Home > COMUNICATI STAMPA > Conclusa la raccolta fondi per le nazionali di Tchoukball: Ferrara protagonista

Conclusa la raccolta fondi per le nazionali di Tchoukball: Ferrara protagonista

Tempo di lettura: 2 minuti

da: Ferrara Tchoukball

Il Tchoukball italiano si è reso protagonista di un altro risultato storico che ne conferma l’unicità nel panorama degli sport italiani.
Attraverso una raccolta fondi su internet TchoukBall Italia ha tentato di raccogliere una quota di almeno 6.000 euro per sostenere le trasferte delle nazionali maschili impegnate in agosto nei mondiali a Taiwan (squadra Senior) e Singapore (Under 18).
Una sfida dal risultato tutto da verificare, un tentativo di rendersi conto della capacità di attrazione del Tchoukball, oggi in Italia.
Il sistema prevede che solo al raggiungimento della cifra prevista si provveda all’effettivo versamento di tutti i fondi promessi: ciò comporta il rischio di fare tanto lavoro per nulla, raccogliendo promesse che poi non si possono concretizzare.
Il risultato finale, invece, è stato estremamente positivo: l’obiettivo è stato raggiunto qualche giorno prima dei quaranta previsti, arricchendosi fino alla cifra di 6.772 euro di fine raccolta.
Nessuno poteva prevedere come sarebbe andata a finire: il rischio di scoprirsi poco interessanti e poco presenti fra le persone che potevano contribuire era evidente e per un certo periodo il timore del fiasco è stato un compagno di viaggio costante per i promotori.
Ora i risultati sono davanti agli occhi di tutti.
Ferrara ha, come sempre, giocato un ruolo da assoluta protagonista con un lavoro capillare di contatto e passa parola fra le persone potenziali donatori: amici, conoscenti, autorità, sono stati avvicinati nella ricerca del risultato finale. Ciò ha comportato che 2.300 euro (pari al 34% del totale) provengano da donatori direttamente riferibili al Ferrara Tchoukball.
Sul sito sono ancora visibili i profili dei donatori: impossibile identificare i tanti che hanno dato soldi in contanti uniti in versamenti etichettati come “Ferrara_Taiwan”.
Loro sanno di essere fra i protagonisti del consolidamento del Tchoukball in Italia.
Sia quelli che saranno nominati nel video di ringraziamento (che verrà registrato a Taiwan) sia quelli che hanno scelto l’anonimato, sono consapevoli che il Tchoukball italiano ringrazia loro, Ferrara e i ferraresi per la dimostrazione di sensibilità verso il futuro di questo sport in continua crescita.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi