Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 5 settembre

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 5 settembre

Tempo di lettura: 30 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

La newsletter del 5 settembre 2014

CRONACACOMUNE

SONIKA – Mercoledì 10 settembre dalle 17 in viale Alfonso I d’Este. Serata a ingresso gratuito
Con ‘Younger Day’ musica dal vivo sulle mura di Ferrara per salutare l’estate
05-09-2014

Saranno cinque i gruppi chiamati a esibirsi per ‘Younger day’, mercoledì 10 settembre nel cortile di Sonika, il centro di aggregazione giovanile e sala prove comunale di viale Alfonso I d’Este 13. La festa musicale, a ingresso gratuito, comincerà alle 17 con un djset e l’apertura degli stand gastronomici, per continuare poi dalle 18 con le esibizioni live.
I primi a salire sul palco saranno gli ‘Space Carlos’, con il loro stoner rock; seguirà il rock elettronico dei ‘We are all to blame’ e l’hard rock dei ‘Voodoo highway’, formazione ferrarese dal respiro internazionale. Chiuderanno la serata il metalcore dei ‘Rebirth of Enora’ e il trash metal dei ‘Game Over’, reduci dal tour europeo del loro secondo album, ‘Burst into Quiet’ e dal contratto firmato a giugno con la Scarlet Records.
L’evento, che rientra nel progetto youngERcard ed è promosso dal Comune di Ferrara e dall’associazione L’Ultimo Baluardo, offrirà ai ragazzi appassionati di musica l’occasione per ritrovarsi dopo le vacanze, riascoltare band già affermate, scoprire sonorità inedite e organizzare nuovi gruppi e collaborazioni.
Per Sonika, invece, l’iniziativa segnerà la ripresa a pieno regime delle consuete attività, con qualche novità. A partire dal 10 settembre, infatti, sarà attiva la convenzione con youngERcard, la carta gratuita realizzata dalla Regione Emilia Romagna, che dà diritto a sconti e agevolazioni ai giovani di età compresa tra i 14 e i 30 anni. Tutti i titolari della card potranno così usufruire, nella fascia oraria dalle 14 alle 20, di uno sconto del 25% sul turno di prova (pagando 3 euro invece di 4).
La carta potrà essere richiesta anche nel corso della serata di mercoledì 10 allo staff youngERcard che sarà a disposizione anche per fornire tutte le informazioni sul progetto (www.youngERcard.it).

INTERPELLANZE – Presentate da Fornasini e Peruffo dal gruppo FI in Consiglio comunale
Degrado in piazza Ariostea e gestione del Buskers Festival 2014
05-09-2014

Queste le interpellanze pervenute:

– Il consigliere comunale Matteo Fornasini (gruppo Forza Italia) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani in merito alla situazione di degrado in piazza Ariostea;

– la consigliera comunale Paola Peruffo (gruppo Forza Italia) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Aldo Modonesi in merito alla gestione del Buskers Festival 2014.

ATTIVITA’ CONSILIARE – Martedì 9 settembre alle 15.30 in sala Zanotti
Si riunisce la Commissione consiliare di ‘Controllo Servizi pubblici locali’
05-09-2014

La Commissione consiliare di Controllo Servizi pubblici locali Partecipazioni societarie, presieduta dal consigliere Federico Balboni, si riunirà martedì 9 settembre alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale. All’attenzione del gruppo di lavoro (con relatore l’assessore Luigi Marattin) la delibera di “Approvazione della fusione per incorporazione di ‘Qualità degli appalti e sostenibilità del costruire soc. cons. a r.l. – in breve NUOVA QUASCO’ in ‘ERVET – Emilia Romagna valorizzazione economica territorio SpA’ ai sensi dell’art. 2501 c.c.”.

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Inaugurazione esposizione lunedì 8 settembre alle 17
‘Al di là del mare’: in mostra nuove proposte culturali in forma di libro d’artista
05-09-2014

Vede protagoniste sei artiste italiane e spagnole, impegnate nella creazione di nuove proposte culturali in forma di libro d’artista, la mostra ‘Enllà del mar / Al di là del mare – Omaggio a Maria Àngels Anglada e Alda Merini’ che lunedì 8 settembre alle 17 sarà inaugurata alla biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). Interverranno all’appuntamento il vicesindaco Massimo Maisto e due delle artiste coinvolte, Nedda Bonini e Manuela Candini, che illustreranno
il progetto ‘Poètica Códex’ da cui ha preso vita l’esposizione ora giunta a Ferrara per la sua prima data internazionale.
La mostra, allestita in sala Ariosto, con la collaborazione dell’associazione culturale ST.ART.47 e della casa editrice Nuovecarte, sarà visitabile fino al 27 settembre prossimo, negli orari di apertura della biblioteca: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

Il progetto ‘Poètica Códex’ e la mostra ‘Enllà del mar / Al di là del mare – Omaggio a Maria Àngels Anglada e Alda Merini – Dialogo poetico in forma di libro d’artista’

Poètica Códex è un progetto di ricerca artistica transnazionale avviato dal collettivo omonimo, costituitosi in Spagna nel 2012 e attualmente formato da sei artiste spagnole ed italiane: Marta Balaguer, Nedda Bonini, Manuela Candini, Montse Ginesta, Eva Figueras e Marian Lòpez, che lavorano sulla creazione di nuove proposte culturali in forma di libro d’artista.
Il fulcro del lavoro del collettivo Poètica Códex si può riassumere in questo modo: ogni artista sceglie poemi o poesie che le interessano, nell’ambito del o dei personaggi su cui si è deciso di lavorare nell’arco di un anno, e realizza alcune opere in forma di edizione omogenea o di edizione variabile, oppure semplicemente tre libri disomogenei tra loro. Le opere diventano il corpus di una esposizione itinerante e attorno ad esse vengono organizzate attività e scambi culturali di vario tipo.
Nato per rendere omaggio e diffondere l’opera di poeti classici e contemporanei che in maniera ininterrotta, per oltre nove secoli, hanno indagato, con qualità e fedeltà, la lingua catalana, ogni anno, tuttavia, il progetto avanza e si rinnova.
Nel 2014, per la prima volta, la ricerca artistica si apre anche a poeti non catalani, infatti l’edizione in corso rende un duplice omaggio: da una parte, alla catalana Maria Àngels Anglada, dall’altra, ad una delle voci poetiche italiane più amate, quella di Alda Merini.
Un primo evento internazionale ha presentato in Spagna i libri dedicati alla sola Anglada, che sono stati esposti alla Fondazione Setba di Barcellona nel periodo aprile/maggio 2014.
Sarà invece la città di Ferrara ad ospitare, dall’8 al 27 settembre, la prima data internazionale dell’esposizione completa, allestita nella Sala Ariosto della biblioteca comunale Ariostea con la collaborazione dell’associazione culturale ST.ART.47 e della casa editrice Nuovecarte.
La presentazione del progetto e, a seguire, l’inaugurazione della mostra, a cura del collettivo Poètica Códex, sono previste a partire dalle 17 di lunedì 8 settembre, nella stessa sede.
Interverranno Nedda Bonini e Manuela Candini, alla presenza dell’assessore alla Cultura del Comune di Ferrara, Massimo Maisto.
Per il suo alto valore culturale ed artistico e l’importanza dello scambio internazionale avviato, la mostra ha ottenuto il patrocinio del Comune di Ferrara ed è stata inserita nel Calendario della “XXXI Settimana Estense”.

Enllà del mar / Al di là del mare

Biblioteca comunale Ariostea di Ferrara, via Scienze 17, Ferrara
8 – 27 settembre 2014 – Orario di apertura: lun-ven 9-19 sab 9-13 – dom. chiuso
Inaugurazione: lunedì 8 settembre a partire dalle ore 17 Per informazioni: Biblioteca: tel. 0532 418200 – 418207 – http://archibiblio.comune.fe.it
Curatrici: alchemiapress@tiscali.it, nedda.bonini@gmail.com – Sito ufficiale: http://poesiaillibres-art.blogspot.com.es/

Immagini: oltre alla locandina della mostra, le opere rispettivamente di Nedda Bonini e di Manuela Candini per Maria Àngels Anglada e per Alda Merini

CONFERENZA STAMPA – Lunedì 8 settembre alle 12 nella sala Zanotti del Municipio
Gli aspetti salienti del nuovo ‘Regolamento comunale per l’assegnazione di alloggi ERP’
05-09-2014

Lunedì 8 settembre alle 12 nella sala Zanotti della residenza municipale si svolgerà una conferenza stampa per riepilogare gli aspetti salienti del nuovo “Regolamento comunale per l’assegnazione di alloggi ERP” e per ricordare la scadenza – 30 settembre – del termine ultimo per la presentazione della riconferma della propria domanda di assegnazione di alloggio di edilizia residenziale pubblica ai fini della formazione della 27.a graduatoria.
Per illustrare termini e modalità dei provvedimenti interverranno l’assessora ai Servizi alla Persona Chiara Sapigni, la dirigente del Servizio comunale Patrimonio Alessandra Genesini, il responsabile Ufficio Abitazioni ASP Fabrizio Samaritani e rappresentanti di Sunia, Uniat e Sicet.

LAVORI PUBBLICI – I cantieri attivi in città dall’8 al 14 settembre
Nuova pavimentazione per la rotatoria di via Pontegradella e la ciclabile di viale IV Novembre
05-09-2014

Questo l’elenco degli interventi e dei cantieri operativi o in fase di attivazione nel territorio comunale nel periodo dall’8 al 14 settembre prossimi, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune.

Maggiori informazioni e schede descrittive di alcuni di questi interventi sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

NUOVI INTERVENTI

INTERVENTI STRADALI

Ripristino della pavimentazione della rotatoria tra via Pontegradella e via Caretti, con chiusura al traffico

Inizieranno lunedì 8 settembre i lavori di rifacimento del manto stradale della rotatoria all’intersezione tra via Pontegradella e via Caretti. Nel periodo di esecuzione dell’intervento, della durata presunta di 5 giorni lavorativi (salvo avverse condizioni meteo), sarà interdetto il traffico veicolare all’interno della rotatoria e nelle corsie di immissione e uscita di via Pontegradella e nella corsia di immissione e uscita di via Caretti con direzione via Copparo.

Manutenzione straordinaria per la pista ciclabile e i passaggi pedonali di viale IV Novembre

Avranno inizio nella giornata di lunedì 8 settembre, salvo avversità, i lavori di manutenzione straordinaria della pista ciclabile di viale IV Novembre nel tratto compreso tra corso Piave e via Fortezza. Per l’esecuzione dell’intervento, della durata stimata di 7 giorni lavorativi, sarà chiusa al transito la sola pista ciclabile, senza modifiche alla viabilità automobilistica. Nell’ambito dell’intervento saranno realizzati anche i lavori di manutenzione ai passaggi pedonali in prossimità di via Fortezza e di viale Costituzione. Per quest’ultimo intervento la circolazione in viale IV Novembre, nel tratto in prossimità dell’area di cantiere, sarà regolata a senso unico con direzione da via Cassoli verso viale Cavour.

SEGNALETICA

Al parcheggio Ex Mof lavori notturni per il ripristino della segnaletica. Sosta vietata nella notte tra il 9 e il 10 settembre

Saranno eseguiti nella notte tra il 9 e il 10 settembre (o in caso di avverse condizioni meteo la notte successiva) i lavori di ripristino della segnaletica stradale orizzontale e complementare all’interno del parcheggio Ex Mof. Per consentire la realizzazione dell’intervento sarà in vigore il divieto di sosta su tutta l’area dalle 20 del 9 alle 7 del 10 settembre (o negli stessi orari della notte successiva).

AGGIORNAMENTI DAI CANTIERI IN CITTA’

INTERVENTI STRADALI

In via Pacinotti e via Portogallo il ripristino dei marciapiedi nelle vicinanze degli istituti scolastici

Hanno preso il via giovedì 4 settembre i lavori per il ripristino dei marciapiedi in prossimità degli istituti scolastici di via Pacinotti e di via Portogallo. Gli interventi avranno una durata prevista di 7 giorni lavorativi e non comporteranno l’adozione di modifiche alla viabilità automobilistica.

Nuovo manto stradale in via Capodistria, con temporanea chiusura al transito

Sono in corso in via Capodistria i lavori di rifacimento del manto stradale nel tratto da via G. De Chirico all’incrocio a rotatoria con via Comacchio. Durante i lavori sarà interdetto il traffico veicolare nel tratto interessato (ammessi residenti e autorizzati).

Opera di riqualificazione di piazza Buozzi a Pontelagoscuro

Prosegue la prima fase dell’opera di riqualificazione di piazza Buozzi a Pontelagoscuro iniziata nello scorso mese di maggio. Per consentire l’esecuzione dell’intervento, della durata preventivata di 150 giorni lavorativi, è prevista la chiusura della piazza nel tratto tra il Centro civico e la chiesa e lo spostamento del mercato settimanale del venerdì in via Savonuzzi e via Venezia.

AGGIORNAMENTO: E’ stato completato il rifacimento della rete idrica dal lato del Centro Civico ad opera di Hera e sono in corso di ultimazione le opere edili per la nuova fontana e per il bordo-seduta delle aiuole che sarà poi rivestito in pietra d’Istria. Una volta ultimati i lavori di posa del pacchetto di sottofondo nell’area del sagrato della Chiesa avranno inizio quelli di scavo di sbancamento, posa del sottofondo e completamento della linea di smaltimento delle acque meteoriche nell’area della piazza compresa tra le nuove aiuole ed il Centro Civico.

In via Salinguerra la manutenzione della pavimentazione e il rifacimento dei sottoservizi

Proseguono in via Salinguerra i lavori per la manutenzione straordinaria della pavimentazione in materiale lapideo e il rifacimento dei sottoservizi a cura di Hera. I lavori riguardano il tratto compreso tra via Carlo Mayr e via Fondobanchetto, intersezione con via Coperta compresa. Pertanto, sarà modificata la viabilità e i veicoli che devono raggiungere via Fondobanchetto, dovranno transitare per via Ghisiglieri o, in alternativa, per via Fossato dei Buoi la cui viabilità però sarà modificata per lavori e invertito il senso unico di marcia. Anche la percorrenza di via Coperta sarà interrotta all’altezza di via Salinguerra. Salvo avverse condizioni meteo, la previsione di durata dell’intervento, iniziato il 7 luglio è di circa centoventi giorni lavorativi.

Restauro e risanamento dell’ex Cavallerizza per la realizzazione di un nuovo parcheggio

Sono in corso le opere di restauro e risanamento conservativo dell’ex Cavallerizza promosse dal Comune di Ferrara e da Ferrara Tua spa per la realizzazione di nuovo parcheggio da 50 posti auto con entrata da via Mentana e uscita su via Palestro.

L’intervento, a cura di Ferrara Tua, è in particolare finalizzato a riqualificare e riutilizzare l’immobile dell’ex Cavallerizza e l’area di sua pertinenza, procedendo al risanamento, al restauro e al consolidamento delle mura perimetrali. Nell’area sarà realizzato un parcheggio a pagamento per 50 posti auto (di cui uno per disabili) ad integrazione del parcheggio San Guglielmo, portando la disponibilità complessiva dell’area da 167 a 217 posti.

L’entrata sarà su via Mentana, con accesso già esistente, e uscita su via Palestro attraverso il varco tra il prospetto dell’ex Cavallerizza e quello dell’edificio a fianco, di proprietà della Guardia di Finanza.

I lavori si concluderanno entro il mese di settembre.

EDILIZIA SCOLASTICA

Interventi di manutenzione straordinaria e messa a norma di edifici scolastici

E’ in corso di esecuzione il programma di lavori manutenzione straordinaria e messa a norma previsti dall’Amministrazione comunale per una serie di edifici scolastici:

– Scuola primaria Doro: sistemazione delle coperture;

– Scuola elementare Ercole Mosti: adeguamento funzionale alla prevenzione incendi (realizzazione compartimentazioni ed installazione prèsidi antincendio ed adeguamenti impianti);

– Nido Le Girandole: rifacimento dell’impianto idrotermosanitario;

– Nido Cavallari: adeguamento funzionale alla prevenzione incendi (i lavori prevedono l’adeguamento dell’impiantistica elettrica per segnalazione e allarme; la sostituzione di parte degli infissi; la riqualificazione di pareti, solai e controsoffitti);

– Scuola secondaria di primo grado di Cona: messa a norma in materia di prevenzione incendi per quanto riguarda le vie di fuga con la realizzazione di una scala metallica antincendio (fine lavori prevista per il 10/09/14);

– Nido Il Trenino: adeguamento funzionale alla prevenzione incendi (gli interventi prevedono il completo rifacimento dell’impiantistica elettrica; la sostituzione di parte degli infissi; la riqualificazione di pareti, solai e controsoffitti); AGGIORNAMENTO: gli interventi sono terminati, rimangono in sospeso alcune lavorazioni che verranno completate a ottobre.

– Nido Rampari: l’adeguamento funzionale alla prevenzione incendi (i lavori prevedono l’adeguamento dell’impiantistica elettrica per segnalazione e allarme; la sostituzione di parte degli infissi; la riqualificazione di pareti, solai e controsoffitti; la costruzione di una nuova scala di sicurezza esterna) AGGIORNAMENTO: gli interventi sono terminati, rimangono in sospeso alcune lavorazioni che verranno completate nel periodo natalizio.

Tra via Mambro e viale Krasnodar il cantiere della nuova scuola d’infanzia Aquilone

Sono in corso i lavori di realizzazione della nuova scuola d’infanzia Aquilone finanziata con fondi Regionali per la ricostruzione post-sisma.

La durata prevista per i lavori, aggiudicati all’impresa Arco Costruzioni di Ravenna e iniziati il 17 marzo scorso, è di 180 giorni, per una spesa complessiva di 1.850.160 euro.

AGGIORNAMENTO (al 5 settembre 2014):

I lavori interni procedono in linea con i tempi previsti. E’ stata ultimata la posa dei pavimenti ceramici e dei rivestimenti, così come il montaggio dei serramenti. In fase di conclusione è anche l’installazione degli impianti interni. Sono inoltre iniziati i lavori di tinteggiatura.

I lavori esterni sono in leggero ritardo a causa delle avverse condizioni meteo, si sta comunque procedendo alla realizzazione delle sonde geotermiche e dell’impianto fognario.

LA SCHEDA
Articolata su un unico piano, con ampie vetrate sul giardino circostante e in linea con i più moderni accorgimenti di sostenibilità ambientale. Questa la nuova scuola d’infanzia comunale Aquilone secondo il progetto elaborato dal Servizio Edilizia del Comune. La struttura è in via di realizzazione in un’area verde di 4.200 mq, tra le vie Mambro e Krasnodar, a poche centinaia di metri dalla vecchia scuola, resa inagibile dal sisma del maggio 2012 e attualmente funzionante all’interno di moduli temporanei in via Nievo.
A seguito di verifiche e valutazioni, i tecnici dell’Amministrazione comunale hanno infatti ritenuto più funzionale e vantaggiosa l’ipotesi della costruzione ex novo di una struttura in grado di ospitare i cento allievi dell’Aquilone. Tenendo conto inoltre delle prescrizioni della Regione che richiedono di localizzare le nuove strutture scolastiche nei pressi di quelle esistenti per promuoverne l’integrazione funzionale, si è optato per l’accorpamento con il nido comunale Costa di via Praga, per dar vita a una struttura unificata ospitante i due diversi servizi educativi e poter così continuare a rispondere alle esigenze di quell’area della città.
Il nuovo edificio sarà composto da quattro sezioni con relativi dormitori, spazi comuni e una zona servizi con cucina, spogliatoi e uffici. Avrà una configurazione a corte aperta, concepita
per essere in continua relazione con il giardino circostante, attraverso ampie superfici vetrate in grado di creare un tutt’uno tra spazi interni ed esterni. Quasi tutti i locali avranno infatti doppi affacci per una migliore illuminazione.
La struttura, dotata di ampie dimensioni sia in termini di superfici che di altezze, sarà organizzata in due zone, la prima con una sala centrale che darà accesso alle sezioni, e la seconda costituita da cucina, spogliatoi e uffici. L’ingresso al fabbricato sarà su via Mambro, con accesso diretto al salone centrale attraverso una bussola.
Grande attenzione è stata riservata in fase di progettazione anche al rispetto delle norme antisismiche e dei criteri di sostenibilità ambientale, con partizioni interne a secco, in legno, ad alto isolamento termico, serramenti ad alte prestazioni, uso passivo di energia rinnovabile tramite pannelli solari fotovoltaici, impianto di recupero delle acque piovane da riutilizzare per gli scarichi wc e per l’irrigazione del giardino e impianto di ventilazione meccanica con recuperatori di calore.

L’impianto di riscaldamento sarà a pompa di calore a pannelli radianti a pavimento, mentre l’impianto elettrico avrà corpi illuminanti a led, che permettono un notevole risparmio rispetto alle lampade elettroniche, e il sistema sarà in grado di regolare automaticamente le accensioni rispetto all’illuminamento interno cosi da ridurre al minimo inutili consumi di energia elettrica.

Le pavimentazioni saranno in legno per le sezioni, in ceramica per bagni e antibagni, linoleum per il salone per le “attività libere” e gres per la zona servizi.

Alla scuola Ercole Mosti interventi per il ripristino post-sisma

Sono in corso i lavori di ripristino e miglioramento strutturale anti-sismico della scuola elementare Ercole Mosti di via Bologna, gravemente danneggiata dal sisma del maggio 2012.

AGGIORNAMENTO (al 5 settembre 2014):

Sono già stati eseguiti i lavori di demolizione, gli interventi di rinforzo degli architravi delle finestre e delle porte, il rinforzo delle fondazioni, la ricostruzione delle pareti interne, il consolidamento dei solai e delle pareti dell’androne, la posa dei ponteggi esterni, il consolidamento degli archi con le apposite resine, la posa dei tiranti metallici, il consolidamento della copertura, la stesura degli intonaci, la posa dei controsoffitti REI 60, la posa dei pavimenti, la posa delle porte, gli interventi di tinteggiatura interna ed esterna, il ripristino dell’impianto elettrico al primo e secondo piano e l’installazione dell’impianto di spegnimento ad acqua.

Restano da ultimare: il completamento dell’impianto elettrico al piano terra e di quello di illuminazione esterna, la posa dei battiscopa al piano terra, la posa del rivestimento in piastrelle dell’antibagno del piano terra e il restauro del balcone del primo piano.

INTERVENTI A CURA DI HERA

Teleriscaldamento in via del Turco

Sono in corso in via del Turco i lavori, a cura di Hera, per il nuovo allaccio al teleriscaldamento, con chiusura della strada da via Cortevecchia a piazzetta San Michele, sino al termine dell’intervento (saranno ammessi i residenti nei tratti non interessati dai lavori). Via del Podestà risulta quindi a fondo chiuso con provenienza da via Boccaleone; pertanto, chi proviene da via Boccaleone può svoltare solo a destra in via del Podestà (dove è stata temporaneamente revocata l’area pedonale) con direzione corso Porta Reno.

Lavori alle reti gas, idrica, fognaria e del teleriscaldamento

Proseguono gli interventi a cura di Hera per la posa di impianti di sottoservizi in: corso Isonzo, nel tratto da via Agnelli a via Darsena (sostituzione di condotte del gas), via Pola, all’interno dell’area verde (sostituzione di condotte del gas), via dello Zucchero (sostituzione condotte gas), via Delle Chiodare (sostituzione condotte gas), via Ghiara (sostituzione condotte gas), via Bulgarelli (sostituzione condotte gas), corso Porta Reno, all’angolo con piazzetta Schiatti (sostituzione di un tratto di condotta gas), via Calzolai, all’intersezione con via Copparo (sostituzione condotta gas), via Pasetta, nel tratto da via Viazza alla centrale presso il cimitero di Boara (posa condotte fognarie), via Viazza (posa nuova condotta idrica e relativi allacciamenti), via Riminalda (posa nuova condotta idrica e relativi allacciamenti).

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Rinnovo dell’impianto di illuminazione di via Coronella

A prosecuzione dell’intervento di realizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione del nuovo sottopasso ferroviario sulla via Coronella, sono in corso e proseguiranno la prossima settimana i lavori per il rifacimento di 16 punti luce sulla via Coronella, a partire dal nuovo sottopasso della ferrovia in direzione fuori città.

I lavori prevedono il rifacimento di 14 punti luce esistenti, con l’installazione di apparecchi illuminanti ad alta resa energetica, dotati di lampade al sodio da 70W, la sostituzione dei relativi sbracci di sostegno e il rifacimento delle linee di alimentazione; oltre alla realizzazione di 2 nuovi punti luce, sempre con apparecchi dotati di lampade al sodio da 70W.

Manutenzione straordinaria, a cura di Hera, di impianti di illuminazione in centro storico e a Marrara

Sono in corso di esecuzione da parte di Hera (nell’ambito dei lavori straordinari del contratto di servizi) i lavori di rifacimento, con passaggio dell’alimentazione dal tipo ‘in serie’ a quello ‘in derivazione’, degli impianti di pubblica illuminazione di via Sogari, via Suore, via del Gambero. Gli interventi prevedono la sostituzione degli attuali punti luce con nuovi apparecchi dotati di lampade a CDO da 50W, ad alta efficienza energetica, a luce bianco calda, della stessa tipologia di quelle già installate in altre vie del centro storico (ad es. via Voltapaletto). E’ previsto inoltre il rifacimento delle tesate e delle linee di alimentazione che saranno derivate dal quadro di pubblica illuminazione di via Voltapaletto. Saranno interessati complessivamente 16 punti luce.

Sempre a cura di Hera, nell’ambito dei lavori straordinari del contratto di servizi, sono in corso di esecuzione anche i lavori di adeguamento dell’impianto di pubblica illuminazione di un tratto di via del Vescovo nel centro abitato di Marrara. I lavori prevedono il rifacimento degli attuali punti luce dotati di lampade al mercurio, con nuovi apparecchi dotati di lampade al sodio da 70 W, ad alta efficienza energetica. E’ inoltre prevista la sostituzione dei pali corrosi e il rifacimento delle linee di alimentazione. Saranno interessati complessivamente 20 punti luce.

EDIFICI E BENI CULTURALI E MONUMENTALI

Al Torrione di San Giovanni interventi per la sicurezza antincendio

Comprende sia lavori edili che impiantistici l’intervento, al via dalla prossima settimana, per l’adeguamento alle norme antincendio della struttura del Torrione di San Giovanni che, dal 1997, ospita le attività del Jazz Club Ferrara.

In programma l’installazione di rilevatori di fumo a barriera in tutti i locali, collegati a 4 nuovi evacuatori di fumo e calore che saranno installati sul coperto del fabbricato; lo spostamento del quadro elettrico e del contatore in uno spazio più sicuro e la compartimentazione della caldaia murale con l’installazione di un pannello in cartongesso con porta tagliafuoco.

La durata prevista dei lavori è di 90 giorni e la spesa complessivamente prevista per le opere ammonta a 55mila euro, da finanziare con parte dell’avanzo di amministrazione previsto dal bilancio preventivo comunale 2014.

Al Museo di Storia naturale interventi di restauro e riqualificazione impiantistica

Sono in corso, dal 3 giugno scorso, nella sede del Museo di Storia naturale di via De Pisis i lavori per la riqualificazione dell’atrio e altri locali e per la messa a norma impiantistica.

Gli interventi prevedono in particolare la sistemazione dell’area di ingresso, con il rifacimento della bussola in vetro e la ricollocazione della biglietteria, il rifacimento dell’impianto elettrico e dei corpi illuminanti, la tinteggiatura di tutto il vano scala, il rifacimento dei servizi igienici e la compartimentazione di alcuni locali esterni nei laboratori con l’ausilio di pannelli REI 120 e porte REI.

I lavori si protrarranno fino al 25 settembre prossimo.

VERDE PUBBLICO

Aree gioco rimesse a nuovo in una serie di parchi cittadini

Sono in via di completamento nelle aree verdi di via Valle Campazzo e della scuola materna Ina Barco i lavori di riqualificazione inseriti nel programma di interventi previsto dall’Ufficio Verde del Comune per una serie di spazi verdi e parchi del territorio comunale.

Le operazioni di sfalcio dell’erba

Sono in corso, nelle aree di verde pubblico cittadino, le operazioni di sfalcio dell’erba curate da Amsefc spa, sotto la supervisione dei tecnici dell’Ufficio Verde del Comune di Ferrara.
Il programma delle operazioni riguarda sia il centro città sia le aree del forese.

Per la prossima settimana sono previsti sfalci nelle seguenti vie ed aree attrezzate:

zona Quacchio

zona via Pomposa

Boara

via Boschetto

via Carretti

via Pomposa

viale Volano

aree attrezzate e bauletti zona Doro

bauletti via Modena viale Po

aree attrezzate zona via Monti Perticari

cavalcavia via F.lli Rosselli

corso Vittorio Veneto

via Fulvio Testi

Certosa

piazzale dei Giochi

corso Vittorio Veneto

viale Orlando furioso

corso Ercole I d’Este

via De Vincenzi

Ippodromo interno.

via Pastro parco frassini

via Malagù – via Dotti ( retro)

via Bagni – via Marchesi

via Camicie Rosse

via Aeroporto

via Grillenzoni/Bosi / Canani = parco Arcobaleno.

via Malagù

via Muzzarelli

via Goretti – via Pastro

via Aeroporto

nido ” il Ciliegio”

materna “C. Calzari”

nido “il Trenino”

scuola Nido Salice – centro Millegru

via Stefani

materna “Benzi”

zona Fiera

materna “La Mongolfiera”

via Ticchioni

via S. Caterina da Siena

via Legnano

via Trenti – Area orti

Gaibanella

Baura

via Giovanni XXIII

AREA GIOVANI – Per divertirsi e rendersi utili, dalla cena di quartiere all’ippoterapia
Con ‘youngERcard’ proposte di cittadinanza attiva per i ragazzi ferraresi
05-09-2014

Sono tredici i nuovi progetti proposti da ‘youngERcard’ ai giovani ferraresi che hanno voglia di impegnarsi per la propria comunità.

La nuova carta realizzata dalla Regione Emilia-Romagna – informa una nota di Area Giovani del Comune di Ferrara – non offre solo sconti e riduzioni: invita i giovani a mettersi in gioco, a conoscere persone e realtà nuove, a spendere parte del proprio tempo e della propria energia per il prossimo. Lo fa proponendo attraverso il proprio sito ufficiale – www.youngERcard.it – un ventaglio di interessanti percorsi di cittadinanza attiva, organizzati in collaborazione con le associazioni e gli enti locali.
Durante l’estate sono stati undici i progetti attivati nel ferrarese, legati soprattutto alle attività educative e di animazione dei campi estivi, ma non solo.
Per la nuova stagione i progetti proposti sono già tredici, nove nel capoluogo e quattro in provincia.

Chi sia interessato a dare una mano nel sociale potrà scegliere tra “Aggiungi un posto a tavola” e “Ricicliamo insieme”, ovvero aiutare l’associazione Amici della Caritas nel servizio mensa e nel recupero di abiti usati. Il “Progetto Eubosia, buona vita” cerca volontari che aiutino la Fondazione Ant – che si occupa di assistenza oncologica – nelle proprie campagne promozionali. In campo educativo l’Acr propone “Cresciamo insieme all’Acr”. Molto interessante anche “Protagonisti a cavallo”, a supporto del servizio di ippoterapia per disabili gestito da Anfass.
“Bibliotecablù” e “La giuria popolare di Festebà” sono i progetti presentati dal Circi, il primo a sostegno della biblioteca per i bambini dell’ospedale Sant’Anna, il secondo relativo al festival di teatro ragazzi organizzato a settembre all’interno della manifestazione “Estate Bambini”. Il centro sociale La Resistenza propone “Come nasce una biblioteca?”, per coinvolgere i ragazzi nella creazione e nella gestione della nuova biblioteca intitolata a Stefano Tassinari. L’associazione Basso Profilo invita i giovani a partecipare attivamente alla realizzazione della quinta “Cena di Quartiere di via Carlo Mayr”, iniziativa all’insegna della condivisione, condivisione di spazio urbano e condivisione di ricette.

A Comacchio la Società San Vincenzo de’ Paolo propone “Un alimento di compagnia” e “Animiamo la casa della serenità”, il primo progetto riguarda la consegna di generi alimentari alle famiglie meno abbienti, il secondo le attività di socializzazione e aggregazione presso “La casa della serenità”, nucleo abitativo per donne in situazioni di disagio economico e sociale.
Proviene dalla città lagunare anche “La bellezza non può attendere”, per aiutare Legambiente nell’archiviazione di materiali utili e nell’organizzazione a fine settembre di “Puliamo il mondo”. La biblioteca di Argenta – che durante l’estate aveva proposto l’originale “La biblioteca va in piscina” – per la stagione fredda propone: “Una biblioteca al servizio del territorio”.

(A cura di Area Giovani del Comune di Ferrara)

ASSESSORATO AL COMMERCIO – Sarà fissato insieme alle associazioni di categoria dei commercianti
Un incontro pubblico per definire proposte e idee natalizie in centro storico
05-09-2014

Questa mattina, venerdì 5 settembre nel corso di una riunione svoltasi nella sede comunale, i rappresentanti dell’Assessorato al Commercio del Comune di Ferrara e delle Associazioni di categoria intervenute Ascom, Confesercenti, Confartigianato, hanno deciso di organizzare un incontro pubblico al quale sono invitati tutti i negozianti e commercianti di Ferrara, in particolare coloro che hanno attività nel centro storico.
Questo incontro, che sarà programmato nei primi giorni di ottobre – la data è ancora da definire – permetterà all’Amministrazione Comunale di illustrare nel dettaglio le soluzioni possibili per le luminarie natalizie e altre eventuali iniziative che potranno essere messe in campo, al fine di rendere il più attraente possibile il centro storico.
“Il Comune di Ferrara – afferma l’assessore al Commercio Roberto Serra – ha già reperito la propria parte di risorse da destinare agli eventi legati al Natale: per la buona riuscita delle iniziative sarà fondamentale anche il contributo dei Privati che ad oggi non è noto. L’incontro pubblico avrà quindi lo scopo non solo di informare ma anche di raccogliere idee e proposte, nella convinzione che il rapporto Pubblico-Privati trovi nei momenti di confronto la base ideale per una crescita complessiva. L’Amministrazione comunale si aspetta la massima partecipazione di tutti soggetti interessati”.

ESTATEBAMBINI 2014 – Tutti gli appuntamenti di sabato 6 settembre
Ai piedi dell’acquedotto storie di animali, menù fantasiosi e tante risate
05-09-2014

(Comunicato a cura dell’Ufficio stampa di EstateBambini)

Un sabato pieno di iniziative divertenti ed interessanti quello del 6 settembre ad EstateBambini, la festa che riunisce bambini e adulti in una settimana piena di mille attività straordinarie. Tanto per cominciare, la mattina parte in quarta con il ‘Ritorno dei Dragonauti’, un appuntamento di racconti ed esplorazioni sul Po con la Nena, il battello che naviga sulle acque del nostro fiume ricostruendo le sue atmosfere e le sue storie (partenza alle 9 dalla Darsena di S. Paolo per navigare fino a Ro; pranzo al sacco e rientro a Ferrara per le 15. Prenotazioni alla Città dei Ragazzi in piazza XXIV Maggio). Mentre i laboratori del mattino riuniranno dentro all’acquedotto i bambini dai 6 agli 8 anni che si sono prenotati nei primi giorni della festa.
La Tana delle Storie inviterà i bambini ad ascoltare i ‘Gatti, i conigli e i lupi…tutti a caccia di storie’ (alle 17 nel Biblù) e la tenda di Hera aiuterà i piccoli ad inventarsi nuovi giochi grazie al riciclo creativo di molti materiali di uso comune.
Il Teatro dei piccoli offrirà lo spettacolo ‘Più veloce di un raglio’ di Cada Die Teatro, liberamente tratto dal racconto ‘L’asino del gessaio’ di Luigi Capuana (ore 17), mentre l’Hostaria della Musica ci porterà tra i suoni dell’est Europa a cura dell’associazione Musi Jam.
Alle 18,30 nell’Arena degli Spettacoli, Vladimiro Strinati ci racconterà la storia di ‘Due burattini e un bebé’, in cui i protagonisti si trovano a dover gestire l’inatteso ritrovamento di una culla con il suo naturale abitante: un neonato, che sconvolge loro la routine quotidiana in una comica sarabanda di allattamenti, ninne nanne, inseguimenti, vagiti, pisolini, legnate, coliche gassose e balletti indiavolati.
A coronamento della giornata sarà possibile gustare un altro dei famosi menù speciali del Ristorante dei Ragazzi (ore 20 a prenotazione) dal titolo ‘Le rivoltanti delizie’ ispirato ai racconti di Roald Dahl: lo ‘schifotriolo’, la spaghettata di vermi, gli hamburger di fango e la torta Putridona attendono gli ospiti ai tavoli dell’Isola.
Dopo cena Festebà proporrà l’ultimo degli spettacoli del Festival di Teatro Ragazzi, dal titolo ‘Pasticceri, io e mio fratello’, della Compagnia Abbiati-Capuano: un poeta e un pasticcere alle prese con rime e bigné, in cui la dolcezza delle parole si fonde nella crema pasticcera in una danza in punta di cucchiaino.

Tutto il programma della festa e le schede degli spettacoli su www.estatebambini.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi