madre e la moglie, uniche conviventi note, e da alcuni giorni non dava notizie di sé. La mancata risposta al cellulare, il cui numero era stato fornito alla Municipale da una vicina di casa, si è poi aggiunta al rinvenimento di ulteriori indizi che lasciavano intendere la chiara volontà di compiere atti estremi contro la propria persona.
Già nelle prime ore della serata e fino a notte inoltrata la Polizia Municipale, al fine di dare corso alle indagini, ha richiesto la collaborazione dei Vigili del Fuoco per ricercare la persona nei pressi della zona del ritrovamento del velocipede, a fianco del canale, ma senza esito immediato.
Le ricerche, riprese quindi nella primissima mattinata di oggi (mercoledì 25 marzo) insieme al Nucleo Sommozzatori di Bologna, dopo alcune ore hanno avuto purtroppo triste riscontro nel ritrovamento del corpo, annegato ad alcune decine di metri dal luogo in cui era stato abbandonato il velocipede. In accordo con l’Autorità Giudiziaria la Polizia Municipale ha quindi provveduto al trasporto del cadavere al Dipartimento di Medicina Legale a disposizione della magistratura.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi