Home > COMUNICATI STAMPA > Conferenza stampa scuole superiori di Bondeno

Conferenza stampa scuole superiori di Bondeno

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Ufficio Stampa
I RAGAZZI DELLE SUPERIORI RISCOPRONO LE TRADIZIONI DEL NOSTRO CIBO
UNA COLLABORAZIONE TRA LA STAR UP DI BONDENO SEA WAYS E I RAGAZZI DELLA 3^A DELL’IPSSC PER ATTRARRE TURISTI SUL NOSTRO TERRITORIO.

BONDENO (FERRARA), 18-05-2019.
Durante l’anno scolastico, che sta volgendo al termine, la collaborazione tra la start up di servizi per il turismo Sea Ways di Bondeno e l’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali-progetto turismo “G. Carducci” di Bondeno, ha portato i ragazzi della classe 3^A a riscoprire la storia e le tecniche dei prodotti del nostro territorio e a promuoverlo al grande pubblico. Questa mattina alla presenza della Dirigente Scolastica Licia Piva è stata presentata la relazione finale del progetto.
L’idea della startup bondenese è di offrire ai turisti, soprattutto stranieri, esperienze che li permettano di toccare con mano i prodotti del nostro territorio. Il pacchetto prevede tre fasi: un’esperienza sul campo per imparare a conoscere il prodotto, un’esperienza in cucina, in cui sporcarsi le mani e infine una degustazione. I ragazzi sono così stati coinvolti attivamente nella realizzazione di tre percorsi legati a tre eccellenze del nostro territorio il pane, la zucca e il melone.
La prima fase di questa collaborazione si è svolta a scuola dove Matteo Monterumici, uno dei fondatori di Sea Ways, attraverso lezioni in aula ha insegnato ai ragazzi come realizzare un sito web. “In questo modo i ragazzi hanno appreso strumenti che oggigiorno sono indispensabili per la loro carriera lavorativa.”, spiega la prof.ssa Beatrice Fini coordinatrice dell’IPSCCC che ha collaborato alla realizzazione di questo progetto di incontro tra il mondo del lavoro e della scuola.
La fase successiva ha visto i ragazzi coinvolti nella realizzazione di veri e propri percorsi esperienziali con oggetto i tre prodotti scelti; ognuno di questi percorsi è diventato un pacchetto turistico che Sea Ways ha portato alle fiere internazionali di turismo di Milano e Berlino e oggi propone sul proprio sito web. Tutta la classe infine ha potuto sperimentare una delle esperienze proposte da Sea Ways nel territorio ferrarese cioè quella dell’aglio di Voghiera.
Due ragazzi dell’Istituto hanno potuto completare l’esperienza nei locali della startup nel corso di uno stage nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento: “Per noi ragazzi è stata una esperienza veramente utile ed è molto emozionate e stimolante vedere come il nostro impegno sia diventato qualcosa di concreto che molti turisti potranno sperimentare”.
Nel progetto sono state coinvolte anche l’Associazione “Sagre e Dintorni” e l’azienda Corte di Zanluca di Burana nell’ottica di creare vere e proprie sinergie tra il mondo della scuola, il mondo delle aziende e le realtà del territorio per rilanciare le tradizioni e le preziose risorse locali.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi