COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 6 ottobre

Comune di Ferrara, tutti i comunicati del 6 ottobre

logo-comune-ferrara
Tempo di lettura: 11 minuti

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

La newsletter del 6 ottobre 2014

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Presentazione martedì 7 ottobre alle 17
Il giovane Ludovico Ariosto raccontato da Giuseppe Ligabue
06-10-2014

Racconta le vicende del giovane Ludovico Ariosto il romanzo di Giuseppe Ligabue, dal titolo ‘Il Fecondo Jaco’, che martedì 7 ottobre alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. L’incontro è aperto alla partecipazione di tutti gli interessati.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Con il romanzo storico “Il Fecondo Jaco”, edito nel 540° anniversario della nascita del Poeta, lo studioso di preistoria, archeologia, medievalistica e storia locale Giuseppe Ligabue riscopre luoghi, personaggi, eventi del tempo che il giovane Ludovico Ariosto, capitano della rocca di Canossa, trascorse in terra reggiana.
Fu quella, per il poeta, un’età ricca del piacere della poesia e della lettura rallegrata da esperienze d’amore, un periodo da ricordare, in seguito, con nostalgia e rimpianto. La trama del racconto, che si muove tra fantasia e realtà, tra documenti d’archivio ed esigenze narrative, ha al centro i giorni passati dal poeta a Montejatico (il fecondo Jaco), dove vive l’amore per la bella cugina Ippolita Teresa Malaguzzi, dagli occhi seducenti. Il testo è corredato da inediti documenti, ricche note d’archivio e belle immagini che arricchiscono l’atmosfera creata dalla narrazione.

INAUGURAZIONE – Martedì 7 ottobre alle 18.30, ritrovo al Centro sociale ‘La Scuola’ in via Bologna 1054
Inaugurazione a Montalbano di via Lampone al termine dei lavori di urbanizzazione e di pavimentazione
06-10-2014

Per siglare ufficialmente la conclusione dei lavori per la realizzazione delle opere di urbanizzazione e di rifacimento della pavimentazione stradale, domani martedì 7 ottobre alle 18.30 si terrà l’inaugurazione di via Lampone a Montalbano (con punto di ritrovo al Centro sociale ‘La Scuola’, via Bologna 1054).

Per il taglio del nastro saranno presenti, accanto ai residenti, il sindaco Tiziano Tagliani e gli assessori comunali ai Lavori pubblici Aldo Modonesi e al Decentramento Simone Merli.

LA SCHEDA – E’ stata l’Amministrazione comunale nei mesi scorsi ad occuparsi di ultimare le opere di urbanizzazione di via Lampone, lasciate incompiute dalla ditta esecutrice. Gli interventi, del costo complessivo di 87.400 euro, sono stati finanziati tramite escussione della polizza fideiussoria sottoscritta dalla ditta inadempiente. I lavori hanno comportato tra l’altro il rifacimento di pavimentazioni stradali nella prima parte della via, per una lunghezza complessiva di circa 300 metri.

Giornalisti, fotografi e operatori video sono invitati.

ATTIVITA’ PRODUTTIVE/COMMERCIALI – Emilia-Romagna, Lombardia, Toscana e Veneto pronte ad investire a Ferrara
Forte l’interesse per il Bando per lo sviluppo delle imprese promosso da Comune e Camera di Commercio
06-10-2014

(A cura Ufficio stampa Camera di Commercio di Ferrara)

Anche in periodi di recessione Ferrara attira l’interesse di nuove imprese: Emilia-Romagna, Lombardia, Toscana e Veneto i territori che più di altri, in queste ore, contattano gli uffici della Camera di commercio per avere informazioni sul Bando per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, promosso unitariamente dall’Ente di Largo Castello e dal Comune di Ferrara con l’obiettivo di favorire l’ingresso nella Città capoluogo di nuove attività produttive e commerciali. Il bando, lo ricordiamo, aprirà i battenti il 18 novembre prossimo.

Attesi complessivamente non meno di 800.000 euro di investimenti, con una ricaduta non solo in termini produttivi e di sviluppo dell’indotto, ma anche sul sistema locale della Ricerca (con il coinvolgimento dell’Università) e sull’occupazione. Gli interventi ammissibili dovranno riguardare l’insediamento di nuove imprese, contestuale alla realizzazione di un investimento produttivo di beni o servizi, capace di generare la creazione di almeno due posti di lavoro, di cui almeno uno a tempo indeterminato e l’altro con contratto a tempo determinato della durata minima di 24 mesi.
Ma non c’è solo il bando nei programmi di Comune e Camera di commercio. Tre gli ambiti di azione individuati: l’individuazione di opportunità territoriali per gli investimenti, l’attrazione degli investimenti veri e propri e l’attivazione di facilitazioni per l’insediamento di imprese. Si opererà, in particolare, in Paesi target per orientare le scelte di investimento nei settori ritenuti strategici. Tra le attività previste, la promozione all’estero delle opportunità di insediamento, la ricerca di investitori potenzialmente interessati, lo sviluppo del posizionamento internazionale del Comune di Ferrara nell’ambito delle azioni di promozione del sistema nazionale, anche attraverso l’organizzazione di eventi mirati.
Relativamente, infine, alle azioni da mettere in campo per facilitare l’insediamento di imprese provenienti dall’esterno, Comune e Camera di commercio, in collaborazione con Sipro e le associazioni territoriali di categoria, assisteranno l’investitore nelle diverse fasi di realizzazione del progetto, a completamento del pacchetto di servizi offerto dalla misura contributiva: sono previsti servizi nella fase di accompagnamento alla localizzazione, la razionalizzazione delle procedure di insediamento e la semplificazione degli aspetti procedurali e burocratici.

Per maggiori informazioni: ufficio Marketing del territorio della Camera di Commercio (tel. 0532/783820; e-mail: promozione@fe.camcom.it), che invita le imprese anche a consultare con attenzione il sito www.fe.camcom.it.

Riferimento per i Media: Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783913 – 921

FESTA DELLA LEGALITA’ – Martedì 7 ottobre evento rivolto agli studenti delle scuole superiori
‘Non era un gioco’: in scena la simulazione di un processo penale minorile
06-10-2014

Porterà in scena anche tre magistrati del Tribunale per i Minorenni di Bologna la simulazione di un processo penale minorile, dal titolo ‘Non era un gioco’ che si terrà nella mattinata di domani, martedì 7 ottobre dalle 9, nell’ambito della ‘Festa della Legalità e della Responsabilità’ a Ferrara.
L’evento è rivolto agli studenti delle scuole superiori del territorio che assisteranno allo svolgimento di un processo del tutto verosimile a un loro coetaneo. La vicenda è quella di un ragazzo di 15 anni, fermato in discoteca dalle Forze dell’Ordine poiché in possesso di sostanze stupefacenti, una parte delle quali ha provocato un grave malore alla sua ragazza.
L’iniziativa, organizzata in collaborazione con l’Ufficio Diritti dei Minori del Comune di Ferrara, vedrà l’attiva partecipazione del Tribunale per i Minorenni di Bologna, nonché di rappresentanti di diversi soggetti del territorio (Ser.T. AUSL, Servizio Sociale ASP, Ufficio Minori della Questura di Ferrara, Camera Minorile di Ferrara, Città del Ragazzo, Libera Coordinamento di Ferrara) che per un giorno diventeranno attori, interpretando i diversi ruoli previsti dal copione.
Il ritrovo per gli studenti, divisi per scuole, è alle 9 nella Residenza Municipale (Sala Arazzi e Sala del Consiglio Comunale) e alla sala Boldini, per una prima fase di lavoro informativa e di scambio sulla giustizia minorile, condotta dai magistrati del Tribunale per i Minorenni di Bologna e da operatori del territorio.
Alle 11 ci si sposterà alla Sala Estense e dopo i saluti dell’assessore comunale alla Sanità, Servizi alla Persona e Politiche Famigliari, Chiara Sapigni, si svolgerà la simulazione del processo, con la partecipazione, fra gli altri dei tre magistrati del Tribunale per i Minorenni di Bologna Giuseppe Spadaro (presidente, nei panni dell’imputato), Flavio Lazzarini (sostituto procuratore, nei panni dell’inquirente) e Mirko Stifano (magistrato, presiederà il collegio dibattimentale). La chiusura dell’incontro sarà affidata a Giuseppe Spadaro.
Le scuole superiori del territorio hanno aderito numerose sin dall’inizio e l’iniziativa vedrà la partecipazione di circa trecento studenti provenienti dai licei Carducci, Ariosto e Roiti, dall’Ipssar Vergani e dall’Itas Navarra, dall’Iti Copernico-Carpeggiani, dall’Itc Bachelet, dall’Iis Aleotti-Dosso e dalla Città del Ragazzo. Media partner dell’evento sarà ‘Einaudi TG’, con i ragazzi dell’Istituto Einaudi impegnati nelle riprese e nelle interviste.
Ideata con l’intento di diffondere i valori della cittadinanza attiva e responsabile la ‘Festa della Legalità e della Responsabilità’ è organizzata da Centro di Mediazione – Progetto Ferrara Città Solidale e Sicura del Comune di Ferrara, Libera Coordinamento di Ferrara e Ufficio Diritti dei Minori del Comune di Ferrara, con la collaborazione organizzativa di Arci Ferrara, il sostegno della Regione Emilia Romagna, e i contributi di Avviso Pubblico, Teatro Nucleo, Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna, Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara, Tribunale per i Minorenni di Bologna e Camera Minorile di Ferrara, Centro Donna Giustizia, Cinema Boldini, Arci Bolognesi e Presidio Studentesco “Giuseppe Francese”.
Il sito della manifestazione, per rimanere aggiornati sulla programmazione e scaricare i materiali della festa, è http://provalegalita.wordpress.com.

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 8 ottobre alle 11.30, sala Arengo della residenza municipale
Presentazione del “Campionato italiano discesa paracanoa”
06-10-2014

Mercoledì 8 ottobre alle 11.30 nella sala dell’Arengo della residenza municipale si terrà la conferenza stampa di presentazione del “Campionato italiano discesa paracanoa” – per le categorie giovani, junior e senior maschili/femminili e individuale/a squadre – in programma sul Po di Volano domenica 12 ottobre a cura del Canoa Club Ferrara. Nella stessa giornata si disputerà anche il ‘Campionato Regionale discesa canoa’ categoria master.

All’incontro con i giornalisti interverranno l’assessore comunale allo Sport Simone Merli, il presidente del Canoa Club Ferrara Mauro Borghi, la responsabile tecnica Paracanoa Ferrara Giorgia Minzoni, il delegato provinciale CIP Giuseppe Alberti e il socio fondatore Fausto Bertoncelli.

CONCITTADINA ULTRACENTENARIA – La consegna mercoledì 8 ottobre da parte dell’assessore Merli
Una lettera di auguri del sindaco per la centoquattrenne Olga Tamisari
06-10-2014

L’assessore comunale Simone Merli prenderà parte mercoledì 8 ottobre alle 15 ai festeggiamenti che la Residenza Paradiso (via Saraceno 95, Ferrara) ha organizzato per la propria ospite Olga Tamisari, giunta lo scorso 25 settembre al traguardo dei 104 anni d’età. Nell’occasione l’assessore Merli consegnerà alla concittadina una lettera di auguri del sindaco.

LAVORI PUBBLICI – Dal 7 ottobre modifiche alla viabilità con percorsi alternativi
Sovrappasso stradale di via Bonzagni e via Trenti: in partenza i lavori di sostituzione dei giunti
06-10-2014

Inizieranno martedì 7 ottobre i lavori di sostituzione dei giunti di dilatazione dei tratti stradali sopraelevati delle vie Bonzagni e Trenti.
La prima fase dell’intervento, della durata di una settimana, riguarderà la via Bonzagni dove sarà istituito il senso unico di marcia con direzione da via Ferraresi a via Maverna. Mentre nella seconda fase, prevista a partire dal 15 ottobre, sarà ripristinato il doppio senso di circolazione sulla via Bonzagni e sarà istituito il senso unico di marcia nella via Trenti con direzione da via Maverna verso via Arginone. Salvo imprevisti, o impedimenti dovuti a condizioni meteo avverse, i lavori saranno ultimati entro il 18 ottobre.
Durante l’intero periodo di esecuzione dell’intervento la viabilità nell’area subirà una serie di modifiche. Il transito veicolare proveniente da via Arginone sarà infatti interamente deviato su via Maverna; i veicoli diretti verso la via Bologna, per entrare in città dovranno utilizzare il percorso alternativo costituito da via Maverna – via del Lavoro – via Modena – viale Po – viale della Costituzione – via San Giacomo – via Argine Ducale. Su tutto il percorso sarà revocato il divieto di transito ai mezzi pesanti della portata superiore alle 11.5 tonnellate, così come in via Modena nel tratto compreso tra via Schiavoni e viale Po. Si ricorda, a tal proposito che l’altezza del sottopasso ferroviario di viale Po è di 4 metri.
Per garantire il transito veicolare proveniente dalla periferia, sarà inoltre istituito il senso unico di marcia, in direzione della città, in via Arginone nel tratto compreso tra via Trenti e via Drigo; questo per consentire il transito in condizioni di sicurezza dei veicoli, visto il passaggio anche di mezzi pesanti diretti verso la via Bonzagni. A tale proposito, in via Arginone, nel tratto tra via Trenti e via Bonzagni, sarà revocato il divieto di transito dei mezzi pesanti superiori alle 3,5 tonnellate.

In allegato le planimetrie con i possibili percorsi alternativi

CONFERENZA STAMPA – Martedì 7 ottobre alle 12 nella sala Arengo della residenza municipale
Alloggi ERP: riapertura termini per la domanda di assegnazione
06-10-2014

Martedì 7 ottobre alle 12 nella sala Arengo della residenza municipale, si terrà una conferenza stampa relativa alla riapertura dei termini per riconfermare la domanda di assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica.

All’incontro con i giornalisti interverranno l’assessore comunale Chiara Sapigni e la responsabile dell’Ufficio Patrimonio del Comune Alessandra Genesini che faranno il punto della situazione in merito all’applicazione del nuovo regolamento e alla procedura di assegnazione degli alloggi ERP.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi