Home > COMUNICATI STAMPA > Confartigianato replica ad Ascom su diritto ad intervenire in querelle luminarie

Confartigianato replica ad Ascom su diritto ad intervenire in querelle luminarie

confartigianato-logo
Tempo di lettura: < 1 minuto

da: Ufficio Stampa & Comunicazione di Camilla Ghedini

Vancini ad Ascom: “La Confartigianato ha diritto di esprimersi”

«Su temi che venngono sottoposti al dibattito pubblico, e dunque trattati come tali, chiunque ha diritto di intervenire. Soprattutto, come nel caso della querelle luminarie, un’associazione di rappresentanza quale è la Confartigianato, che al pari d’altri rappresenta nel centro storico attività del tipo bar, pasticcerie, gelaterie, ristoranti, ottici, oreficerie. Lo stesso nostro Presidente, Guido Montanari, esercita in pieno centro storico e quindi certe repliche piccate con tanto di inviti al silenzio e ad occuparsi solo di imprese, le rimandiamo al mittente. Nella fattispecie del progetto complessivo ‘manifestazioni natalizie’ siamo stati invitati dall’assessore competente Roberto Serra a partecipare all’organizzazione delle stesse insieme ad Ascom Confesercenti e Cna. E a contribuire economicamente. Nulla è stato dunque calato dall’alto e nulla è stato scoperto all’improvviso. Parliamo infatti di iniziative che devono essere concordate tra associazioni e amministrazione. Detto questo, accogliamo l’invito dell’assessore Serra un nuovo incontro, confidando che si faccia definitiva chiarezza e si evitino nuove e inutili conflittualità del giorno dopo».
Giuseppe Vancini, Segretario Generale Confartigianato

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi