Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara: tutti i comunicati del 6 novembre

Comune di Ferrara: tutti i comunicati del 6 novembre

logo-comune-ferrara

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

CENTRO DOCUMENTAZIONE MONDO AGRICOLO – Domenica 8 novembre alle 15 a S. Bartolomeo in Bosco

Al MAF la sesta edizione di “Fare Teatro (dialettale) in un… quarto d’ora”

06-11-2015

(Comunicato a cura degli organizzatori)

 

Domenica 8 novembre, dalle 15, ritorna al MAF Centro di Documentazione  del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco l’attesa rassegna interprovinciale “Fare Teatro (dialettale) in un… quarto d’ora”, una competizione sui generis nella quale l’espressività dialettale contemporanea verrà valorizzata attraverso una “singolar tenzone” ad invito, con il pubblico in veste di insindacabile giurato. Sulla scia dei successi conseguiti nelle precedenti edizioni, l’iniziativa vedrà alla prova importanti figure (compagnie o singoli attori) della teatralità dialettale modenese, bolognese e ferrarese che, in quindici minuti, dovranno dare il meglio di loro stesse. Queste le presenze: “Quelli delle Roncole. 2” (Mirandola, Modena), Tiziano Casella (Budrio, Bologna) e gli attori ferraresi: Gian Paolo Masieri e Andrea Poli (“Insieme per caso”); “Casumaro racconta Casumaro” (gruppo di lettori-attori); Daniele Finotti e Rino Gardenghi (“Straferrara”); Maurizio Musacchi; Romano Sgarzi; “Mario” Guaraldi e Adriana Rendesi.

Gli spettatori potranno inoltre ammirare la suggestiva mostra di opere grafiche Immagini e volti della Civiltà Contadina, di Fausto Chiari, in parete fino al 10 novembre.
Ad ingresso libero, “Fare Teatro (dialettale) in un… quarto d’ora” è promosso dal Comune di Ferrara, dal MAF e dall’associazione omonima e si avvale della qualificata collaborazione del Cenacolo di Cultura Dialettale “Al Tréb dal Tridèl” di Ferrara.

 

MAF-Centro di Documentazione  del Mondo Agricolo Ferrarese Via Imperiale, 263 – 44124 – San Bartolomeo in Bosco (Fe) – Tel. 0532 725294 e-mail:info@mondoagricoloferrarese.it

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Lunedì 9 novembre alle 17 nella sala Agnelli

Presentazione del volume “Il deserto negli occhi” di Kane Annour Ibrahim

06-11-2015

Lunedì 9 novembre alle 17 nella sala Agnelli della bibblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17), per il ciclo ‘Approfondimenti’ verrà presentato il volume “Il deserto negli occhi” (Edizioni Nuovadimensione) di Kane Annour Ibrahim. Coordina e introduce Marcello Girone Daloli.

LA SCHEDA  (a cura degli organizzatori) – Il deserto come spazio infinito, come dimensione affettiva, come luogo dell’anima. Ibrahim è figlio del deserto, da piccolo accompagna il padre nelle carovane, impara ad orientarsi osservando il cielo, il letto asciutto dei fiumi, il contorno delle montagne all’orizzonte. Da grande lavora come guida turistica nel Sahara. Poi scoppia la rivolta dei tuareg e Ibrahim, sospettato di aver aderito al movimento dei ribelli, deve lasciare la moglie e i figli per non finire in prigione, torturato o ucciso, come gli amici, come il padre. Trova asilo in Italia, dove si adatta a fare l’operaio. Si reinventa una vita. Dopo alcuni anni riesce a ricongiungersi con la famiglia e viene accolto a Pordenone, dove vive la comunità tuareg più grande d’Italia.Il libro, scritto a quattro mani con la giornalista Elisa Cozzarini, racconta la sua vita; ne ripercorre infanzia e giovinezza, celebrando la nobiltà della vita nomade e la magia dei viaggi nel deserto, ma anche l’impegno politico al liceo e le spedizioni con gli occidentali. Una vicenda emozionante, il racconto di un deserto vivo e intenso e di un uomo fiero e coraggioso.

MUSEO STORIA NATURALE – Inaugurazione martedì 10 novembre alle 18

‘Ens rationis’: in mostra la raffigurazione della metafisica secondo Mustafa Sabbagh

06-11-2015

Propone un viaggio tra vita e morte, ispirato ai principi della metafisica, la mostra di Mustafa Sabbagh dal titolo ‘Ens rationis’ che sarà inaugurata martedì 10 novembre alle 18 al Museo di Storia Naturale di Ferrara (via Filippo de Pisis 24). La rassegna, realizzata in occasione della grande esposizione al Palazzo dei Diamanti ‘De Chirico a Ferrara. Metafisica e Avanguardie’, è curata da Maria Livia Brunelli e Stefano Mazzotti e organizzata in collaborazione con le Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea ed i Musei di Arte Antica del Comune di Ferrara.
Rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 10 gennaio tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 9 alle 18. L’ingresso alla mostra è compreso nel biglietto del Museo.
Inoltre, il biglietto di ingresso all’esposizione di Palazzo dei Diamanti dà diritto all’accesso sia alla mostra ‘Ens Rationis’ al Museo di Storia Naturale sia alla mostra ‘Il manichino e i suoi paesaggi’ alla Palazzina Marfisa d’Este
LA SCHEDA a cura degli organizzatori

L’artista – il cui fine e mezzo di ricerca è da sempre l’uomo – ha riflettuto sullo spazio e sul tema propostigli: lo spazio è un museo di storia naturale, il tema è la metafisica.
L’arte di Mustafa Sabbagh fotografa ciò che la mente è in grado di immaginare, azzerando la dicotomia tra visto e vissuto. In nome del pensato; dunque, in nome della vera meta-fisica.
Sabbagh ha effettuato un sopralluogo nei depositi del Museo, riportandone in vita volatili in uno stato di sospensione artefatta grazie a quell’artificio umano, che ha le suggestioni dell’alchemico, proprio della tassidermia. Quella mezza morte che cantò Savinio, nei suoi lirici ‘Chants de la mi-mort’; uno stato di morte – o di vita – apparente, di una natura non-morta, ma che sceglie l’eutanasia come sospensione da una realtà tragica, perpetrata dal suo più grande colpevole: ancora l’uomo.
Il risultato è un intervento multimediale site-specific che mette in rilievo la verità nuda, cruda e ancestrale propria della condizione animale, o del ‘noble savage’ di Rousseau. Un viaggio che ibrida morte e vita, umano e animale, reale e virtuale, contesto e sostanza, usando i linguaggi della fotografia, dell’installazione, della video-art – perché nessun linguaggio si presta alla comunicazione tra possibile e impossibile, più dell’arte.
In un percorso espositivo che si snoda attraverso le sale museali disseminate delle opere che lo hanno reso celebre nei musei e nelle gallerie di tutto il mondo, Mustafa Sabbagh parla di habitat contaminati, di creature ibridate, di micromondi contestualizzati a partire dall’ens rationis: un essere esistente solo nella mente che lo considera, in contrapposizione all’ens reale o naturae il quale, invece, esiste fuori della mente (sia attualmente, sia potenzialmente); un ens rationis può essere sia una chimera, sia un’idea impossibile (un circolo triangolare), sia un qualcosa che ha un fondamento nel reale, come ad esempio le privazioni, che non sono essere, ma modi dell’essere.

 

BIBLIOTECA BASSANI – Da sabato 7 novembre (alle 10.30) negli spazi di via Grosoli a Barco

Al via la mostra “Dal fiume al mare. Eridano, Giovanni e Vito ancora insieme”

06-11-2015

Sabato 7 novembre alle 10.30 alla biblioteca comunale  Bassani (via Grosoli 42 a Barco)  aprirà la mostra dal titolo “Dal fiume al mare. Eridano, Giovanni e Vito ancora insieme”. Presenterà Gianni Cerioli. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 28 novembre negli orari di apertura della biblioteca.
LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – Vito Tumiati, pastelli – Pittore e incisore ferrarese, da sempre è affascinato dal disegno, dai pastelli colorati, dai giornali illustrati. Studia all’Istituto d’Arte “Dosso Dossi” di Ferrara ove realizza il sogno di studiare il disegno nelle varie discipline artistiche e tecniche. Giovanni Ferrari, acquarelli – Si dedica all’animazione, partecipando tra l’altro alla realizzazione di Allegro non troppofilm del 1976 a tecnica mista, in parte dal vero e in parte d’animazione, prodotto e diretto da Bruno Bozzetto. Eridano Battaglioli – con la raccolta di poesie Dal fiume al mare (Faust Edizioni) – Fotografo, poeta e curatore della mostra; ha al suo attivo ventidue pubblicazioni tutte consultabili tra le opere di interesse locale della biblioteca.

 

VIABILITA’ – Provvedimenti in vigore domenica 8, 15 e 22 novembre dalle 6 alle 20

Mercato straordinario in piazza Travaglio

06-11-2015

Per permettere lo svolgimento del mercato straordinario, domenica 8, 15 e 22 novembre dalle 6 alle 20 in piazza Travaglio sarà in vigore un divieto di circolazione e di fermata (ammessi gli autorizzati).

SERVIZI ALLA PERSONA E SICUREZZA – Incontro con esperti e istituzioni rivolto ai cittadini in Residenza municipale

“Occhio alle truffe”, tutte le informazioni utili

06-11-2015

Si è svolto questa mattina, venerdì 6 novembre nella Sala dell’Arengo in Residenza Municipale, ospiterà “Occhio alle truffe”, un incontro di formazione e informazione dedicato ai cittadini sul tema delle truffe. Organizzata da UniCredit, in stretta collaborazione con la Polizia di Stato della Questura di Ferrara e il Comune di Ferrara, l’iniziativa è a ingresso libero.

Sono intervenuti Andrea Crucianelli, dirigente Squadra Mobile della Questura di Ferrara, Luca Vaccari, assessore Contabilità e Bilancio, Economia solidale del Comune di Ferrara, Luciano Resciniti, responsabile Area Manager Ferrara UniCredit e Pietro Blengino, responsabile rapporti con le Forze dell’Ordine e le Istituzioni di Sicurezza per UniCredit.

 

DOCUMENTAZIONE SCARICABILE IN FONDO ALLA PAGINA

 

Ferrara, UniCredit, Polizia e Comune uniti contro le truffe agli anziani
Si è svolto questa mattina l’incontro di formazione gratuito dedicato ai cittadini sul tema dei raggiri. In lieve calo in città e provincia il numero delle truffe, sempre maggiore il livello di specializzazione dei malviventi e alta l’attenzione delle Forze dell’Ordine. Cresce la collaborazione della comunità

FERRARA, 6 novembre 2015 – Diffidare dagli estranei troppo gentili e invadenti, dagli impiegati che posto casa richiedono il pagamento di canoni, tasse e bollette; chiamare 112 e 113 per segnalare situazioni insolite. Tre regole d’oro, purtroppo non le uniche, per evitare di finire nella lista delle vittime da raggiro.

A snocciolare casi concreti e consigli pratici per difendersi dai raggiri sono stati, questa mattina nella Sala dell’Arengo del Palazzo Municipale di Ferrara, Andrea Crucianelli, Capo Squadra Mobile di Ferrara; e Luca  Vaccari, Assessore Contabilità e Bilancio, Partecipazioni, Economia solidale del Comune di Ferrara, relatori per “Occhio alle truffe”, l’iniziativa organizzata da UniCredit in stretta collaborazione con il Comune e con la Questura di Ferrara: insieme per la prevenzione delle truffe a vantaggio e in difesa della sicurezza di tutta la comunità.

 

L’incontro è stato aperto dai saluti di Luciano Resciniti, Responsabile Area Manager Ferrara UniCredit; e di Pietro Blengino, Responsabile rapporti con le Forze dell’Ordine e le Istituzioni di Sicurezza per UniCredit. “Siamo convinti – ha spiegato Resciniti – che la sicurezza dei cittadini non sia un “problema esclusivo” delle Forze dell’Ordine e che anche iniziative come il nostro “Occhio alle truffe” possano fornire un valido contributo”. “Per questo – aggiungeBlengino – continuiamo a rinnovare l’impegno che dal 2012 ha coinvolto migliaia di cittadini e che si affianca alla quotidiana attività di cura della banca nei confronti della clientela, al di là dell’ambito strettamente bancario”.

“Certamente – commenta il Questore di Ferrara, Antonio Sbordone – quello delle truffe agli anziani è un fenomeno sempre di attualità e una piaga sociale rispetto alla quale occorre tenere sempre alto il livello di guardia. Incontri come quello di oggi sono quindi fondamentali per la prevenzione e per mettere in guardia un range di persone più esposte a questi tipi di raggiri proprio perché, spesso ormai in pensione, frequentemente restano sole in casa durante le ore mattutine, che sono quelle durante le quali più si concentrano gli episodi. Gli anziani sono presi di mira proprio per la loro più naturale attitudine ad avere fiducia e a dare ausilio al prossimo, ancor più quando si tratta di loro familiari, sempre più spesso i tirati in ballo nei loro tranelli da truffatori specializzati che sanno poter fare in tal modo facilmente breccia nell’animo delle vittime.”

“Ferrara, come molte altre città – afferma l’Assessore comunale Luca Vaccari – può ancora contare su un buon livello di coesione sociale, che è un capitale che non va intaccato. Il fenomeno delle truffe agli anziani o ad altri soggetti in condizioni di fragilità può compromettere questo capitale e l’Amministrazione è attivamente impegnata nel contrastare questo fenomeno, sia con proprie iniziative, sia in affiancamento ad altri enti, ma sempre in un’ottica di stretta collaborazione con gli altri soggetti istituzionali, in primis con le Forze dell’Ordine. Già nel 2003 avevamo lanciato l’iniziativa “Ferrara contro le truffe”, che con diverse azioni – un vademecum e incontri nei centri sociali, rappresentazioni teatrali e successivamente con un audiovisivo – affrontava il tema delle truffe ai cittadini. Iniziative di questo tipo sono poi state ripetute nel tempo, perché il fenomeno delle truffe va monitorato e debellato, quindi è assolutamente necessario mantenere alta l’attenzione dei cittadini, cercando contemporaneamente di non creare un clima generalizzato di sfiducia e diffidenza”.

Nel corso della giornata di formazione sono emersi alcuni dati sul fenomeno delle truffe a Ferrara e provincia. Negli ultimi due anni – si apprende dalla Questura – è stato rilevato un lieve calo dei raggiri agli anziani a Ferrara e provincia (di solito si registrano dagli 80 ai 100 casi l’anno). Da gennaio ad oggi, solo nel comune di Ferrara, circa 20 sono state le truffe agli anziani, senza contare che in piccola percentuale ci sono casi che non vengono denunciati per l’imbarazzo procurato alla vittima. Sempre difficile cogliere in flagranza i colpevoli proprio per la loro scaltrezza e per la facilità con la quale riescono a raggiungere il loro scopo puntando persone di una certa fascia di età, dileguandosi in fretta subito dopo aver compiuto la truffa, facendo sì che il malcapitato si accorga troppo tardi del raggiro di cui è stato vittima.

 

 

PRO LOCO PONTELAGOSCURO – Domenica 8 novembre dalle 8 all’imbrunire in piazza Buozzi

Tornano a Pontelagoscuro il “Baule in Piazza” e la Festa di San Martino

06-11-2015

(Comunicazione a cura della Pro loco di Pontelagoscuro)
Domenica 8 novembre, a partire dalle ore 8 fino all’imbrunire, torna a Pontelagoscuro il “Baule in Piazza”, il tradizionale e pittoresco mercatino del riuso e dell’ingegno creativo e dell’associazionismo solidale.
Le adesioni al Baule in Piazza sono numerosissime: la variopinta Piazza Buozzi di Pontelagoscuro e i suoi lunghi portici propone ai visitatori ogni genere di oggetto, esposto da persone che per una volta vogliono provare a cedere le proprie cose ormai inutilizzate. Al Baule in Piazza è possibile trovare veramente di tutto, perchè le persone che partecipano vengono con ciò che hanno accantonato per anni in cantine e soffitte, armadi, ma anche in librerie, in discoteche private, in comò e vetrinette dei soggiorni e cucine, e tanto altro ancora. Ma il Baule in Piazza offre tanto anche a chi vuole ammirare la creatività: decine di piccoli artigiani creativi propongono tanti generi diversi di oggetti creati dallo loro fantasia e dalle proprie mani, anche con i materiali più improbabili.
La manifestazione è aperta a tutti: chi partecipa occasionalmente al mercatino del riuso, come previsto dalla normativa regionale vigente, non ha bisogno di licenza commerciale purchè porti cose proprie o fatte con le proprie mani e con la propria creatività. Ovviamente sono ammessi anche gli antiquari e hobbisti con licenza o tesserino regionale.
Questa domenica, al Baule in Piazza, i commercianti ed artigiani delle Botteghe del Tuo Paese di Pontelagoscuro propongono la festa di San Martino con l’immancabile castagnata, accompagnata da una golosissima salsicciata con fagioli, all’insegna della gastronomia più popolare ed autenticamente territoriale. Lo stand gastronomico è aperto dalle ore 12,30 per tutto il pomeriggio di domenica.
La Pro Loco informa infine che la parte di Piazza Buozzi adibita normalmente a parcheggio è chiusa per lavori, pertanto espositori e visitatori devono parcheggiare i propri mezzi nelle vie vicine e nel vicino parcheggio di via Milano.
La manifestazione è istituita dal Comune di Ferrara ed è organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con il Centro Idea, Legambiente, Associazione Botteghe del Tuo Paese e Parrocchia. Per chi vuole partecipare alle prossime edizioni basta collegarsi al sito www.prolocopontelagoscuro.it, dove è scaricabile il modulo di iscrizione e tutte le informazioni sulla normativa le istruzioni, o inviare un sms al numero 392-2539984 o una mail a prolocopontelagoscuro@gmail.com. Il Baule in Piazza è anche su facebook ilbauleinpiazza.pontelagoscuro.

 

PROGETTO TURISTICO – Ritrovo sabato 7 novembre alle 21 in piazza Municipale

“Noctis Domini, i Signori della Notte”, parata in centro fra streghe, lupi mannari e vampiri

06-11-2015

(Comunicato a cura degli organizzatori)

 

Le vie più caratteristiche di Ferrara si apriranno sabato 7 novembre alla prima edizione della manifestazione “Noctis Domini, i Signori della Notte”. A partire dalle 21 attori e partecipanti, rigorosamente in costume da streghe, lupi mannari, vampiri e cacciatori con “steampunk dress code”, si daranno appuntamento in piazza Municipale per creare una sfilata in stile halloween che percorrerà il Centro cittadino. Nel corso dell’iniziativa, a partecipazione gratuita e rivolta ad un pubblico prettamente adulto, sono previsti animazioni, giochi di ruolo e improvvisazioni.
La singolare parata, che si avvale del patrocinio del Comune di Ferrara, è uno degli avvenimenti creati dall’organizzatrice Roberta Mercatelli – in collaborazione con Horror Maniacs on Facebook, Imola Cosplay, FEcomics & Games, Stileventi Group e Associazione Culturale The Players – che ha visto nel Centro cittadino lo scenario idoneo per ospitare la proposta turistica che proseguirà il giorno seguente, domenica 8 novembre, al Ristorante Orsatti 1860 arricchita da una visita guidata in costume.
Il progetto, inserito nel calendario degli eventi cittadini del “Novembre Magico a Ferrara”, ha già riscosso l’interesse degli appassionati, l’attenzione del social network e buoni riscontri nelle prenotazioni alberghiere cittadine.
Seppur non esistano reali barriere architettoniche nel tragitto proposto, si chiede la presenza di un accompagnatore per le persone disabili.

Per info Roberta Mercatelli E-Mail: roberta.mercatelli@libero.it Pagina Facebook:
https://www.facebook.com/Noctis-Domini-i-Signori-della-Notte-le-Origini-1630892473789876/
Tel. 3275443402

INTERPELLANZE E INTERROGAZIONI – Presentate dai gruppi consiliari PD, GOL, FI

Richieste in merito a progetti di educazione, bando di concorso ad AMSEFC spa e situazioni di disagio economico

06-11-2015

Queste le Interrogazioni e le Interpellanze pervenute:

– il consigliere Talmelli (gruppo PD in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora Annalisa Felletti in merito ai progetti di educazione all’affettività e sessualità delle scuole del comune di Ferrara

 

– il consigliere Rendine (gruppo GOL in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Luca Vaccari in merito al bando di concorso presso AMSEFC spa

 

–  il consigliere Fornasini (gruppo FI in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora Chiara Sapigni in merito alle situazioni di disagio economico nel comune di Ferrara.

CONFERENZA STAMPA – Lunedì 9 novembre alle 11.30 nella sala dell’Arengo della residenza municipale

Presentazione del combattimento del pugile Damian Leonardo Bruzzese e del videoclip di Leonardo Veronesi

06-11-2015

Lunedì 9 novembre alle 11.30 nella sala dell’Arengo della residenza municipale si terrà la presentazione del combattimento per il Titolo Unione Europea del pugile Damian Leonardo Bruzzese (campione italiano categoria Massimi leggeri della Pugilistica Padana Vigor) in programma sabato 21 novembre.

Nel corso della conferenza stampa verrà inoltre illustrato il videoclip ufficiale “Precario” del cantautore Leonardo Veronesi, girato alla palestra pugilistica Padana Vigor con Massimiliano Duran, Damian Bruzzese, Domenico Bentivogli (neo pro categoria Medio massimi) e uscito il 6 novembre su youtube.
All’incontro con i giornalisti interverranno il vicesindaco Massimo Maisto, l’assessore allo Sport Simone Merli e la coordinatrice del progetto Silvia Bottoni insieme a Massimiliano Duran, Damian Leonardo Bruzzese, Domenico Bentivogli, Leonardo Veronesi, Nicola Scarpante (regista), Paolo Martorana (discografico). Saranno inoltre presenti alcuni artisti che hanno partecipato alla realizzazione del videoclip.

AGENDA DIGITALE – Incontri il 28 novembre ’15 e il 13 gennaio ’16

Educazione civica digitale: genitori, figli e la rivoluzione tecnologica

06-11-2015

 

 

Come affrontare l’innovazione tecnologica e colmare il divario digitale? Il Comune di Ferrara si è reso soggetto attivo promuovendo iniziative di alfabetizzazione e inclusione digitale attraverso le azione della propria Agenda Digitale, comprensive della partecipazione al progetto regionale Pane e Internet e dell’indispensabile rete di relazioni con vari soggetti del territorio tra cui gli Istituti Scolastici della città.

 

In questo contesto si svolgeranno due lezioni di educazione civica digitale – il 28 novembre 2015 e il 13 gennaio 2016 – tenute da Rudy Bandiera di NetPropaganda, ferrarese, noto blogger, consulente web, docente di online marketing presso master universitari e aziende.

Due incontri distinti rivolti rispettivamente a genitori e studenti delle scuole secondarie di secondo grado che affronteranno temi legati alla tecnologia, alle nuove modalità di comunicazione, ai rischi e alle opportunità della rete.

 

Il primo incontro, rivolto ai genitori dei nativi digitali, si terrà sabato 28 novembre 2015 presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Vittorio Bachelet in via Bovelli, 7 dalle 10.30 alle 12.30 e avrà come programma:

  • le aziende e le tecnologie che stanno cambiando il nostro presente e formando il futuro: Google, Apple, Microsoft, Facebook, Amazon;
  • i social network: cosa sono e come funzionano;
  • un’occhiata al futuro: dal Web 3.0 alla realtà aumentata;
  • economia della reputazione: l’online che si fonde con l’offline.

L’incontro è gratuito ma i posti disponibili sono 130 per cui è richiesta l’iscrizione, che si può effettuare dal sito http://agendadigitale.comune.fe.it.

 

Il secondo incontro, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, sarà una declinazione del precedente con una attenzione particolare verso le tematiche della privacy e delle policy. Si terrà mercoledì 13 gennaio 2016 in Sala Estense dalle 10.00 alle 12.00 e seguirà il seguente programma:

  • i social network e Google: cosa sono, come funzionano e come guadagnare soldi? (il modello di business SIAMO NOI ed è giusto che i ragazzi lo capiscano);
  • la reputazione online;
  • il Web non dimentica: dai social nasce la nostra credibilità e dalla credibilità la nostra influenza sugli altri;
  • il personal branding, o fare di se stessi un “marchio” riconoscibile.

Le scuole e i docenti potranno manifestare interesse all’incontro gratuito scrivendo alla casella agendadigitale@comune.fe.it.

 

Progetto di “Educazione civica digitale”

Chi è Rudy Bandiera?

Rudy Bandiera, ferrarese, noto blogger, consulente Web, è docente di online marketing presso master universitari e aziende. Ha tenuto lezioni e seminari a IED, Ca’ Foscari a Venezia, Alma Mater a Bologna, all’Università di Ferrara ed è docente a contratto in “Teorie e tecniche di digital public relation” presso l’Università IUSVE con cattedra a Venezia e Verona.

Imprenditore e giornalista ama descrivere il mondo suddividendo le persone in tre macro aree:

Nativi Analogici – donne e uomini che stanno vivendo questa invasione digitale in età avanzata, e che non si sentono o non sono in grado di comprenderla poiché completamente diversa dal mondo che hanno vissuto.

Ibridi Tecno-Analogici – persone nate tra negli anni ’70, che hanno vissuto parte della loro vita offline, per poi subire questa rivoluzione e contribuire alla crescita vivendo online.

Sono la generazione, a mio modo di vedere, più fortunata: non troppo giovani da avere vissuto il mondo offline, e non vecchi per il mondo online.”

Nativi Digitali – ragazzi “nati in piena esplosione della Rete”, con il dispositivo mobile in mano.

Quella generazione che non ha la concezione di quello che fosse il mondo fino a poco più di 10 anni fa: quelli che sono nati con il cellulare all’orecchio, che non sanno cosa sia Encarta perché hanno Wikipedia e che, tanto meno, non sanno cosa sia stata la Treccani perché hanno Google. Ecco, questa è la generazione di domani. La nostra speranza.”

Tre tipologie di persone che vivono lo stesso quartiere e le stesse città ma che, col passare del tempo, rischiano di non comunicare più tra loro, proprio a causa della tecnologia.

www.rudybandiera.com

https://twitter.com/RudyBandiera

https://www.facebook.com/rudybandiera

 

 

BANDO DI SELEZIONE – Scade il 30 novembre 2015

Un partner organizzativo per il “Carnevale Rinascimentale a Ferrara”

06-11-2015

E’ in pubblicazione da oggi, venerdì 6 novembre 2015, il bando relativo alla selezione di un partner organizzativo a cui affidare la realizzazione della manifestazione “Carnevale Rinascimentale a Ferrara”.
La scadenza della presentazione della documentazione richiesta è fissata al 30 novembre 2015, mentre l’apertura dei plichi è prevista per il 2 dicembre 2015 alle 10 nella sala Zanotti della residenza municipale.
La documentazione è reperibile sulle pagine internet del Comune di Ferrara all’indirizzo http://servizi.comune.fe.it/index.phtml?id=222

 

DOCUMENTAZIONE SCARICABILE IN FONDO ALLA PAGINA

 

A cura del Servizio Appalti, Provveditorato e Contratti – Settore Affari Generali
Comune di Ferrara Piazza del Municipio, 2
Tel. 0532-419385

 

CONFERENZA STAMPA – Martedì 10 novembre alle 11.30 nella sala degli Arazzi della residenza municipale

Presentazione del 7° Meeting Europeo karate tradizionale Fikta

06-11-2015

Martedì 10 novembre alle 11.30, nella sala degli Arazzi della residenza municipale, sarà presentato alla stampa il 7° Meeting europeo ragazzi di karate tradizionale, 6° Campionato europeo cadetti, organizzato dalla Fikta che si svolgerà al Palasport sabato 14 novembre.

All’incontro con i giornalisti parteciperanno l’assessore comunale allo Sport Simone Merli, il presidente nazionale della Fikta Gabriele Achilli, i rappresentanti dei principali sponsor fra cui McDonald’s Ferrara e Orsatti Group e un portavoce della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia cui sarà devoluto l’incasso ad offerta libera. Testimonial d’eccezione sarà il giovane cantante Thomas Cheval, già cintura nera di karate e allievo del Furinakzan di Ferrara dei maestri Gabriele e Federica Achilli.

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA’ – I principali cantieri attivi nella settimana dal 9 al 15 novembre 2015

Al via la riasfaltatura di via Ricciarelli. Nuovo impianto di pubblica illuminazione in via Felisatti. Proseguono gli interventi su strade, edifici pubblici e verde

06-11-2015

Questo l’elenco dei principali interventi e cantieri operativi o in fase di attivazione nel territorio comunale nel periodo dal 9 al 15 novembre 2015, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune.

Maggiori informazioni sugli interventi più significativi sono disponibili sul sitohttp://mappaopere.comune.fe.it

 

>> AVVIO NUOVI LAVORI

 

INTERVENTI STRADALI

Al via la riasfaltatura di via Ricciarelli, con chiusura al traffico in due fasi

Inizieranno lunedì 9 novembre i lavori di rifacimento del manto stradale di via Ricciarelli ad Aguscello.

Durante la prima fase, con conclusione prevista entro la stessa giornata di lunedì 9, o in caso di imprevisti entro la giornata successiva, i lavori riguarderanno il tratto da via Comacchio a via Cantù, con chiusura al traffico.

La seconda fase, con conclusione prevista entro venerdì 13, salvo avverse condizioni meteo o imprevisti, interesserà invece il tratto da via del Parco a via V. De Sica, con chiusura al traffico.

 

Nuovo manto stradale per la bretella di collegamento tra via Ferraresi e via Beethoven

Hanno preso il via nella mattinata di oggi, venerdì 6 novembre i lavori per il rifacimento del manto stradale della bretella di collegamento tra via Ferraresi e via Beethoven (tratto a senso unico con direzione di marcia verso via Bologna).

La conclusione dei lavori è prevista entro la stessa giornata di oggi o, in caso di imprevisti, entro la giornata di lunedì 9 novembre.

Per consentire l’esecuzione dell’intervento il tratto interessato sarà chiuso al transito.

I veicoli circolanti nell’anello di via Ferraresi, all’intersezione con via Beethoven saranno indirizzati verso via Carlo Porta.

 

VIABILITA’

Modifiche al traffico in via Rampari di San Rocco il 10 e 11 novembre

Nelle giornate di martedì 10 e mercoledì 11 novembre, per consentire l’esecuzione di lavori per conto di Hera su impianto idrico, sarà installata un’area di cantiere, sul marciapiede e sulla carreggiata, in via Rampari di San Rocco angolo piazzale Medaglie D’Oro.

Durante tutto il periodo dei lavori, della durata di due giorni salvo avverse condizioni meteo, nel tratto di via Rampari di San Rocco compreso tra via Fossato di Mortara e piazzale Medaglie D’Oro sarà in vigore il divieto di accesso per i soli veicoli in transito con direzione piazzale Medaglie D’Oro – via Alfonso I d’Este (saranno ammessi i veicoli con possibilità di ricovero al di fuori della sede stradale, quelli al servizio di persone invalide o adibiti a pronto soccorso o emergenza).

Saranno inoltre in vigore il divieto di sosta con rimozione coatta, per tutti i veicoli, in via Mortara dall’intersezione con via Ruggero Bovelli/Fossato di Mortara al cn. 149; e in corso Giovecca dall’intersezione con via Mortara fino al cn. 187 e dall’intersezione con via Ugo Bassi fino alla palina di segnalazione della banchina di carico-scarico merci in prossimità del cn. 162.

 

Sabato 14 e domenica 15 novembre via Sgarbata chiusa al transito per lavori

Nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 novembre, per consentire l’esecuzione di lavori per conto di Hera, di allaccio idrico per la nuova condotta, sarà installata un’area di cantiere sul marciapiede e sulla carreggiata, in via Sgarbata all’intersezione con via Bologna.

Nel periodo di esecuzione dei lavori, della durata di due giorni, salvo avverse condizioni meteo, in via Sgarbata sarà in vigore il divieto di transito (saranno ammessi i veicoli con possibilità di ricovero al di fuori della sede stradale, quelli al servizio di persone invalide o adibiti a pronto soccorso o emergenza).

 

PUBBLICA ILLUMINAZIONE
Un nuovo impianto di pubblica illuminazione in via Renzo Felisatti

La prossima settimana inizieranno i lavori di realizzazione del nuovo impianto di pubblica illuminazione di via Felisatti.

L’intervento si inserisce nell’ambito dei lavori di ammodernamento degli impianti di pubblica illuminazione della zona stazione. Il nuovo impianto andrà a sostituire quello attualmente presente, non più adeguato alle normative vigenti in materia di sicurezza, risparmio energetico e inquinamento luminoso.

Il nuovo impianto sarà costituito da moderne armature stradali con lampade a Led, installate su pali in acciaio zincato di 8 metri d’altezza fuori terra. Gli apparecchi illuminanti di progetto saranno rispondenti a quanto prescritto dal nuovo DGR 1688 del 18/11/2013, con indice IPEA corrispondente alla classe “A++” ; l’impianto avrà indice IPEI corrispondente alla classe “A++” . Le sorgenti luminose saranno dotate di reattore elettronico dimmerabile, per la riduzione notturna del flusso luminoso.

Il nuovo impianto comprende la posa di nuovo quadro elettrico di alimentazione, la posa di tubazioni interrate per il contenimento dei cavi, la posa di pozzetti, la realizzazione di plinti di sostegno, la posa delle linee di alimentazione, l’esecuzione delle giunzioni e la totale rimozione dei vecchi impianti.

I lavori prevedono la realizzazione di 10 nuovi punti luce.

I lavori non dovrebbero comportare disagi al traffico.

 

 

>> PROSECUZIONE DEI LAVORI ATTUALMENTE IN CORSO E AGGIORNAMENTI DAI CANTIERI

 

BENI MONUMENTALI

Prospettiva di corso Giovecca: al via le opere di recupero e riposizionamento dei pinnacoli

Sono in corso i lavori alla Prospettiva di corso Giovecca per il recupero dei pinnacoli e il loro riposizionamento con isolatori sismici.

Il programma degli interventi prevede dal 2 al 16 novembre le opere di ripristino e predisposizione dei basamenti sulle due parti laterali della Prospettiva. Durante questa fase resterà consentito,  alternativamente, il passaggio pedonale ai lati del monumento e non sarà intralciato il traffico veicolare passante per il fornice centrale di corso Giovecca.

Successivamente, nel periodo dal 16 al 28 novembre, sarà necessaria la chiusura al traffico di corso Giovecca per consentire l’esecuzione dei medesimi interventi sui 3 basamenti centrali. Sarà pertanto prevista la deviazione del traffico in uscita dalla città sulla laterale via Caneva, mentre l’accesso in senso contrario sarà garantito da via Fossato di Mortara.

Il periodo di chiusura potrebbe protrarsi al massimo fino al 13 dicembre compreso, per consentire la posa delle strutture metalliche e dei pinnacoli recuperati.

L’importo complessivo dei lavori è di 41.000 euro.

 

INTERVENTI STRADALI

Nuova pavimentazione per il marciapiede di via Valle Fattibello

Sono in corso i lavori di rifacimento del tratto di marciapiede di via Valle Fattibello antistante i civici dal 33 al 69b. Per l’esecuzione dei lavori, della durata prevista di 15 giorni lavorativi, non sarà modificata la viabilità automobilistica.

 

Riqualificazione di piazza Buozzi: in corso la seconda fase dei lavori

E’ in corso dal 21 settembre scorso la seconda fase dei lavori programmati dall’Amministrazione comunale per la riqualificazione di piazza Buozzi a Pontelagoscuro.

Per consentirne l’esecuzione, nel periodo iniziale, resterà chiuso al transito il solo viale principale di piazza Buozzi nel tratto compreso tra via del Risorgimento e corso del Popolo.

 

LA SCHEDA a cura del Servizio Infrastrutture, Mobilità e Traffico

Il progetto complessivo di riqualificazione della piazza prevede il ridisegno degli spazi per disciplinare con chiarezza i percorsi pedonali, carrabili e ciclabili, e comprende, inoltre, il rinnovo dell’obsoleto impianto di illuminazione, la riorganizzazione degli spazi verdi e l’inserimento di elementi di arredo urbano. Nel dicembre 2008 è stato indetto un concorso di progettazione di cui è risultato vincitore lo Studio Tecnico professionale Ing. Bambini e Ing. Lusvarghi di Campogalliano – Modena e il progetto definitivo ed esecutivo dell’intervento, composto di due lotti successivi, è stato sviluppato, partendo proprio dal progetto vincitore del concorso, dai tecnici del Servizio comunale Infrastrutture, Mobilità e Traffico.

Il primo lotto, già realizzato, include l’area più ampia racchiusa tra via Savonuzzi/via Venezia e via Risorgimento che, con la Chiesa e il Centro Civico, è diventata la piazza propriamente detta, ossia il vero luogo di aggregazione sociale a fruizione pedonale. Il secondo lotto, che interessa l’area compresa tra corso del Popolo e via Risorgimento, conserverà la funzione attuale di asse carrabile con aree di sosta ai lati diventando a senso unico.

Le due aree saranno strettamente interrelate grazie alla consequenzialità degli spazi verdi e dei nuovi percorsi pedonali e ciclabili che si attesteranno sul fronte meridionale.

Nel secondo lotto l’attuale controviale verrà convertito in percorso pedonale e ciclabile, protetto dall’ampia area verde che sarà conservata e valorizzata mediante la sostituzione dei cordoli di delimitazione con un bordo-seduta in calcestruzzo armato rivestito in pietra d’Istria bocciardata.

L’attuale unica aiuola verrà tripartita con l’inserimento di due percorsi di attraversamento che consentiranno un diretto collegamento tra la nuova area di socialità, le retrostanti attività commerciali ed i parcheggi posti ai lati della carreggiata.

E’ inoltre previsto il prolungamento della fascia pedonale rivestita in pietra naturale, larga circa 2 metri, che ricorderà simbolicamente, mediante un disegno nella pavimentazione, il ponte in ferro tipo Bailey e con esso la storia di Pontelagoscuro.

Dal lato opposto della carreggiata i parcheggi saranno organizzati in linea, ci sarà un’area riservata ai cassonetti ed il retrostante marciapiede davanti la scuola materna, rifatto in autobloccanti, sarà protetto da siepi. I materiali impiegati per le pavimentazioni saranno il porfido, il granito grigio chiaro, il conglomerato bituminoso per la parte carrabile ed un autobloccante in calcestruzzo.

E’ previsto infine il rifacimento dell’impianto di pubblica illuminazione: nel secondo lotto saranno ultimate le opere edili di predisposizione e sarà realizzato il nuovo impianto dotato di apparecchi illuminanti per sorgenti tipo led.

Durata prevista dei lavori: 100 giorni

Importo complessivo dell’opera  390.000 euro. Finanziata  per 100.000 euro con contributo di Terna Rete Italia SpA e per 290.000 euro con fondi comunali (quota di avanzo di amministrazione)

 

In corso il rifacimento dei sottoservizi e delle pavimentazioni di via Ercole de’ Roberti
Proseguono in via Ercole de’ Roberti gli interventi per il rifacimento delle pavimentazioni stradali e dei sottoservizi.

Dopo la rimozione della pavimentazione in acciottolato, eseguita a cura del Comune di Ferrara, al momento i lavori proseguono con il rifacimento della rete fognaria, della rete idrica e della rete gas, a cura di Hera.

A conclusione di questa fase, il Comune provvederà al rifacimento del manto bituminoso del marciapiedi e al rifacimento della pavimentazione in acciottolato della via.

Durante tutte le fasi dell’intervento, la strada rimarrà chiusa al traffico, con permesso di sosta per i veicoli dei residenti di via Ercole de’ Roberti, muniti di apposita vetrofania, in via Cosmè Tura e in via Dosso Dossi.

 

LAVORI ALLE RETI GAS, IDRICA E FOGNARIA E TELERISCALDAMENTO A CURA DI HERA

Sono in corso lavori di scavo, a cura di Hera, per la sostituzione di condotte e dei relativi allacciamenti e di impianti sottoservizi, in: via XVI Marzo per sostituzione di due tratti della condotta del gas; via Quartieri (tratto da via Baluardi a via Beatrice II d’Este) per sostituzione di condotta gas, con chiusura al transito; via Gambone (tratto da via XX Settembre al cn. 8/b) per sostituzione di condotta gas, con chiusura al transito da via Beatrice II d’Este a via XX Settembre; vicolo Santa Croce per sostituzione di condotta gas.

 

MANUTENZIONE DELLA SEGNALETICA

Sono in corso dal 19 ottobre i lavori di posa della segnaletica stradale, orizzontale e verticale, necessaria a rendere esecutive una serie di ordinanze sindacali permanenti in:

– via Bologna intersezione con via Passega. (area commercio ambulante)

– via Ungarelli intersezione con via Varano (riorganizzazione parcheggio)

– via dell’Agrifoglio di fronte a via dei Gladioli (Invalido)

– via S. Balboni, 17 (Invalido)

– via Cammello, 64-66 (Invalido)

 

Tutti gli interventi di manutenzione della segnaletica saranno eseguiti senza chiusure al traffico delle strade interessate.

 

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Rifacimento della pubblica illuminazione nella zona della Stazione

Proseguono i lavori di rifacimento della pubblica illuminazione nella zona della Stazione che comprendono il completo rifacimento degli impianti, per un totale di 90 punti luce, in: viale Costituzione, parcheggio di viale Costituzione, piazzale della Stazione, via Felisatti e viale Po (nel tratto compreso tra viale IV Novembre e via Porta Catena).

La prossima settimana è prevista la chiusura della pista ciclabile di viale Costituzione lato via C. Battisti.

LA SCHEDA:

I lavori saranno realizzati a cura di Hera Luce, nell’ambito degli interventi di manutenzione straordinaria previsti nel contratto di servizi. I lavori prevedono il totale rifacimento degli impianti esistenti con il passaggio da alimentazione di tipo “in serie” ad alimentazione di tipo “in derivazione”. La tipologia dei nuovi impianti sarà diversa per le varie zone.

Il piazzale della Stazione sarà illuminato con proiettori a led, installati su torri faro basse (altezza 14 metri fuori terra), e con nuovi punti luce su palo posti sul bauletto antistante le corsie degli autobus dal lato opposto alla Stazione.

Viale Costituzione sarà illuminato con nuovi apparecchi illuminanti a Led, su sbraccio doppio, con disposizione a quinconce lungo il viale, in modo da illuminare sia la strada sia la pista ciclabile. L’altezza dei pali sarà di 6 metri fuori terra, al fine di rimanere il più possibile sotto le fronde degli alberi. L’illuminazione dell’incrocio fra viale Cavour, viale della Costituzione e viale Po, sarà realizzata con quattro nuovi punti luce posti agli angoli del crocevia. In viale Po saranno eliminati gli apparecchi illuminanti su doppio braccio lungo il bauletto centrale; la nuova illuminazione verrà realizzata utilizzando apparecchi a Led, affacciati su entrambi i lati del viale.

Tutti gli apparecchi saranno dotati di auto-regolazione per la riduzione notturna del flusso luminoso, al fine di ottimizzare il risparmio energetico. I nuovi impianti saranno rispondenti alle leggi e norme in materia di risparmio energetico e inquinamento luminoso.

I lavori comprenderanno anche il totale rifacimento dei quadri elettrici di alimentazione, delle linee di alimentazione, nonchè l’esecuzione di tutte le opere civili (scavi, plinti, pozzetti) al servizio dei nuovi impianti. E’ prevista la totale rimozione dei vecchi impianti. Il cantiere potrà comportare qualche rallentamento della viabilità nelle vie interessate e la chiusura di alcuni tratti, in fasi successive, delle piste ciclabili sui due lati di viale Costituzione.

 

EDILIZIA SOCIALE E SCOLASTICA

Interventi di messa in sicurezza per il soffitto della palestra B. Rossetti

Sono in corso i lavori di messa in sicurezza del soffitto della palestra B. Rossetti.

I lavori si sono resi necessari sulla base di quanto emerso da una verifica strutturale volta a monitorare le strutture del solaio per la prevenzione dello sfondellamento negli elementi in laterizio. La verifica ha infatti evidenziato la precarietà di estesi tratti, che non consentiva di garantire la sicurezza dello svolgimento delle attività cui è adibita la palestra.

I lavori prevedono la demolizione delle parti strutturali pericolanti, quindi l’installazione di una  struttura in metallo di sostegno del nuovo controsoffitto nel sottotetto e, a seguire, la posa del nuova controsoffittatura in cartongesso. La fine dei lavori è prevista per il 30 di novembre.

Il costo complessivo dell’opera è di 58.400 euro (iva compresa)

Un impianto di videosorveglianza alla biblioteca Bassani

Sono in corso alla biblioteca Bassani di Barco inizieranno i lavori per l’installazione di un impianto di videosorveglianza perimetrale.

 

Per l’ex scuola elementare di Sabbioni interventi di messa in sicurezza post sisma

Sono in corso gli interventi per il ripristino post sisma della sicurezza strutturale dell’ex scuola elementare di Sabbioni. Il progetto prevede in particolare una serie di opere architettoniche, sia al piano terra che, soprattutto, al primo piano dell’edificio di via Chiorboli, dove saranno effettuate demolizioni, interventi sul solaio e sulle murature. Sono inoltre previste opere esterne, per la demolizione della canna fumaria esistente e opere strutturali riguardanti il solaio, oltre al rifacimento dell’impianto termosanitario del primo piano.

La spesa complessiva ammonta a 94.462 euro e sarà finanziata con parte del rimborso assicurativo ricevuto dal Comune di Ferrara per i danni sismici subiti nel 2012.

 

Nell’ex scuola elementare di Contrapò interventi di riparazione post sisma

Proseguono i lavori di riparazione e rafforzamento post sisma dell’ex scuola elementare di Contrapò. Il progetto prevede, tra l’altro, il consolidamento del solaio al primo piano; la sostituzione di architravi di porte e finestre; la chiusura dei vani sopraluce in una parete al piano terra; oltre a una serie di opere di finitura.

La spesa complessiva ammonta a 103.202 euro e sarà finanziata con parte del rimborso assicurativo ricevuto dal Comune di Ferrara per i danni sismici subiti nel 2012.

(Inizio lavori: 27/7/2015 – Durata lavori prevista: 90 giorni naturali e consecutivi)

 

RIQUALIFICAZIONE MURA ESTENSI

Recupero del Baluardo dell’Amore
Nell’ambito dell’intervento di recupero e restauro del Baluardo dell’Amore, sono in corso i lavori per la messa in sicurezza delle scarpate erbose in terra armata.

 

VERDE PUBBLICO

Abbattimenti di alberi e piante per ragioni di sicurezza

E’ in corso e proseguirà nei prossimi giorni l’abbattimento, per ragioni di pubblica incolumità, di una serie di alberi nel territorio comunale.

Gli interventi riguardano in particolare:

– 6 platani in via Copparo (morti a seguito di atti vandalici)

– 3 platani in via S.Margherita (morti a seguito di atti vandalici)

– 7 platani in via dei Calzolai (morti a seguito di atti vandalici)

– 2 platani tra via Comacchio, via Valle Paviero e via Val Boniola (con corteccia incisa su tutta la circonferenza)

– 1 platano in via Comacchio

– 4 platani in via Saletta (1 dei quali morto a seguito di atti vandalici)

– 2 platani nel sopra mura di via Fortezza

– 3 piante spontanee cresciute a bordo strada in via Trenti retro di via Arginone

– 1 pianta secca in via Colombara angolo via Camerina

– 1 cedro fortemente inclinato in via Pomposa

– 1 pioppo secco in via Coronella,

– 1 pino in via dei Mughetti retro via Roseti

– alcuni arbusti di juniperus bruciati a Pontelagoscuro in piazzale del cimitero

– 1 olmo in via Bologna direzione Ferrara lato dx dopo cartello S. Martino

– 3 pioppi con funghi al colletto e alle radici in via Masi a San Bartolomeo in Bosco

– 1 cedro sbrancato, 1 cipresso molto inclinato e una 1 robinia con carie estesa all’interno della scuola elementare di Francolino

Le alberature saranno sostituite così come prevede il Regolamento del verde pubblico e privato del Comune di Ferrara.

 

Operazioni di sfalcio dell’erba

Nelle aree di verde pubblico cittadino, proseguono le operazioni di sfalcio dell’erba curate da Amsefc spa, sotto la supervisione dei tecnici dell’Ufficio Verde del Comune di Ferrara.

 

CONFERENZA STAMPA – Martedì 10 novembre alle 11 nella sala dell’Arengo della residenza municipale

Presentazione di “FuturPera. Salone Internazionale della Pera”

06-11-2015

Martedì 10 novembre alle 11, nella sala dell’Arengo della residenza municipale (piazza del Municipio 2), l’assessora all’Ambiente/Lavoro/Attività Produttive del Comune di Ferrara Caterina Ferri interverrà alla conferenza stampa di presentazione di “FuturPera. Salone Internazionale della Pera” che si terrà a Ferrara Fiere dal 19 al 21 novembre.

Saranno presenti all’incontro Stefano Calderoni presidente della società FuturPera, Filippo Parisini presidente di Ferrara Fiere, Paolo Govoni presidente della Camera di Commercio di Ferrara, Carlo Alberto Roncarati presidente della Cassa di Risparmio di Cento, Luciano Trentini presidente del comitato scientifico di FuturPera e vice presidente di Areflh, Assemblea delle Regioni Ortoflorofrutticole Europee.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi