Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara: tutti i comunicati del 3 dicembre

Comune di Ferrara: tutti i comunicati del 3 dicembre

logo-comune-ferrara
Tempo di lettura: 21 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Venerdì 4 dicembre alle 17 conversazione tra Anna Quarzi e Davide Nanni

‘Un anno sull’altipiano’: le vicende della Grande Guerra narrate da Emilio Lussu

03-12-2015

Ricordando il Centenario dell’entrata dell’Italia nella Grande Guerra Anna Quarzi e Davide Nanni propongono, per venerdì 4 dicembre alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, una conversazione dedicata al libro di Emilio Lussu ‘Un anno sull’altipiano’. L’incontro è a cura dell’Istituto Gramsci e dell’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara.
LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Pubblicato per la prima volta nel 1938 il libro ripercorre le esperienze vissute dal pluridecorato tenente Lussu come ufficiale di fanteria della Brigata Sassari nella Grande Guerra. Con questo volume – capostipite di tutti i libri ispirati alla Grande Guerra – Emilio Lussu ha cercato di colmare il divario fra ciò che accadeva in realtà nelle trincee e quello che veniva raccontato all’opinione pubblica. Per la prima volta nella letteratura italiana, compare l’irrazionalità e insensatezza della guerra, della gerarchia e dell’esasperata disciplina militare al tempo in uso.

 

Rinviato l’incontro di mercoledì 9 dicembre
La conferenza di Manuela Gallerani sul tema ‘Impegno. Tra ragione e pros-se-mi-ci-tà’, in programma alla biblioteca Ariostea per mercoledì 9 dicembre alle 17, è stata rinviata a data da destinarsi.

 

BIBLIOTECA BASSANI – Sabato 5 dicembre alle 11 inaugurazione rassegna fotografica di Amalio Guerra

In mostra le immagini del ‘Perù, paese dai mille colori’

03-12-2015

Raccontano le tante sfaccettature del Perù le fotografie di Amalio Guerra raccolte nella mostra ‘Perù, Paese dai mille colori’ che sarà inaugurata sabato 5 dicembre alle 11 alla biblioteca Bassani di Barco (via Grosoli 42, Ferrara) alla presenza del vice sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Ferrara Massimo Maisto. La mostra sarà visitabile fino al 31 dicembre prossimo negli orari di apertura della biblioteca.

 

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
L’obiettivo della mostra è duplice: incoraggiare la conoscenza del Perù e promuovere la raccolta di fondi destinata a finanziare progetti di sviluppo locale presso il Convento La Tinguiña, nella città di Ica (Perù).
Partire alla scoperta del Perù significa lasciarsi trasportare da questi paesaggi sconfinati, dagli innumerevoli colori, e arricchirsi degli incontri con le popolazioni locali caratterizzate da un’inconfondibile ospitalità, umiltà e altruismo. Per un viaggiatore è importante poter rievocare le sensazioni ed emozioni vissute durante il viaggio guardando le fotografie.

 

CENTRO DOCUMENTAZIONE MONDO AGRICOLO – Le iniziative di domenica 6 dicembre

Al Maf i canti della Grande Guerra e una mostra dedicata alla religiosità popolare

03-12-2015

Pomeriggio ricco di iniziative culturali quello in programma per domenica 6 dicembre al Maf, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco. Dalle 15, nella sala incontri della struttura museale, si parlerà di religiosità popolare legata al periodo natalizio e di canti della Grande Guerra, con uno spazio dedicato anche ad una presentazione libraria.
Ad aprire il pomeriggio sarà la presentazione della mostra documentaria ‘Nascita e Vita di Cristo nell’iconografia popolare’, a cura di Luigi Fabbri, con l’esposizione di materiali popolari inediti della sua raccolta (cromolitografie, cartoline, stampe ecc.) riguardanti non soltanto il ciclo natalizio ma anche la vita di Cristo. La mostra sarà visitabile fino al 14 gennaio 2016.
Sarà quindi la volta della presentazione del libro ‘Come scrivere 180 lettere al direttore senza mai ricevere risposta’ di Francesco Benazzi (Faust, Ferrara, 2015). Ne parlerà, con l’autore, Gian Paolo Borghi.
Si passerà quindi alla quarta edizione della rassegna “Dialetto in… cantato”, questa volta incentrata sui canti della Grande Guerra. I testi di Athos Tromboni faranno da filo conduttore ai canti eseguiti dal Coro delle Mondine di Porporana, reduce dal successo della recente esibizione alla Camera dei Deputati.
Come di consueto, il pomeriggio sarà concluso dal classico buffet, con i tradizionali auguri per le imminenti Festività. Il Maf, infatti, riprenderà i pomeriggi culturali nella seconda metà del prossimo mese di gennaio, pur mantenendo i consueti orari di apertura del Museo.
Il ricco programma culturale, a ingresso libero, è promosso dal Comune di Ferrara, dal MAF e dall’Associazione omonima, con la collaborazione del Circolo Musicale “Girolamo Frescobaldi” di Ferrara e dell’Associazione Culturale “Orme” di Ferrara.
MAF – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese – Via Imperiale, 263 San Bartolomeo in Bosco (Fe) Tel. 0532 725294
e-mail: info@mondoagricoloferrarese.it
(Comunicato a cura del MAF)

 

MUSEO DEL RISORGIMENTO E RESISTENZA – Venerdì 4 dicembre alle 17 in via Ercole I° d’Este

Quarto appuntamento con ‘Alceste al Museo’, i seminari di Eugenio Bolognesi

03-12-2015

Venerdì 4 dicembre alle 17 al Museo del Risorgimento e della Resistenza (Corso Ercole I d’Este, 19 – ingresso gratuito) quarto appuntamento con ‘Alceste al Museo’, i seminari di approfondimento condotti da Eugenio Bolognesi autore del romanzo “Alceste: una storia d’amore ferrarese. Giorgio de Chirico e Antonia Bolognesi” (Maretti editore, con il patrocinio della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, insignito della menzione d’onore al Premio Estense 2015).

L’autore, Eugenio Bolognesi, è pronipote di Antonia Bolognesi, che fu Musa dichiarata del Grande Metafisico durante il suo periodo trascorso a Ferrara (1917-1919) e da cui egli stesso trasse ispirazione per uno dei sui quadri più famosi, “Le Muse inquietanti”, uno dei quadri contenuti nella mostra attualmente in corso a Palazzo dei Diamanti.

La vicenda intima della famiglia Bolognesi nella figura di Antonia (la mitologica Alceste, la moglie ideale) viene infatti trattata dall’autore con squisita sensibilità al fine proprio di lasciare la parola a de Chirico e far emergere il valore intrinseco delle lettere.

“Alceste: una storia d’amore ferrarese” include, oltre ai testi di Fabio Benzi, Eugenio Bolognesi, Victoria Noel Johnson, Paolo Picozza, la trascrizione integrale di 125 documenti, 104 lettere e cartoline di Giorgio de Chirico indirizzate ad Antonia Bolognesi, numerose fotografie d’epoca e copie anastatiche dei manoscritti.

Le prossime due presentazioni di ‘Alceste al Museo’ sono in programma venerdì 11 dicembre alle ore 17 e domenica 13 dicembre alle ore 16.

 

(Comunicato a cura della direzione del Museo civico del Risorgimento e della Resistenza)

 

PER INFO:

– Museo del Risorgimento e della Resistenza Corso Ercole I d’Este 19, Ferrara tel. 0532 244949

– Ufficio Stampa Eugenio Bolognesi +39 349 6086830  info@eugeniobolognesi.it www.eugeniobolognesi.it

SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI – Giovedì 3 e venerdì 4 dicembre temporanea sospensione servizi

Manutenzione ai server che ospitano le pagine internet

03-12-2015

Dal pomeriggio di oggi, giovedì 3 dicembre 2015, verrà avviata una serie di interventi sui data-center che ospitano i siti web dell’Amministrazione Comunale.

Queste operazioni comporteranno la temporanea indisponibilità di alcuni servizi: dalle 17 di giovedì 3 dicembre per circa 2 ore non saranno accessibili le immagini delle webcam del centro storico. Dalle 20 alle 22 circa di venerdì 4 dicembre non saranno raggiungibili i principali siti web comunali tra cui www.comune.fe.it,servizi.comune.fe.it, rubrica.comune.fe.it, www.palazzodiamanti.it, archibiblio.comune.fe.it, www.artecultura.fe.it, www.ifb.fe.it, storianaturale.comune.fe.it,www.occhiaperti.net, scuole.comune.fe.it, associazioni.comune.fe.it.

Sarà invece regolarmente raggiungibile il sito internet informativo www.cronacacomune.it

 

(Nota a cura del Servizio Sistemi Informativi e Territoriali del Comune di Ferrara)

 

FIERE E MERCATI/SICUREZZA URBANA – Da venerdì 4 dicembre alle 18.30 in piazza XXIV Maggio (Acquedotto)

Il Natale quest’anno fa tappa nella Zona Giardino, fra mercatini, esibizioni e iniziative

03-12-2015

Quest’anno il Natale farà tappa anche in piazza XXIV Maggio nella zona Giardino, grazie all’associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara – in qualità di soggetto coordinatore del progetto individuato dal Comune di Ferrara – che ha operato in collaborazione con importanti realtà associative e mercatali del territorio e non solo.

Il ciclo di appuntamenti con i mercatini del Natale, e insieme le varie iniziative di contorno che animeranno le giornate, prenderà il via venerdì 4 dicembre alle 18.30 con l’accensione dell’albero di Natale. Il nuovo progetto, destinato a coinvolgere per tutto il mese di dicembre ferraresi e visitatori, è stato illustrato in mattinata (giovedì 3 dicembre) nella residenza municipale dagli assessori comunali Aldo ModonesiRoberto Serra e dal presidente dell’associazione Strada dei vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara Sante Baldini. All’incontro hanno inoltre partecipato numerosi rappresentanti di associazioni e istituzioni del territorio che collaboreranno al percorso natalizio.

L’iniziativa vede infatti la collaborazione, oltre che del Centro di Mediazione Sociale del Comune di Ferrara, delle associazioni Ascom Confcommercio, CIA, CNA, Coldiretti, Confagricoltura e Confesercenti, l’AltraArte, Circolo Beatrice D’Este, Fucina delle Idee, Proloco Pontelgoscuro e inoltre di S.P.A.L Ferrara, Comitato Zona Stadio, Contrada di San Giacomo e Centro sociale Acquedotto.
(Comunicato a cura degli organizzatori)

Natale alle Giardino – dicembre 2015

Nell’ottica di rigenerazione urbana e riqualificazione della zona Giardino di Ferrara la Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara, in qualità di soggetto coordinatore dell’attività individuato dal Comune di Ferrara, organizzerà in collaborazione con le maggiori realtà associative e mercatali di Ferrara, un calendario di iniziative che si svolgeranno in occasione del Natale in Piazza XXIV Maggio.

Piazza XXIV Maggio, la Piazza circostante l’ex acquedotto, appartiene al quartiere Giardino di Ferrara, che si connota come una popolosa zona residenziale ma con poche attrattive commerciali.
Per questo motivo si é pensato di creare un angolo dedicato al Natale proprio nell’area Giardino per illuminare e animare il mese di Dicembre.

L’iniziativa fortemente voluta dal Comune di Ferrara stesso, aprirà i battenti :

Venerdì 4 dicembre alle 18.30 si darà il via alle festività natalizie nel Quartiere Giardino, con l’accensione dell’albero di Natale presso Piazza XXIV maggio (Acquedotto).
Sarà presente, oltre al centro di Mediazione Sociale del Comune di Ferrara, la Contrada di San Giacomo che proporrà un’esibizione dei ragazzi; il Comitato Zona Stadio che per l’occasione “addobberà” le biciclette a tema, portando anche Babbo Natale.
Il Centro di Promozione Sociale “Acquedotto” proporrà infine una castagnata e una piccola merenda aperta a tutti.
Gli appuntamenti poi si susseguiranno in tutto il mese di Dicembre in cui diversi espositori (alimentari, agricoli, artigiani, hobbisti, operatori dell’ingegno, punto ristoro enogastronomico e somministrazione ) si alterneranno in Piazza XXIV Maggio garantendo una varietà di prodotti e tante possibili idee per i regali di Natale

Lunedì 7 e Martedì 8 Dicembre 2015 – dalle ore 10.00 alle ore 19.00 : Mercatino natalizio (alimentari, agricoli, artigiani, hobbisti, operatori dell’ingegno, punto ristoro enogastronomico e somministrazione )

Martedì 8 Dicembre 2015 – dalle ore 18.00 alle ore 19.00: presenza Prima Squadra della S.P.A.L Ferrara in collaborazione con Ascom Confcommercio Ferrara

Giovedì 10 Dicembre , dalle 8.00 alle 14.00 : Mercatino Bio per Tutti – prodotti biologici e del Naturale

Sabato 12 e Domenica 13 Dicembre 2015 – dalle 10.00 alle 19.00: Mercatino natalizio (alimentari, agricoli, artigiani, hobbisti, operatori dell’ingegno, punto ristoro enogastronomico e somministrazione )

Giovedì 17 Dicembre, dalle 8.00 alle 14.00: Mercatino Bio per Tutti – prodotti biologici e del Naturale

Sabato 19 e Domenica 20 Dicembre 2015 – dalle 10.00 alle 19.00: GRAN FINALE DEL Mercatino natalizio con più di 50 espositori (alimentari, agricoli, artigiani, hobbisti, operatori dell’ingegno, punto ristoro enogastronomico e somministrazione )

Si ringraziano sentitamente per la collaborazione: le Associazioni Ascom Confcommercio, CIA , CNA, Coldiretti, Confagricoltura e Confesercenti , l’AltraArte, Circolo Beatrice D’Este, Fucina delle Idee, Proloco Pontelgoscuro.

Un grazie speciale per la partecipazione a S.P.A.L Ferrara, Comitato Zona Stadio, Contrada di San Giacomo e Centro sociale Acquedotto.

 

Per info:
www.stradaviniesaporiferrara.it ; www.comune.fe.it  ASSOCIAZIONE STRADA DEI VINI E DEI SAPORI DELLA PROVINCIA DI FERRARA Segreteria: Borgoleoni, 11 – 44121 FERRARA
Tel.: 0532/205869 – Fax 0532/1825335  E-mail info@stradaviniesaporiferrara.it

ASSESSORATO ALLA CULTURA – Domenica 6 dicembre ai Diamanti

Apertura serale straordinaria della mostra dedicata a Giorgio de Chirico

03-12-2015

In occasione del lungo ponte che si conclude martedì 8 dicembre con la festa dell’Immacolata, i ferraresi e i turisti avranno l’opportunità di visitare domenica 6 dicembre la mostra “De Chirico a Ferrara. Metafisica e avanguardie” fino alle 22.30 (chiusura biglietteria ore 22.00).

Le altre aperture serali in programma sono fissate dagli organizzatori per il 26 e 31 dicembre, 5 gennaio, 14, 27 e 28 febbraio.

Per il calendario completo delle aperture straordinarie e delle iniziative collaterali: www.palazzodiamanti.it, Facebook: Palazzo dei Diamanti, Twitter: @PalazzoDiamanti

Informazioni: telefono 0532-244949.

 

ASSESSORATO ALLA CULTURA – Sabato 5 dicembre alle 11.30 a Palazzo San Crispino

L’assessore Massimo Maisto “Libraio per un giorno”

03-12-2015

Il Libraio per un giorno è un’iniziativa originale per avvicinare più persone possibili al mondo dei libri attraverso chi ci sta intorno tutti i giorni. Sabato 5 dicembre alle 11.30, nella sede Ibs+Libraccio di Palazzo San Crispino, il quinto ospite della singolare rassegna sarà il vice sindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto che racconterà ai presenti il proprio bagaglio di letture con auto-ironia e spontaneità: i classici che lo hanno formato, ma di più, i titoli che non abbandonano il suo comodino la notte, dai quali non si separa mai. Seguirà Luigi Dal Cin con la sua esperienza personale e con la volontà di farsi conoscere attraverso le pagine che lo hanno appassionato.

I libri non hanno età e, come affermò giustamente Umberto Eco, chi legge vive innumerevoli altre esistenze oltre la sua, con cui mettersi a confronto e crescere interiormente.

 

Per informazioni Ibs+Libraccio
Ferrara, Piazza Trento e Trieste, Palazzo San Crispino
eventife@libraccio.it – Tel. 0532241604

MUSEI CIVICI – Domenica 6 dicembre alle 16 laboratorio didattico alla palazzina Marfisa

‘Giocando si impara’ tra dame e cavalieri alla corte estense

03-12-2015

E’ un viaggio alla scoperta della vita all’epoca della corte estense quello proposto dal laboratorio didattico, per bambini tra i 4 e gli 8 anni d’età, in programmadomenica 6 dicembre alle 16 alla palazzina di Marfisa d’Este (corso Giovecca 170). L’appuntamento, dal titolo ‘Piccole dame, piccoli cavalieri’ rientra nel ciclo di iniziative didattiche ‘Giocando si impara’ proposto dai Musei civici d’Arte antica di Ferrara in collaborazione con l’associazione culturale Arte.na.

Per partecipare (al costo di 8 euro per un bambino assieme a un adulto) è necessario prenotare telefonando al numero 328 4909350 oppure scrivendo aferrara@associazioneartena.it

COMMERCIO/MOBILITA’ – Iniziativa a cura di Ascom Confcommercio e Cna

Con ‘Punta in Centro 2015’ per chi fa acquisti in Centro il parcheggio è offerto

03-12-2015

(Comunicato a cura di ufficio stampa Ascom Ferrara)
“Fai acquisti in Centro, noi ti offriamo il parcheggio in Centro storico” è lo slogan di Punta in Centro 2015 che vede Cna Ferrara ed Ascom Confcommercio Ferrara impegnate a favorire l’afflusso in centro storico in dicembre nel corso dello shopping natalizio. “Oggi ha importanza sottolineare – ha considerato Giulio Fellonipresidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara – il luogo di questa conferenza e cioè come i parcheggi vicini al cuore della città siano basilari per sostenere il commercio. Nel futuro ci concentreremo su come facilitare l’accesso alla nostra città”.
Un centro storico che è “Un centro commerciale naturale – aggiunge Davide Urban, direttore generale di Ascom Ferrara – che va promosso e tutelato. E con questo obiettivo abbiamo lavorato per rendere più fruibile l’asse Giovecca Cavour anche attraverso l’uso gratuito del mezzo pubblico (il sabato la domenica ed i festivi dal 5 al 24 dicembre) siamo pronti a a collaborare con tutti quanti, ne è un primo esempio la partnership con Cna, hanno a cuore il centro storico cittadino”.
Dal canto suo Emanuele Borasio, presidente area Cna Ferrara, affiancato dal suo futuro direttore provinciale Diego Benatti, interviene : “Volentieri collaboriamo con Ascom Confcommercio a questa importante iniziativa volta a sostenere, anche economicamente, la presenza di cittadini e turisti nel centro storico della nostra città, in occasione del periodo cruciale delle festività natalizie. Il convinto contributo della nostra Associazione nasce in primo luogo dalla consapevolezza del valore del nostro centro urbano sia per la ricchezza, qualità e diversificazione delle sue attività commerciali e artigianali. Un bene le cui potenzialità di sviluppo vanno adeguatamente sostenute e promosse, prima di tutto con politiche pubbliche mirate, ma anche con il contributo diretto delle stesse attività economiche”. Soddisfatto anche Benatti: “Un bel segnale di collaborazione tra Associazioni, Comune per una città aperta e disponibile”
Dunque come e dove verrà offerto il parcheggio? Il tutto avverrà con l’App Sostafacile di Ferrara Tua rappresentata da Lucio Catozzo.”Dal mese di ottobre 2015 – spiega il direttore della municipalizzata – è possibile a Ferrara, pagare la sosta nei parcheggi a barriera “San Guglielmo” e “Centro Storico – Kennedy” con il proprio smartphone, tramite il sistema Sostafacile. Questo sistema, nato dalla collaborazione tra Ferrara Tua SpA e Brav Srl, permette la scansione (o la digitazione del codice) del barcode presente sul biglietto di accesso al Parcheggio effettuando l’immediato pagamento dello stesso e non essendo collegato ad una specifica targa può essere utilizzato per qualsiasi auto, proprio per questo motivo consente nuove possibilità agli operatori artigianali e commerciali che vogliono intraprendere iniziative di promozione a favore della propria clientela” Sarà sufficiente infatti che l’imprenditore scarichi la app gratuita e si registri al sistema, dopodiché tramite pochi passaggi semplici ed immediati potrà sia pagare la sosta per sè che offrire la sosta (tutta o in parte) ai propri clienti nei due parcheggi indicati.
Soddisfatti per questa sinergia tra pubblico e privati gli assessori Aldo Modonesi e Roberto Serra per un progetto che amplifica le iniziative già messe in campo con quasi 800 posti auto gratuiti in centro nel periodo prenatalizio: “Una App e due Associazioni, Ascom e Cna, a servizio della comunità. Un grazie a tutte le imprese che daranno un’ opportunità in più di parcheggio agli avventori; un grazie a Cna e Confcommercio che aiuteranno l’Amministrazione a diffondere nel mondo dell’imprenditoria locale un’ innovazione nell’ambito della sosta”.

COMMERCIO/MOBILITA’ – Iniziativa a cura di Ascom Confcommercio e Cna

Con ‘Punta in Centro 2015’ per chi fa acquisti in Centro il parcheggio è offerto

03-12-2015

Gli assessori comunali Aldo Modonesi e Roberto Serra sono intervenuti in mattinata (giovedì 3 dicembre) alla conferenza stampa svoltasi nel parcheggio San Guglielmo per presentare l’edizione 2015 di Punta in Centro, che vede quest’anno la collaborazione tra Ascom e Cna.
Ad illustrare alla stampa caratteristiche e novità dell’iniziativa erano presenti il presidente provinciale di Ascom Ferrara Giulio Felloni ed il presidente di area Cna Ferrara Emanuele Borasio. Al loro fianco Diego Benatti e Davide Urban, rispettivamente prossimo direttore di Cna provinciale e direttore generale di Ascom Ferrara. A fare gli onori di casa per Ferrara Tua era presente il direttore Lucio Catozzo.

 

(Comunicato a cura di ufficio stampa Ascom Ferrara)
“Fai acquisti in Centro, noi ti offriamo il parcheggio in Centro storico” è lo slogan di Punta in Centro 2015 che vede Cna Ferrara ed Ascom Confcommercio Ferrara impegnate a favorire l’afflusso in centro storico in dicembre nel corso dello shopping natalizio. “Oggi ha importanza sottolineare – ha considerato Giulio Fellonipresidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara – il luogo di questa conferenza e cioè come i parcheggi vicini al cuore della città siano basilari per sostenere il commercio. Nel futuro ci concentreremo su come facilitare l’accesso alla nostra città”.
Un centro storico che è “Un centro commerciale naturale – aggiunge Davide Urban, direttore generale di Ascom Ferrara – che va promosso e tutelato. E con questo obiettivo abbiamo lavorato per rendere più fruibile l’asse Giovecca Cavour anche attraverso l’uso gratuito del mezzo pubblico (il sabato la domenica ed i festivi dal 5 al 24 dicembre) siamo pronti a a collaborare con tutti quanti, ne è un primo esempio la partnership con Cna, hanno a cuore il centro storico cittadino”.
Dal canto suo Emanuele Borasio, presidente area Cna Ferrara, affiancato dal suo futuro direttore provinciale Diego Benatti, interviene : “Volentieri collaboriamo con Ascom Confcommercio a questa importante iniziativa volta a sostenere, anche economicamente, la presenza di cittadini e turisti nel centro storico della nostra città, in occasione del periodo cruciale delle festività natalizie. Il convinto contributo della nostra Associazione nasce in primo luogo dalla consapevolezza del valore del nostro centro urbano sia per la ricchezza, qualità e diversificazione delle sue attività commerciali e artigianali. Un bene le cui potenzialità di sviluppo vanno adeguatamente sostenute e promosse, prima di tutto con politiche pubbliche mirate, ma anche con il contributo diretto delle stesse attività economiche”. Soddisfatto anche Benatti: “Un bel segnale di collaborazione tra Associazioni, Comune per una città aperta e disponibile”
Dunque come e dove verrà offerto il parcheggio? Il tutto avverrà con l’App Sostafacile di Ferrara Tua rappresentata da Lucio Catozzo.”Dal mese di ottobre 2015 – spiega il direttore della municipalizzata – è possibile a Ferrara, pagare la sosta nei parcheggi a barriera “San Guglielmo” e “Centro Storico – Kennedy” con il proprio smartphone, tramite il sistema Sostafacile. Questo sistema, nato dalla collaborazione tra Ferrara Tua SpA e Brav Srl, permette la scansione (o la digitazione del codice) del barcode presente sul biglietto di accesso al Parcheggio effettuando l’immediato pagamento dello stesso e non essendo collegato ad una specifica targa può essere utilizzato per qualsiasi auto, proprio per questo motivo consente nuove possibilità agli operatori artigianali e commerciali che vogliono intraprendere iniziative di promozione a favore della propria clientela” Sarà sufficiente infatti che l’imprenditore scarichi la app gratuita e si registri al sistema, dopodiché tramite pochi passaggi semplici ed immediati potrà sia pagare la sosta per sè che offrire la sosta (tutta o in parte) ai propri clienti nei due parcheggi indicati.
Soddisfatti per questa sinergia tra pubblico e privati gli assessori Aldo Modonesi e Roberto Serra per un progetto che amplifica le iniziative già messe in campo con quasi 800 posti auto gratuiti in centro nel periodo prenatalizio: “Una App e due Associazioni, Ascom e Cna, a servizio della comunità. Un grazie a tutte le imprese che daranno un’ opportunità in più di parcheggio agli avventori; un grazie a Cna e Confcommercio che aiuteranno l’Amministrazione a diffondere nel mondo dell’imprenditoria locale un’ innovazione nell’ambito della sosta”.

INTERPELLANZE E INTERROGAZIONI – Presentate dai gruppi consiliari M5S e SEL

Richieste in merito a convenzione per il servizio di trasporto/soccorso infermi e crack della Cassa di Risparmio di Ferrara

03-12-2015

Queste le interpellanze e le interrogazioni pervenute:

– la consigliera Morghen (Gruppo M5S in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora Chiara Sapigni in merito alle convenzione per il servizio di trasporto/soccorso infermi;

– il consigliere Fiorentini (Gruppo SEL in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani in merito al crack della Cassa di Risparmio di Ferrara.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi