Home > COMUNICATI STAMPA > Comunicato Regione: Infrastrutture

Comunicato Regione: Infrastrutture

Già operativo il tavolo regionale per la ricognizione delle opere. Il sottosegretario Manghi: “Tutto il territorio sta facendo la sua parte. Ora ci auguriamo che anche lo Stato ci comunichi la situazione delle proprie strutture”

“Vogliamo tranquillizzare i 5Stelle: la Regione c’è ed è a fianco dei territori per garantire la sicurezza. A breve avremo la fotografia dei manufatti più sensibili”

Bologna – “Lo abbiamo già detto ieri, ma lo ripetiamo volentieri per i consiglieri M5S, che forse si sono distratti: il tavolo regionale per la ricognizione del patrimonio infrastrutturale, con particolare attenzione ai ponti, è già attivo e operativo. Lunedì 27 ci siamo riuniti con Anci e Upi, abbiamo condiviso un metodo ed è già stata inviata la comunicazione ai Comuni. La Regione c’è ed è a fianco dei territori per garantire la sicurezza delle sue strade e dei suoi ponti”.

Così il sottosegretario alla Presidenza, Giammaria Manghi, torna sulla polemica innescata dalla consigliera regionale Piccinini che chiedeva un summit sulle opere dell’Emilia-Romagna.

“Nonostante il Governo ci abbia dato tempi e modalità di lavoro assolutamente inadeguati- prosegue Manghi- abbiamo comunque già iniziato il lavoro come richiesto dal ministero dei Trasporti e a breve renderemo noti i risultati. Ora però chiediamo al ministero e al Governo altrettanta solerzia sulle infrastrutture presenti nella nostra regione che fanno capo allo Stato”.

Tutte le notizie su www.regione.emilia-romagna.it, i comunicati nella sezione ‘Agenzia di informazione e comunicazione’.
Seguici su Twitter (@RegioneER), Facebook (@RegioneEmiliaRomagna) e Telegram (@ERnotizie, @ERcomunicati, @PresidenteER)
Segreteria di redazione tel. 051 5275490

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi